Corsia4 Forum

Una piattaforma di emergenza per continuare a scambiare messaggi!

Accesso non effettuato.

#1 17-08-2022 01:58:48

xman2
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 57

Giorno 7 - 17 agosto

Gran finale di questo indimenticabile Europeo. I 100 dorso uomini e i 50 rana donne li consideravamo due ori probabili, forse qualcosa in più. Invece la situazione si è complicata. Ceccon è in difficoltà sulla resistenza. E' andato bene sui 50, meno sulla doppia vasca. Comprensibile tenendo conto del tipo di lavori che ha svolto dopo il Mondiale. Al contrario Ndoye ha dovuto rincorrere la forma nella prima parte della stagione ed ora si trova avvantaggiato. Il francese ha stabilito il proprio primato nei 200 e quantunque non abbia preparato i 100 in modo specifico va considerato il favorito. Christou rimane in agguato. Per Ceccon è importante il podio nella corsa-record alle sei medaglie. Pilato dovrà fare i conti con Meilutyte, una brutta gatta. Il comeback della lituana è uno dei più riusciti che io ricordi, di solito questi rientri raramente si dimostrano vincenti. Comunque i 50 rana sono una gara dove è facile ingolfarsi. Castiglioni in agguato per il podio.
...
Popovici è in lista per i 400, immaginate i salti di gioia degli altri favoriti, che oltretutto tra 800 e staffette varie hanno gareggiato di più. Batteria killer per i nostri. Sopra i 200 metri sarebbe utile evitare questi Trials interni mattutini, sono regali agli avversari. Non vale solo per l'Italia: due giorni fa abbiamo visto l'Ungheria costringere la Hosszu a giocarsi la qualificazione nei 400 misti con due ragazzine che hanno la metà dei suoi anni. Non si tratta così una signora.

Non in linea

#2 17-08-2022 08:10:08

andrea.zam
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 47

Re: Giorno 7 - 17 agosto

xman2 ha scritto:

Gran finale di questo indimenticabile Europeo. I 100 dorso uomini e i 50 rana donne li consideravamo due ori probabili, forse qualcosa in più. Invece la situazione si è complicata. Ceccon è in difficoltà sulla resistenza. E' andato bene sui 50, meno sulla doppia vasca. Comprensibile tenendo conto del tipo di lavori che ha svolto dopo il Mondiale. Al contrario Ndoye ha dovuto rincorrere la forma nella prima parte della stagione ed ora si trova avvantaggiato. Il francese ha stabilito il proprio primato nei 200 e quantunque non abbia preparato i 100 in modo specifico va considerato il favorito. Christou rimane in agguato. Per Ceccon è importante il podio nella corsa-record alle sei medaglie. Pilato dovrà fare i conti con Meilutyte, una brutta gatta. Il comeback della lituana è uno dei più riusciti che io ricordi, di solito questi rientri raramente si dimostrano vincenti. Comunque i 50 rana sono una gara dove è facile ingolfarsi. Castiglioni in agguato per il podio.

Ndoye Brouard sta nuotando molto bene e mette un po' di pressione all'azzurro, che però per me rimane indiscutibilmente il favorito. Ieri ha tirato solo per metà gara, come lui stesso ha confessato e si è visto anche a occhio. Vero è che non sembra in una forma così scintillante come ai mondiali, ma c'è troppo distacco tra lui e il resto d'Europa per non considerare una delusione un eventuale argento. Diverso il discorso Pilato, quest'anno il lavoro sui 100 l'ha vista perdere un po' di efficacia nella vasca secca e se la Meilutyte dovesse ripetersi in finale l'oro sembra fuori portata. Ma come detto, in finale, spalla a spalla, è tutt'altra gara.

Non in linea

#3 17-08-2022 10:00:56

Checco
Utente
Registrato: 13-08-2022
Messaggi: 16

Re: Giorno 7 - 17 agosto

La super sfida interna sui 400 maschili molto sotto tono rispetto alle attese, ne escono vincitori Galossi e Detti su tempi da 3'48". In finale anche Popovici con un 3'47"99 pieno di cambi di passo.

Non in linea

#4 17-08-2022 10:40:47

pot
Utente
Registrato: 21-06-2022
Messaggi: 256

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Checco ha scritto:

La super sfida interna sui 400 maschili molto sotto tono rispetto alle attese, ne escono vincitori Galossi e Detti su tempi da 3'48". In finale anche Popovici con un 3'47"99 pieno di cambi di passo.

Purtroppo, quella interna, era una sfida impari.
Con la finale nello stesso giorno non era semplice per De Tullio e Galossi gestirsi per non sprecare troppe energie.
Tra i 3, chi è uscito piuttosto male dalle batterie è proprio Detti secondo me,  che è riuscito a salvarsi per 6 centesimi sapendo i tempi dei connazionali, con tutti i riferimenti a disposizione.

Peccato per De Tullio che aveva buone chance di medaglia.

Non in linea

#5 17-08-2022 10:53:09

marioflavio
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 29

Re: Giorno 7 - 17 agosto

se nei 100 dorso devo puntare 5 cent li punto su Christou, penso che il francese abbia tirato e che Ceccon possa avere problemi negli ultimi 20 metri.  Spero di sbagliarmi ovviamente

Non in linea

#6 17-08-2022 11:20:20

Checco
Utente
Registrato: 13-08-2022
Messaggi: 16

Re: Giorno 7 - 17 agosto

pot ha scritto:

Purtroppo, quella interna, era una sfida impari.
Con la finale nello stesso giorno non era semplice per De Tullio e Galossi gestirsi per non sprecare troppe energie.
Tra i 3, chi è uscito piuttosto male dalle batterie è proprio Detti secondo me,  che è riuscito a salvarsi per 6 centesimi sapendo i tempi dei connazionali, con tutti i riferimenti a disposizione.

Peccato per De Tullio che aveva buone chance di medaglia.

Concordo, Detti non è piaciuto, vedremo se nel pomeriggio riuscirà a resettare tutto e a tornare quantomeno al 3'44" del mese scorso. Galossi invece sembra non aver ancora trovato il suo passo sulla distanza rischiando spesso di andare sotto ritmo per poi cercare di recuperare forte del suo finale.

Non in linea

#7 17-08-2022 12:21:55

bobo86
Utente
Registrato: 13-08-2022
Messaggi: 25

Re: Giorno 7 - 17 agosto

400 difficoltosi questa mattina con Galossi che manca ancora un po’ di esperienza nel bilanciare le gare e confidando molto nel negative split, ma finché ha la testa libera bene così.
De Tullio che inciampa dopo il passo falso nella finale dei 200 e perde una grande occasione per trovare il salto di qualità.
Detti non bene nel finale sopratutto con i tempi della batteria precedente sotto mano. A Ostia ha fatto molto bene ma con una gara innaturale per lui, oggi credo dovrà riprovarci con la stessa tattica perche il cambio passo dei tempi migliori non sembra averlo!

Non in linea

#8 17-08-2022 13:34:49

sportsnuoto
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 25

Re: Giorno 7 - 17 agosto

In generale male male tutti i quattrocentisti perché avevano buone chance di buttar fuori dalla finale Popovici ed eliminare sul nascere un potenziale pericolo e invece sono andati tutti sotto ritmo. Fossi in Martens o Auboeck non sarei tranquillissimo a ritrovarmelo in finale stasera

Edit: ho appena letto della rinuncia di David alla finale. Buon per gli altri finalisti ma confermo che a mio avviso sono stati strategicamente poco avveduti.

Ultima modifica di sportsnuoto (17-08-2022 13:40:11)

Non in linea

#9 17-08-2022 13:45:12

andrea.zam
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 47

Re: Giorno 7 - 17 agosto

sportsnuoto ha scritto:

In generale male male tutti i quattrocentisti perché avevano buone chance di buttar fuori dalla finale Popovici ed eliminare sul nascere un potenziale pericolo e invece sono andati tutti sotto ritmo. Fossi in Martens o Auboeck non sarei tranquillissimo a ritrovarmelo in finale stasera

Edit: ho appena letto della rinuncia di David alla finale. Buon per gli altri finalisti ma confermo che a mio avviso sono stati strategicamente poco avveduti.

3.47.99 era comunque un tempo che garantiva la finale con sufficiente tranquillità, tant'è che anche se gli azzurri avessero fatto meglio sarebbe comunque arrivato sesto.

Non in linea

#10 17-08-2022 14:18:16

sportsnuoto
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 25

Re: Giorno 7 - 17 agosto

andrea.zam ha scritto:
sportsnuoto ha scritto:

In generale male male tutti i quattrocentisti perché avevano buone chance di buttar fuori dalla finale Popovici ed eliminare sul nascere un potenziale pericolo e invece sono andati tutti sotto ritmo. Fossi in Martens o Auboeck non sarei tranquillissimo a ritrovarmelo in finale stasera

Edit: ho appena letto della rinuncia di David alla finale. Buon per gli altri finalisti ma confermo che a mio avviso sono stati strategicamente poco avveduti.

3.47.99 era comunque un tempo che garantiva la finale con sufficiente tranquillità, tant'è che anche se gli azzurri avessero fatto meglio sarebbe comunque arrivato sesto.

Hai ragione, ho fatto male i conti. A parte il fatto che 3'47 è un tempo che a livello europeo probabilmente ha sempre permesso l'accesso alla finale, anche se nella batteria di Galossi/De Tullio avessero spinto un po' di più (come era lecito attendersi vista la selezione), diciamo attorno al 3'46, si sarebbero portati dietro probabilmente il francese ed Auboeck e tutto al più nell'ultima batteria avrebbero potuto nuotare su quel tempo soltanto i due tedeschi e Djakovic. Ciò vuol dire che Popovici non potevano proprio mandarlo fuori.

Non in linea

#11 17-08-2022 15:25:22

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 1'924

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Oggi ho avuto un'altra conferma del fatto che Popovici abbia un'ottima guida tecnica in Adrian Radulescu (mr. Adi, come lo chiama lui).

Di Radulescu non si hanno interviste, ed è divertente come attuali e passati coach di grande fama diano la loro opinione su Popovici e nessun sito di nuoto/giornale riesca ad intervistare il vero coach di Popovici.

L'obiettivo di Radulescu, trasmesso da Popovici, è di non avere fretta nel raggiungere traguardi molto ambiziosi.

Ora, è ovvio che le cose siano "scappate di mano", se si pensa che a fine maggio 2021, ai Campionati Europei di Budapest, Popovici ricercava la sola qualificazione olimpica nei 100 sl (ottenuta fin dalla batteria dove nuotò 48.30), e che nei 200 sl si fermò al primo turno pur portando il suo PB a 1.48.38.

Ovviamente vidi quella batteria dei 200 sl e scrissi sul forum di come fosse evidente l'inesperienza di David (prima vasca veloce sfruttando l'easy-speed, poi due 50m di puro controllo, per poi sprintare nell'ultima vasca).

Popovici però apprende e migliora davvero in fretta, e già un mese dopo - in una gara nazionale - si portò a 1.46.15, per poi esplodere, come sappiamo, ai Campionati Europei Juniores di Roma di inizio luglio (1.45.26), e infine sfiorare il podio olimpico a fine luglio (1.44.68).

Insomma, Popovici in due mesi migliorò il PB sui 200 sl di circa 4 secondi, ed ha poi ripreso di gran carriera in questa stagione migliorandolo di 1 secondo e 7 decimi.

Il 400 stile di stamani, provato senza nessuna preparazione specifica, mi ha ricordato per certi aspetti il 200 stile libero dei Campionati Europei di Budapest 2021. In un certo senso era ancora più evidente come Popovici oggi improvvisasse, cambiando ritmo di vasca in vasca o addirittura nella stessa vasca.

Il fatto di non avere riferimenti/stimoli nelle corsie accanto, ha complicato ulteriormente una prova che si è tradotta in un time-trial di primo mattino.
Mr. Adi ha preso nota che il time trial,  senza tirare alla morte (questi erano i piani), ha dato un 3.47.99 come risultato finale, e si è detto soddisfatto, giudicando inutile far gareggiare Popovici anche al pomeriggio in una finale dove avrebbe dato fondo alle proprie energie a due settimane dai Mondiali Juniores di Lima (e lì Popovici gareggerà anche in varie staffette, oltre che in 3 gare individuali).

In linea

#12 17-08-2022 15:34:56

Nuotatore
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 13

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Bravo nuotofan che citi l'easy speed. Alle volte dubito che tu non abbia davvero un background natatorio. Forza, getta la machera, Mr Adi! big_smile

Ultima modifica di Nuotatore (17-08-2022 15:36:08)

Non in linea

#13 17-08-2022 15:40:32

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 1'924

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Checco ha scritto:

La super sfida interna sui 400 maschili molto sotto tono rispetto alle attese, ne escono vincitori Galossi e Detti su tempi da 3'48". In finale anche Popovici con un 3'47"99 pieno di cambi di passo.

E' incredibile come le cose nel nuoto cambino in fretta.
Dopo la semifinale dei 200 sl Marco De Tullio sembrava lanciato verso un podio migliorando, come lui stesso aveva detto di aspettarsi il giorno dopo, il RI dei 200 stile libero. E questo aumentava le aspettative per quei 400 stile libero in cui è atteso a grandissime cose da Gwangju 2019

Invece, finale dei 200 sl con crono sopra l'1.46 per Marco De Tullio e poi giorno di pausa, per lui come per Galossi e Detti (non per Ciampi), verso i 400 sl.

L'esito delle batterie dei 400 sl, come scritto da altri, è stato francamente deludente, pur tenendo conto che i 400 sl stavolta arrivano all'ultimo giorno di gara..
Galossi si è salvato precedendo De Tullio nella penultima batteria, ma il suo 3.48 lo poneva a forte rischio visti gli altri due atleti italiani al via nell'ultima.
E invece Ciampi ha presto rinunciato a competere, mentre Detti - che pareva in controllo fino ai 300 m - è parso faticare troppo nell'ultima vasca, tanto da perdere tutto il vantaggio acquisito nei primi 300 metri su Galossi e riuscire a precedere di un soffio De Tullio.

Occasione per Galossi, in una finale in cui - al solito - è difficile fare un pronostico.

In linea

#14 17-08-2022 16:49:30

Checco
Utente
Registrato: 13-08-2022
Messaggi: 16

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Verissimo il discorso su De Tullio al quale, oltre a semplicemente aver trovato una giornata storta, la controprestazione nella finale dei 200 ha forse tolto un po' di fiducia.
Per Detti l'impressione è che da qualche stagione la coperta sia corta a scapito proprio di quello che è sempre stato il suo punto forte e la sua arma principale: il rush finale.
Galossi invece come giustamente hai detto tu ha una ottima occasione perché in finale avrà dei punti di riferimento su cui fare la gara (e nessun avversario veramente imbattibile sulla carta considerando che il campione del mondo in carica non è nella forma migliore per via del difficile avvicinamento alla manifestazione) difficile però capire che tempo possa effettivamente avere nelle braccia al momento.

Non in linea

#15 17-08-2022 17:30:18

Nuotatore
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 13

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Non vorrei risultare antipatico ma ho il sospetto che alcune prestazioni dei nostri come in staffette del recente passato o De Tullio e anche Di Cola nella semifinale dei 200 dell'altro giorno, siano dovute anche al traino delle corsie attigue e nella fattispecie alla scia di Popovici alla 4. Poi in finale si resta delusi per tempi comunque rispettabili.

La questione della scia in acque libere (chi nuota sa che l'effetto è prepotente anche a più di 5m di distanza ma tutto sommato fa parte del gioco) e delle onde, impropriamente anche queste chiamate scia, nelle corsie attigue in particolare a stile libero (perlomeno quando vi si sta quasi attaccati), a me sembra stia diventando un problema di peraltro difficile soluzione. Fa sorridere che i tempi singoli nelle staffette mixed non vengano omologati per poi soprassedere su questo aspetto macroscopico.

Ultima modifica di Nuotatore (17-08-2022 17:38:51)

Non in linea

#16 17-08-2022 18:05:03

Checco
Utente
Registrato: 13-08-2022
Messaggi: 16

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Intanto Deplano quasi fa lo scherzetto a Proud e per soli 2 centesimi si deve accontentare dell'argento.

Non in linea

#17 17-08-2022 18:16:11

Checco
Utente
Registrato: 13-08-2022
Messaggi: 16

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Pilato argento contro una grande Meilutyte, mentre Ceccon restituisce il "favore" dei 50 a Christou battendolo al tocco.

Non in linea

#18 17-08-2022 18:23:38

Checco
Utente
Registrato: 13-08-2022
Messaggi: 16

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Divertente il giro di cuffie tra gli italiani (oggi Cusinato con la cuffia di Paltrinieri). Una Cusinato finalmente a un buonissimo crono e sul podio.

Non in linea

#19 17-08-2022 18:44:14

Professor Zoom
Utente
Registrato: 21-06-2022
Messaggi: 15

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Pacconate di argenti. Quello di Razzetti inatteso, e alla fine dispiace perché l'ungherese era morto.
Ceccon è stanco e non tiene tutti i 100, ma è bastato per battere Christou, che sui 50 lo aveva battuto con lo stesso vantaggio. La Cusinato fa il personale, terza prestazione italiana di sempre e prende il bronzo. Un'atleta ritrovata, finalmente. E Deplano per me all'ultima bracciata era davanti a Proud. C'è quasi da mordersi le mani.

Ciao Ciao

Ultima modifica di Professor Zoom (17-08-2022 18:46:24)

Non in linea

#20 17-08-2022 18:46:52

Professor Zoom
Utente
Registrato: 21-06-2022
Messaggi: 15

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Obiettivamente, la Gose ha già vinto

Ciao Ciao

Non in linea

#21 17-08-2022 19:01:32

Checco
Utente
Registrato: 13-08-2022
Messaggi: 16

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Alla fine male sia Detti che Galossi ben al di sopra rispetto ai primati personali. Maertens a 3'42" domina la gara.

Non in linea

#22 17-08-2022 19:07:41

Checco
Utente
Registrato: 13-08-2022
Messaggi: 16

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Professor Zoom ha scritto:

Obiettivamente, la Gose ha già vinto

Ciao Ciao

Con mini brivido perché si stava piantando sul finale e la Quadarella ha recuperato tantissimo.

Non in linea

#23 17-08-2022 19:11:07

Professor Zoom
Utente
Registrato: 21-06-2022
Messaggi: 15

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Checco ha scritto:

Alla fine male sia Detti che Galossi ben al di sopra rispetto ai primati personali. Maertens a 3'42" domina la gara.

Posso capire Galossi, stanco dopo tutte quelle gare. Ma Detti...dopo il tempo fatto agli italiani avrebbe dovuto essere in crescita di condizione, invece è crollato. Ma quel che davvero non capisco è De Tullio. Dopo la semifinale dei 200sl io già pregustavo quel che avrebbe fatto nella sua gara, ossia nei 400sl, invece non soltanto peggiora in finale sui 200, ma manca addirittura la sua finale.
Ci sta che i ragazzi siano stanchi, e che arrivino anche le controprestazioni, ma è un fatto che 200sl e 400sl sono le due specialità dello stile libero dove abbiamo una clamorosa consistenza come numero di buoni atleti, ma nessuna punta di livello assoluto.

Ciao Ciao

Non in linea

#24 17-08-2022 19:16:59

Professor Zoom
Utente
Registrato: 21-06-2022
Messaggi: 15

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Checco ha scritto:
Professor Zoom ha scritto:

Obiettivamente, la Gose ha già vinto

Ciao Ciao

Con mini brivido perché si stava piantando sul finale e la Quadarella ha recuperato tantissimo.

Ho tentato una gufata. Per poco non mi riusciva.

Ciao Ciao

Non in linea

#25 17-08-2022 19:19:11

Checco
Utente
Registrato: 13-08-2022
Messaggi: 16

Re: Giorno 7 - 17 agosto

Professor Zoom ha scritto:
Checco ha scritto:

Alla fine male sia Detti che Galossi ben al di sopra rispetto ai primati personali. Maertens a 3'42" domina la gara.

Posso capire Galossi, stanco dopo tutte quelle gare. Ma Detti...dopo il tempo fatto agli italiani avrebbe dovuto essere in crescita di condizione, invece è crollato. Ma quel che davvero non capisco è De Tullio. Dopo la semifinale dei 200sl io già pregustavo quel che avrebbe fatto nella sua gara, ossia nei 400sl, invece non soltanto peggiora in finale sui 200, ma manca addirittura la sua finale.
Ci sta che i ragazzi siano stanchi, e che arrivino anche le controprestazioni, ma è un fatto che 200sl e 400sl sono le due specialità dello stile libero dove abbiamo una clamorosa consistenza come numero di buoni atleti, ma nessuna punta di livello assoluto.

Ciao Ciao

Sono le due gare dove sembra sempre che stia per arrivare la super prestazione e poi non arriva realmente mai. Anche Detti che per anni è stato la punta assoluta sui 400 (oro europeo e bronzo mondiale e olimpico) non ha mai dato l'impressione in carriera di riuscire a nuotare veramente il grandissimo crono che avrebbe potuto avere nelle braccia. Poi ovvio è facile parlare dal divano piuttosto che dalla vasca.
Che non sia Galossi la prossima punta che tanto aspettiamo? Lo  scopriremo solo vivendo

Ultima modifica di Checco (17-08-2022 19:21:31)

Non in linea

Piè di pagina