Corsia4 Forum

Una piattaforma di emergenza per continuare a scambiare messaggi!

Accesso non effettuato.

#26 11-06-2024 10:59:35

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Breve rassegna delle batterie della seconda giornata, con lo sguardo già alle finali che si disputeranno dalle 11:30 italiane.

100 dorso femminili: la gara di maggiore livello tecnico, con tanti temi: dall'assalto al suo WR della McKeown ad una Mollie O'Callaghan che appare in continuo progresso anche in questa specialità, che non dovrebbe disputare alle Olimpiadi (confligge con i 200 stile libero). Nelle batterie miglior crono per MOC, sotto i 59". Bene la Fredericks (sotto i 60" e vicina al PB), di cui si è poco parlato tra le due big attese e le giovani Anderson e Barclay, con soprattutto la Anderson favorita per conquistare il second pass olimpico (vista la probabilissima rinuncia della O'Callaghan).

100 rana femminili: le batterie hanno confermato Strauch, Harkin e Ramsay al vertice e che cercheranno, in finale, di avvicinare l'ostico TL di 1.06.31 per la qualificazione individuale. In ogni caso in lizza c'è il posto di titolare nella 4x100 mista australiana, a meno che i risultati di questi 100 rana non siano così deludenti, insieme ad un gran crono di MOC nei 100 dorso, da riproporre lo spostamento della McKeown a rana, con MOC a dorso. La 15enne Toohey proverà a migliorare il suo PB di 1.07.71.

100 dorso maschili: Woodward e Cooper sotto i 54" alla ricerca in finale del complicatissimo TL di 53.21 con - in ogni caso -  il solito posto nella staffetta mista da conquistare.  Bene il 19enne Robb a 54.58, nota positiva nell'anemico dorso australiano, dove Edwards-Smith fatica a ritrovarsi e Larkin (54.76, quarto crono) potrebbe essere alle ultime gare della sua gloriosa carriera.

200 stile libero maschili :  Winnington (1.45.95) sotto il TL di 1.45.97, ma conteranno i tempi della finale. Ci saranno tutti i protagonisti attesi, con la curiosità di vedere il crono di Giuliani (1.46.72 in batteria, preceduto da Incerti), oltre a quello di Kai Taylor (1.46.29 in batteria) che potrebbe concretizzare i buoni segnali lanciati in stagione ed in allenamento.

Non in linea

#27 11-06-2024 11:50:03

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Si parte con i 100 dorso femminili e le aspettative vengono pienamente soddisfatte: McKeown 57.41, a meno di un decimo dal suo WR, MOC 57.88, primo sub58" della carriera, Iona Anderson 58.43, che batte il record di categoria (18 anni) della McKeown (era di 58.52).

Ultima modifica di nuotofan (11-06-2024 12:31:01)

Non in linea

#28 11-06-2024 12:00:12

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Le uniche buone notizie per il nuoto australiano nei 100 rana femminili vengono da Sienna Toohey, che sfiora i primi due posti chiudendo terza in 1.07.01, nuovo record 15 anni (precedente 1.07.49 della leggenda Leisel Jones).
Vince la Strauch in 1.06.90 davanti alla Ramsay (1.06.94).
A questo punto si può davvero materializzare lo spostamento della McKeown a rana.

Non in linea

#29 11-06-2024 12:28:58

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Non viene raggiunto il TL nemmeno nei 100 dorso maschili ma le cose vanno decisamente meglio rispetto ai 100 rana femminili: vince Isaac Cooper in 53.46 davanti a Bradley Woodward (53.53). Bel PB per il 19enne Enoch Robb (54.14).
Cooper solo recentemente si è ridedicato ai 100 dorso dopo essersi allenato per i 50 (dorso e stile libero). Potrà fare meglio a Parigi se, come probabile, dovesse essere lui il primo frazionista della mista maschile.

Non in linea

#30 11-06-2024 13:13:40

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Solo Maximillian Giuliani consegue il TL (di 1.45.97) nei 200 stile libero: 1.45.83 per Giuliani che ha preceduto Neill (1.46.02), Winnington (1.46.08) e Taylor (1.46.26), con Incerti nelle posizioni di testa fino a metà dell'ultima vasca ma che poi è finito solo quinto in 1.46.83.

Gara complessivamente deludente, in particolare per i due atleti del St Peters Western (anche per Boxall non è sempre domenica): Winnington ha fatto peggio della batteria e Kai Taylor (figlio della famosa Hayley Lewis) ha probabilmente risentito della tensione di questi suoi primi trials olimpici con concrete chance di qualifica.

In ogni caso: Giuliani ha il pass individuale mentre Neill l'OQT, quindi potrà essere schierato anche in gara individuale visto che sarà convocato per la staffetta.

Ultima modifica di nuotofan (11-06-2024 15:00:25)

Non in linea

#31 11-06-2024 14:42:42

Johnny Utah
Utente
Registrato: 26-06-2022
Messaggi: 147

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Beh, diciamoci la verità: oggi molte ombre dall'australia.

Partiamo con l'unica nota positiva, i 100 dorso femminili: il primo sub 58 di MOC è moooolto interessante. È vero che è ancora 4-5 decimi dietro al duo Smith-McKeown ma la ragazza è una nuotatrice di carattere e personalità. Sappiamo bene che nel nuoto la gara non è sempre la riproposizione di tempi e la sua presenza potrebbe scompaginare tutto. Non vorrei essere nei panni della Smith, nel vedermi messa in mezzo e pressata tra due nuotatrici di classe e vincenti.

La rana: effettivamente questi tempi potrebbero non bastare nemmeno per arrivare al pomeriggio. Per la staffetta comunque cambia poco, le aussie hanno dai 2 secondi in su di svantaggio sulle americane. Con le Canadesi sono avanti anche con questa rana. Effettivamente rischiano dalla Cina però non so quanto possa dare in più la McKeown a rana, come suo best vedo un 1.06.86

Il dorso maschile non è competitivo nemmeno per un accesso in finale. E soprattutto rischia di affossare la mista visto che è una staffetta in cui, come ben sappiamo, è fondamentale avere una apertura molto forte.

Anche la staffetta 4x200 con questi tempi rischia il podio. Anzi, secondo me non ci vanno proprio: GB, Cina, Corea e USA sono decisamente più avanti. E ricordiamo che è una staffetta che negli ultimi 3 anni, è andata a podio in tutte le manifestazioni più importanti (olimpiadi e mondiali VERI).

Siamo sicuri che Winnington non venga ripescato per la gara individuale? In batteria ha nuotato il secondo miglior crono dei trials e il secondo della finale non ha ottenuto il TL e ha fatto segnare un crono peggiore del suo.

Ultima modifica di Johnny Utah (11-06-2024 14:46:13)

Non in linea

#32 11-06-2024 15:09:36

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Johnny Utah ha scritto:

Beh, diciamoci la verità: oggi molte ombre dall'australia.

Partiamo con l'unica nota positiva, i 100 dorso femminili: il primo sub 58 di MOC è moooolto interessante. È vero che è ancora 4-5 decimi dietro al duo Smith-McKeown ma la ragazza è una nuotatrice di carattere e personalità. Sappiamo bene che nel nuoto la gara non è sempre la riproposizione di tempi e la sua presenza potrebbe scompaginare tutto. Non vorrei essere nei panni della Smith, nel vedermi messa in mezzo e pressata tra due nuotatrici di classe e vincenti.

Ottimo Johnny, le tue osservazioni mi danno la possibilità di rispondere approfondendo alcuni temi.

Il programma di oggi prevedeva gare "deboli" per l'Australia, come i 100 rana femminili ed i 100 dorso maschili.
La vera delusione, oltre ai risultati nei 100 rana femminili davvero di non elevato livello internazionale, è venuta dai 200 stile libero maschili dove i crono sono stati decisamente peggiori rispetto ai trials olimpici di tre anni fa, dove aveva vinto Chalmers in 1.45.48 davanti a Winnington (1.45.55), Neill (1.45.70) e Graham (1.45.71).

MOC sarebbe, come dici, sicuramente protagonista anche nei 100 dorso, ma ritengo improbabile che li nuoti alle Olimpiadi se si qualificherà nei 100 e 200 stile libero. Attendiamo comunque comunicazioni ufficiali.

Non in linea

#33 11-06-2024 15:27:45

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Johnny Utah ha scritto:

La rana: effettivamente questi tempi potrebbero non bastare nemmeno per arrivare al pomeriggio. Per la staffetta comunque cambia poco, le aussie hanno dai 2 secondi in su di svantaggio sulle americane. Con le Canadesi sono avanti anche con questa rana. Effettivamente rischiano dalla Cina però non so quanto possa dare in più la McKeown a rana, come suo best vedo un 1.06.86

Gli 1.06.9 di oggi di Strauch e Ramsay sono peggiori delle pur non elevate aspettative che c'erano per questa gara.
Aggiungo che, insieme al 56.8 di ieri della McKeon a farfalla, disegnano una mista femminile con due frazioni centrali poco competitive, e non so se basteranno le due super frazioni a dorso e stile libero, di cui l'Australia dispone, per avere la certezza di salire sul podio.
Di sicuro diventa molto complicato tenere dietro la Cina.

Il discorso, che avevo definito stucchevole (tenderei a far gareggiare sempre il/la primatista mondiale dei 100 dorso a.. dorso), dello spostamento della McKeown a rana, con MOC a dorso e, presumibilmente, Jack a stile libero (ma qui bisogna aspettare i risultati dei 100 sl ai trials), si materializza perché, è vero che la McKeown ha un PB di 1.06.86 nei 100 rana, ma questo tempo risale al febbraio 2023 ed è stato nuotato in un semplice meeting in cui la McKeown disputò parecchie gare.
Ci sono pochi dubbi sul fatto che la McKeown attuale (ieri 36.87 il suo split a rana nei 200 misti, dopo avere tirato a farfalla e dorso) valga un crono decisamente migliore, direi almeno da 1'06" molto basso.
In ogni caso, bisognerà vedere i risultati dei 100 stile libero. Se però la Jack fosse nelle condizioni di Fukuoka 2023 (fu suo il migliore split a stile libero) e restasse vicina a MOC, andrebbero fatti i calcoli del caso.
Se invece MOC fosse nettamente la più forte a stile libero, tanto vale tenere McKeown e MOC a dorso e stile libero, rispettivamente, e schierare a rana la più in forma tra Strauch e Ramsay.

Non in linea

#34 11-06-2024 15:35:59

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Johnny Utah ha scritto:

Il dorso maschile non è competitivo nemmeno per un accesso in finale. E soprattutto rischia di affossare la mista visto che è una staffetta in cui, come ben sappiamo, è fondamentale avere una apertura molto forte.

Vero, ma si conoscevano le difficoltà dell'Australia maschile a dorso ed anche a rana, tanto che qualche commentatore si era spinto ad ipotizzare che il farfallista Temple sarebbe partito con circa 4 secondi di svantaggio da Usa, Cina, e forse Gran Bretagna. Ovviamente a queste tre nazioni bisogna aggiungere l'Italia che, curiosamente, viene ancora sottovalutata da alcuni osservatori internazionali, nonostante Ceccon e Martinenghi costituiscano un duo formidabile, ancor più in staffetta dove Mart tende ad esaltarsi nuotando grandissimi crono.

Insomma, tutto si basa sulle aspettative, e devo dire che a questi trials i 100 rana maschili (Williamson 58.8), ma anche questi 100 dorso (Cooper 53.4-Woodward 53.5) sono andati decisamente bene (rana) e benino (dorso), per cui la mista maschile australiana è un po' risalita nei pronostici rispetto alla vigilia.
Vedremo cosa otterranno Temple a farfalla e Chalmers a stile libero, e poi potremo fare le previsioni del caso.

Non in linea

#35 11-06-2024 15:44:43

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Johnny Utah ha scritto:

Anche la staffetta 4x200 con questi tempi rischia il podio. Anzi, secondo me non ci vanno proprio: GB, Cina, Corea e USA sono decisamente più avanti. E ricordiamo che è una staffetta che negli ultimi 3 anni, è andata a podio in tutte le manifestazioni più importanti (olimpiadi e mondiali VERI).

Siamo sicuri che Winnington non venga ripescato per la gara individuale? In batteria ha nuotato il secondo miglior crono dei trials e il secondo della finale non ha ottenuto il TL e ha fatto segnare un crono peggiore del suo.

A questo punto la 4x200 stile libero australiana parte svantaggiata nei pronostici rispetto alle nazioni che hai citato, non c'è dubbio.

Per l'eventuale secondo iscritto alla gara individuale decideranno i selezionatori australiani.
La finale di Winnington è stata deludente (anche nei 400, pur vincendo, non aveva mantenuto le promesse stagionali) ma il suo crono della batteria è migliore di quello di Neill, e quindi potrebbe essere scelto lui.
Detto questo, a Winnington potrebbe non convenire disputare i 200 sl individuali, dove forse non ha chance nemmeno di finale, per concentrarsi sugli 800, dopo avere gareggiato nei 400 sl.
Per la serie: "non tutti i mali vengono per nuocere", se Winnington punta davvero agli 800sl, gli conviene tirare il fiato dopo i 400 sl rinunciando ai 200 stile libero.

Non in linea

#36 11-06-2024 17:43:37

pisodinosauro
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 10

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Scusate la lunga assenza ma ci sono, visto che è l'anno olimpico
vi ho sempre letto comunque

e grazie

PS: vi anticipo che sono parecchio arrugginito

Ultima modifica di pisodinosauro (11-06-2024 17:49:55)

Non in linea

#37 11-06-2024 18:16:22

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

pisodinosauro ha scritto:

Scusate la lunga assenza ma ci sono, visto che è l'anno olimpico
vi ho sempre letto comunque

e grazie

PS: vi anticipo che sono parecchio arrugginito

E' un enorme piacere risentirti!

Non in linea

#38 11-06-2024 18:24:30

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Ripropongo il programma dei trials Usa che rispecchia quello olimpico https://websitedevsa.blob.core.windows. … events.pdf
Come si vede, la semifinale dei 100 dorso femminili è nella stessa sessione della finale dei 200 stile libero femminili, e - il giorno dopo - la finale dei 100 dorso è poco prima della semifinale dei 100 stile libero: insomma, se MOC si qualifica nei 100 e 200 stile libero e punta (come tutti si attendono) alla doppietta di ori olimpici, è quasi scontato che rinunci ai 100 dorso.

Non in linea

#39 11-06-2024 18:42:11

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Un paio di considerazioni sulle prime due giornate di questi trials australiani.

1) Prima giornata con quasi l'ein-plein di qualificati: 9 su 10; seconda giornata con soli 3 qualificati sugli 8 possibili.

2) Il nuoto australiano, pure in questa stagione olimpica dopo gli ottimi Mondiali 2023, sembrava che stesse applicando metodologie di successo e che le controprestazioni potessero essere limitate.
Già da queste prime due giornate di trials si è visto che, in realtà,  questo non è vero e che anche i tecnici e gli atleti australiani possono fallire l'appuntamento-clou.
Questo è vero anche per gli atleti che si allenano nello stesso gruppo di lavoro, a partire dal famosissimo St. Peters Western: alcuni fanno benissimo, altri discretamente, altri ancora meno. Non c'è dubbio che entrino in gioco vari fattori che restano difficilmente incontrollabili.
E poi c'è la capacità di ogni atleta di performare sotto pressione, su cui non so quanto possano agire i vari mental-coach.

Ultima modifica di nuotofan (11-06-2024 18:42:48)

Non in linea

#40 11-06-2024 19:09:02

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Voti della seconda giornata di gare, in ordine decrescente:

9 e mezzo per la 15enne Toohey che ha affrontato davvero alla grande i suoi primi trials olimpici dopo una stagione piena di impegni. Ha sfiorato i primi due posti, e la stessa barriera dell'1'07", con un passaggio molto veloce ai 50m (31.01) dove era nettamente prima. Meritato il premio cronometrico finale, nonostante la prevedibile sofferenza negli ultimi metri, di battere lo storico record di categoria di Leisel Jones.

9 per le prime tre dei 100 dorso femminili: McKeown, MOC ed Anderson.
La McKeown ha nuotato la seconda prestazione di sempre, a soli 8 centesimi dal suo WR, e si è detta delusa della sua prova, come capita ai veri fuoriclasse.
MOC è scesa sotto i 58", come da attese, ma le attese vanno soddisfatte e lei c'è riuscita ancora una volta ammettendo il nervosismo per il suo esordio ai trials.
La 18enne Anderson si è migliorata di un altro decimo togliendo il record di categoria alla McKeown.

8 e mezzo per Hannah Fredericks e Enoch Robb, rispettivamente quarta e terzo nei 100 dorso con ampi PBs, perché il miglioramento personale nell'appuntamento più importante resta l'obiettivo principale di ogni atleta (vedi la parziale delusione della McKeown nel post-gara).

8 per Mitch Larkin che ha nuotato un dignitosissimo 54.22 nei 100 dorso, nettamente il suo miglior crono stagionale. E' difficile che il quasi 31enne Larkin trovi ancora le motivazioni per continuare, sfidando gli inevitabili acciacchi dell'età, ma oggi ha dato un'altra dimostrazione di classe.

7 per Max Giuliani, unico qualificato nei 200 stile libero maschili. Gli ultimi mesi del 2023, quelli della crescita che sembrava inarrestabile, appartengono al passato e lo si era capito dai crono assai più modesti realizzati in questo 2024. Ha disputato una gara giudiziosa, con quel passaggio (52.04) che Thorpe (telecronista di questi trials, e pare che non sia entusiasmante..) non vorrebbe mai vedere, ed è riuscito a conseguire il TL, sperando di ritrovare da qui a Parigi, almeno in parte, la magia del 2023.

6 e mezzo per Zach Incerti che, a dispetto del nome, è parso l'unico deciso nella finale dei 200 stile libero con il passaggio ai 100m in 51.05 ed il netto vantaggio che aveva ancora ai 150m. Si è inabissato negli ultimi 20 metri, ma almeno ci ha provato senza remore.

5 per Flynn Southam, autore di una finale anonima nei 200 stile libero con passaggio a metà gara in 52.41 e crono conclusivo di 1.47.29. Ormai la sua incostanza sta diventando proverbiale, e qualcuno si consolerà pensando che i 100 stile libero potranno andargli bene, come accaduto in passato. Però stiamo parlando di un grande talento che avrebbe tutto, qualità tecniche e fisiche, per nuotare stabilmente a livelli assai più alti. E' la dimostrazione di come, anche Down Under, non sia semplice la gestione dei talenti.

Ultima modifica di nuotofan (11-06-2024 19:18:04)

Non in linea

#41 12-06-2024 07:29:01

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Alle 11.30 attenzione massima per la finale dei 200 stile libero femminili. Le batterie hanno visto Titmus (1.55.50) e MOC (1.55.68 con passaggio ai 100m in 57.36 e 28.40 negli ultimi 50m) in solido controllo e la parziale sorpresa dell'esclusione dalla finale A di Kaylee McKeown (1.57.98). Finale A, invece, conseguita dalla rivelazione Jamie Perkins (1.56.75) e da quella Brittany Castelluzzo (ottavo tempo in 1.57.56) che si sta conquistando attenzione e considerazione nell'ambiente australiano.
In funzione 100 stile libero, bene sia la 18enne Wunsch (1.57.77, nuovo PB di circa un secondo e mezzo) che Meg Harris (1.57.52).
Discreta Shayna Jack, rilancio della Throssell dopo la delusione dei 100 farfalla, mentre il terzo crono delle batterie è andato a Lani Pallister che potrebbe essersi tolta il peso della qualifica olimpica con i 400 stile libero del primo giorno.
Insomma, inutile che spenda ulteriori parole: grande finale dei 200 sl femminili alle 11:30.

Ci saranno poi anche i velocisti (miglior crono per McEvoy in batteria con 21.43), la serie veloce degli 800 sl maschili e i 200 farfalla maschili (buon 1.56.40 di Temple in batteria).

Ultima modifica di nuotofan (12-06-2024 07:31:42)

Non in linea

#42 12-06-2024 11:45:55

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

TEMPI FOLLI ALLA FINE DI UNA GARA FOLLE: TITMUS 1.52.23, MOC 1.52.48!!

Non in linea

#43 12-06-2024 11:50:09

Lety
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 24

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

MOC parecchio dispiaciuta alla fine della gara, vedremo a Parigi se, con un taper completo, saprà ribaltare il risultato. Titmus sembra essere in forma strepitosa, fose troppo presto a più di un mese da Parigi?

In linea

#44 12-06-2024 11:59:40

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Lety ha scritto:

MOC parecchio dispiaciuta alla fine della gara, vedremo a Parigi se, con un taper completo, saprà ribaltare il risultato. Titmus sembra essere in forma strepitosa, fose troppo presto a più di un mese da Parigi?

Ho letto anch'io del dispiacere della O'Callaghan che, da vera vincente, è più dispiaciuta per avere perso la gara che felice per il tempone realizzato che la proietta ad un probabile WR nei 100 stile libero.

Coabitazione difficilissima tra le due fuoriclasse allenate da Boxall; tutti davamo per scontato che MOC avesse operato il sorpasso su Arnie nei 200 stile libero, ed invece..

Titmus in forma strepitosa e sicura di sè come mai in passato.
Impossibile per me fare pronostici su cosa potrà accadere a Parigi, ma nuotare così forte consolida ulteriormente le sue certezze, non c'è dubbio.
Ed è anche difficile pensare che la preparazione sia stata molto diversa dagli anni precedenti, quindi in teoria il picco dovrebbe sempre esserci alle Olimpiadi.

Non in linea

#45 12-06-2024 12:07:55

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Alcune considerazioni.

E' stridente, davvero stridente, il contrasto tra l'eccellenza di certe prestazioni come quelle di Titmus ed O'Callaghan oggi, e la disorganizzazione, direi quasi la sciatteria, che si percepisce in un evento che dovrebbe essere di primissimo piano come questo.

Il live-timing non si aggiorna mai in tempi accettabili e spesso non funziona bene nemmeno l'app a pagamento che è stata creata.

Le tribune non sono certo pienissime, per non parlare dei media che trasmettono questo evento che dovrebbe essere facilmente accessibile anche fuori dall'Australia.

I commentatori, a quel che si sente, sono peggio della coppia Mec&Sac su cui sapete come la penso.

Si è costretti a frequentare la sezione commenti di Swimswam (cosa di cui farei volentieri a meno) per avere informazioni in tempi accettabili.

Come può il nuoto crescere davvero con simili disastri organizzativi??

Non in linea

#46 12-06-2024 12:15:39

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Ritornando a questa incredibile finale dei 200 stile libero femminili, c'è da dire che - oltre ai crono inimmaginabili delle prime due - anche le altre sono andate molto forte con PBs a pioggia.
Terza la Pallister in 1.55.57, quarta la Throssell in 1.55.74 (inspiegabile la sua controprestazione nei 100 farfalla, ma si rilancia per i 200 farfalla) e tutte le otto finaliste sotto l'1'57".
Le somme aritmetiche danno un tempo stellare per la 4x200 stile libero che mette al riparo l'Australia da ogni sorpresa tipo 2021.

Non in linea

#47 12-06-2024 12:34:53

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

Giusto soffermarsi sull'epico duello Titmus-O'Callaghan che ha portato entrambe a crono che sembravano pura fantascienza.

La Titmus è passata ai 100m in 55.13 e la O'Callaghan l'ha inseguita da vicino passando a 55.33, quindi molto più veloce rispetto ai Mondiali 2023 dove passò in 55.94 per poi arrivare a battere lo storico WR della Pellegrini.

Dopo una terza vasca simile: 28.82 per la Titmus, 28.78 per la O'Callaghan, il fatto veramente clamoroso è stato il 28.28 della Titmus nell'ultimo 50m, ultima vasca velocissima su crono da 28" basso che sembravano appannaggio della sola O'Callaghan, che da parte sua ha chiuso in un comunque ottimo 28.37 dopo essere passata molto più veloce del solito ai 100m e, sembra, aver avuto anche qualche problemino alla cuffia (non vedo l'ora di vedere la gara).

I parziali completi:

Titmus        2024      26.64 - 28.49 - 28.82 - 28.28   1.52.23
O'Callaghan 2024      26.59 - 28.74 - 28.78 - 28.37   1.52.48
O'Callaghan 2023      26.93 - 29.01 - 28.80 - 28.11   1.52.85

Ultima modifica di nuotofan (12-06-2024 12:36:11)

Non in linea

#48 12-06-2024 12:43:08

pisodinosauro
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 10

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

miglior crono per McEvoy in batteria con 21.43

assolutamente non male

Non in linea

#49 12-06-2024 12:45:23

pisodinosauro
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 10

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

nuotofan ha scritto:

Giusto soffermarsi sull'epico duello Titmus-O'Callaghan che ha portato entrambe a crono che sembravano pura fantascienza.

La Titmus è passata ai 100m in 55.13 e la O'Callaghan l'ha inseguita da vicino passando a 55.33, quindi molto più veloce rispetto ai Mondiali 2023 dove passò in 55.94 per poi arrivare a battere lo storico WR della Pellegrini.

Dopo una terza vasca simile: 28.82 per la Titmus, 28.78 per la O'Callaghan, il fatto veramente clamoroso è stato il 28.28 della Titmus nell'ultimo 50m, ultima vasca velocissima su crono da 28" basso che sembravano appannaggio della sola O'Callaghan, che da parte sua ha chiuso in un comunque ottimo 28.37 dopo essere passata molto più veloce del solito ai 100m e, sembra, aver avuto anche qualche problemino alla cuffia (non vedo l'ora di vedere la gara).

I parziali completi:

Titmus        2024      26.64 - 28.49 - 28.82 - 28.28   1.52.23
O'Callaghan 2024      26.59 - 28.74 - 28.78 - 28.37   1.52.48
O'Callaghan 2023      26.93 - 29.01 - 28.80 - 28.11   1.52.85

G.R.A.Z.I.E.

Non in linea

#50 12-06-2024 12:51:47

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 2'161

Re: 2024 Australian Swimming Trials 10-15 Giugno

In attesa dei risultati complessivi, il succo degli  800 stile libero maschili è chiaro: ha vinto Winnington in 7.44.90, entro il TL di 7.45.80 (i TL sono dati dall'ultimo tempo utile per accedere alle finali ai Mondiali 2023), mentre il sofferente Sam Short (7.46.52) non ce l'ha fatta, ma è comunque stato entro l'OQT e quindi dovrebbe gareggiare a Parigi.

Erano stati entrambi più veloci ai Campionati nazionali di aprile dove aveva vinto Winnington in 7.43.08 contro il 7.43.98 di Short.

Short pare avere avuto un pessimo ultimo mese: oltre ai problemi di tipo gastrointestinale che lo stanno ancora affliggendo, anche problemi ad un piede per lui, secondo quanto detto da Giaan Rooney che commenta questi trials con Ian Thorpe.

Ultima modifica di nuotofan (12-06-2024 13:07:28)

Non in linea

Piè di pagina