Corsia4 Forum

Una piattaforma di emergenza per continuare a scambiare messaggi!

Accesso non effettuato.

#1 11-08-2022 13:11:18

xman2
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 57

Giorno 1 - 11 agosto

Batterie della 4x200 uomini: rischio Gran Bretagna che si salva per pochi centesimi. Sono senza Guy, nel pomeriggio mettono ovviamente Dean e Richards, ma basterà? Questo era un oro sicuro per loro...Bravo Galossi, si titolarizza per la finale (ma che rischio .14 !!) a sedici anni.

Ultima modifica di xman2 (11-08-2022 13:14:40)

Non in linea

#2 11-08-2022 15:07:20

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 1'924

Re: Giorno 1 - 11 agosto

xman2 ha scritto:

Batterie della 4x200 uomini: rischio Gran Bretagna che si salva per pochi centesimi. Sono senza Guy, nel pomeriggio mettono ovviamente Dean e Richards, ma basterà? Questo era un oro sicuro per loro...Bravo Galossi, si titolarizza per la finale (ma che rischio .14 !!) a sedici anni.

La GBR, campionessa olimpica (e l'anno scorso a Tokyo avrebbero anche stabilito il WR se il lancio di Dean fosse stato meno lontano da quanto nuotato nella prova individuale) è senza Scott e Guy e i quattro che hanno disputato le batterie hanno nuotato molto lentamente rispetto ai loro PB.
E' vero che si trattava di una batteria semplicissima, ma - proprio per questo - farcela per un soffio come accaduto ai britannici non depone a favore delle loro chance in finale, anche con i due innesti che hai citato.

Netta favorita per l'oro l'Italia. Da tenere d'occhio l'Ungheria (che inserirà Milak e altro) anche se mi ha lasciato perplesso il netto calo finale di Nemeth (ok risparmiare le energie, ma un atleta in buone condizioni di forma non rallenta così vistosamente).

PS Il vero cambio azzardato di stamane in casa Italia è stato quello di Noemi Cesarano: +0.03 in una batteria in cui tutte le 8 squadre partecipanti erano qualificate per la finale..

In linea

#3 11-08-2022 18:31:19

TBont
Utente
Registrato: 05-08-2022
Messaggi: 4

Re: Giorno 1 - 11 agosto

Ma scusate: è davvero possibile che la Rai non trasmetta metà del programma degli europei di casa perchè c'è il tg2 e 3 canali di raiplay vuoti?
Immagino riproporranno le gare dopo, però come fanno a non rendersi conto che rovinano l'esperienza? Lasciare la diretta su Raiplay come hanno correttamente fatto di mattina quando passavano la linea ai giochi europei?

Ultima modifica di TBont (11-08-2022 18:34:53)

Non in linea

#4 11-08-2022 18:42:01

Lety
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 21

Re: Giorno 1 - 11 agosto

Io non ho parole... Anzi le ho ma mi trattengo

Non in linea

#5 11-08-2022 18:48:48

sportsnuoto
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 25

Re: Giorno 1 - 11 agosto

Questo inverno ho deciso di cancellarmi da tutti i social...ecco, adesso rimpiango questa scelta perché li avrei usati volentieri per insultarle pesantemente la rai. Vergogna!
Adesso attendo il commento di Mecarozzi in cui spiegherà che c'è stato un problema che non è dipeso da loro e che non dobbiamo lamentarci perché in Europa nessuno offre un servizio come la rai e bla bla bla. Ripeto, vergogna.

Non in linea

#6 11-08-2022 18:50:19

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 1'924

Re: Giorno 1 - 11 agosto

TBont ha scritto:

Ma scusate: è davvero possibile che la Rai non trasmetta metà del programma degli europei di casa perchè c'è il tg2 e 3 canali di raiplay vuoti?
Immagino riproporranno le gare dopo, però come fanno a non rendersi conto che rovinano l'esperienza? Lasciare la diretta su Raiplay come hanno correttamente fatto di mattina quando passavano la linea ai giochi europei?

Davvero incredibile trasmettere edizioni del Tg2 che si potevano posporre a poco dopo le 19 (alla conclusione delle gare) e, soprattutto, non utilizzare raiplay per consentire a chi lo voglia di continuare a seguire lo svolgimento delle gare.

In linea

#7 11-08-2022 18:52:57

Miro
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 78

Re: Giorno 1 - 11 agosto

Temo che sarà così anche i prossimi giorni.

"Benvenuti alla differita dalla piscina più bella del mondo"

Non in linea

#8 11-08-2022 18:54:01

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 1'924

Re: Giorno 1 - 11 agosto

sportsnuoto ha scritto:

.
Adesso attendo il commento di Mecarozzi in cui spiegherà che c'è stato un problema che non è dipeso da loro e che non dobbiamo lamentarci perché in Europa nessuno offre un servizio come la rai e bla bla bla. Ripeto, vergogna.

Nessun problema addotto da Mecarozzi, che ha ripreso la telecronaca come se nulla fosse accaduto.
L'autoreferenzialità del mondo-Rai è sublime.

In linea

#9 11-08-2022 19:56:00

TBont
Utente
Registrato: 05-08-2022
Messaggi: 4

Re: Giorno 1 - 11 agosto

Bhe effettivamente non mi sembra una novità che il tg2 sia alle 18.30. Direi, a occhio e croce, da 30 anni. Hanno fatto sta scelta, bho non capisco davvero cosa gli possa passare nel cervello. Speriamo che nei prossimi giorni si possano sfruttare almeno le premiazioni per ammortizzare la quantità di gare perse.
In più, considerando che hanno la concorrenza di sky, almeno sta volta, diventa anche una pessima scelta economica.

Comunque, passando a cose più piacevoli: bel pomeriggio di gare. Agonisticamente molto belle le finali, i tempi (si salva Razzetti, dignitoso) per le vittorie sono prevedibilmente modesti nonostante diversi lampi nelle staffette come Milak, Di Cola o il (debuttante?) francese e, in campo femminile, Steenbergen che si avvia a dominare il campionato.
Per gli azzurri direi: generale conferma di tutti i Big. Qualche controprestazione, credo inevitabile visto il numero di qualificati, e anche diversi exploit giovanili e non che fanno tanto piacere, su tutti: Tarantino e Di Pietro che conquistano una storica doppia finale nella gara regina con tempi, finalmente, dignitosi. Poggio ritrovato ad altissimo livello e per concludere anche le coppie delle gemelle cesarano, convincenti soprattutto sull'atteggiamento e la coppia da podio nei 400 misti, loro su buoni crono (sono mancati gli avversari). Già detto di Di Cola spaziale, come sappiamo può fare in chiusura di staffetta.

Curioso osservare la differenza tra il 200 di Mityukov e Milak, l'uno, dorsista, passa a tutta e muore agli ultimi 50, l'altro alieno dei 200 delfino, passa uguale e non muore affatto, come a sottolineare la differenza di fatica a cui si è sottoposti in un 200 delfino rispetto al dorso.

Inguardabili invece alcuni britannici, come Wilby e Dean che sono venuti in Italia a farsi, comprensibilmente, le vacanze dopo una stagione infinita.

Non in linea

#10 11-08-2022 20:25:05

nuotofan
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 1'924

Re: Giorno 1 - 11 agosto

Dieci pillole, molto più brevi del Tg2..
1) Galossi ha incontrato la prima "avversità" della sua carriera. Avrà abbondantemente modo di rifarsi
2) Noemi Cesarano è già l'erede della Pellegrini in un particolare: la fulmineità del cambio. In batteria (dove non serviva) 0.03, in finale 0.07. Ottimo atteggiamento e brava soprattutto nel parziale nuotato.
3) La Steenbergen nuota un bellissimo stile libero, rilassante come la musica classica. Contenta che sia tornata ad ottimi livelli dopo che si era segnalata agli Eyof 2015 come un grandissimo prospetto (53.97 a 15 anni nei 100 sl), ma ancor più contenti gli orange che devono sostituire Heemskerk e Kromo.
4) Le staffette possono essere appassionanti anche quando il campo dei partecipanti è lontano dall'ottimale: la 4x200 sl maschile di oggi ne è stata conferma, con una Francia in grande recupero verso Parigi 2024 (Yebba una rivelazione).
5) Francia che non ha fatto disputare la 4x200 sl femminile alla Bonnet, schierando un quartetto di giovanissime. Con la Bonnet avrebbe raggiunto il podio ma mi piace questo atteggiamento di guardare avanti senza pesare troppo la possibile medaglia di oggi.
6) Molti record nazionali nei 50 delfino in cui Grousset dimostra di essere in ottime condizioni verso il 100 sl che lo riopporrà a Popovici.
Mi piace sottolineare i progressi del portoghese (nato nell'ottobre 2004) Matos Ribeiro e del bulgaro Miladinov.
7) Ceccon ha confermato che la sua condizione potrebbe essere lievemente sotto quella dei Mondiali ma ha "previsto" un 22.8 per domani e quindi di essere in lizza per l'oro con Grousset e Korstanje.
8) Contento di ritrovare la Di Pietro ad ottimi livelli e una Tarantino in crescita. Già detto delle Cesarano, considerando l'arrivo della Curtis e di altre giovani (fino alla promettentissima Santambrogio, che pure è solo del 2009) il movimento italiano si conferma dinamico nel colmare certe lacune.
9) Detto che anche la Francia ha decisamente cambiato marcia rispetto ad anni di profonda crisi, ci sarà da divertirsi nel 2023-2024.
10) Pubblico e piscina spettacolari: questo impianto merita un Mondiale.

In linea

#11 11-08-2022 21:57:56

xman2
Utente
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 57

Re: Giorno 1 - 11 agosto

La prima impressione riguarda il livello tecnico della competizione, più basso di quello che pensavo. I britannici massacrati da un calendario folle non sono competitivi, ma alla terza manifestazione dell'estate è comprensibile. Ok i francesi e obiettivamente anche gli azzurri e gli ungheresi. Non così i tedeschi che in sede di programmazione avevano puntato sull'Europeo. Razzetti campione d'Europa nei 400 misti come Sacchi nel 1991 ad Atene (oggi mancanva Marchand, trent'anni fa Darnyi, all'epoca imbattibile) ma il crono è di qualità. Spirava una certa brezza al Foro oggi, insidiosa nei 400 misti, diciamo che il 4'10 vale un secondo di meno in piscina coperta. Matteazzi premiato per essersi sempre migliorato senza mai mollare. Ottime le velociste azzurre, tenendo conto dei precedenti e medaglia insperata in vista nella 4x100 donne. Galossi paga l'emozione della finale (come lo scorso anno agli Eurojunior sempre in questa vasca) ma era dai tempi di Battistelli (Madrid 1986, Mondiali) che un sedicenne non andava a podio in una grande manifestazione estiva. Ceccon sornione, ma secondo me sta bene. Milak spaziale, la miglior prestazione tecnica è sua (nella 4x200). Uomo del giorno comunque Yebba. E chi lo conosceva?

Non in linea

#12 11-08-2022 22:00:39

Vale75
Mod
Registrato: 20-06-2022
Messaggi: 170

Re: Giorno 1 - 11 agosto

report
50 farfalla m s in finale ceccon terzo 23.14 fuori codia per 9 centesimi nono 23.48 miglior tempo korstanje 22.88
100 sl f s buone nuove con 2 azzurre in finale . tempi lontani dall'eccellenza ma c ol ritiro della pellegrini questo è oro colato terza la di pietro 54.13 e sesta la tarantino 54.40 entrambe pb miglior tempo bonnet 53.56
400 misti m prima finale e primo oro della spedizione accompagnato da un bronzo. primo oro in lunga per razzetti 4.10.60 non lontanissimo da tokio terzo matteazzi 4.13.29 in mezzo la vecchia volpe verraszto 4.12.58
200 dorso f s mentre rai 2 ci deliziava col tg ( meglio non dire quello che ho pensato) miglior tempo della panziera 2.08.18 fuori la toma sedicesima 2.15.74 secondo tempo szabo felthoty 2.09.80
100 rana m s sempre ignorato dalla rai martinenghi si conferma in grande forma miglior tempo 58.44 in finale anche poggio quinto 59.66. secondo tempo kamminga 59.29
4*200 sl f quarte le azzurre con frazioni deludenti 7.58.83 oro olanda 7.54.07 davanti a gran bretagna 7.54.73 e ungheria 7.55.73
mizzau 2.00.58
caponi 2.00.06
cesarano noemi 1.58.81
cesarano antonietta 1.59.38
da segnalare le 2006 padar 1.58.52 in prima e abraham 1.57.02 lanciata e la steenberghen 1.56.26
m chiudiamo il nostro personalissimo podio con l'argento 7.06.25 in rimonta dopo esssere stati per 3/4 gara quarti dietro ungheria 7.05.38 e davanti a francia 7.06.97
de tullio 1.46.47
galossi 1.47.91
detti 1.46.51
de cola 1.45.36
da segnalare milak 1.44.42 lanciato yebba 1.45.92 lanciato

Non in linea

Piè di pagina