Annuncio pubblicitario
Magari con i grandi non abbiamo brillato, però a livello giovanile è stato un anno soddisfacente. Dopo il titolo mondiale conquistato con gli Under 18 a dicembre 2012, a conquistare il titolo mondiale in terra d'Ungheria sono stati i ragazzi della Under 20. Ma lascio il racconto dell'epica impresa alla Fin: La Nazionale di pallanuoto Under 20, che battendo la Croazia 10-7 in finale ha vinto i campionati mondiali nati '93 in Ungheria, è rientrata oggi in Italia. E’ sbarcata all'aeroporto di Roma-Fiumicino alle 13.10 con il volo Vienna-Roma. A meno di 24 ore dal trionfo l’emozione è ancora forte. Anche in aeroporto si fa festa! Ieri sera la squadra è rimasta in piscina fino a tardi, anche oltre la cerimonia di premiazione, in una atmosfera di gioia e commozione. Sono arrivati anche i complimenti degli avversari a completare il riconoscimento del lavoro svolto in questi anni dalla squadra e dallo staff guidati dal tecnico federale Nardo Pesci. “Ancora non riesco a smaltire l’adrenalina accumulata – dice l’allenatore appena sbarcato a Roma – e il saluto con i ragazzi all’aeroporto è stato commovente. Li ho abbracciati uno ad uno. Sono stati fantastici, mi hanno regalato una grande gioia che porterò sempre nel cuore e soprattutto hanno dato lustro alla Federazione Italia Nuoto e allo sport azzurro in generale”. “Questa notte mi sono addormentato tardissimo – continua il tecnico romano - erano quasi le due. Quando siamo rientrati in albergo noi dello staff ci siamo fermati a giocare le nostre partite abituali a traversone”. La preparazione è iniziata il 1° luglio a Roma in common training con gli americani, poi dal 17 luglio la squadra ha disputato tre tornei, l’ultimo dei quali ad Acireale. Gli ultimi giorni prima di partire per l’Ungheria la squadra è tornata a lavorare al Centro Federale di Ostia. “Con una parte di questi ragazzi, i nati ’95, - spiega Pesci - proseguiremo in funzione degli Europei del prossimo anno. I più grandi, invece, torneranno a disposizione del Commissario Tecnico Alessandro Campagna che potrà visionarli e contare sulla loro grande disponibilità e dedizione al lavoro che hanno dimostrato di saper offrire. Ringrazio e saluto affettuosamente tutti i ragazzi con i quali ho lavorato in questi anni e gli augurio di raggiungere obiettivi sempre più alti”. Anche il team leader e dirigente dell’attività giovanile federale Gianfranco De Ferrari è visibilmente commosso. “Da dicembre a oggi ho avuto la fortuna di vivere e vincere due eventi mondiali, quello under 18 in Australia e questo under 20, che dimostrano l’ottimo lavoro svolto dalle società, dai tecnici e dalla Federazione Italiana Nuoto anche nel settore giovanile. Questi ragazzi sono diventati una realtà e rappresentano garanzia per il proseguimento dell’attività a livello assoluto per i prossimi anni. Da oggi tornano tutti a disposizione del CT della Nazionale Alessandro Campagna che potrà valutarli. In Ungheria abbiamo trovato un vecchio impianto ma una cornice di pubblico ultramoderna e sportiva, che ci ha entusiasmato tutti. A vedere le finali c’erano quasi 2500 persone”. Insieme ai campioni del mondo sul volo Vienna-Roma c’era la Nazionale Under 17 guidata da Massimo Tafuro, di rientro da Novaky dove ha vinto il torneo cinque Nazioni, che dall'8 al 15 settembre sarà impegnata negli Europei di categoria a La Valletta. La Nazionale U20 campione del mondo 2013. Lorenzo Vespa (Roma Vis Nova Pallanuoto); Luca Cupido, Lorenzo Bruni (RN Camogli); Nicholas Presciutti (SS Lazio Nuoto); Vincenzo Dolce, Gabriele Vassallo (RN Salerno); Vincenzo Iodice Renzuto (CN Posillipo); Andrea Fondelli (Ferla Pro Recco); Francesco Di Fulvio (RN Florentia); Alessandro Velotto (CC Napoli); Tommaso Vergano (RN Bogliasco); Tommaso Busilacchi (Como Nuoto); Jacopo Alesiani (Blu Shelf Carisa Savona). Staff: Gianfranco De Ferrari Team Leader, Ferdinando Pesci Tecnico Federale, Cosimino Di Cecca Assistente Tecnico, Riccardo Assorgi Medico, Luca Mamprin Fisioterapista e Francesco Scannicchio Video Analisi. Per chi vuole leggere la notizia originale, ecco il link: http://www.federnuoto.it/discipline/pallanuoto/pallanuoto-news/item/33070-il-rientro-dei-campioni.html
Magari con i grandi non abbiamo brillato, però a livello giovanile è stato un anno soddisfacente. Dopo il titolo mondiale conquistato con gli Under 18 a dicembre 2012, a conquistare il titolo mondiale in terra d'Ungheria sono stati i ragazzi della Under 20. Ma lascio il racconto dell'epica impresa alla Fin: La Nazionale di pallanuoto Under 20, che battendo la Croazia 10-7 in finale ha vinto i campionati mondiali nati '93 in Ungheria, è rientrata oggi in Italia. E’ sbarcata all'aeroporto di Roma-Fiumicino alle 13.10 con il volo Vienna-Roma. A meno di 24 ore dal trionfo l’emozione è ancora forte. Anche in aeroporto si fa festa! Ieri sera la squadra è rimasta in piscina fino a tardi, anche oltre la cerimonia di premiazione, in una atmosfera di gioia e commozione. Sono arrivati anche i complimenti degli avversari a completare il riconoscimento del lavoro svolto in questi anni dalla squadra e dallo staff guidati dal tecnico federale Nardo Pesci. “Ancora non riesco a smaltire l’adrenalina accumulata – dice l’allenatore appena sbarcato a Roma – e il saluto con i ragazzi all’aeroporto è stato commovente. Li ho abbracciati uno ad uno. Sono stati fantastici, mi hanno regalato una grande gioia che porterò sempre nel cuore e soprattutto hanno dato lustro alla Federazione Italia Nuoto e allo sport azzurro in generale”. “Questa notte mi sono addormentato tardissimo – continua il tecnico romano - erano quasi le due. Quando siamo rientrati in albergo noi dello staff ci siamo fermati a giocare le nostre partite abituali a traversone”. La preparazione è iniziata il 1° luglio a Roma in common training con gli americani, poi dal 17 luglio la squadra ha disputato tre tornei, l’ultimo dei quali ad Acireale. Gli ultimi giorni prima di partire per l’Ungheria la squadra è tornata a lavorare al Centro Federale di Ostia. “Con una parte di questi ragazzi, i nati ’95, - spiega Pesci - proseguiremo in funzione degli Europei del prossimo anno. I più grandi, invece, torneranno a disposizione del Commissario Tecnico Alessandro Campagna che potrà visionarli e contare sulla loro grande disponibilità e dedizione al lavoro che hanno dimostrato di saper offrire. Ringrazio e saluto affettuosamente tutti i ragazzi con i quali ho lavorato in questi anni e gli augurio di raggiungere obiettivi sempre più alti”. Anche il team leader e dirigente dell’attività giovanile federale Gianfranco De Ferrari è visibilmente commosso. “Da dicembre a oggi ho avuto la fortuna di vivere e vincere due eventi mondiali, quello under 18 in Australia e questo under 20, che dimostrano l’ottimo lavoro svolto dalle società, dai tecnici e dalla Federazione Italiana Nuoto anche nel settore giovanile. Questi ragazzi sono diventati una realtà e rappresentano garanzia per il proseguimento dell’attività a livello assoluto per i prossimi anni. Da oggi tornano tutti a disposizione del CT della Nazionale Alessandro Campagna che potrà valutarli. In Ungheria abbiamo trovato un vecchio impianto ma una cornice di pubblico ultramoderna e sportiva, che ci ha entusiasmato tutti. A vedere le finali c’erano quasi 2500 persone”. Insieme ai campioni del mondo sul volo Vienna-Roma c’era la Nazionale Under 17 guidata da Massimo Tafuro, di rientro da Novaky dove ha vinto il torneo cinque Nazioni, che dall'8 al 15 settembre sarà impegnata negli Europei di categoria a La Valletta. La Nazionale U20 campione del mondo 2013. Lorenzo Vespa (Roma Vis Nova Pallanuoto); Luca Cupido, Lorenzo Bruni (RN Camogli); Nicholas Presciutti (SS Lazio Nuoto); Vincenzo Dolce, Gabriele Vassallo (RN Salerno); Vincenzo Iodice Renzuto (CN Posillipo); Andrea Fondelli (Ferla Pro Recco); Francesco Di Fulvio (RN Florentia); Alessandro Velotto (CC Napoli); Tommaso Vergano (RN Bogliasco); Tommaso Busilacchi (Como Nuoto); Jacopo Alesiani (Blu Shelf Carisa Savona). Staff: Gianfranco De Ferrari Team Leader, Ferdinando Pesci Tecnico Federale, Cosimino Di Cecca Assistente Tecnico, Riccardo Assorgi Medico, Luca Mamprin Fisioterapista e Francesco Scannicchio Video Analisi. Per chi vuole leggere la notizia originale, ecco il link: http://www.federnuoto.it/discipline/pallanuoto/pallanuoto-news/item/33070-il-rientro-dei-campioni.html
modificato Aug 20 '13 a 9:45 pm
 
0
risposta
anteprima immediata
inserisci almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai menzionato %MENTIONS%, ma non possono vedere questo messaggio e non ne riceveranno notifica
Salvataggio...
Salvato
With selected deselect posts show selected posts
Tutti i messaggi di questo argomento saranno cancellato ?
Bozza in attesa ... Click per tornare alla modifica
Elimina la bozza