Corsia4 Forum

Una piattaforma di emergenza per continuare a scambiare messaggi!

Accesso non effettuato.

#1126 04-09-2023 18:34:33

EdmondDantes
Utente
Registrato: 19-07-2022
Messaggi: 437

Re: Il 2023 tra le corsie

Vale75 ha scritto:

Quarta la staffetta. Direi non male il 47.78 lanciato di williamson

Davvero non male, molto particolare il super percorso rispetto all'anno scorso si è completamente reinventato, passando dall'essere un 200-400ista all'essere fondamentalmente uno sprinter che ha nei 100 stile la sua gara migliore. Piuttosto strana anche la sua scelta di non nuotare i 200 stile a questi mondiali, scegliendo di portare solo 2 gare individuali: 100 stile e 200 misti

Abbastanza pessimo lo stato di forma di Diehl che non è sceso sotto i 54 nei 100 dorso e ha nuotato al limite dei 50 secondi nella staffetta

Ultima modifica di EdmondDantes (04-09-2023 18:35:34)

Non in linea

#1127 04-09-2023 22:53:32

Vale75
Mod
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 201

Re: Il 2023 tra le corsie

report
400 sl m continua la crescita di ragaini che si migliora ad ogni occasione argento 3.46.66 a 73 centesimi dal ri di galossi lo accompagna sul podio bertoni bronzo pb 3.48.73. oro al campione europeo e primatista mondiale mitsin 3.46.49
50 rana f s in finale mati pb 31.48 sesta fuori della corte 31.61 decima miglior tempo jefimova 30.48
100 dorso m s in finale bacico pb 54.27 quarto lo accompagna del signore non lontano dal pb 55.17 ottavo miglior tempo knedla 53.28
400 misti f oro hayes 4.36.84 su jansen 4.37.35 e brousseau 4.38.45
100 rana m s in finale mantegazza peggiorando leggermente le batterie 1.02.25 ottavo miglior tempo nguyen 1.01.34
100 dorso f s in finale gorlier ottava 1.01.69 miglior tempo o'dell 59.83
4*100 sl m quarti a 15 centesimi dal bronzo 3.17.49 oro usa 3.15.49 wjr su australia 3.16.69 e canada 3.17.34
chiaversoli 50.00
passafaro 49.09
messina 49.34
ballaratti 49.06
da segnalare il 47.78 di williamson lanciato
4*200 sl f quarte anche le ragazze 8.03.49 oro usa 7.52.48 su australia 7.52.68 e canada 7.53.09
vetrano 2.00.27
biagiotti 1.58.97
giannelli 2.01.01
zambelli 2.03.24

Non in linea

#1128 04-09-2023 23:27:28

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'404

Re: Il 2023 tra le corsie

EdmondDantes ha scritto:
Vale75 ha scritto:

Quarta la staffetta. Direi non male il 47.78 lanciato di williamson

Davvero non male, molto particolare il super percorso rispetto all'anno scorso si è completamente reinventato, passando dall'essere un 200-400ista all'essere fondamentalmente uno sprinter che ha nei 100 stile la sua gara migliore. Piuttosto strana anche la sua scelta di non nuotare i 200 stile a questi mondiali, scegliendo di portare solo 2 gare individuali: 100 stile e 200 misti

Abbastanza pessimo lo stato di forma di Diehl che non è sceso sotto i 54 nei 100 dorso e ha nuotato al limite dei 50 secondi nella staffetta

Stasera sono riuscito ad accedere (ma questo non cambia il mio intento di non scrivere più post perché non posso provare 20 volte..) e quindi rispondo a questo post dicendo che Williamson nuota 100 stile libero e 200 misti a questi Mondiali Juniores non certo per sua scelta, ma per le procedure di selezione che tenevano conto dei crono realizzati nelle finali dei trials di Indianapolis.

Nei 200 stile libero Williamson nuotò 1.47.62 in batteria che gli valse la qualificazione alla finale B, in cui però arrivò ottavo con 1.49.40, peggio dell'1.48.72 realizzato da Lucas Cooper nella finale C e dell'1.49.09 di Jason Zhao in finale D.
Quindi Lucas Cooper e Jason Zhao nuoteranno per gli Usa i 200 stile libero a questi Mondiali Juniores.

Sì, Diehl non sembra certo nella sua forma migliore; diciamo che questo suo 2023 non ha confermato le aspettative suscitate un anno fa ai PanPacs Junior, quando realizzò un grande crono nei 100 dorso pur sbandando vistosamente nella piscina all'aperto delle Hawaii.

Non in linea

#1129 05-09-2023 04:17:00

EdmondDantes
Utente
Registrato: 19-07-2022
Messaggi: 437

Re: Il 2023 tra le corsie

nuotofan ha scritto:
EdmondDantes ha scritto:
Vale75 ha scritto:

Quarta la staffetta. Direi non male il 47.78 lanciato di williamson

Davvero non male, molto particolare il super percorso rispetto all'anno scorso si è completamente reinventato, passando dall'essere un 200-400ista all'essere fondamentalmente uno sprinter che ha nei 100 stile la sua gara migliore. Piuttosto strana anche la sua scelta di non nuotare i 200 stile a questi mondiali, scegliendo di portare solo 2 gare individuali: 100 stile e 200 misti

Abbastanza pessimo lo stato di forma di Diehl che non è sceso sotto i 54 nei 100 dorso e ha nuotato al limite dei 50 secondi nella staffetta

Stasera sono riuscito ad accedere (ma questo non cambia il mio intento di non scrivere più post perché non posso provare 20 volte..) e quindi rispondo a questo post dicendo che Williamson nuota 100 stile libero e 200 misti a questi Mondiali Juniores non certo per sua scelta, ma per le procedure di selezione che tenevano conto dei crono realizzati nelle finali dei trials di Indianapolis.

Nei 200 stile libero Williamson nuotò 1.47.62 in batteria che gli valse la qualificazione alla finale B, in cui però arrivò ottavo con 1.49.40, peggio dell'1.48.72 realizzato da Lucas Cooper nella finale C e dell'1.49.09 di Jason Zhao in finale D.
Quindi Lucas Cooper e Jason Zhao nuoteranno per gli Usa i 200 stile libero a questi Mondiali Juniores.

Sì, Diehl non sembra certo nella sua forma migliore; diciamo che questo suo 2023 non ha confermato le aspettative suscitate un anno fa ai PanPacs Junior, quando realizzò un grande crono nei 100 dorso pur sbandando vistosamente nella piscina all'aperto delle Hawaii.

Giusto, mi ero dimenticato che ai trials si peggiorò spesso tra batterie e finali, peccato perché nei 200 stile viste le condizioni non incredibili di Mitsin e Southam (per il quale ha davvero poco senso presentarsi a questa competizione, almeno lo scorso anno Masiuk e Popovici avevano la scusa dell'europeo a metà Agosto che in parte giustificava il tutto, dovendo "allungare" la stagione di sole 2 settimane), si sarebbe prospettata una bella lotta attorno all'1.46 alto-1.47 netto, ovviamente pure col nostro Ragaini nella mischia.

Diehl aveva fatto molto bene ritoccando i suoi personali anche ai campionati invernali di fine 2022, è stato proprio con l'avvento nel nuovo anno che sembra aver perso qualcosa almeno sul fronte dello sprint puro, ai trials seppur di poco ha comunque limato il PB sui 200 dorso, che dire, gran mistero, stando ai commentatori di Swinswam fino ad ora su è sempre allenato un condizioni meno che ottimali in una piccola di piscina di provincia nella quale il coach è suo padre, immagino che il talento porti solo fino a un certo punto...ipotizzo che col suo approdo in strutture universitarie meglio attrezzate e con un cambio di guida tecnica, a partire dal prossimo anno, le cose potranno cambiare in meglio

Mi dispiace molto leggere di queste ripetute difficoltà che ti potrebbero portare a semi-abbandonare il forum... personalmente a me ha funzionato praticamente sempre, salvo rarissime eccezioni nelle quali mi compariva il nefasto 403, io in genere accedo con Chrome e non fa le bizze da nessun device, uso sia Cell che tablet e pure PC a volte.

Ultima modifica di EdmondDantes (05-09-2023 09:20:20)

Non in linea

#1130 05-09-2023 18:52:27

Vale75
Mod
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 201

Re: Il 2023 tra le corsie

E galossi perde il ri dei 200 sl ragaini argento 1.47.28. Ottimo bacico bronzo 54.08 e borrelli bronzo 2.10.89 nei 200 farfalla

Non in linea

#1131 05-09-2023 18:57:15

pot
Utente
Registrato: 21-06-2022
Messaggi: 336

Re: Il 2023 tra le corsie

Bene l'1"57"2  di Williamson nei 200 misti, praticamente il tempo di accesso alla finale mondiale senior.

Non in linea

#1132 05-09-2023 19:03:22

pot
Utente
Registrato: 21-06-2022
Messaggi: 336

Re: Il 2023 tra le corsie

Vale75 ha scritto:

E galossi perde il ri dei 200 sl ragaini argento 1.47.28. Ottimo bacico bronzo 54.08 e borrelli bronzo 2.10.89 nei 200 farfalla

Borrelli che ha nuotato un tempo più  alto della Musetti ai campionati giovanili, ma si è  già  dibattuto su tale tema.
il record di Ragaini era nell'aria, personalmente avevo ipotizzato anche 1/2 decimi in meno.
Bacio si è  migliorato di altri 3 decimi dopo il notevole progresso agli eurojunior. Speriamo che non pagherà  dazio, come a volte succede, nel passaggio alla categoria senior.

Non in linea

#1133 05-09-2023 19:22:50

EdmondDantes
Utente
Registrato: 19-07-2022
Messaggi: 437

Re: Il 2023 tra le corsie

pot ha scritto:
Vale75 ha scritto:

E galossi perde il ri dei 200 sl ragaini argento 1.47.28. Ottimo bacico bronzo 54.08 e borrelli bronzo 2.10.89 nei 200 farfalla

Borrelli che ha nuotato un tempo più  alto della Musetti ai campionati giovanili, ma si è  già  dibattuto su tale tema.
il record di Ragaini era nell'aria, personalmente avevo ipotizzato anche 1/2 decimi in meno.
Bacio si è  migliorato di altri 3 decimi dopo il notevole progresso agli eurojunior. Speriamo che non pagherà  dazio, come a volte succede, nel passaggio alla categoria senior.

Bacico si migliora ulteriormente nella 4x100 mista misti e sfonda il muro dei 54 secondi portando il PB a 53.90 (per quanto purtroppo non conti a fini ufficiali), l'anno prossimo agli assoluti potrebbe esserci una bella lotta per un secondo slot olimpico nei 100 dorso alle spalle di Ceccon, tra Bacico e Stefanì

Ragaini anche oggi paga una partenza davvero troppo lenta, un primo 50 da 25.63 non è proprio in linea, come già si é detto dovrà lavorare su questo durante l'inverno.

Ultima modifica di EdmondDantes (05-09-2023 20:24:07)

Non in linea

#1134 05-09-2023 20:25:08

pot
Utente
Registrato: 21-06-2022
Messaggi: 336

Re: Il 2023 tra le corsie

EdmondDantes ha scritto:
pot ha scritto:
Vale75 ha scritto:

E galossi perde il ri dei 200 sl ragaini argento 1.47.28. Ottimo bacico bronzo 54.08 e borrelli bronzo 2.10.89 nei 200 farfalla

Borrelli che ha nuotato un tempo più  alto della Musetti ai campionati giovanili, ma si è  già  dibattuto su tale tema.
il record di Ragaini era nell'aria, personalmente avevo ipotizzato anche 1/2 decimi in meno.
Bacio si è  migliorato di altri 3 decimi dopo il notevole progresso agli eurojunior. Speriamo che non pagherà  dazio, come a volte succede, nel passaggio alla categoria senior.

Bacico si migliora ulteriormente nella 4x100 mista misti e sfonda il muro dei 54 secondi portando il PB a 53.90 (per quanto purtroppo non conti a fini ufficiali), l'anno prossimo agli assoluti potrebbe esserci una bella lotta per un secondo slot olimpico nei 100 dorso alle spalle di Ceccon, tra Bacico e Stefanì

Ragaini anche oggi paga una partenza davvero troppo lenta, un primo 50 da 25.63 non è proprio in linea, come già si é detto dovrà lavorare su questo durante l'inverno.

Bacico e Ragaini si giocheranno un posto alle Olimpiadi il prossimo anno.
Credo che un tempo sotto il 53"5 dovrebbe garantire la convocazione in chiave vice Ceccon. Sembra forse più  abbordabile il compito per Ragaini in ottica 4×200, dove c'è  sì  discreta concorrenza, ma intorno a tempi che quasi già  gli appartengono.
Vedendo il buon tempo di Mantegazza in staffetta (con stacco non rapido) a pochi minuti dalla finale dei 200 misti mi fanno propendere che nella gara individuale si sia abbastanza risparmiato. Su 2 finali individuali, probabilmente ne ha corsa mezza. Di contro, la Biagiotti è  stata invece schierata al posto della più  forte Curtis che aveva gareggiato (con maggior tempo di recupero rispetto a Mantegazza) nella semi dei 100 stile.
Comunque, personalmente, la mista mista continua a non esaltarmi come gara.
Sì Ragaini un po' conservativo...alla fine ha ripetuto fino ai 150 gli stessi tempi degli eurojunior (e leggermente meglio della batteria), ma i 400 hanno evidenziato come oggi sia decisamente più  performante.
Mitsin ha confermato, sempre nei 200, di non avere la stessa condizione degli europei...vederlo fuori dal podio, sopra 1'48", mi ha sorpreso jn negativo.

Non in linea

#1135 05-09-2023 20:56:53

EdmondDantes
Utente
Registrato: 19-07-2022
Messaggi: 437

Re: Il 2023 tra le corsie

pot ha scritto:

Comunque, personalmente, la mista mista continua a non esaltarmi come gara.
Sì Ragaini un po' conservativo...alla fine ha ripetuto fino ai 150 gli stessi tempi degli eurojunior (e leggermente meglio della batteria), ma i 400 hanno evidenziato come oggi sia decisamente più  performante.
Mitsin ha confermato, sempre nei 200, di non avere la stessa condizione degli europei...vederlo fuori dal podio, sopra 1'48", mi ha sorpreso jn negativo.

Concordo, è una gara priva di senso, eccessivamente sbilanciata sul peso di singole frazioni maschili e resa difficile da seguire a livello visivo visto l'ordine di genere spesso diverso scelto dalle varie nazioni in base alla propria disponibilità, una possibile modifica potrebbe essere imporre l'uniformazione allo schema MMFF, che sarebbe però ingiusto nei confronti di dorsiste e raniste, delfinisti e stile liberisti... sinceramente penso se ne potrebbe fare a meno in toto.


Mitsin davvero sottotono, evidentemente l'aggiunta dell'europeo U23 è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, comunque vero che la prestazione di oggi è proporzionalmente anche peggiore rispetto a quella di ieri, chissà se verrà insidiato pure sugli 800 e sui 200 farfalla (nei quali potrebbe esserci una speranza di doppietta italiana)

Ultima modifica di EdmondDantes (05-09-2023 22:02:52)

Non in linea

#1136 05-09-2023 23:58:42

Vale75
Mod
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 201

Re: Il 2023 tra le corsie

report
100 dorso m continua il grande momento di bacico bronzo pb 54.08 a 7 centesimi dall'argento. ottavo del signore 55.49 oro zheltyakov 53.73 su knedla che peggiora le semifinali 54.01
200 farfalla f altra medaglia è il bronzo della borrelli 2.10.89. oro alla favorita pudar 2.07.20 su grant 2.08.97
200 sl tterza medaglia di giornata e seconda personale per ragaini argento prendendosi il lusso (abbastanza prevedibile visti i 400) di togliere il rij a galossi 1.47.28 contro l'1.47.42 dell'anno scorso. al pb anche bertoni 1.48.42 sesto. oro southam 1.46.57 e terzo mcalpine 1.47.94
50 rana f ottava la mati 31.69 peggiorando le semifinali oro jefimova 30.42 su wieruszowski 30.68 e enge 30.74
100 farfalla m s si qualifica momoni settimo pb 53.59 fuori camozzi 53.86 dodicesimo miglior tempo wang 52.49
100 sl f s in finale curtis sesta 55.39 peggiorando ill 55.17 delle batterie miglior tempo wunsch 54.08
100 rana m non gareggia mantegazza per la concomitanza coi 200 misti oro chen 1.00.70 su okadome 1.01.20 e nguyen 1.01.22
100 dorso f settima gorlier 1.01.96. podio sotto il minuto con barclay 59.47 su anderson 59.88 e pelaez 59.94
200 misti m sesto mantegazza 2.01.29 oro williamson 1.57.29 su diehl 1.58.62 e wiggington 1.59.44
800 sl f ottava la giannelli dalla seconda serie 8.39.56 oro ham 8.29.66 su mao 8.33.66 e hein 8.33.91
mista mista chiudiamo col bronzo 3.50.09 con un ottimo bacico sotto i 54 anche se non verrà riconosciuto il crono oro usa 3.45.62 su australia 3.49.66
bacico 53.90
mantegazza 1.01.60
borrelli 59.31
biagiotti 55.28
da segnalare williamson 47.74 a sl

Non in linea

#1137 06-09-2023 00:06:54

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'404

Re: Il 2023 tra le corsie

EdmondDantes ha scritto:

Diehl aveva fatto molto bene ritoccando i suoi personali anche ai campionati invernali di fine 2022, è stato proprio con l'avvento nel nuovo anno che sembra aver perso qualcosa almeno sul fronte dello sprint puro, ai trials seppur di poco ha comunque limato il PB sui 200 dorso, che dire, gran mistero, stando ai commentatori di Swinswam fino ad ora su è sempre allenato un condizioni meno che ottimali in una piccola di piscina di provincia nella quale il coach è suo padre, immagino che il talento porti solo fino a un certo punto...ipotizzo che col suo approdo in strutture universitarie meglio attrezzate e con un cambio di guida tecnica, a partire dal prossimo anno, le cose potranno cambiare in meglio

Mi dispiace molto leggere di queste ripetute difficoltà che ti potrebbero portare a semi-abbandonare il forum... personalmente a me ha funzionato praticamente sempre, salvo rarissime eccezioni nelle quali mi compariva il nefasto 403, io in genere accedo con Chrome e non fa le bizze da nessun device, uso sia Cell che tablet e pure PC a volte.

Io accedo con Microsoft Edge (in cui ho salvato la password); da tre settimane continui problemi, a parte qualche spiraglio dopo le 23.
Può darsi che con Chrome vada meglio; in quel caso dovrei recuperare la password usata quando mi sono re-iscritto con il cambio di forum (che non ricordo), ma penso che continuerò ad usare Edge diradando i miei post, a meno che il forum non torni a funzionare regolarmente.

Diehl è un caso interessante, perché in parecchi meeting gli ho visto fare prestazioni altalenanti: qui non è certo in grandi condizioni (e tutto il suo 2023 non ha mantenuto le grandi aspettative del 2022), ma dopo il deludente 100 dorso ha tirato fuori un notevolissimo 1.58.62 nei 200 misti.
Williamson, invece, tirato a lucido ed autore di grandi prestazioni in queste prime due giornate.

Ultima modifica di nuotofan (06-09-2023 00:12:33)

Non in linea

#1138 06-09-2023 02:51:08

EdmondDantes
Utente
Registrato: 19-07-2022
Messaggi: 437

Re: Il 2023 tra le corsie

nuotofan ha scritto:
EdmondDantes ha scritto:

Diehl aveva fatto molto bene ritoccando i suoi personali anche ai campionati invernali di fine 2022, è stato proprio con l'avvento nel nuovo anno che sembra aver perso qualcosa almeno sul fronte dello sprint puro, ai trials seppur di poco ha comunque limato il PB sui 200 dorso, che dire, gran mistero, stando ai commentatori di Swinswam fino ad ora su è sempre allenato un condizioni meno che ottimali in una piccola di piscina di provincia nella quale il coach è suo padre, immagino che il talento porti solo fino a un certo punto...ipotizzo che col suo approdo in strutture universitarie meglio attrezzate e con un cambio di guida tecnica, a partire dal prossimo anno, le cose potranno cambiare in meglio

Mi dispiace molto leggere di queste ripetute difficoltà che ti potrebbero portare a semi-abbandonare il forum... personalmente a me ha funzionato praticamente sempre, salvo rarissime eccezioni nelle quali mi compariva il nefasto 403, io in genere accedo con Chrome e non fa le bizze da nessun device, uso sia Cell che tablet e pure PC a volte.

Io accedo con Microsoft Edge (in cui ho salvato la password); da tre settimane continui problemi, a parte qualche spiraglio dopo le 23.
Può darsi che con Chrome vada meglio; in quel caso dovrei recuperare la password usata quando mi sono re-iscritto con il cambio di forum (che non ricordo), ma penso che continuerò ad usare Edge diradando i miei post, a meno che il forum non torni a funzionare regolarmente.

Diehl è un caso interessante, perché in parecchi meeting gli ho visto fare prestazioni altalenanti: qui non è certo in grandi condizioni (e tutto il suo 2023 non ha mantenuto le grandi aspettative del 2022), ma dopo il deludente 100 dorso ha tirato fuori un notevolissimo 1.58.62 nei 200 misti.
Williamson, invece, tirato a lucido ed autore di grandi prestazioni in queste prime due giornate.

Incrocio le dita per il funzionamento del forum, anche se non sono troppo fiducioso.

Nelle mie notti insonni, riguardando la gara dei 200 stile, oltre alle annose questioni in partenza ho pure notato che Ragaini ha optato per una bracciata in più quando chiudendo in "glide" avrebbe realisticamente segnato un 1.47 netto, più lo vedo nuotare più il suo potenziale mi sembra davvero di altissimo profilo, soprattutto visto il margine di sviluppo fisico che ancora ha.

Ultima modifica di EdmondDantes (06-09-2023 02:52:14)

Non in linea

#1139 06-09-2023 12:44:31

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'404

Re: Il 2023 tra le corsie

EdmondDantes ha scritto:

Nelle mie notti insonni, riguardando la gara dei 200 stile, oltre alle annose questioni in partenza ho pure notato che Ragaini ha optato per una bracciata in più quando chiudendo in "glide" avrebbe realisticamente segnato un 1.47 netto, più lo vedo nuotare più il suo potenziale mi sembra davvero di altissimo profilo, soprattutto visto il margine di sviluppo fisico che ancora ha.

Rispondo come ti risponderebbe Xman (dopo tanti anni di forum so come la pensa e gli faccio da "ventriloquo"): bisognerà vedere se, aumentando la massa muscolare e quindi la potenza erogata, Ragaini riuscirà a mantenere la stessa acquaticità e scorrevolezza, in modo che il saldo sia nettamente positivo.
A mio parere ci sono tutti i presupposti perché questo accada, però, come ha detto Pot, Ragaini deve, fin da adesso, essere più ambizioso nei passaggi, soprattutto nei 200, dove non può continuare a passare a metà gara in 53" netto quando ha verificato nei 400 del giorno prima di essere in condizione.
Non c'è dubbio che la sua attuale struttura fisica gli precluda partenze sprint, ma almeno un mezzo secondo più veloce nel passaggio ai 100m  poteva permetterselo e, in quel modo, essere assai più vicino a Southam, mettendogli pressione nell'ultima vasca ed esaltandosi a sua volta con il riferimento visivo.

Ultima modifica di nuotofan (06-09-2023 12:47:02)

Non in linea

#1140 06-09-2023 17:25:23

EdmondDantes
Utente
Registrato: 19-07-2022
Messaggi: 437

Re: Il 2023 tra le corsie

Grande prestazione di Ballarati che segna il terzo tempo nelle semifinali dei 50 stile in 22.38 nonostante una partenza tutt'altro che perfetta, potenzialmente c'è ancora margine, che sicuramente gli servirà nel bel duello che si prospetta con Blackman (22.34) e Southam (22.29), che però sono entrambi un anno più "anziani", conquista la finale pure Passafaro che ha sbagliato partenza e emersione, infatti peggiora il crono mattutino di 22.66 con un 22.73

Non in linea

#1141 06-09-2023 18:29:43

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'404

Re: Il 2023 tra le corsie

Ottimo Ballarati che sta continuando la sua progressione nella velocità pura (in attesa di sistemare la seconda vasca nei 100).
Non sto guardando le gare e vedo solo i risultati: i parziali della Curtis nella finale dei 100 (26.06-29.21) sono sbilanciatissimi verso la prima vasca con addirittura un differenziale di oltre 3". E' evidente che non si può affrontare così un 100.
Il differenziale corretto è sul secondo e mezzo, cioè quello della Wunsch (26.09-27.62). Ottima anche l'altra australiana del 2006, la Jensen, che deve ancora compiere i 17 anni ed è terza tra le 16enni con il suo 54.08 di oggi.

800 stile libero maschili vinti da Tuncelli con il RC di 7.48.75 bruciando allo sprint Mitsin. Decisamente rilevante il 7.50.03 del 2007 cinese Zhang Zhanshuo, che ieri è sceso sotto i 2' nei 200 misti ed ha fatto una frazione di staffetta 4x100sl da sub50".

Non in linea

#1142 06-09-2023 18:45:03

pot
Utente
Registrato: 21-06-2022
Messaggi: 336

Re: Il 2023 tra le corsie

EdmondDantes ha scritto:

Grande prestazione di Ballarati che segna il terzo tempo nelle semifinali dei 50 stile in 22.38 nonostante una partenza tutt'altro che perfetta, potenzialmente c'è ancora margine, che sicuramente gli servirà nel bel duello che si prospetta con Blackman (22.34) e Southam (22.29), che però sono entrambi un anno più "anziani", conquista la finale pure Passafaro che ha sbagliato partenza e emersione, infatti peggiora il crono mattutino di 22.66 con un 22.73

Ballarati che, invece, continua a soffrire la doppia distanza...il 49"65 in frazione interna, con un ritorno da 26"3, nella mista a stile, conferma questo suo limite mostrato in stagione.
Non ho visto la gara,  ha perso abbastanza al cambio, ma presumo che abbia  nuovamente sofferto gli ultimi metri.

Non in linea

#1143 06-09-2023 18:56:05

EdmondDantes
Utente
Registrato: 19-07-2022
Messaggi: 437

Re: Il 2023 tra le corsie

pot ha scritto:
EdmondDantes ha scritto:

Grande prestazione di Ballarati che segna il terzo tempo nelle semifinali dei 50 stile in 22.38 nonostante una partenza tutt'altro che perfetta, potenzialmente c'è ancora margine, che sicuramente gli servirà nel bel duello che si prospetta con Blackman (22.34) e Southam (22.29), che però sono entrambi un anno più "anziani", conquista la finale pure Passafaro che ha sbagliato partenza e emersione, infatti peggiora il crono mattutino di 22.66 con un 22.73

Ballarati che, invece, continua a soffrire la doppia distanza...il 49"65 in frazione interna, con un ritorno da 26"3, nella mista a stile, conferma questo suo limite mostrato in stagione.
Non ho visto la gara,  ha perso abbastanza al cambio, ma presumo che abbia  nuovamente sofferto gli ultimi metri.

Negli ultimi metri si è un po' contratto, ma già il primo 50 non è stato granché, inoltre è pure emerso male dalla sub di ritorno perdendo incisività già ai 60 metri...gara da dimenticare in toto la sua.

Non in linea

#1144 06-09-2023 19:14:18

pot
Utente
Registrato: 21-06-2022
Messaggi: 336

Re: Il 2023 tra le corsie

nuotofan ha scritto:

Ottimo Ballarati che sta continuando la sua progressione nella velocità pura (in attesa di sistemare la seconda vasca nei 100).
Non sto guardando le gare e vedo solo i risultati: i parziali della Curtis nella finale dei 100 (26.06-29.21) sono sbilanciatissimi verso la prima vasca con addirittura un differenziale di oltre 3". E' evidente che non si può affrontare così un 100.
Il differenziale corretto è sul secondo e mezzo, cioè quello della Wunsch (26.09-27.62). Ottima anche l'altra australiana del 2006, la Jensen, che deve ancora compiere i 17 anni ed è terza tra le 16enni con il suo 54.08 di oggi.

800 stile libero maschili vinti da Tuncelli con il RC di 7.48.75 bruciando allo sprint Mitsin. Decisamente rilevante il 7.50.03 del 2007 cinese Zhang Zhanshuo, che ieri è sceso sotto i 2' nei 200 misti ed ha fatto una frazione di staffetta 4x100sl da sub50".

CURTIS al momento sembra una cinquantista pura che fa molta fatica a chiudere la seconda vasca...vediamo il futuro che le riserverà.
Tuncelli ritocca abbondantemente il suo personale, curioso di vedere il tempo nei 1500. Ero un po' scettico a inizio anno sui ragazzi turchi, forse anche prevenuto, ma è indubbio che i continui progressi di Tuncelli fanno ben sperare, ma la strada è  ancora lunga e i prossimi anni saranno decisamente più  decisivi nel valutare la sua crescita.
DIscreta gara negli 800 anche di Mitsin.
Da segnalare anche il buon miglioramento della Zucca a rana con 1'07"68.

Domani, intanto, occhi puntati sulla 4×200 maschile  che ha sempre il suo fascino.
Dovrebbe essere una bella sfida fra australiani e americani con i secondi favoriti. L'Italia, a meno di controprestazioni, dovrebbe prendersi il bronzo.

Ultima modifica di pot (06-09-2023 19:25:18)

Non in linea

#1145 06-09-2023 23:17:44

Vale75
Mod
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 201

Re: Il 2023 tra le corsie

report
nessuna medaglia per oggi
50 farfalla f s miglior tempo hirai 26.37
50 sl m s bel progresso per ballaratti terzo 22.38 in finale anche apssafaro 22.73 peggiorando il 22.66 della batteria miglior tempo southam 22.29
200 dorso f doppietta statunitese con o'dell 2.08.09 su ramey 2.10.18 e grant 2.11.24
100 farfalla m  non si ripete momoni ottavo 54.33 oro puggaard 52.30 su wang 52.65 e edl 52.68
100 rana f s in finale la zucca pb 1.07.68 pb fuori la della corte 1.09.52 quattordicesima miglior tempo jefimova 1.06.23
50 dorso m s finale per bacico pb 25.45 settimo fuori del signore 26.05 quatttordicesimo miglior tempo knedla 24.64
100 sl f quinta la curtis 55.27 oro wunsch 53.71 su jansen 54.08 e moesch 54.69
800 sl m nono bertoni 8.00.30 gran duello tra tuncelli e mitsin a favore del primo 7.48.75 contro 7.49.36 terzo il 2007 zhang 7.50.03
4*100 sl mista quarta l'italia 3.30.08 oro australia 3.24.29 wjr su usa 3.25.59  e canada 3.29.14
passafaro 49.77
ballaratti 49.65
curtis 55.36
biagiotti 55.30

Non in linea

#1146 07-09-2023 00:26:57

xman
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 255

Re: Il 2023 tra le corsie

nuotofan ha scritto:

Rispondo come ti risponderebbe Xman (dopo tanti anni di forum so come la pensa e gli faccio da "ventriloquo"): bisognerà vedere se, aumentando la massa muscolare e quindi la potenza erogata, Ragaini riuscirà a mantenere la stessa acquaticità e scorrevolezza, in modo che il saldo sia nettamente positivo.

Bravo Nuotofan ! Cito il precedente di Maestri, medagliato nella 4x200 a livello assoluto quando era ancora junior, oppure tanto per non parlare solo di italiani, dell'olandese Kyle Stolk. Atleti piccoli e leggeri che usciti dagli junior non riescono ad immettere più forza nella bracciata o se lo fanno compromettono l'assetto in acqua. Ritengo che anche Bertoni appartenga a questa tipologia di atleti, quindi sarà più difficile per lui migliorarsi una volta abbandonate le categorie giovanili. Non credo però che la questione riguardi Ragaini, i cui tempi al mondiale sono impressionanti. Penso che siamo di fronte ad un prospetto che possa darci soddisfazioni anche tra i senior.

Non in linea

#1147 07-09-2023 11:19:52

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'404

Re: Il 2023 tra le corsie

xman ha scritto:
nuotofan ha scritto:

Rispondo come ti risponderebbe Xman (dopo tanti anni di forum so come la pensa e gli faccio da "ventriloquo"): bisognerà vedere se, aumentando la massa muscolare e quindi la potenza erogata, Ragaini riuscirà a mantenere la stessa acquaticità e scorrevolezza, in modo che il saldo sia nettamente positivo.

Bravo Nuotofan ! Cito il precedente di Maestri, medagliato nella 4x200 a livello assoluto quando era ancora junior, oppure tanto per non parlare solo di italiani, dell'olandese Kyle Stolk. Atleti piccoli e leggeri che usciti dagli junior non riescono ad immettere più forza nella bracciata o se lo fanno compromettono l'assetto in acqua. Ritengo che anche Bertoni appartenga a questa tipologia di atleti, quindi sarà più difficile per lui migliorarsi una volta abbandonate le categorie giovanili. Non credo però che la questione riguardi Ragaini, i cui tempi al mondiale sono impressionanti. Penso che siamo di fronte ad un prospetto che possa darci soddisfazioni anche tra i senior.

In campo femminile c'è il precedente di Silke Lippok che mi viene sempre in mente.

La Lippok, nata nel 1994, ebbe una promettentissima carriera a livello juniores: medagliata già ai Mondiali Juniores 2008, agli Europei juniores di Praga 2009 vinse due ori (a 15 anni) e anche la difficile transizione dai costumi gommati a quelli in tessuto che mise in crisi tanti atleti nel 2010 non le pose problemi, tanto che agli Europei assoluti di Budapest 2010 (a 16 anni) impegnò la Pellegrini nei 200 stile libero, transitando prima ai 150 m e chiudendo seconda con un ottimo 1.56.98 che faceva presagire un futuro radioso.

Anche in Germania speravano di avere trovato la nuova Van Almsick ed io ero impressionato dalle qualità acquatiche della Lippok, che non aveva certo un grande fisico, e ricordo un tuo post che metteva in guardia dal credere che ulteriori progressi fossero scontati, proprio perché la Lippok avrebbe dovuto guadagnare in potenza, cosa che poteva non essere semplice.

Poi, certo, concorsero anche i tanti problemi fisici che la Lippok ebbe negli anni successivi e quella insoddisfacente organizzazione del nuoto tedesco che ha lasciato per strada tanti talenti, ma non c'è dubbio che la Lippok nel 2011 e 2012 abbia incontrato quelle difficoltà che tu citi.

E quando si combinano guai fisici e miglioramenti dei propri PBs che diventano difficili, capita poi che ci si ritiri prematuramente dall'attività agonistica (per la Lippok nel 2015, ma di fatto già dopo il 2012 i suoi risultati non furono significativi).

Non in linea

#1148 07-09-2023 18:48:49

EdmondDantes
Utente
Registrato: 19-07-2022
Messaggi: 437

Re: Il 2023 tra le corsie

Assurdo mettere Messina nelle finali della 4x200 in virtù di una prestazione semi-decente nel mattino, si parla di un atleta che i 200 non li fa praticamente mai e che di conseguenza non può essere ritenuto affidabile nel nuotarli a un certo livello. Con D'Ambrosio c'era il bronzo al 100%, e non sono dietrologie col senno del poi ma semplici fatti.

Comunque molto buono l'avvio in 1.47.24 di Ragaini, che finalmente mi fa un po' contento e passa lievemente più rapido e la chiusura in 1.47.46 di Bertoni, l'anno prossimo auspicando un ritorno di Galossi e il doveroso inserimento di Carlos, si può puntare al WJR

Ultima modifica di EdmondDantes (07-09-2023 18:52:54)

Non in linea

#1149 07-09-2023 18:58:43

Vale75
Mod
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 201

Re: Il 2023 tra le corsie

Bronzo ballaratti 22.47. Legno per vetrano nei 200 misti e 4*200  dove ragaini si migliora ancora 1.47.24 e buon bertoni 1.47.47

Non in linea

#1150 07-09-2023 19:24:53

pot
Utente
Registrato: 21-06-2022
Messaggi: 336

Re: Il 2023 tra le corsie

Arrivo ora dal lavoro...prova ottima sia di USA che della Cina con atleti che hanno performato decisamente meglio della prova individuale. Ma cosa é  successo a Southam? Perché  quel tempo così  alto? Era veramente lui in ultima frazione?
Quanto all'Italia 3 su 4 hanno nuotato  il proprio limite, chiaramente il tempo di Messina è  stato decisamente altino...il ragazzo tende a far meglio al mattino in staffetta, stessa cosa era successa agli europei.

Non in linea

Piè di pagina