Advertisement

Al via mercoledì gli Eurojunior di nuoto e sono uscite le entry list ufficiali:

Entry list

Risultati e programma gare

Compagine italiana piuttosto nutrita soprattutto al femminile, dove ci sono diverse ragazze che possono fare bene (Cocconcelli, Pilato, D'Innocenzo, Salin le principali) e anche staffette potenzialmente interessanti. Al maschile riflettori puntati su Ceccon, con programma fittissimo al netto di defezioni: 50 e 100 stile, 50 e 100 dorso, 50 delfino e 200 misti (più staffette varie).

Al via mercoledì gli Eurojunior di nuoto e sono uscite le entry list ufficiali: [Entry list](http://ejc2019.microplustiming.com/export/NU_EJC2019/NU/pdf/SWM_EntryList.pdf?v=7) [Risultati e programma gare](http://ejc2019.microplustiming.com/indexEJC2019_web.php) Compagine italiana piuttosto nutrita soprattutto al femminile, dove ci sono diverse ragazze che possono fare bene (Cocconcelli, Pilato, D'Innocenzo, Salin le principali) e anche staffette potenzialmente interessanti. Al maschile riflettori puntati su Ceccon, con programma fittissimo al netto di defezioni: 50 e 100 stile, 50 e 100 dorso, 50 delfino e 200 misti (più staffette varie).
 
0
risposta

Al maschile riflettori puntati su Ceccon, con programma fittissimo al netto di defezioni: 50 e 100 stile, 50 e 100 dorso, 50 delfino e 200 misti (più staffette varie).

Chissà se giovedì farà i 100 sl, i 200 misti o lo shampoo.
Sono sempre concomitanti queste due gare.

>Al maschile riflettori puntati su Ceccon, con programma fittissimo al netto di defezioni: 50 e 100 stile, 50 e 100 dorso, 50 delfino e 200 misti (più staffette varie). Chissà se giovedì farà i 100 sl, i 200 misti o lo shampoo. Sono sempre concomitanti queste due gare.
 
0
risposta

Al maschile riflettori puntati su Ceccon, con programma fittissimo al netto di defezioni: 50 e 100 stile, 50 e 100 dorso, 50 delfino e 200 misti (più staffette varie).

Chissà se giovedì farà i 100 sl, i 200 misti o lo shampoo.
Sono sempre concomitanti queste due gare.

Da un primo sguardo dato al programma, direi che sia estremamente complicato portare avanti sia i 100sl che i 200 misti.
Il 4/7 Ceccon dovrebbe avere la finale dei 100 dorso, poi è prevista la finale dei 400sl femminili e subito dopo le semifinali dei 100sl. Quindi la finale dei 200 delfino femminili e poi le semifinali dei 200 misti. Ok che siamo a livello junior, ma mi sembra roba da Phelps o Lochte..

E il giorno dopo è prevista la finale dei 100sl e, dopo le semifinali dei 100 delfino femminili, la finale dei 200 misti. Anche tralasciando le staffette, in cui di sicuro Ceccon sarà impegnato, mi sembra tutto troppo ravvicinato e impegnativo.

Vedremo, magari Ceccon riuscirà portare a termine tutti gli impegni in modo più che dignitoso, ma francamente ho molte perplessità.
Io sceglierei una sola gara tra 100sl e 200 misti e, considerando che le semifinali dei 200 misti sono più lontane dalla finale dei 100 dorso, propenderei per i 200 misti.

>>Al maschile riflettori puntati su Ceccon, con programma fittissimo al netto di defezioni: 50 e 100 stile, 50 e 100 dorso, 50 delfino e 200 misti (più staffette varie). >Chissà se giovedì farà i 100 sl, i 200 misti o lo shampoo. >Sono sempre concomitanti queste due gare. Da un primo sguardo dato al programma, direi che sia estremamente complicato portare avanti sia i 100sl che i 200 misti. Il 4/7 Ceccon dovrebbe avere la finale dei 100 dorso, poi è prevista la finale dei 400sl femminili e subito dopo le semifinali dei 100sl. Quindi la finale dei 200 delfino femminili e poi le semifinali dei 200 misti. Ok che siamo a livello junior, ma mi sembra roba da Phelps o Lochte.. E il giorno dopo è prevista la finale dei 100sl e, dopo le semifinali dei 100 delfino femminili, la finale dei 200 misti. Anche tralasciando le staffette, in cui di sicuro Ceccon sarà impegnato, mi sembra tutto troppo ravvicinato e impegnativo. Vedremo, magari Ceccon riuscirà portare a termine tutti gli impegni in modo più che dignitoso, ma francamente ho molte perplessità. Io sceglierei una sola gara tra 100sl e 200 misti e, considerando che le semifinali dei 200 misti sono più lontane dalla finale dei 100 dorso, propenderei per i 200 misti.
 
0
risposta

Non saranno al via gli azzurrini nelle seguenti gare:

Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport) 50 farfalla e 200 misti.
Maria Ginevra Masciopinto (Fimco) nei 200 stile libero
Sofia Morini (Coopernuoto) nei 100 stile libero
Giulia D’Innocenzo (Carabinieri) nei 20o dorso

Non saranno al via gli azzurrini nelle seguenti gare: Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport) 50 farfalla e 200 misti. Maria Ginevra Masciopinto (Fimco) nei 200 stile libero Sofia Morini (Coopernuoto) nei 100 stile libero Giulia D’Innocenzo (Carabinieri) nei 20o dorso
 
0
risposta

Niente streaming quest'anno? Peccato perchè pilato già 30.22 non è affatto male

Niente streaming quest'anno? Peccato perchè pilato già 30.22 non è affatto male
 
0
risposta

Niente streaming quest'anno? Peccato perchè pilato già 30.22 non è affatto male

Streaming qui: https://www.dailymotion.com/video/x7bjhf6

Dunque Benedetta nelle ultime 3 uscite ha sempre nuotato al di sotto del precedente RI della Castiglioni: batteria e finale del Settecolli e batteria di stamane. A questo punto monta la curiosità di scoprire se tra oggi e domani sarà già in grado di migliorare ancora il tempo nuotato a Roma.

>Niente streaming quest'anno? Peccato perchè pilato già 30.22 non è affatto male Streaming qui: https://www.dailymotion.com/video/x7bjhf6 Dunque Benedetta nelle ultime 3 uscite ha sempre nuotato al di sotto del precedente RI della Castiglioni: batteria e finale del Settecolli e batteria di stamane. A questo punto monta la curiosità di scoprire se tra oggi e domani sarà già in grado di migliorare ancora il tempo nuotato a Roma.
 
0
risposta

Dunque Benedetta nelle ultime 3 uscite ha sempre nuotato al di sotto del precedente RI della Castiglioni: batteria e finale del Settecolli e batteria di stamane. A questo punto monta la curiosità di scoprire se tra oggi e domani sarà già in grado di migliorare ancora il tempo nuotato a Roma.

Tra oggi e..oggi smile , perchè sia le semifinali che la finale dei 50 rana femminili sono previsti oggi pomeriggio.

Ho visto le batterie dei 100 dorso maschili e mi ha molto convinto Ceccon: 26.20 ai 50m dimostrando una ottima presa in acqua, oltre alla consueta facilità di nuotata, e poi ha controllato tantissimo nella seconda vasca (finendo secondo nella sua batteria) per un 55.02 complessivo che mi ha lasciato un'impressione di davvero poco sforzo compiuto. Secondo me vale un crono migliore del suo attuale PB, io pronosticherei un 53.4.

Nella batteria precedente, enorme seconda vasca del russo Zuev (27.35-27.38 i suoi parziali), miglior crono delle batterie con il suo 54.73. Zuev però ha partenza e subacquee molto deficitarie e non può competere con il Ceccon che mi pare (con lui, lo sappiamo, bisogna sempre essere cauti perchè ti può dare una sensazione di facilità superiore a quella effettiva) di avere visto.

>Dunque Benedetta nelle ultime 3 uscite ha sempre nuotato al di sotto del precedente RI della Castiglioni: batteria e finale del Settecolli e batteria di stamane. A questo punto monta la curiosità di scoprire se tra oggi e domani sarà già in grado di migliorare ancora il tempo nuotato a Roma. Tra oggi e..oggi ;) , perchè sia le semifinali che la finale dei 50 rana femminili sono previsti oggi pomeriggio. Ho visto le batterie dei 100 dorso maschili e mi ha molto convinto Ceccon: 26.20 ai 50m dimostrando una ottima presa in acqua, oltre alla consueta facilità di nuotata, e poi ha controllato tantissimo nella seconda vasca (finendo secondo nella sua batteria) per un 55.02 complessivo che mi ha lasciato un'impressione di davvero poco sforzo compiuto. Secondo me vale un crono migliore del suo attuale PB, io pronosticherei un 53.4. Nella batteria precedente, enorme seconda vasca del russo Zuev (27.35-27.38 i suoi parziali), miglior crono delle batterie con il suo 54.73. Zuev però ha partenza e subacquee molto deficitarie e non può competere con il Ceccon che mi pare (con lui, lo sappiamo, bisogna sempre essere cauti perchè ti può dare una sensazione di facilità superiore a quella effettiva) di avere visto.
 
0
risposta

Grazie mille per il link Sportsnuoto! Tra l'altro sono molto curioso per il 100 rana, soprattutto se dovesse esserci competizione, e dai tempi d'ingresso direi di si

Grazie mille per il link Sportsnuoto! Tra l'altro sono molto curioso per il 100 rana, soprattutto se dovesse esserci competizione, e dai tempi d'ingresso direi di si
 
1
risposta

Dunque Benedetta nelle ultime 3 uscite ha sempre nuotato al di sotto del precedente RI della Castiglioni: batteria e finale del Settecolli e batteria di stamane. A questo punto monta la curiosità di scoprire se tra oggi e domani sarà già in grado di migliorare ancora il tempo nuotato a Roma.

Tra oggi e..oggi smile , perchè sia le semifinali che la finale dei 50 rana femminili sono previsti oggi pomeriggio.

Ah già vero, l'avevo dimenticato smile

>>Dunque Benedetta nelle ultime 3 uscite ha sempre nuotato al di sotto del precedente RI della Castiglioni: batteria e finale del Settecolli e batteria di stamane. A questo punto monta la curiosità di scoprire se tra oggi e domani sarà già in grado di migliorare ancora il tempo nuotato a Roma. >Tra oggi e..oggi ;) , perchè sia le semifinali che la finale dei 50 rana femminili sono previsti oggi pomeriggio. Ah già vero, l'avevo dimenticato ;)
 
0
risposta

Ho visto adesso i risultati delle batterie della 4x100sl maschile e spicca l'incredibile 49.79 nuotato in ultima frazione da Jacob Whittle, il 14enne britannico (nato il 25 settembre 2004) di cui abbiamo parlato in occasione dei campionati nazionali di aprile.
Il crono è ancora più impressionante se si legge il RT di 0.62, quindi molto vicino a quello di una partenza dai blocchi non lanciata. Spero proprio di riuscire a vedere, oggi pomeriggio, la finale della 4x100sl, in cui la Gran Bretagna, oltre a Whittle, schiererà anche Matt Richards.

In finale ci sarà anche un ottimo quartetto italiano, terzo crono delle batterie con ben tre 2002 e senza Ceccon, che di sicuro verrà schierato oggi pomeriggio.
Tornando al Ceccon visto stamane nei 100 dorso, ribadisco la grande impressione lasciata. Il mio 53.4 è prudente, per vari motivi; in realtà ho visto pochi 55.0 nuotati con questo controllo nella seconda vasca, che tra l'altro è quella in cui Ceccon dà il meglio.
Verificando che crono farà nella finale della 4x100sl ne sapremo di più smile

Ho visto adesso i risultati delle batterie della 4x100sl maschile e spicca l'incredibile 49.79 nuotato in ultima frazione da Jacob Whittle, il 14enne britannico (nato il 25 settembre 2004) di cui abbiamo parlato in occasione dei campionati nazionali di aprile. Il crono è ancora più impressionante se si legge il RT di 0.62, quindi molto vicino a quello di una partenza dai blocchi non lanciata. Spero proprio di riuscire a vedere, oggi pomeriggio, la finale della 4x100sl, in cui la Gran Bretagna, oltre a Whittle, schiererà anche Matt Richards. In finale ci sarà anche un ottimo quartetto italiano, terzo crono delle batterie con ben tre 2002 e senza Ceccon, che di sicuro verrà schierato oggi pomeriggio. Tornando al Ceccon visto stamane nei 100 dorso, ribadisco la grande impressione lasciata. Il mio 53.4 è prudente, per vari motivi; in realtà ho visto pochi 55.0 nuotati con questo controllo nella seconda vasca, che tra l'altro è quella in cui Ceccon dà il meglio. Verificando che crono farà nella finale della 4x100sl ne sapremo di più ;)
modificato Jul 3 a 10:50 am
 
0
risposta

Impressionante la densità della velocità femminile tedesca. Secondo miglior tempo nelle batterie della staffetta senza schierare le loro due migliori (Gose e Tobehn, rispettivamente 55.31 e 55.46 in batteria della gara individuale). La Vogelmann (2003) ha fatto 55.79 in gara individuale e 56.16 in prima frazione di staffetta, mentre la Riedemann ottima ultima frazione da 55.48 senza nuotare in gara individuale.

Impressionante la densità della velocità femminile tedesca. Secondo miglior tempo nelle batterie della staffetta senza schierare le loro due migliori (Gose e Tobehn, rispettivamente 55.31 e 55.46 in batteria della gara individuale). La Vogelmann (2003) ha fatto 55.79 in gara individuale e 56.16 in prima frazione di staffetta, mentre la Riedemann ottima ultima frazione da 55.48 senza nuotare in gara individuale.
modificato Jul 3 a 1:58 pm
 
0
risposta

Impressionante la densità della velocità femminile tedesca. Secondo miglior tempo nelle batterie della staffetta senza schierare le loro due migliori (Gose e Tobehn, rispettivamente 55.31 e 55.46 in batteria della gara individuale). La Vogelmann (2003) ha fatto 55.79 in gara individuale e 56.16 in prima frazione di staffetta, mentre la Riedemann ottima ultima frazione da 55.48 senza nuotare in gara individuale.

Sì, la Germania appare la netta favorita nella 4x100sl femminile, anche se pure la Russia ha margine inserendo la Sabitova (non so la Ryndych dopo l'insoddisfacente batteria di stamane), così come, per il bronzo, va segnalato che la stessa Francia potrà inserire la Carnez (sorprendente anche il livello del quartetto francese senza la loro migliore).

Dando un'occhiata, in generale, ai risultati della prima mattinata di gare, mi sono soffermato a vedere -tra l'altro - il comportamento di francesi e spagnoli, che a livello assoluto hanno parecchie difficoltà.

I francesi, oltre all'ottima 4x100sl femminile, hanno avuto delusioni nei 400sl maschili e, invece, un eccellente Leon Marchand (2002) nei 200 rana (PB per lui con 2.12.35).

Gli spagnoli hanno avuto il primo sub-56" nei 100sl (55.89) per la promettente Weiler Sastre (nata nel dicembre del 2004) e il miglior crono nelle batterie dei 400 misti con la Vazquez Ruiz, che ha stradominato a rana (nei 400 misti, soprattutto femminili e soprattutto a livello giovanile, il peso della rana sul risultato finale è spesso decisivo).

Molto interessante anche il 23.81 nei 50 delfino per il 2003 bulgaro Josif Miladinov, secondo crono delle batterie dopo l'ottimo 23.71 del tedesco Armbruster. In prospettiva 100 e 200sl, da rilevare il netto PB a 24.39 del gallese Matt Richards. Il nostro Faraci, nuotando 24.53 (PB), si è qualificato per le semifinali.

Come e più delle tedesche nei 100sl o dei russi nei 400sl, lotta fratricida nei 200 delfino con tre ungheresi ai primi 3 posti e la quarta al quinto. Tra le italiane, Crispino al PB e qualificata per le semifinali assieme alla Biasibetti.

Infine, nella 4x100sl maschile, già detto di Whittle e dei nostri, molto bene i polacchi, in particolare il 2002 Orlicz (49.61 lanciato). Miglior split per l'israeliano Eli Cohen con un sorprendente 49.38 lanciato e riconfermo - con l'ormai consueto giochino del "dream team" per Parigi2024 smile - la futuribilità dei britannici che, oltre a Whittle e Richards (nato nel dicembre 2002) hanno un Mildred (2003) già capace di un 49.97 lanciato. Aggiungiamoci Duncan Scott e avremo uno storico oro british nella 4x100sl smile

>Impressionante la densità della velocità femminile tedesca. Secondo miglior tempo nelle batterie della staffetta senza schierare le loro due migliori (Gose e Tobehn, rispettivamente 55.31 e 55.46 in batteria della gara individuale). La Vogelmann (2003) ha fatto 55.79 in gara individuale e 56.16 in prima frazione di staffetta, mentre la Riedemann ottima ultima frazione da 55.48 senza nuotare in gara individuale. Sì, la Germania appare la netta favorita nella 4x100sl femminile, anche se pure la Russia ha margine inserendo la Sabitova (non so la Ryndych dopo l'insoddisfacente batteria di stamane), così come, per il bronzo, va segnalato che la stessa Francia potrà inserire la Carnez (sorprendente anche il livello del quartetto francese senza la loro migliore). Dando un'occhiata, in generale, ai risultati della prima mattinata di gare, mi sono soffermato a vedere -tra l'altro - il comportamento di francesi e spagnoli, che a livello assoluto hanno parecchie difficoltà. I francesi, oltre all'ottima 4x100sl femminile, hanno avuto delusioni nei 400sl maschili e, invece, un eccellente Leon Marchand (2002) nei 200 rana (PB per lui con 2.12.35). Gli spagnoli hanno avuto il primo sub-56" nei 100sl (55.89) per la promettente Weiler Sastre (nata nel dicembre del 2004) e il miglior crono nelle batterie dei 400 misti con la Vazquez Ruiz, che ha stradominato a rana (nei 400 misti, soprattutto femminili e soprattutto a livello giovanile, il peso della rana sul risultato finale è spesso decisivo). Molto interessante anche il 23.81 nei 50 delfino per il 2003 bulgaro Josif Miladinov, secondo crono delle batterie dopo l'ottimo 23.71 del tedesco Armbruster. In prospettiva 100 e 200sl, da rilevare il netto PB a 24.39 del gallese Matt Richards. Il nostro Faraci, nuotando 24.53 (PB), si è qualificato per le semifinali. Come e più delle tedesche nei 100sl o dei russi nei 400sl, lotta fratricida nei 200 delfino con tre ungheresi ai primi 3 posti e la quarta al quinto. Tra le italiane, Crispino al PB e qualificata per le semifinali assieme alla Biasibetti. Infine, nella 4x100sl maschile, già detto di Whittle e dei nostri, molto bene i polacchi, in particolare il 2002 Orlicz (49.61 lanciato). Miglior split per l'israeliano Eli Cohen con un sorprendente 49.38 lanciato e riconfermo - con l'ormai consueto giochino del "dream team" per Parigi2024 :) - la futuribilità dei britannici che, oltre a Whittle e Richards (nato nel dicembre 2002) hanno un Mildred (2003) già capace di un 49.97 lanciato. Aggiungiamoci Duncan Scott e avremo uno storico oro british nella 4x100sl ;)
modificato Jul 3 a 3:52 pm
 
0
risposta

Dando un'occhiata, in generale, ai risultati della prima mattinata di gare, mi sono soffermato a vedere -tra l'altro - il comportamento di francesi e spagnoli, che a livello assoluto hanno parecchie difficoltà.

I francesi, oltre all'ottima 4x100sl femminile, hanno avuto delusioni nei 400sl maschili e, invece, un eccellente Leon Marchand (2002) nei 200 rana (PB per lui con 2.12.35).

Anch'io mi sono stupito dei risultati dei francesi, in particolare proprio nei 200 rana dove in quattro si sono giocati l'accesso alle semifinali. La rana direi che è in assoluto il settore più in difficoltà del nuoto francese e anche se dietro Marchand i tempi (in attesa di vedere cosa faranno da qui in avanti) potrebbero essere ancora lontani dal livello assoluto, sembra un buon segnale per la Francia.

>Dando un'occhiata, in generale, ai risultati della prima mattinata di gare, mi sono soffermato a vedere -tra l'altro - il comportamento di francesi e spagnoli, che a livello assoluto hanno parecchie difficoltà. >I francesi, oltre all'ottima 4x100sl femminile, hanno avuto delusioni nei 400sl maschili e, invece, un eccellente Leon Marchand (2002) nei 200 rana (PB per lui con 2.12.35). Anch'io mi sono stupito dei risultati dei francesi, in particolare proprio nei 200 rana dove in quattro si sono giocati l'accesso alle semifinali. La rana direi che è in assoluto il settore più in difficoltà del nuoto francese e anche se dietro Marchand i tempi (in attesa di vedere cosa faranno da qui in avanti) potrebbero essere ancora lontani dal livello assoluto, sembra un buon segnale per la Francia.
 
0
risposta

Gran tempo della Gaetani: 2.11.72

Direi a un solo centesimo dal record junior della D'Innocenzo.
La semifinale della Gaetani è stata incertissima, con 5 atlete in pochi centesimi; dominio della polacca Herasimovicz (che pare la favorita per l'oro) nella seconda.

Molto bella la finale dei 400sl maschili con un probante 3.47.89 di Djakovic (nato nell'ottobre 2002) a tenere dietro Egorov (3.48.28 ). Significativo anche il 3.50.53 dello svedese Hanson, decisamente più forte sui 100 e 200sl.

>Gran tempo della Gaetani: 2.11.72 Direi a un solo centesimo dal record junior della D'Innocenzo. La semifinale della Gaetani è stata incertissima, con 5 atlete in pochi centesimi; dominio della polacca Herasimovicz (che pare la favorita per l'oro) nella seconda. Molto bella la finale dei 400sl maschili con un probante 3.47.89 di Djakovic (nato nell'ottobre 2002) a tenere dietro Egorov (3.48.28 ). Significativo anche il 3.50.53 dello svedese Hanson, decisamente più forte sui 100 e 200sl.
modificato Jul 3 a 5:33 pm
 
0
risposta

Gran tempo della Gaetani: 2.11.72

Direi a un solo centesimo dal record junior della D'Innocenzo.
La semifinale della Gaetani è stata incertissima, con 5 atlete in pochi centesimi; dominio della polacca Herasimovicz (che pare la favorita per l'oro) nella seconda.

Passaggio spaventoso (1.02.87), bisogna capire quanto si sia tenuta nei secondi 100.

>>Gran tempo della Gaetani: 2.11.72 >Direi a un solo centesimo dal record junior della D'Innocenzo. >La semifinale della Gaetani è stata incertissima, con 5 atlete in pochi centesimi; dominio della polacca Herasimovicz (che pare la favorita per l'oro) nella seconda. Passaggio spaventoso (1.02.87), bisogna capire quanto si sia tenuta nei secondi 100.
 
0
risposta

A me il nuoto piace tantissimo (mi pare chiaro smile ), ma quando ci sono problemi così evidenti di cronometraggio come nella finale della 4x100sl maschile e viene dato come buono un risultato evidentemente errato mi irrito un po'.
Italia e Russia sono arrivate assieme, come è possibile dare più di un secondo e mezzo di vantaggio ai nostri?
e leggendo il parziale di Nicotra, nostro ultimo frazionista, è del tutto evidente che il cronometraggio italiano si è fermato prima.

Comunque, in precedenza grande frazione di Ceccon (48" basso lanciato), su quella non ci sono dubbi di cronometraggio.

A me il nuoto piace tantissimo (mi pare chiaro :) ), ma quando ci sono problemi così evidenti di cronometraggio come nella finale della 4x100sl maschile e viene dato come buono un risultato evidentemente errato mi irrito un po'. Italia e Russia sono arrivate assieme, come è possibile dare più di un secondo e mezzo di vantaggio ai nostri? e leggendo il parziale di Nicotra, nostro ultimo frazionista, è del tutto evidente che il cronometraggio italiano si è fermato prima. Comunque, in precedenza grande frazione di Ceccon (48" basso lanciato), su quella non ci sono dubbi di cronometraggio.
 
0
risposta

Ma cos'è successo nella 4x100 maschile? La Russia sembrava leggermente davanti all'Italia mentre i crono li mettono un secondo e mezzo dietro. E Nicotra viene dato con una frazione da 48.59 che sarebbe 2 secondi meglio del suo personale... Eppure i risultati sono stati confermati subito...

Ma cos'è successo nella 4x100 maschile? La Russia sembrava leggermente davanti all'Italia mentre i crono li mettono un secondo e mezzo dietro. E Nicotra viene dato con una frazione da 48.59 che sarebbe 2 secondi meglio del suo personale... Eppure i risultati sono stati confermati subito...
 
0
risposta

Comunque, in precedenza grande frazione di Ceccon (48" basso lanciato), su quella non ci sono dubbi di cronometraggio.

Sì, molto bene anche Nicetto 49.82 in apertura e in generale bene tutta la squadra, arrivare a giocarsela per l'oro con questa Russia è un ottimo risultato.

>Comunque, in precedenza grande frazione di Ceccon (48" basso lanciato), su quella non ci sono dubbi di cronometraggio. Sì, molto bene anche Nicetto 49.82 in apertura e in generale bene tutta la squadra, arrivare a giocarsela per l'oro con questa Russia è un ottimo risultato.
modificato Jul 3 a 6:17 pm
 
0
risposta

Ma cos'è successo nella 4x100 maschile? La Russia sembrava leggermente davanti all'Italia mentre i crono li mettono un secondo e mezzo dietro. E Nicotra viene dato con una frazione da 48.59 che sarebbe 2 secondi meglio del suo personale... Eppure i risultati sono stati confermati subito...

Già. Dallo streaming era difficile capire se la rimonta di Pavlov su Nicotra era stata completata o meno, ma di sicuro eravamo sull'ordine del decimo al massimo, in più o in meno per i russi.
Il risultato apparso e dato (come tu dici) subito per buono è evidentemente farlocco, e leggendo i parziali è evidente che il crono di Nicotra (non me ne voglia) è troppo buono.
Quindi il tempo dell'Italia si è fermato in netto anticipo, ma questo è incredibile in una gara a livello europeo.

E mi viene in mente un'altra anomalia, questa per fortuna meno rilevante sul tempo finale, cioè i tempi di reazione alla partenza molto strani. Dopo la staffetta di stamane, è stato abbastanza clamoroso quello che è successo nella finale dei 50 delfino, dove in corsia 6 Bukhov (incredibile la sua rimonta nel nuotato) è rimasto sui blocchi partendo molto dopo gli altri e gli è stato attribuito un +0.81 contro tempi dell'ordine dello 0.68-0.70 degli altri. La differenza, ad occhio, era molto maggiore.

>Ma cos'è successo nella 4x100 maschile? La Russia sembrava leggermente davanti all'Italia mentre i crono li mettono un secondo e mezzo dietro. E Nicotra viene dato con una frazione da 48.59 che sarebbe 2 secondi meglio del suo personale... Eppure i risultati sono stati confermati subito... Già. Dallo streaming era difficile capire se la rimonta di Pavlov su Nicotra era stata completata o meno, ma di sicuro eravamo sull'ordine del decimo al massimo, in più o in meno per i russi. Il risultato apparso e dato (come tu dici) subito per buono è evidentemente farlocco, e leggendo i parziali è evidente che il crono di Nicotra (non me ne voglia) è troppo buono. Quindi il tempo dell'Italia si è fermato in netto anticipo, ma questo è incredibile in una gara a livello europeo. E mi viene in mente un'altra anomalia, questa per fortuna meno rilevante sul tempo finale, cioè i tempi di reazione alla partenza molto strani. Dopo la staffetta di stamane, è stato abbastanza clamoroso quello che è successo nella finale dei 50 delfino, dove in corsia 6 Bukhov (incredibile la sua rimonta nel nuotato) è rimasto sui blocchi partendo molto dopo gli altri e gli è stato attribuito un +0.81 contro tempi dell'ordine dello 0.68-0.70 degli altri. La differenza, ad occhio, era molto maggiore.
modificato Jul 3 a 6:31 pm
 
0
risposta
1234 ... 6
Dettagli Discussione
5.95k
viste
117 risposte
13 followers
anteprima immediata
inserisci almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai menzionato %MENTIONS%, ma non possono vedere questo messaggio e non ne riceveranno notifica
Salvataggio...
Salvato
With selected deselect posts show selected posts
Tutti i messaggi di questo argomento saranno cancellato ?
Bozza in attesa ... Click per tornare alla modifica
Elimina la bozza