Annuncio pubblicitario
in questo topic volevo chiedere quali sono gli esercizi migliori per potenziare e allenare uno stile specifico con lavori di palestra, come ad esempio pettorali dorsali ecc.. visto che noi in una mezz'ora non riusciamo a fare tanto. Vorrei sapere quali esercizi sono meglio per il delfino, e per gli altri stili. grazie!!:lol:
in questo topic volevo chiedere quali sono gli esercizi migliori per potenziare e allenare uno stile specifico con lavori di palestra, come ad esempio pettorali dorsali ecc.. visto che noi in una mezz'ora non riusciamo a fare tanto. Vorrei sapere quali esercizi sono meglio per il delfino, e per gli altri stili. grazie!!:lol:
modificato Jul 16 '07 a 1:20 pm
 
0
risposta
non è facile rispondere a questa tua domanda per una serie di fattori. Credo cioè sia facile individuare i distretti muscolari impegnati nella/e nuotate e altrettanto facile dedurre gli esercizi attivi. La difficoltà stà però nel suddividere gli esercizi in fondamentali, accessori ed inutili. Mi spiego con un esempio, le trazioni alla sbarra, non tutti i nuotatori/trici riescono a completare le ripetizioni e le serie previste, ma alla lettura grandorsale potresti anche trovarci lat machine, pulley,pullover ed altri esercizi. Se non hai la "cultura" dinamica, ovvero la pratica esecutiva in grado di farti comprendere quale di questi possa valere di più per il tuo nuotatore, sarà facile commettere errori. Le trazioni vanno bene, ma va bene anche l'elastico oppure il wasa, cosa cambia un esercizio dall'altro? oltre alla tecnica esecutiva lampante, varia e determina degli adattamenti importanti l'intensità dell'esercizio ovvero, la difficoltà muscolare esecutiva. Le trazioni secondo la scuola francese, per alcuni versi mi ci allineo anch'io, sono fondamentali per il nuotatore, ben più superiori rispetto agli elastici o ai vai carrelli su piani inclinati. Ma quello che rende poco efficiente l'esecuzione affinchè possa essere ritenuta essenziale per il nuotatore è la posizione del gomito. Da questo piccolo esempio potrai capire che il discorso diviene delicato e complicato, occorrerebbe poi ampliarlo.
non è facile rispondere a questa tua domanda per una serie di fattori. Credo cioè sia facile individuare i distretti muscolari impegnati nella/e nuotate e altrettanto facile dedurre gli esercizi attivi. La difficoltà stà però nel suddividere gli esercizi in fondamentali, accessori ed inutili. Mi spiego con un esempio, le trazioni alla sbarra, non tutti i nuotatori/trici riescono a completare le ripetizioni e le serie previste, ma alla lettura grandorsale potresti anche trovarci lat machine, pulley,pullover ed altri esercizi. Se non hai la "cultura" dinamica, ovvero la pratica esecutiva in grado di farti comprendere quale di questi possa valere di più per il tuo nuotatore, sarà facile commettere errori. Le trazioni vanno bene, ma va bene anche l'elastico oppure il wasa, cosa cambia un esercizio dall'altro? oltre alla tecnica esecutiva lampante, varia e determina degli adattamenti importanti l'intensità dell'esercizio ovvero, la difficoltà muscolare esecutiva. Le trazioni secondo la scuola francese, per alcuni versi mi ci allineo anch'io, sono fondamentali per il nuotatore, ben più superiori rispetto agli elastici o ai vai carrelli su piani inclinati. Ma quello che rende poco efficiente l'esecuzione affinchè possa essere ritenuta essenziale per il nuotatore è la posizione del gomito. Da questo piccolo esempio potrai capire che il discorso diviene delicato e complicato, occorrerebbe poi ampliarlo.
modificato Jul 23 '07 a 9:25 pm
 
0
risposta
non è facile rispondere a questa tua domanda per una serie di fattori. Credo cioè sia facile individuare i distretti muscolari impegnati nella/e nuotate e altrettanto facile dedurre gli esercizi attivi. La difficoltà stà però nel suddividere gli esercizi in fondamentali, accessori ed inutili. Mi spiego con un esempio, le trazioni alla sbarra, non tutti i nuotatori/trici riescono a completare le ripetizioni e le serie previste, ma alla lettura grandorsale potresti anche trovarci lat machine, pulley,pullover ed altri esercizi. Se non hai la "cultura" dinamica, ovvero la pratica esecutiva in grado di farti comprendere quale di questi possa valere di più per il tuo nuotatore, sarà facile commettere errori. Le trazioni vanno bene, ma va bene anche l'elastico oppure il wasa, cosa cambia un esercizio dall'altro? oltre alla tecnica esecutiva lampante, varia e determina degli adattamenti importanti l'intensità dell'esercizio ovvero, la difficoltà muscolare esecutiva. Le trazioni secondo la scuola francese, per alcuni versi mi ci allineo anch'io, sono fondamentali per il nuotatore, ben più superiori rispetto agli elastici o ai vai carrelli su piani inclinati. Ma quello che rende poco efficiente l'esecuzione affinchè possa essere ritenuta essenziale per il nuotatore è la posizione del gomito. Da questo piccolo esempio potrai capire che il discorso diviene delicato e complicato, occorrerebbe poi ampliarlo. Come dovrei affrontare le trazioni?? Perché sono meglio della lat machin?
non è facile rispondere a questa tua domanda per una serie di fattori. Credo cioè sia facile individuare i distretti muscolari impegnati nella/e nuotate e altrettanto facile dedurre gli esercizi attivi. La difficoltà stà però nel suddividere gli esercizi in fondamentali, accessori ed inutili. Mi spiego con un esempio, le trazioni alla sbarra, non tutti i nuotatori/trici riescono a completare le ripetizioni e le serie previste, ma alla lettura grandorsale potresti anche trovarci lat machine, pulley,pullover ed altri esercizi. Se non hai la "cultura" dinamica, ovvero la pratica esecutiva in grado di farti comprendere quale di questi possa valere di più per il tuo nuotatore, sarà facile commettere errori. Le trazioni vanno bene, ma va bene anche l'elastico oppure il wasa, cosa cambia un esercizio dall'altro? oltre alla tecnica esecutiva lampante, varia e determina degli adattamenti importanti l'intensità dell'esercizio ovvero, la difficoltà muscolare esecutiva. Le trazioni secondo la scuola francese, per alcuni versi mi ci allineo anch'io, sono fondamentali per il nuotatore, ben più superiori rispetto agli elastici o ai vai carrelli su piani inclinati. Ma quello che rende poco efficiente l'esecuzione affinchè possa essere ritenuta essenziale per il nuotatore è la posizione del gomito. Da questo piccolo esempio potrai capire che il discorso diviene delicato e complicato, occorrerebbe poi ampliarlo. Come dovrei affrontare le trazioni?? Perché sono meglio della lat machin?
modificato May 20 '13 a 4:50 pm
 
0
risposta
Come dovrei affrontare le trazioni?? Perché sono meglio della lat machin? trazioni in tutti i modi alternando le impugnature. sono meglio della lat machine perchè "più difficili", nel senso che richiedono l'intervento di una forza per certi aspetti "superiore".
Come dovrei affrontare le trazioni?? Perché sono meglio della lat machin? trazioni in tutti i modi alternando le impugnature. sono meglio della lat machine perchè "più difficili", nel senso che richiedono l'intervento di una forza per certi aspetti "superiore".
modificato May 21 '13 a 9:51 pm
 
0
risposta
trazioni in tutti i modi alternando le impugnature. sono meglio della lat machine perchè "più difficili", nel senso che richiedono l'intervento di una forza per certi aspetti "superiore". Grazie!!! Ma questa storia del gomito che vuol dire?
trazioni in tutti i modi alternando le impugnature. sono meglio della lat machine perchè "più difficili", nel senso che richiedono l'intervento di una forza per certi aspetti "superiore". Grazie!!! Ma questa storia del gomito che vuol dire?
modificato May 21 '13 a 11:22 pm
 
0
risposta
Grazie!!! Ma questa storia del gomito che vuol dire? che nella trazione alla sbarra il gomito durante l'esecuzione rimane "basso", nella trazione sub il gomito è "alto"..........
Grazie!!! Ma questa storia del gomito che vuol dire? che nella trazione alla sbarra il gomito durante l'esecuzione rimane "basso", nella trazione sub il gomito è "alto"..........
modificato May 22 '13 a 1:18 pm
 
0
risposta
che nella trazione alla sbarra il gomito durante l'esecuzione rimane "basso", nella trazione sub il gomito è "alto".......... Quindi?? Forse non continuò a capire!! Scusa!
che nella trazione alla sbarra il gomito durante l'esecuzione rimane "basso", nella trazione sub il gomito è "alto".......... Quindi?? Forse non continuò a capire!! Scusa!
modificato May 22 '13 a 6:49 pm
 
0
risposta
Quindi?? Forse non continuò a capire!! Scusa! Prova a pensare a quando ti tiri alla sbarra verso l'alto, staccando il corpo da terra: come lo fai? Di solito pieghi le braccia, ti tiri su, e i gomiti sono diretti in avanti a formare tra braccio e avambraccio un angolo che arriva fino a 90 gradi (prova a farlo simulando). Nel nuoto invece questo e' un grave errore, come ben sai: la mano tira allo stesso livello del gomito (stai in piedi e prova a simulare la bracciata a stile e la trazione alla sbarra orizzontale: vedi la differenza?). Invece su alcune macchine, in qualche modo, riesci a simulare una trazione simile all'azione natatoria. OT Menez sei un grande tecnico ma come divulgatore sono meglio io...potrei fare il Piero Angela della palestra!!!;) (scherzo, fine OT) bierre
Quindi?? Forse non continuò a capire!! Scusa! Prova a pensare a quando ti tiri alla sbarra verso l'alto, staccando il corpo da terra: come lo fai? Di solito pieghi le braccia, ti tiri su, e i gomiti sono diretti in avanti a formare tra braccio e avambraccio un angolo che arriva fino a 90 gradi (prova a farlo simulando). Nel nuoto invece questo e' un grave errore, come ben sai: la mano tira allo stesso livello del gomito (stai in piedi e prova a simulare la bracciata a stile e la trazione alla sbarra orizzontale: vedi la differenza?). Invece su alcune macchine, in qualche modo, riesci a simulare una trazione simile all'azione natatoria. OT Menez sei un grande tecnico ma come divulgatore sono meglio io...potrei fare il Piero Angela della palestra!!!;) (scherzo, fine OT) bierre
modificato May 23 '13 a 9:50 am
 
0
risposta
Prova a pensare a quando ti tiri alla sbarra verso l'alto, staccando il corpo da terra: come lo fai? Di solito pieghi le braccia, ti tiri su, e i gomiti sono diretti in avanti a formare tra braccio e avambraccio un angolo che arriva fino a 90 gradi (prova a farlo simulando). Nel nuoto invece questo e' un grave errore, come ben sai: la mano tira allo stesso livello del gomito (stai in piedi e prova a simulare la bracciata a stile e la trazione alla sbarra orizzontale: vedi la differenza?). Invece su alcune macchine, in qualche modo, riesci a simulare una trazione simile all'azione natatoria. OT Menez sei un grande tecnico ma come divulgatore sono meglio io...potrei fare il Piero Angela della palestra!!!;) (scherzo, fine OT) bierre ok!!! Grazie ora ho capito!! Pensavo che le trazioni si facessero in modo particolare per il nuoto.. Non sono tanti esperto in palestra... Quindi le classiche trazioni vanno bene più della lat machine... Ieri le ho fatte e mi sono reso conto che hanno lavorato muscoli che con la lat non lavoravano!!! Cmq ho iniziato a fare anche un po' di fitball.. Pero cercando su internet non vedo tanti esercizi per il nuoto!!! Ho fatto fitball sotto l addome e tiravo su braccio sinistro con gamba destra per un paio di serie.. Chi conosce altri esercizi benefici per il nuoto con la fitball??
Prova a pensare a quando ti tiri alla sbarra verso l'alto, staccando il corpo da terra: come lo fai? Di solito pieghi le braccia, ti tiri su, e i gomiti sono diretti in avanti a formare tra braccio e avambraccio un angolo che arriva fino a 90 gradi (prova a farlo simulando). Nel nuoto invece questo e' un grave errore, come ben sai: la mano tira allo stesso livello del gomito (stai in piedi e prova a simulare la bracciata a stile e la trazione alla sbarra orizzontale: vedi la differenza?). Invece su alcune macchine, in qualche modo, riesci a simulare una trazione simile all'azione natatoria. OT Menez sei un grande tecnico ma come divulgatore sono meglio io...potrei fare il Piero Angela della palestra!!!;) (scherzo, fine OT) bierre ok!!! Grazie ora ho capito!! Pensavo che le trazioni si facessero in modo particolare per il nuoto.. Non sono tanti esperto in palestra... Quindi le classiche trazioni vanno bene più della lat machine... Ieri le ho fatte e mi sono reso conto che hanno lavorato muscoli che con la lat non lavoravano!!! Cmq ho iniziato a fare anche un po' di fitball.. Pero cercando su internet non vedo tanti esercizi per il nuoto!!! Ho fatto fitball sotto l addome e tiravo su braccio sinistro con gamba destra per un paio di serie.. Chi conosce altri esercizi benefici per il nuoto con la fitball??
modificato May 23 '13 a 11:54 am
 
0
risposta
anteprima immediata
inserisci almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai menzionato %MENTIONS%, ma non possono vedere questo messaggio e non ne riceveranno notifica
Salvataggio...
Salvato
With selected deselect posts show selected posts
Tutti i messaggi di questo argomento saranno cancellato ?
Bozza in attesa ... Click per tornare alla modifica
Elimina la bozza