Annuncio pubblicitario
Ciao a tutti, avevo gia aperto un topic riguardo nuoto e kickboxing.. ma ho capito che non andava bene. Cosi ho pensato di lasciare la kick per ampliare il mio allenamento di nuoto a 3 volte a settimana e 2 di palestra. ho 17 anni,sono alto 1.85 e peso 70kg, il mio obbiettivo detto "rozzamente" è allargare spalle, petto e schiena. So già tutte le cose sull'alimentazione, volevo sapere da voi come potevo gestire questo allenamento, quali giorni ecc.... io avevo pensato di fare LUN: Palestra MAR: Nuoto MER: riposo GIO: Palestra VEN: Nuoto SAB: Nuoto DOM: Riposo tenete conto che il nuoto lo praticherei dalle 13 fino alle 14 e 30, quindi sarebbe 1 ora e mezzo di allenamento, per 3 volte a settimana viene 4 ore e mezzo a settimana. oppure potrei fare cosi LUN: Palestra MAR: Nuoto MER: Palestra GIO: nuoto VEN: Nuoto SAB: Riposo DOM: Riposo Datemi dei consigli. Ah poi, durante le sessioni di nuoto quali stili sarebbe meglio praticare maggiormente per il mio obbiettivo? Io pensavo di eseguire maggiormente lo stile libero e rana e poi verso la fine allenamento fare qualche vasca di delfino (farfalla) aspetto risposte, ho veramente voglia di raggiungere il mio obbiettivo.
Ciao a tutti, avevo gia aperto un topic riguardo nuoto e kickboxing.. ma ho capito che non andava bene. Cosi ho pensato di lasciare la kick per ampliare il mio allenamento di nuoto a 3 volte a settimana e 2 di palestra. ho 17 anni,sono alto 1.85 e peso 70kg, il mio obbiettivo detto "rozzamente" è allargare spalle, petto e schiena. So già tutte le cose sull'alimentazione, volevo sapere da voi come potevo gestire questo allenamento, quali giorni ecc.... io avevo pensato di fare LUN: Palestra MAR: Nuoto MER: riposo GIO: Palestra VEN: Nuoto SAB: Nuoto DOM: Riposo tenete conto che il nuoto lo praticherei dalle 13 fino alle 14 e 30, quindi sarebbe 1 ora e mezzo di allenamento, per 3 volte a settimana viene 4 ore e mezzo a settimana. oppure potrei fare cosi LUN: Palestra MAR: Nuoto MER: Palestra GIO: nuoto VEN: Nuoto SAB: Riposo DOM: Riposo Datemi dei consigli. Ah poi, durante le sessioni di nuoto quali stili sarebbe meglio praticare maggiormente per il mio obbiettivo? Io pensavo di eseguire maggiormente lo stile libero e rana e poi verso la fine allenamento fare qualche vasca di delfino (farfalla) aspetto risposte, ho veramente voglia di raggiungere il mio obbiettivo.
modificato Nov 23 '11 a 11:14 am
 
0
risposta
So ben poco di palestra ma quel che so e' che i tuoi obiettivi di irrobustimento li puoi conseguire piu' facilmente in palestra che nuotando. Il nuoto serve ad allenare il nuoto, non mi stancehro' mai di ripeterlo. Se ti piace nuotare fallo, ti aiutera' senz'altro. Cosa fare? Tutto, ma se vuoi consigli su cosa fare per allargare le spalle devi chiederlo a un istruttore di palestra non a un allenatore di nuoto, detto propprio sinceramnete: e qui qualcuno magari puo' anche risponderti e chiedo a chi c'e' di farlo. Un saluto bierre
So ben poco di palestra ma quel che so e' che i tuoi obiettivi di irrobustimento li puoi conseguire piu' facilmente in palestra che nuotando. Il nuoto serve ad allenare il nuoto, non mi stancehro' mai di ripeterlo. Se ti piace nuotare fallo, ti aiutera' senz'altro. Cosa fare? Tutto, ma se vuoi consigli su cosa fare per allargare le spalle devi chiederlo a un istruttore di palestra non a un allenatore di nuoto, detto propprio sinceramnete: e qui qualcuno magari puo' anche risponderti e chiedo a chi c'e' di farlo. Un saluto bierre
modificato Nov 23 '11 a 12:24 pm
 
0
risposta
Quoto quanto detto da Bierre. Il massimo sviluppo in termini di ipertrofia ce l'hai praticando con regolarità e progressioni la palestra. Per quanto riguarda i tuoi obiettivi stai lavorando troppo: xchè non metti 2 giorni a settimana (possibilmente distanziati da alcuni giorni,tipo lunedi e giovedì x capirci)in cui fai nuoto e palestra?Così avrai più giorni di riposo dove il corpo potrà "capire e reagire" i propri progressi.ciao
Quoto quanto detto da Bierre. Il massimo sviluppo in termini di ipertrofia ce l'hai praticando con regolarità e progressioni la palestra. Per quanto riguarda i tuoi obiettivi stai lavorando troppo: xchè non metti 2 giorni a settimana (possibilmente distanziati da alcuni giorni,tipo lunedi e giovedì x capirci)in cui fai nuoto e palestra?Così avrai più giorni di riposo dove il corpo potrà "capire e reagire" i propri progressi.ciao
modificato Nov 23 '11 a 5:27 pm
 
0
risposta
Salve ragazzi chiedo scusa se mi aggiungo alla discussione ,vorrei proporvi un parere. Dunque,faccio nuoto da due anni per due volte a settimana e faccio sulle 50 vasche ad allenamento (spero di migliorare ulteriormente quest'anno) , vorrei aggiungere un giorno in cui faccio palestra. Leggendo qua e la si preferisce fare 2 sedute di nuoto e 2 di palestra ma per via del tempo non riesco proprio a concedermi un giorno in più di palestra , pertanto l'unica mia configurazione possibile sarebbe quella di fare nuoto due volte (martedi - venerdi) e palestra una volta a settimana.Secondo voi è una perdita di tempo aggiungere la seduta di palestra?? oppure potrebbe funzionare ? Non pretendo di avere il fisico da body building , vorrei più che altro aumentare leggermente la massa muscolare ed essere più tonico e definito tutto qua.Ringrazio anticipatamente per la risposta . Saluti e buona serata.
Salve ragazzi chiedo scusa se mi aggiungo alla discussione ,vorrei proporvi un parere. Dunque,faccio nuoto da due anni per due volte a settimana e faccio sulle 50 vasche ad allenamento (spero di migliorare ulteriormente quest'anno) , vorrei aggiungere un giorno in cui faccio palestra. Leggendo qua e la si preferisce fare 2 sedute di nuoto e 2 di palestra ma per via del tempo non riesco proprio a concedermi un giorno in più di palestra , pertanto l'unica mia configurazione possibile sarebbe quella di fare nuoto due volte (martedi - venerdi) e palestra una volta a settimana.Secondo voi è una perdita di tempo aggiungere la seduta di palestra?? oppure potrebbe funzionare ? Non pretendo di avere il fisico da body building , vorrei più che altro aumentare leggermente la massa muscolare ed essere più tonico e definito tutto qua.Ringrazio anticipatamente per la risposta . Saluti e buona serata.
modificato Sep 10 '12 a 7:31 pm
 
0
risposta
si la palestra 1 volta a settimana è perdita di tempo (è un discorso "tecnico" che ti tralascio); x ora migliora a nuoto poi magari potresti fare 1 giorno palestra e nuoto ed il secondo giorno solo nuoto più la "classica" seduta in palestra.
si la palestra 1 volta a settimana è perdita di tempo (è un discorso "tecnico" che ti tralascio); x ora migliora a nuoto poi magari potresti fare 1 giorno palestra e nuoto ed il secondo giorno solo nuoto più la "classica" seduta in palestra.
modificato Sep 11 '12 a 10:41 am
 
0
risposta
si la palestra 1 volta a settimana è perdita di tempo (è un discorso "tecnico" che ti tralascio); x ora migliora a nuoto poi magari potresti fare 1 giorno palestra e nuoto ed il secondo giorno solo nuoto più la "classica" seduta in palestra. grazie mille per la risposta ,vorrà dire che cercherò un'altra soluzione :) Buona giornata.
si la palestra 1 volta a settimana è perdita di tempo (è un discorso "tecnico" che ti tralascio); x ora migliora a nuoto poi magari potresti fare 1 giorno palestra e nuoto ed il secondo giorno solo nuoto più la "classica" seduta in palestra. grazie mille per la risposta ,vorrà dire che cercherò un'altra soluzione :) Buona giornata.
modificato Sep 11 '12 a 11:37 am
 
0
risposta
SAlve a tutti sono nuovo ( mi sono presentato nella apposita sezione ) e senza che riapro un post simile mi aggrego a questo.Pratico da circa 6 anni nuoto " libero " , senza istruttore .Faccio solo rana stile e dorso e alcune volte gambe con tavoletta .Da un po ( circa due mesi ) ho provato a sostituire una delle mie ( mediamente ) tre sedute di nuoto settimanali con una di palestra ( facendo una scheda generica ,con un esercizio principale per ogni gruppo muscolare ) .Dopo poco ho notato un peggiorameento della perfomance nel nuoto .Premetto che non è che faccia un lavoro da atleta nel nuoto ,ma un lavoro amatoriale,circa 50 vasche in una piscina da 33 metri in circa 45 .50 minuti .Comunque sopratutto nella seduta che posticipa quella della palestra mi sento molto piu affaticato nel raggiungere il numero solito di vasche che faccio e cosa piu strana mi sento tipo anche a livello cardiaco piu affaticato e spesso avverto aritmie sia durante che dopo ..Spesso sento come un aumento della pressione come se pulsasse in testa molto di piu di quanto abbia mai avvertito normalmente.Non ho mai avuto espisodi simili durante questi anni ,e vorrei sapere se è sconsigliato abbinare questi due allenamenti. Infatti sto riprendendo a togliere la seduta dei pesi e la situazione sta tornando come prima .Vorrei comunque integrare o anche solo sostituire una seduta di nuoto con un allenamento a terra per tonificarmi e allenarmi in maniera piu "completa" .L'ultima volta quindi non ho fatto la palestra ( che non ho mai amato ) ma ho eseguito un po di corsa su tapis rulant per riscladarmi ,qualche esercizio di riscaldamento a corpo libero ,flessioni ,addominali e streching senza usare pesi ,in maniera di cerare di sviluppare i muscoli piu con esercizi di resistenza che di forza tipici dei pesi ,anche se so che rispetto al nuoto resistenza o meno si lavora differentemente in terra .Cosa ne pensate ? Consigli?
SAlve a tutti sono nuovo ( mi sono presentato nella apposita sezione ) e senza che riapro un post simile mi aggrego a questo.Pratico da circa 6 anni nuoto " libero " , senza istruttore .Faccio solo rana stile e dorso e alcune volte gambe con tavoletta .Da un po ( circa due mesi ) ho provato a sostituire una delle mie ( mediamente ) tre sedute di nuoto settimanali con una di palestra ( facendo una scheda generica ,con un esercizio principale per ogni gruppo muscolare ) .Dopo poco ho notato un peggiorameento della perfomance nel nuoto .Premetto che non è che faccia un lavoro da atleta nel nuoto ,ma un lavoro amatoriale,circa 50 vasche in una piscina da 33 metri in circa 45 .50 minuti .Comunque sopratutto nella seduta che posticipa quella della palestra mi sento molto piu affaticato nel raggiungere il numero solito di vasche che faccio e cosa piu strana mi sento tipo anche a livello cardiaco piu affaticato e spesso avverto aritmie sia durante che dopo ..Spesso sento come un aumento della pressione come se pulsasse in testa molto di piu di quanto abbia mai avvertito normalmente.Non ho mai avuto espisodi simili durante questi anni ,e vorrei sapere se è sconsigliato abbinare questi due allenamenti. Infatti sto riprendendo a togliere la seduta dei pesi e la situazione sta tornando come prima .Vorrei comunque integrare o anche solo sostituire una seduta di nuoto con un allenamento a terra per tonificarmi e allenarmi in maniera piu "completa" .L'ultima volta quindi non ho fatto la palestra ( che non ho mai amato ) ma ho eseguito un po di corsa su tapis rulant per riscladarmi ,qualche esercizio di riscaldamento a corpo libero ,flessioni ,addominali e streching senza usare pesi ,in maniera di cerare di sviluppare i muscoli piu con esercizi di resistenza che di forza tipici dei pesi ,anche se so che rispetto al nuoto resistenza o meno si lavora differentemente in terra .Cosa ne pensate ? Consigli?
modificato Dec 6 '12 a 11:30 pm
 
0
risposta
ho letto qui nel post di corsa e nuoto che gia a livello cardiaco il cuore lavora diversamente nella corsa rispetto al nuoto ,forse dovuto alla posizione corporea nel nuoto e della minore gravità presente nell'acqua , se ho capito bene .é scosigliabile dunque aggiungere / sostituire una sesione di nuoto con una sorta di ginnastica sempice con flessioni addominali senza pompaggi coi pesi ? E degli esercizi isometrici che ne pensate ? Tolgono ,aggiungono o non influiscono sul nuoto ? Premetto che non voglio essere un atleta di nuoto ,pero non voglio neanche toglierlo completamente di mezzo un domani che cambiassi anche compretamente sport
ho letto qui nel post di corsa e nuoto che gia a livello cardiaco il cuore lavora diversamente nella corsa rispetto al nuoto ,forse dovuto alla posizione corporea nel nuoto e della minore gravità presente nell'acqua , se ho capito bene .é scosigliabile dunque aggiungere / sostituire una sesione di nuoto con una sorta di ginnastica sempice con flessioni addominali senza pompaggi coi pesi ? E degli esercizi isometrici che ne pensate ? Tolgono ,aggiungono o non influiscono sul nuoto ? Premetto che non voglio essere un atleta di nuoto ,pero non voglio neanche toglierlo completamente di mezzo un domani che cambiassi anche compretamente sport
modificato Dec 6 '12 a 11:38 pm
 
0
risposta
anteprima immediata
inserisci almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai menzionato %MENTIONS%, ma non possono vedere questo messaggio e non ne riceveranno notifica
Salvataggio...
Salvato
With selected deselect posts show selected posts
Tutti i messaggi di questo argomento saranno cancellato ?
Bozza in attesa ... Click per tornare alla modifica
Elimina la bozza