Annuncio pubblicitario

4 giornata di finali in gran bretagna, facciamo il raffronto pure oggi:

nei 100 stile femminili loro meglio di noi con la Anderson che stampa un ottimo 53.40. Seconda la Hopking che dovrebbe aver fatto il personale a 53.49. Staffetta britannica che con questi due 53.5 è da finale con la terza a 54.19 e la quarta una 2004 a 54.60 (Evelyn Davis). È una staffetta che può ben figurare a Tokyo.

Proud a 21.42 fa capire che c'è anche lui per un posto sul podio alle olimpiadi. Anche in questa gara come prevedibile loro meglio di noi

La Dawson dopo le strepitoso 100 non va oltre un 2.08.14 nella doppia distanza. Nei 200 dorso meglio noi di loro

Nei 100 farfalla meglio loro con Guy a 51.44 e e Peters a 51.65

Nei 200 misti donne meglio loro con ben due atlete sotto il 2.10 già ricordate da XMAN

In Germania da segnalare anche la Gose che nuota in in 4.05.19 i 400 stile (nella stessa gara la Kohler a 4.05.99). Tempo che potrebbe anche proiettarla in finale olimpica. Nella stessa gara da segnalare il 4.01 della Titmus nuotato in nottata

4 giornata di finali in gran bretagna, facciamo il raffronto pure oggi: nei 100 stile femminili loro meglio di noi con la Anderson che stampa un ottimo 53.40. Seconda la Hopking che dovrebbe aver fatto il personale a 53.49. Staffetta britannica che con questi due 53.5 è da finale con la terza a 54.19 e la quarta una 2004 a 54.60 (Evelyn Davis). È una staffetta che può ben figurare a Tokyo. Proud a 21.42 fa capire che c'è anche lui per un posto sul podio alle olimpiadi. Anche in questa gara come prevedibile loro meglio di noi La Dawson dopo le strepitoso 100 non va oltre un 2.08.14 nella doppia distanza. Nei 200 dorso meglio noi di loro Nei 100 farfalla meglio loro con Guy a 51.44 e e Peters a 51.65 Nei 200 misti donne meglio loro con ben due atlete sotto il 2.10 già ricordate da XMAN In Germania da segnalare anche la Gose che nuota in in 4.05.19 i 400 stile (nella stessa gara la Kohler a 4.05.99). Tempo che potrebbe anche proiettarla in finale olimpica. Nella stessa gara da segnalare il 4.01 della Titmus nuotato in nottata
 
0
risposta

La 4x200 britannica, oltre ai 3 big, mi sa che ha anche il 4°, il 5° e il 6° staffettista.
Batterie di livello altissimo.
Su Richards non ci ho preso: saltella in acqua, però va.

La 4x200 britannica, oltre ai 3 big, mi sa che ha anche il 4°, il 5° e il 6° staffettista. Batterie di livello altissimo. Su Richards non ci ho preso: saltella in acqua, però va.
 
0
risposta

1.46.41 - 1.46.68 - 1.46.73 - 1.46.89 più un altro paio a 1.47 basso

Questa è la staffetta 4x200 britannica in batteria. Abbiamo esaltato i russi con 4 sotto l'1.46 e i britannici non ci andranno lontano. Non credo ci andranno tutti e 4 stasera a 1.45 ma i britannici dalla loro potrebbero avere un 1.44

1.46.41 - 1.46.68 - 1.46.73 - 1.46.89 più un altro paio a 1.47 basso Questa è la staffetta 4x200 britannica in batteria. Abbiamo esaltato i russi con 4 sotto l'1.46 e i britannici non ci andranno lontano. Non credo ci andranno tutti e 4 stasera a 1.45 ma i britannici dalla loro potrebbero avere un 1.44
 
0
risposta

1.46.41 - 1.46.68 - 1.46.73 - 1.46.89 più un altro paio a 1.47 basso

Questa è la staffetta 4x200 britannica in batteria. Abbiamo esaltato i russi con 4 sotto l'1.46 e i britannici non ci andranno lontano. Non credo ci andranno tutti e 4 stasera a 1.45 ma i britannici dalla loro potrebbero avere un 1.44

La 4x200 britannica, oltre ai 3 big, mi sa che ha anche il 4°, il 5° e il 6° staffettista.
Batterie di livello altissimo.
Su Richards non ci ho preso: saltella in acqua, però va.

E credo che anche Dean sia piuttosto in forma. È un 100ista 200ista è per quello che riesce a nuotare bene anche i 400 in corta. Il suo 3.47 è compatibile con il 3.36 in corta, vedendo le sue caratteristiche

1.46.41 - 1.46.68 - 1.46.73 - 1.46.89 più un altro paio a 1.47 basso Questa è la staffetta 4x200 britannica in batteria. Abbiamo esaltato i russi con 4 sotto l'1.46 e i britannici non ci andranno lontano. Non credo ci andranno tutti e 4 stasera a 1.45 ma i britannici dalla loro potrebbero avere un 1.44 >La 4x200 britannica, oltre ai 3 big, mi sa che ha anche il 4°, il 5° e il 6° staffettista. >Batterie di livello altissimo. >Su Richards non ci ho preso: saltella in acqua, però va. E credo che anche Dean sia piuttosto in forma. È un 100ista 200ista è per quello che riesce a nuotare bene anche i 400 in corta. Il suo 3.47 è compatibile con il 3.36 in corta, vedendo le sue caratteristiche
 
0
risposta

E credo che anche Dean sia piuttosto in forma. È un 100ista 200ista è per quello che riesce a nuotare bene anche i 400 in corta. Il suo 3.47 è compatibile con il 3.36 in corta, vedendo le sue caratteristiche

Probabile che sia come dici tu. Comunque sta accorciando le distanze, perché lo abbiamo conosciuto da giovanissimo (3 o 4 anni fa) nei 400 misti e ora non li fa più.

>E credo che anche Dean sia piuttosto in forma. È un 100ista 200ista è per quello che riesce a nuotare bene anche i 400 in corta. Il suo 3.47 è compatibile con il 3.36 in corta, vedendo le sue caratteristiche Probabile che sia come dici tu. Comunque sta accorciando le distanze, perché lo abbiamo conosciuto da giovanissimo (3 o 4 anni fa) nei 400 misti e ora non li fa più.
 
0
risposta

Intanto wellbroeck fa paura 14.36.53 sui 1500

Intanto wellbroeck fa paura 14.36.53 sui 1500
 
0
risposta

Cos'è che ho detto? i britannici potranno forse contare su un crono da 1.44 in staffetta?

Ho sbagliato; potranno contare su due atleti da 1.44. Per la precisione 1.44.47 (Duncan Scott) e 1.44.58 Thomas Dean

Io credo che sia piuttosto in forma quest'ultimo, perché se è vero che ha perso quasi un mese di preparazione per colpa di due quarantene allora questo nuota 1.43 netto a Tokyo

Poi abbiamo il 2002 Richards che ti nuota 1.45.77 e infine James Guy a 1.46.04

Ma non finisce qui. Il quinto Jarvis è a 1.46.47

Insomma, 4x200 stile libero britannica a questo punto da oro. Possono pensare anche di scendere sotto i 7 minuti.

Detto dei 200 in cui ci sono stati nettamente superiori, concludo il paragone tra i loro e i nostri campionati.

Nei 1500 stile Jervis nuota un bel 14.51 ma in questa gara siamo avanti noi

Nei 1500 stile donne, i britannici non sono un fattore, non schiereanno nessuna a Tokyo. Nettamente meglio noi

Nei 100 rana Sarah Vasey scende a 1.06.37 ma rimane dietro alle nostre

Greenbank conferma di essere un buon 200ista e stampa un 1.56.7. Meglio lui di Mora

Nei 50 stile donne Anna Hopking nuota 24.7, meglio delle nostre velocista.

In conclusione:

Settore femminile: se non ho fatto male i calcoli siamo 7 a 7. Loro meglio nelle staffette a stile mentre nella mista ci sono avanti ma ce la possiamo giocare. Possibilità di medaglia per le britanniche: 100 dorso con la Dawson, 200 misti con la Wood e le raniste nei 200. 3 gare. Noi abbiamo qualche gara da medaglia in più ma più o meno siamo lì. Britanniche che ci stanno davanti per il discorso staffette

Settore maschile: solo in 5 gare gli stiamo davanti: 400, 800, 1500, 100 dorso e 200 farfalla. Staffette: Ci sorpassano nella veloce e ci bastonano con le altre due. Possibilità di medaglia per loro: 50 e 200 stile. 100 rana, 200 misti, 4x200 e 4x100 mista. Probabilmente hanno possibilità anche nella mista mista. Sono 6-7 gare, una o due più di noi. Settore maschile britannico per me davanti al nostro e a livello dei russi o di poco sotto.

Cos'è che ho detto? i britannici potranno forse contare su un crono da 1.44 in staffetta? Ho sbagliato; potranno contare su due atleti da 1.44. Per la precisione 1.44.47 (Duncan Scott) e 1.44.58 Thomas Dean Io credo che sia piuttosto in forma quest'ultimo, perché se è vero che ha perso quasi un mese di preparazione per colpa di due quarantene allora questo nuota 1.43 netto a Tokyo Poi abbiamo il 2002 Richards che ti nuota 1.45.77 e infine James Guy a 1.46.04 Ma non finisce qui. Il quinto Jarvis è a 1.46.47 Insomma, 4x200 stile libero britannica a questo punto da oro. Possono pensare anche di scendere sotto i 7 minuti. Detto dei 200 in cui ci sono stati nettamente superiori, concludo il paragone tra i loro e i nostri campionati. Nei 1500 stile Jervis nuota un bel 14.51 ma in questa gara siamo avanti noi Nei 1500 stile donne, i britannici non sono un fattore, non schiereanno nessuna a Tokyo. Nettamente meglio noi Nei 100 rana Sarah Vasey scende a 1.06.37 ma rimane dietro alle nostre Greenbank conferma di essere un buon 200ista e stampa un 1.56.7. Meglio lui di Mora Nei 50 stile donne Anna Hopking nuota 24.7, meglio delle nostre velocista. In conclusione: Settore femminile: se non ho fatto male i calcoli siamo 7 a 7. Loro meglio nelle staffette a stile mentre nella mista ci sono avanti ma ce la possiamo giocare. Possibilità di medaglia per le britanniche: 100 dorso con la Dawson, 200 misti con la Wood e le raniste nei 200. 3 gare. Noi abbiamo qualche gara da medaglia in più ma più o meno siamo lì. Britanniche che ci stanno davanti per il discorso staffette Settore maschile: solo in 5 gare gli stiamo davanti: 400, 800, 1500, 100 dorso e 200 farfalla. Staffette: Ci sorpassano nella veloce e ci bastonano con le altre due. Possibilità di medaglia per loro: 50 e 200 stile. 100 rana, 200 misti, 4x200 e 4x100 mista. Probabilmente hanno possibilità anche nella mista mista. Sono 6-7 gare, una o due più di noi. Settore maschile britannico per me davanti al nostro e a livello dei russi o di poco sotto.
modificato Apr 18 a 8:44 pm
 
0
risposta

Stavo guardando più o meno tutto ciò che sta accadendo in giro, dal sol levante alla Russia, alla Germania, soprattutto in UK, aspettando che calino i carichi da 90 gli USA (oddio, la Ledecky non è andata già da ora proprio pianissimo) e che gli aussies facciamo sul serio; direi che quanto visto nei nostri primaverili ne esce abbastanza ridimensionato, anche perché certe grandi performances riguardano specialità che ci interessavano abbastanza da vicino. Io sono abbastanza disilluso, a questo punto, sulle chances dei nostri in un contesto olimpico, ma spero fortemente di sbagliarmi

Stavo guardando più o meno tutto ciò che sta accadendo in giro, dal sol levante alla Russia, alla Germania, soprattutto in UK, aspettando che calino i carichi da 90 gli USA (oddio, la Ledecky non è andata già da ora proprio pianissimo) e che gli aussies facciamo sul serio; direi che quanto visto nei nostri primaverili ne esce abbastanza ridimensionato, anche perché certe grandi performances riguardano specialità che ci interessavano abbastanza da vicino. Io sono abbastanza disilluso, a questo punto, sulle chances dei nostri in un contesto olimpico, ma spero fortemente di sbagliarmi
 
0
risposta

200sl che da soli riassumono questi TRIALS GBR.
Quasi tutte le loro punte (e sono tante) hanno fatto i loro primati.
Duncan Scott 3 pb su 3 gare, Dean 3 su 3, Richards 2 su 2 e, senza controllare, direi quasi certamente anche Molly Renshaw, Dawson, Whittle, Abbie Wood, Joe Litchfield. Hanno fatti tutti l'en plein.

Poi ci sono quelli che non si sono migliorati ma hanno ugualmente nuotato crono importanti: Peaty, Proud, Freya Anderson, Guy (pb nei 200 farfalla?), Max Litchfield, Wilby.

Sotto le attese solo Greenbank ma nell'intervista post gara ha detto di avere avuto un problema alla caviglia un paio di settimane fa.
E molti di questi erano già qualificati per Tokyo.

200sl che da soli riassumono questi TRIALS GBR. Quasi tutte le loro punte (e sono tante) hanno fatto i loro primati. Duncan Scott 3 pb su 3 gare, Dean 3 su 3, Richards 2 su 2 e, senza controllare, direi quasi certamente anche Molly Renshaw, Dawson, Whittle, Abbie Wood, Joe Litchfield. Hanno fatti tutti l'en plein. Poi ci sono quelli che non si sono migliorati ma hanno ugualmente nuotato crono importanti: Peaty, Proud, Freya Anderson, Guy (pb nei 200 farfalla?), Max Litchfield, Wilby. Sotto le attese solo Greenbank ma nell'intervista post gara ha detto di avere avuto un problema alla caviglia un paio di settimane fa. E molti di questi erano già qualificati per Tokyo.
 
0
risposta

Gli inglesi hanno piazzato i 200 sl uomini come ultima gara del programma, speravano nel botto ed hanno avuto ragione. Il tempo di Scott era prevedibile, quello di Dean no. Guy che fino a tre anni fa era il leader, ora è l'ultima ruota del carro (ma a 46 netto !!). La somma dei primi 4 crono è di poco superiore ai 7 minuti, (senza tenere conto del cambio lanciato), una cosa mai vista. Bel duello con la Russia per l'oro europeo ed olimpico. E' chiaro che per noi ripetere l'exploit di Gwangju, quando superammo i britannici di pochi centesimi, non se ne parla.
...
Sono scattate le selezioni brasiliane, molto importanti per monitorare la situazione della 4x100 sl uomini in ottica olimpica.

Gli inglesi hanno piazzato i 200 sl uomini come ultima gara del programma, speravano nel botto ed hanno avuto ragione. Il tempo di Scott era prevedibile, quello di Dean no. Guy che fino a tre anni fa era il leader, ora è l'ultima ruota del carro (ma a 46 netto !!). La somma dei primi 4 crono è di poco superiore ai 7 minuti, (senza tenere conto del cambio lanciato), una cosa mai vista. Bel duello con la Russia per l'oro europeo ed olimpico. E' chiaro che per noi ripetere l'exploit di Gwangju, quando superammo i britannici di pochi centesimi, non se ne parla. ... Sono scattate le selezioni brasiliane, molto importanti per monitorare la situazione della 4x100 sl uomini in ottica olimpica.
 
0
risposta

Nella prima giornata di finali a Rio il risultato più interessante è il 3'45"85 di Guilherme da Costa nei 400 sl. I nonni brasiliani della rana ci provano ancora: Felipe Lima (36 anni) 59"43, Gomes Junior (35 anni) 1'00"15, Felipe Franca Silva (34 anni) 1'01"01.

Nella prima giornata di finali a Rio il risultato più interessante è il 3'45"85 di Guilherme da Costa nei 400 sl. I nonni brasiliani della rana ci provano ancora: Felipe Lima (36 anni) 59"43, Gomes Junior (35 anni) 1'00"15, Felipe Franca Silva (34 anni) 1'01"01.
 
0
risposta

André Souza (2000) vince la finale dei cento in un valido 48"15 (48"09 in batteria). Spajari deve accontentarsi di 48"31, con passaggio troppo audace in 22"4. Comunque si qualifica per i Giochi. Buono il livello medio del gruppo, (c'è anche Correia, che ha deluso), anche se è mancato il botto. Il Brasile si iscrive all'affollata corsa per il bronzo olimpico della 4x100 sl, che comprende anche l'Australia e speriamo l'Italia. (ipotizzando un duello per l'oro tra americani e russi).

André Souza (2000) vince la finale dei cento in un valido 48"15 (48"09 in batteria). Spajari deve accontentarsi di 48"31, con passaggio troppo audace in 22"4. Comunque si qualifica per i Giochi. Buono il livello medio del gruppo, (c'è anche Correia, che ha deluso), anche se è mancato il botto. Il Brasile si iscrive all'affollata corsa per il bronzo olimpico della 4x100 sl, che comprende anche l'Australia e speriamo l'Italia. (ipotizzando un duello per l'oro tra americani e russi).
 
0
risposta

Si fa complicata la corsa a una medaglia per martinenghi. Kamminga vola e nuota 57.90 secondo uomo dopo peaty a scendere sotto i 58

Si fa complicata la corsa a una medaglia per martinenghi. Kamminga vola e nuota 57.90 secondo uomo dopo peaty a scendere sotto i 58
 
0
risposta

Si fa complicata la corsa a una medaglia per martinenghi. Kamminga vola e nuota 57.90 secondo uomo dopo peaty a scendere sotto i 58

Alla corsa alle medaglie si iscrive anche Michael Andrew con il 58"67 di Indianapolis, poi bissato da un eccellente 50"80 nei 100 farfalla. Poi 1'57"17 nelle batterie dei 200 misti. Insomma Andrew sta dando una decisa accelerata in previsione dei Trials.

>Si fa complicata la corsa a una medaglia per martinenghi. Kamminga vola e nuota 57.90 secondo uomo dopo peaty a scendere sotto i 58 Alla corsa alle medaglie si iscrive anche Michael Andrew con il 58"67 di Indianapolis, poi bissato da un eccellente 50"80 nei 100 farfalla. Poi 1'57"17 nelle batterie dei 200 misti. Insomma Andrew sta dando una decisa accelerata in previsione dei Trials.
 
0
risposta

Michael Andrew sembra finalmente pronto a fare il definitivo salto di qualità. Nei 200 misti potrebbe arrivare a tempi fuori categoria per gli specialisti attuali. Non credo possa nuotare sopra l'1'55" alle olimpiadi.

Michael Andrew sembra finalmente pronto a fare il definitivo salto di qualità. Nei 200 misti potrebbe arrivare a tempi fuori categoria per gli specialisti attuali. Non credo possa nuotare sopra l'1'55" alle olimpiadi.
 
0
risposta

Michael Andrew sembra finalmente pronto a fare il definitivo salto di qualità. Nei 200 misti potrebbe arrivare a tempi fuori categoria per gli specialisti attuali. Non credo possa nuotare sopra l'1'55" alle olimpiadi.

Potenzialmente sì, ma i 200 metri ancora fa fatica a digerirli.
Ieri si è trattenuto un po' a dorso e ha chiuso leggermente meglio a stile, 29 e mezzo. Di solito chiude sopra i 30", è già un passo avanti.

Intanto escono fuori tempi clamorosi un po' ovunque.
L'australiano Stubblety-Cook , uno degli idoli di Funuotofan (dove sei?),ha nuotato 2.07.00 nei 200 rana.
Kaylee McKeown ha abbassato ulteriormente i suoi PB a dorso: 57.63-2.04.31
Le dorsiste americane da 58" ormai non si contano più: Smith, Baker, Smoliga, White, Bacon, Curzan e appena dietro ci sono Berkoff e Bilquist a 59 basso.
Sempre la Curzan ha tolto alla Ikee il WRjr nei 50sl (24.17) e oggi ha i 100sl
Un coreano di 18 anni è sceso a 48.04 nei 100sl, ma preferisce i 200...

>Michael Andrew sembra finalmente pronto a fare il definitivo salto di qualità. Nei 200 misti potrebbe arrivare a tempi fuori categoria per gli specialisti attuali. Non credo possa nuotare sopra l'1'55" alle olimpiadi. Potenzialmente sì, ma i 200 metri ancora fa fatica a digerirli. Ieri si è trattenuto un po' a dorso e ha chiuso leggermente meglio a stile, 29 e mezzo. Di solito chiude sopra i 30", è già un passo avanti. Intanto escono fuori tempi clamorosi un po' ovunque. L'australiano Stubblety-Cook , uno degli idoli di Funuotofan (dove sei?),ha nuotato 2.07.00 nei 200 rana. Kaylee McKeown ha abbassato ulteriormente i suoi PB a dorso: 57.63-2.04.31 Le dorsiste americane da 58" ormai non si contano più: Smith, Baker, Smoliga, White, Bacon, Curzan e appena dietro ci sono Berkoff e Bilquist a 59 basso. Sempre la Curzan ha tolto alla Ikee il WRjr nei 50sl (24.17) e oggi ha i 100sl Un coreano di 18 anni è sceso a 48.04 nei 100sl, ma preferisce i 200...
 
0
risposta

Nel frattempo impressionante 1:44.96 nei 200 sl,WJR, del coreano Hwang Sunwoo...questo è uno con cui bisognerà fare i conti a lungo in futuro, e non solo nei 200...e forse in un futuro molto prossimo, tipo pochi mesi

Nel frattempo impressionante 1:44.96 nei 200 sl,WJR, del coreano Hwang Sunwoo...questo è uno con cui bisognerà fare i conti a lungo in futuro, e non solo nei 200...e forse in un futuro molto prossimo, tipo pochi mesi
 
0
risposta
Dettagli Discussione
31.99k
viste
2.16k risposte
27 followers
anteprima immediata
inserisci almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai menzionato %MENTIONS%, ma non possono vedere questo messaggio e non ne riceveranno notifica
Salvataggio...
Salvato
With selected deselect posts show selected posts
Tutti i messaggi di questo argomento saranno cancellato ?
Bozza in attesa ... Click per tornare alla modifica
Elimina la bozza