Annuncio pubblicitario
Ciao ragazzi, nuoto da 2 anni (appena iniziato il terzo) sempre con istruttore, ne ho 33. Ho iniziato 3 anni fa nella mitica corsia 1 (ovvero: come nuotare con la testa dentro l'acqua) e in meno 3 anni sono passata alla 4 di 5 in ordine di "capacità". Dovrei essere soddisfatta e invece sto pensando di lasciare. Non riesco più a respirare, non capisco perchè, vado in affanno dopo 75 metri e mi fermo a bordo vasca che mi sembra di soffocare. Non so se questo sia dovuto al passaggio dalla 3 alla 4 dove comunque i miei compagni di corsia corrono come bestie. Non so se sia stato lo stop estivo, in cui non ho fatto niente. fatto sta che non riesco più a nuotare a stile senza la sensazione di soffocare, per me non è più un piacere nuotare, mi prende l'ansia. Inoltre non vedo risultati, in due anni di solo nuoto ho preso 5 kg invece di bruciarne sono ingrassata. Sono veramente demoralizzata, qualcuno mi sa dare dei buoni motivi per continuare? vi è mai successo improvvisamente di avere queste sensazioni di soffocamento? e il nuoto può far dimagrire o è un discorso che vale solo se praticato ad alti livelli? grazie
Ciao ragazzi, nuoto da 2 anni (appena iniziato il terzo) sempre con istruttore, ne ho 33. Ho iniziato 3 anni fa nella mitica corsia 1 (ovvero: come nuotare con la testa dentro l'acqua) e in meno 3 anni sono passata alla 4 di 5 in ordine di "capacità". Dovrei essere soddisfatta e invece sto pensando di lasciare. Non riesco più a respirare, non capisco perchè, vado in affanno dopo 75 metri e mi fermo a bordo vasca che mi sembra di soffocare. Non so se questo sia dovuto al passaggio dalla 3 alla 4 dove comunque i miei compagni di corsia corrono come bestie. Non so se sia stato lo stop estivo, in cui non ho fatto niente. fatto sta che non riesco più a nuotare a stile senza la sensazione di soffocare, per me non è più un piacere nuotare, mi prende l'ansia. Inoltre non vedo risultati, in due anni di solo nuoto ho preso 5 kg invece di bruciarne sono ingrassata. Sono veramente demoralizzata, qualcuno mi sa dare dei buoni motivi per continuare? vi è mai successo improvvisamente di avere queste sensazioni di soffocamento? e il nuoto può far dimagrire o è un discorso che vale solo se praticato ad alti livelli? grazie
modificato Sep 28 '09 a 1:20 pm
 
0
risposta
ciao cara :) sicura di non soffrire di asma? che livelli di cloro ci sono nella tua piscina? Fumi? Infine, dimentica che nuotando si dimagrisca (a meno che non lo fai a livello agonistico), ma come rassoda il nuoto in maniera armoniosa ben pochi sport lo fanno :D Se non hai problemi asmatici, io ti consiglierei di chiedere all'istruttore di passarti in una corsia più lenta e vedere come va :sisi: p.s.: tieni duro, e prova ad affrontare le vasche in maniera rilassata e godere dell'idromassaggio (senza doppi sensi :asd: )
ciao cara :) sicura di non soffrire di asma? che livelli di cloro ci sono nella tua piscina? Fumi? Infine, dimentica che nuotando si dimagrisca (a meno che non lo fai a livello agonistico), ma come rassoda il nuoto in maniera armoniosa ben pochi sport lo fanno :D Se non hai problemi asmatici, io ti consiglierei di chiedere all'istruttore di passarti in una corsia più lenta e vedere come va :sisi: p.s.: tieni duro, e prova ad affrontare le vasche in maniera rilassata e godere dell'idromassaggio (senza doppi sensi :asd: )
modificato Sep 28 '09 a 1:31 pm
 
0
risposta
Grazie per la tua risposta. Non ho idea del livello di cloro della piscina sinceramente.. Non fumo e non ho mai fumato, per quanto riguarda l'asma la risposta è no, fortunatamente non ho nessun problema di questo tipo. Ma è come se mi mancasse il respiro, a volte mi fermo perchè mi sembra di avere della saliva in gola, non riesco proprio a respirare, è come se fossi in apena, eppure ti assicuro, mi hanno spostato di corsia perchè fino a giugno non avevo nessun problema, nè di respiro, nè di velocità rispetto agli altri.. Per quanto riguarda i lfatto di dimagrire.. purtroppo il mio problema sono braccia e addome, dubito che il nuoto possa aiutarmi. Lo faccio perchè mi piace, ma se ora inizio anche ad avere questi problemi.. non trovo più motivi per continuare davvero..
Grazie per la tua risposta. Non ho idea del livello di cloro della piscina sinceramente.. Non fumo e non ho mai fumato, per quanto riguarda l'asma la risposta è no, fortunatamente non ho nessun problema di questo tipo. Ma è come se mi mancasse il respiro, a volte mi fermo perchè mi sembra di avere della saliva in gola, non riesco proprio a respirare, è come se fossi in apena, eppure ti assicuro, mi hanno spostato di corsia perchè fino a giugno non avevo nessun problema, nè di respiro, nè di velocità rispetto agli altri.. Per quanto riguarda i lfatto di dimagrire.. purtroppo il mio problema sono braccia e addome, dubito che il nuoto possa aiutarmi. Lo faccio perchè mi piace, ma se ora inizio anche ad avere questi problemi.. non trovo più motivi per continuare davvero..
modificato Sep 28 '09 a 1:54 pm
 
0
risposta
Grazie per la tua risposta. Non ho idea del livello di cloro della piscina sinceramente.. Non fumo e non ho mai fumato, per quanto riguarda l'asma la risposta è no, fortunatamente non ho nessun problema di questo tipo. Ma è come se mi mancasse il respiro, a volte mi fermo perchè mi sembra di avere della saliva in gola, non riesco proprio a respirare, è come se fossi in apena, eppure ti assicuro, mi hanno spostato di corsia perchè fino a giugno non avevo nessun problema, nè di respiro, nè di velocità rispetto agli altri.. Per quanto riguarda i lfatto di dimagrire.. purtroppo il mio problema sono braccia e addome, dubito che il nuoto possa aiutarmi. Lo faccio perchè mi piace, ma se ora inizio anche ad avere questi problemi.. non trovo più motivi per continuare davvero.. Ciao elenina! Secondo mè potrebbe essere mancanza di tranquillità...magari per il passaggio di corsia,o per l'acqua più alta, o per una volta che hai bevuto, o perchè fai fatica a fare qualche stile o qualche esercizio...i motivi potrebbero essere tanti, la nostra psiche è misteriosa. Ti dico questo perchè mi è capitato di vedere sia bambini che adulti, saper fare benissimo una cosa e al cambio di livello(o corsia) andare in difficoltà nel farla!! Se vuoi un consiglio cerca di stare tranquilla quando ti succede ciò e non farti spaventare dalle sensazioni che hai, perchè spessissimo ingannano...e sopratutto parlarne con il tuo istruttore, che una mano te la può benissimo dare!! Detto questo se fossi in te non abbandonerei, ma cercherei di risolvere il problema...perchè se molli ora rischi di portarti dietro negli anni queste insicurezze, e più anni passano più sono difficili da superare! in bocca al lupo
Grazie per la tua risposta. Non ho idea del livello di cloro della piscina sinceramente.. Non fumo e non ho mai fumato, per quanto riguarda l'asma la risposta è no, fortunatamente non ho nessun problema di questo tipo. Ma è come se mi mancasse il respiro, a volte mi fermo perchè mi sembra di avere della saliva in gola, non riesco proprio a respirare, è come se fossi in apena, eppure ti assicuro, mi hanno spostato di corsia perchè fino a giugno non avevo nessun problema, nè di respiro, nè di velocità rispetto agli altri.. Per quanto riguarda i lfatto di dimagrire.. purtroppo il mio problema sono braccia e addome, dubito che il nuoto possa aiutarmi. Lo faccio perchè mi piace, ma se ora inizio anche ad avere questi problemi.. non trovo più motivi per continuare davvero.. Ciao elenina! Secondo mè potrebbe essere mancanza di tranquillità...magari per il passaggio di corsia,o per l'acqua più alta, o per una volta che hai bevuto, o perchè fai fatica a fare qualche stile o qualche esercizio...i motivi potrebbero essere tanti, la nostra psiche è misteriosa. Ti dico questo perchè mi è capitato di vedere sia bambini che adulti, saper fare benissimo una cosa e al cambio di livello(o corsia) andare in difficoltà nel farla!! Se vuoi un consiglio cerca di stare tranquilla quando ti succede ciò e non farti spaventare dalle sensazioni che hai, perchè spessissimo ingannano...e sopratutto parlarne con il tuo istruttore, che una mano te la può benissimo dare!! Detto questo se fossi in te non abbandonerei, ma cercherei di risolvere il problema...perchè se molli ora rischi di portarti dietro negli anni queste insicurezze, e più anni passano più sono difficili da superare! in bocca al lupo
modificato Sep 28 '09 a 3:06 pm
 
0
risposta
Ciao elenina! Secondo mè potrebbe essere mancanza di tranquillità...magari per il passaggio di corsia,o per l'acqua più alta, o per una volta che hai bevuto, o perchè fai fatica a fare qualche stile o qualche esercizio...i motivi potrebbero essere tanti, la nostra psiche è misteriosa. Ti dico questo perchè mi è capitato di vedere sia bambini che adulti, saper fare benissimo una cosa e al cambio di livello(o corsia) andare in difficoltà nel farla!! Se vuoi un consiglio cerca di stare tranquilla quando ti succede ciò e non farti spaventare dalle sensazioni che hai, perchè spessissimo ingannano...e sopratutto parlarne con il tuo istruttore, che una mano te la può benissimo dare!! Detto questo se fossi in te non abbandonerei, ma cercherei di risolvere il problema...perchè se molli ora rischi di portarti dietro negli anni queste insicurezze, e più anni passano più sono difficili da superare! in bocca al lupo Concordo pienamente, ho visto molte persone come te e dopo qualche mese erano a posto: per quanto riguarda dimagrire, di certo non con il corso di nuoto, per quello esistono altri metodi: guarda io ho perso 10 Kg e non ho fatto nient'altro che modificare la mia dieta (e in 6 mesi, non in 2 settimane, i miracoli li fa solo la TV). Ti dico solo di non frati scoraggiare e soprattutto non guardare gli altri: questo e' un problema che molti si fanno ma ai livelli piu' alti c'e' veramente di tutto, probabilmente l'anno scorso nel livello piu' basso se lo poneva qualcuno guardando te. Ciao bierre
Ciao elenina! Secondo mè potrebbe essere mancanza di tranquillità...magari per il passaggio di corsia,o per l'acqua più alta, o per una volta che hai bevuto, o perchè fai fatica a fare qualche stile o qualche esercizio...i motivi potrebbero essere tanti, la nostra psiche è misteriosa. Ti dico questo perchè mi è capitato di vedere sia bambini che adulti, saper fare benissimo una cosa e al cambio di livello(o corsia) andare in difficoltà nel farla!! Se vuoi un consiglio cerca di stare tranquilla quando ti succede ciò e non farti spaventare dalle sensazioni che hai, perchè spessissimo ingannano...e sopratutto parlarne con il tuo istruttore, che una mano te la può benissimo dare!! Detto questo se fossi in te non abbandonerei, ma cercherei di risolvere il problema...perchè se molli ora rischi di portarti dietro negli anni queste insicurezze, e più anni passano più sono difficili da superare! in bocca al lupo Concordo pienamente, ho visto molte persone come te e dopo qualche mese erano a posto: per quanto riguarda dimagrire, di certo non con il corso di nuoto, per quello esistono altri metodi: guarda io ho perso 10 Kg e non ho fatto nient'altro che modificare la mia dieta (e in 6 mesi, non in 2 settimane, i miracoli li fa solo la TV). Ti dico solo di non frati scoraggiare e soprattutto non guardare gli altri: questo e' un problema che molti si fanno ma ai livelli piu' alti c'e' veramente di tutto, probabilmente l'anno scorso nel livello piu' basso se lo poneva qualcuno guardando te. Ciao bierre
modificato Oct 1 '09 a 6:26 am
 
0
risposta
qualè il tuo obiettivo col nuoto? vuoi dimagrire? probabilmente raggiungi nella corsia attuale subito la soglia anaerobica o meglio non ti sai gestire a ritmi piu elevati -hai detto che (in meno 3 anni sono passata alla 4 di 5)caspita!!!! .Passa alla corsia più lenta e integra il nuoto con unattività aerobica come la corsa anche una due volte alla settimana . Rilassati e ascolta sempre le sensazioni del tuo organismo e cerca di essere sincera con i tuoi obiettivi! in qualsiasi caso il tuo istruttore saprà consigliarti Daniele DI Marsico holaa
qualè il tuo obiettivo col nuoto? vuoi dimagrire? probabilmente raggiungi nella corsia attuale subito la soglia anaerobica o meglio non ti sai gestire a ritmi piu elevati -hai detto che (in meno 3 anni sono passata alla 4 di 5)caspita!!!! .Passa alla corsia più lenta e integra il nuoto con unattività aerobica come la corsa anche una due volte alla settimana . Rilassati e ascolta sempre le sensazioni del tuo organismo e cerca di essere sincera con i tuoi obiettivi! in qualsiasi caso il tuo istruttore saprà consigliarti Daniele DI Marsico holaa
modificato Oct 1 '09 a 12:37 pm
 
0
risposta
Grazie per la tua risposta. Non ho idea del livello di cloro della piscina sinceramente.. Non fumo e non ho mai fumato, per quanto riguarda l'asma la risposta è no, fortunatamente non ho nessun problema di questo tipo. Ma è come se mi mancasse il respiro, a volte mi fermo perchè mi sembra di avere della saliva in gola, non riesco proprio a respirare, è come se fossi in apena, eppure ti assicuro, mi hanno spostato di corsia perchè fino a giugno non avevo nessun problema, nè di respiro, nè di velocità rispetto agli altri.. Per quanto riguarda i lfatto di dimagrire.. purtroppo il mio problema sono braccia e addome, dubito che il nuoto possa aiutarmi. Lo faccio perchè mi piace, ma se ora inizio anche ad avere questi problemi.. non trovo più motivi per continuare davvero.. Ti capisco Elenina, ogni tanto ho dei periodi in cui proprio non nuoto e coincidono con le settimane più intense, quelle in cui sono più stanca o in ansia per qualcosa e appena sono in acqua ho la sensazione di non riuscire neppure a galleggiare, figuriamoci fare bracciate per rassodare e smagrire.. ma resisti.. ;) In bocca al lupo! :) ps. vabbè che io asmatica lo sono davvero.. quindi ogni tanto, soprattutto in certi periodi dell'anno, davvero non respiro manco volendo.. :LOL:
Grazie per la tua risposta. Non ho idea del livello di cloro della piscina sinceramente.. Non fumo e non ho mai fumato, per quanto riguarda l'asma la risposta è no, fortunatamente non ho nessun problema di questo tipo. Ma è come se mi mancasse il respiro, a volte mi fermo perchè mi sembra di avere della saliva in gola, non riesco proprio a respirare, è come se fossi in apena, eppure ti assicuro, mi hanno spostato di corsia perchè fino a giugno non avevo nessun problema, nè di respiro, nè di velocità rispetto agli altri.. Per quanto riguarda i lfatto di dimagrire.. purtroppo il mio problema sono braccia e addome, dubito che il nuoto possa aiutarmi. Lo faccio perchè mi piace, ma se ora inizio anche ad avere questi problemi.. non trovo più motivi per continuare davvero.. Ti capisco Elenina, ogni tanto ho dei periodi in cui proprio non nuoto e coincidono con le settimane più intense, quelle in cui sono più stanca o in ansia per qualcosa e appena sono in acqua ho la sensazione di non riuscire neppure a galleggiare, figuriamoci fare bracciate per rassodare e smagrire.. ma resisti.. ;) In bocca al lupo! :) ps. vabbè che io asmatica lo sono davvero.. quindi ogni tanto, soprattutto in certi periodi dell'anno, davvero non respiro manco volendo.. :LOL:
modificato Oct 1 '09 a 1:00 pm
 
0
risposta
ciao elena, potrebbe trattarsi di ansia. nuota perché ti piace, nient'altro. baci un'ansiosa...;-)
ciao elena, potrebbe trattarsi di ansia. nuota perché ti piace, nient'altro. baci un'ansiosa...;-)
modificato Oct 5 '09 a 2:38 pm
 
0
risposta
io come te son passato dalla 1 alla 5 in tre anni (da piccolo già nuotavo) La cosa che ho notato è che in 4 - 5 corsia se non sei in giornata non nuoti . In 5^ lo noto ancora d+ . Proprio 2 settimane fa sarà stata la stanchezza o un po d ansia non riuscivo a fare + di 50mt stile senza che il cuore mi arrivasse in gola ... si si letto bene 50 mt :( L unica cosa da fare in quei giorni è fare quel che si può ti metti in coda al gruppo e magari salti qualche vasca Capita a tutti il periodo no ma tranquilla che passa;)
io come te son passato dalla 1 alla 5 in tre anni (da piccolo già nuotavo) La cosa che ho notato è che in 4 - 5 corsia se non sei in giornata non nuoti . In 5^ lo noto ancora d+ . Proprio 2 settimane fa sarà stata la stanchezza o un po d ansia non riuscivo a fare + di 50mt stile senza che il cuore mi arrivasse in gola ... si si letto bene 50 mt :( L unica cosa da fare in quei giorni è fare quel che si può ti metti in coda al gruppo e magari salti qualche vasca Capita a tutti il periodo no ma tranquilla che passa;)
modificato Oct 7 '09 a 4:37 pm
 
0
risposta
Salve a tutti, anche io ho riscontrato più o meno lo stesso problema di elenina. Ho iniziato due anni fa a frequentare corsi in piscina e il primo anno è andato tutto bene, ero allo stesso livello dei miei compagni, forse anche un pochino più veloce...dopo un paio di mesi dal'inizio del secondo anno però sono cominciati i problemi; ho iniziato a faticare moltissimo sul dorso e soprattutto sul crawl (la rana va benissimo)non riuscendo a fare più di 4 vasche e considerando che ci sono esercizi che prevedono anche16 vasche per volta, direi che è una tragedia per me...già alla 3 vasca (25 metri) comincio a sentire stanchezza, sono teso e contratto e devo aumentare le bracciate (che normalmente per me sono 22) per stare a galla...mi manca il respiro e arrivo alla 4 che mi sento soffocare, quindi mi fermo, Perdo un paio di vasche rispetto ai miei compagni e poi riparto...la tecnica secondo i miei istruttori va benissimo, mi sono spostato ormai da un po in una vasca più lenta ma il problema è lo stesso...dite che è solo un problema di testa? E cosa posso fare?
Salve a tutti, anche io ho riscontrato più o meno lo stesso problema di elenina. Ho iniziato due anni fa a frequentare corsi in piscina e il primo anno è andato tutto bene, ero allo stesso livello dei miei compagni, forse anche un pochino più veloce...dopo un paio di mesi dal'inizio del secondo anno però sono cominciati i problemi; ho iniziato a faticare moltissimo sul dorso e soprattutto sul crawl (la rana va benissimo)non riuscendo a fare più di 4 vasche e considerando che ci sono esercizi che prevedono anche16 vasche per volta, direi che è una tragedia per me...già alla 3 vasca (25 metri) comincio a sentire stanchezza, sono teso e contratto e devo aumentare le bracciate (che normalmente per me sono 22) per stare a galla...mi manca il respiro e arrivo alla 4 che mi sento soffocare, quindi mi fermo, Perdo un paio di vasche rispetto ai miei compagni e poi riparto...la tecnica secondo i miei istruttori va benissimo, mi sono spostato ormai da un po in una vasca più lenta ma il problema è lo stesso...dite che è solo un problema di testa? E cosa posso fare?
modificato Sep 30 '13 a 1:40 pm
 
0
risposta
Salve a tutti, anche io ho riscontrato più o meno lo stesso problema di elenina. Ho iniziato due anni fa a frequentare corsi in piscina e il primo anno è andato tutto bene, ero allo stesso livello dei miei compagni, forse anche un pochino più veloce...dopo un paio di mesi dal'inizio del secondo anno però sono cominciati i problemi; ho iniziato a faticare moltissimo sul dorso e soprattutto sul crawl (la rana va benissimo)non riuscendo a fare più di 4 vasche e considerando che ci sono esercizi che prevedono anche16 vasche per volta, direi che è una tragedia per me...già alla 3 vasca (25 metri) comincio a sentire stanchezza, sono teso e contratto e devo aumentare le bracciate (che normalmente per me sono 22) per stare a galla...mi manca il respiro e arrivo alla 4 che mi sento soffocare, quindi mi fermo, Perdo un paio di vasche rispetto ai miei compagni e poi riparto...la tecnica secondo i miei istruttori va benissimo, mi sono spostato ormai da un po in una vasca più lenta ma il problema è lo stesso...dite che è solo un problema di testa? E cosa posso fare? Devo dare per scontato, visto che sei seguito da istruttori, che tu abbia passato la fase di tenere il respiro nell'illusione di risparmiare ossigeno, perché quello che descrivi a me puzza tanto di quel problema. Se fosse quello il problema o tu non hai ancora capito come funziona, oppure l'istruttore non è stato capace! C'è comunque qualcosa che non quadra, dopo due anni di corsi un 400 dovresti riuscire a farlo se non hai problemi particolari di salute ecc... e se non ci riesci perché non ti piace lo sai solo tu, si tratta di essere onesti e cambiare sport, se invece è altro, allora secondo me non hai una tecnica minimamente decente, cambia istruttore.
Salve a tutti, anche io ho riscontrato più o meno lo stesso problema di elenina. Ho iniziato due anni fa a frequentare corsi in piscina e il primo anno è andato tutto bene, ero allo stesso livello dei miei compagni, forse anche un pochino più veloce...dopo un paio di mesi dal'inizio del secondo anno però sono cominciati i problemi; ho iniziato a faticare moltissimo sul dorso e soprattutto sul crawl (la rana va benissimo)non riuscendo a fare più di 4 vasche e considerando che ci sono esercizi che prevedono anche16 vasche per volta, direi che è una tragedia per me...già alla 3 vasca (25 metri) comincio a sentire stanchezza, sono teso e contratto e devo aumentare le bracciate (che normalmente per me sono 22) per stare a galla...mi manca il respiro e arrivo alla 4 che mi sento soffocare, quindi mi fermo, Perdo un paio di vasche rispetto ai miei compagni e poi riparto...la tecnica secondo i miei istruttori va benissimo, mi sono spostato ormai da un po in una vasca più lenta ma il problema è lo stesso...dite che è solo un problema di testa? E cosa posso fare? Devo dare per scontato, visto che sei seguito da istruttori, che tu abbia passato la fase di tenere il respiro nell'illusione di risparmiare ossigeno, perché quello che descrivi a me puzza tanto di quel problema. Se fosse quello il problema o tu non hai ancora capito come funziona, oppure l'istruttore non è stato capace! C'è comunque qualcosa che non quadra, dopo due anni di corsi un 400 dovresti riuscire a farlo se non hai problemi particolari di salute ecc... e se non ci riesci perché non ti piace lo sai solo tu, si tratta di essere onesti e cambiare sport, se invece è altro, allora secondo me non hai una tecnica minimamente decente, cambia istruttore.
modificato Dec 25 '13 a 10:57 pm
 
0
risposta
Devo dare per scontato, visto che sei seguito da istruttori, che tu abbia passato la fase di tenere il respiro nell'illusione di risparmiare ossigeno, perché quello che descrivi a me puzza tanto di quel problema. Se fosse quello il problema o tu non hai ancora capito come funziona, oppure l'istruttore non è stato capace! C'è comunque qualcosa che non quadra, dopo due anni di corsi un 400 dovresti riuscire a farlo se non hai problemi particolari di salute ecc... e se non ci riesci perché non ti piace lo sai solo tu, si tratta di essere onesti e cambiare sport, se invece è altro, allora secondo me non hai una tecnica minimamente decente, cambia istruttore. Innanzitutto ciao a Tutti. :) Potresti spiegare meglio questo concetto? Molte volte quando esco con la testa fuori dall'acqua devo prima gettare la rimanente aria nei miei polmoni. Tecnicamente ho ancora molte cose da limare.
Devo dare per scontato, visto che sei seguito da istruttori, che tu abbia passato la fase di tenere il respiro nell'illusione di risparmiare ossigeno, perché quello che descrivi a me puzza tanto di quel problema. Se fosse quello il problema o tu non hai ancora capito come funziona, oppure l'istruttore non è stato capace! C'è comunque qualcosa che non quadra, dopo due anni di corsi un 400 dovresti riuscire a farlo se non hai problemi particolari di salute ecc... e se non ci riesci perché non ti piace lo sai solo tu, si tratta di essere onesti e cambiare sport, se invece è altro, allora secondo me non hai una tecnica minimamente decente, cambia istruttore. Innanzitutto ciao a Tutti. :) Potresti spiegare meglio questo concetto? Molte volte quando esco con la testa fuori dall'acqua devo prima gettare la rimanente aria nei miei polmoni. Tecnicamente ho ancora molte cose da limare.
modificato Feb 11 '15 a 7:53 pm
 
0
risposta
Non e' questo il topic giusto comunque ti rispondo. Se quando e' il momento dell'inspirazione tu stai ancora espirando, non hai tempo di prendere aria. Quindi sei sempre in debito di ossigeno, e dopo una vasca sei fermo. Una delle cose che dovrebbero insegnare ai corsi e' soffiare fuori tutta l'aria: non e' una cosa da poco, e non e' naturale come quando sei all'aria aperta, devi vincere la resistenza dell'acqua. bierre
Non e' questo il topic giusto comunque ti rispondo. Se quando e' il momento dell'inspirazione tu stai ancora espirando, non hai tempo di prendere aria. Quindi sei sempre in debito di ossigeno, e dopo una vasca sei fermo. Una delle cose che dovrebbero insegnare ai corsi e' soffiare fuori tutta l'aria: non e' una cosa da poco, e non e' naturale come quando sei all'aria aperta, devi vincere la resistenza dell'acqua. bierre
modificato Feb 12 '15 a 6:21 am
 
0
risposta
Non e' questo il topic giusto comunque ti rispondo. Se quando e' il momento dell'inspirazione tu stai ancora espirando, non hai tempo di prendere aria. Quindi sei sempre in debito di ossigeno, e dopo una vasca sei fermo. Una delle cose che dovrebbero insegnare ai corsi e' soffiare fuori tutta l'aria: non e' una cosa da poco, e non e' naturale come quando sei all'aria aperta, devi vincere la resistenza dell'acqua. bierre Grazie della risposta. :) Il fatto è che sono nuovo del forum, e di nuoto ancora sto agli inizi. Forse l'argomento(la respirazione) meriterebbe veramente un topic tutto suo.
Non e' questo il topic giusto comunque ti rispondo. Se quando e' il momento dell'inspirazione tu stai ancora espirando, non hai tempo di prendere aria. Quindi sei sempre in debito di ossigeno, e dopo una vasca sei fermo. Una delle cose che dovrebbero insegnare ai corsi e' soffiare fuori tutta l'aria: non e' una cosa da poco, e non e' naturale come quando sei all'aria aperta, devi vincere la resistenza dell'acqua. bierre Grazie della risposta. :) Il fatto è che sono nuovo del forum, e di nuoto ancora sto agli inizi. Forse l'argomento(la respirazione) meriterebbe veramente un topic tutto suo.
modificato Feb 12 '15 a 6:54 am
 
0
risposta
Ce ne sono anche piu' di uno...prova a usare la funzione Ricerca bierre
Ce ne sono anche piu' di uno...prova a usare la funzione Ricerca bierre
modificato Feb 13 '15 a 1:02 pm
 
0
risposta
anteprima immediata
inserisci almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai menzionato %MENTIONS%, ma non possono vedere questo messaggio e non ne riceveranno notifica
Salvataggio...
Salvato
With selected deselect posts show selected posts
Tutti i messaggi di questo argomento saranno cancellato ?
Bozza in attesa ... Click per tornare alla modifica
Elimina la bozza