Advertisement

Primo passo per l'evento giovanile in vasca corta, la pubblicazione delle Start list.
Naturalmente massimo interesse per i due fenomeni del 2001.
Per Burdisso 50-10-200-400 sl e 50-100-200 fa
Per Ceccon 50-200 ra, 400 sl e 50-100-200 fa.
Programma affascinante con Ceccon che invade il delfino, riserva di caccia del suo avversario con qualche velleità, alla luce anche del recente 1.55 sui 200. Da seguire anche i 400 sl anche se Thomas mi sembra più orientato sulla velocità.

Primo passo per l'evento giovanile in vasca corta, la pubblicazione delle Start list. Naturalmente massimo interesse per i due fenomeni del 2001. Per Burdisso 50-10-200-400 sl e 50-100-200 fa Per Ceccon 50-200 ra, 400 sl e 50-100-200 fa. Programma affascinante con Ceccon che invade il delfino, riserva di caccia del suo avversario con qualche velleità, alla luce anche del recente 1.55 sui 200. Da seguire anche i 400 sl anche se Thomas mi sembra più orientato sulla velocità.
 
1
risposta

Quindi Ceccon sceglie di evitare qui le sue gare di punta.

Sarà comunque interessante seguirlo anche sui 400stile per tentare di capire se sarà possibile vederlo competitivo anche sui 200 in lunga (l'anno scorso aveva dichiarato che per questa stagione voleva cimentarsi anche sui 100 e 200).

Quindi Ceccon sceglie di evitare qui le sue gare di punta. Sarà comunque interessante seguirlo anche sui 400stile per tentare di capire se sarà possibile vederlo competitivo anche sui 200 in lunga (l'anno scorso aveva dichiarato che per questa stagione voleva cimentarsi anche sui 100 e 200).
 
0
risposta

Non ho ben presente le fasce d'età: i 99 saranno della competizione? E se si, Martinenghi è in start list?

Non ho ben presente le fasce d'età: i 99 saranno della competizione? E se si, Martinenghi è in start list?
 
0
risposta

Entry list gare femminili

Entry list gare maschili

Martinenghi c'è.

[Entry list gare femminili](https://www.federnuoto.it/area-legislativa/scadenzari-fiscali/doc_download/2776-elenco-iscritti-criteria-nazionali-giovanili-kinder-sport-sezione-femminile-riccione-rn-,-15-17-marzo-2019.html "Entry list gare femminili") [Entry list gare maschili](https://www.federnuoto.it/area-legislativa/scadenzari-fiscali/doc_download/2777-elenco-iscritti-criteria-nazionali-giovanili-kinder-sport-sezione-maschile-riccione-rn-,-18-20-marzo-2019.html "Entry list gare maschili") Martinenghi c'è.
modificato Mar 12 a 5:50 pm
 
1
risposta

purtroppo quest'anno non saro presente visto che mio figlio non si e' qualificato. Sono molto curioso di vedere il duello ceccon-burdisso nella farfalla e vedere la ragazzina ( mi sembra la pilato ) nella rana.

purtroppo quest'anno non saro presente visto che mio figlio non si e' qualificato. Sono molto curioso di vedere il duello ceccon-burdisso nella farfalla e vedere la ragazzina ( mi sembra la pilato ) nella rana.
 
1
risposta

Già, la Pilato. Lei dovrebbe essere l'attenzionata numero uno tra le ragazze, un passo avanti rispetto alle dorsiste come Circi, D'Innocenzio e Gaetani. Chi altro poi? La Salin?

Già, la Pilato. Lei dovrebbe essere l'attenzionata numero uno tra le ragazze, un passo avanti rispetto alle dorsiste come Circi, D'Innocenzio e Gaetani. Chi altro poi? La Salin?
 
0
risposta

ceccon non è proprio nuovo a farfalla ha i record in lunga di 50 ragazzi junior e cadetti e sui 100 in corta batteva burdisso l'anno scorso. curiosa anch'io di vederlo nei 400 (forse test per un ritorno ai 400 misti ?)
nel mezzofondo spiace ricordare che non vi potrà partecipare bortuzzo per le note vicende. Mi ha fatto piacere rivederlo tornare in vasca la settimana scorsa

ceccon non è proprio nuovo a farfalla ha i record in lunga di 50 ragazzi junior e cadetti e sui 100 in corta batteva burdisso l'anno scorso. curiosa anch'io di vederlo nei 400 (forse test per un ritorno ai 400 misti ?) nel mezzofondo spiace ricordare che non vi potrà partecipare bortuzzo per le note vicende. Mi ha fatto piacere rivederlo tornare in vasca la settimana scorsa
 
1
risposta

La vasca corta poi dovrebbe essere abbastanza nettamente a favore di Ceccon perciò nella farfalla potrebbero uscire fuori duelli avvincenti smile

La vasca corta poi dovrebbe essere abbastanza nettamente a favore di Ceccon perciò nella farfalla potrebbero uscire fuori duelli avvincenti :)
 
0
risposta

E quindi anche quest'anno siamo arrivati alla vigilia della festa del nuoto giovanile, i Criteria.

Ricordo ancora alcuni particolari dell'edizione scorsa, con lo speaker tratto in inganno - in un paio di gare - da una piastra dispettosa, e il 200sl "Fartlek" di Ceccon che ha indispettito una parte del pubblico smile

Ogni anno mi riprometto di prendere con le molle i risultati di questi giovani e giovanissimi, poi sono il primo a entusiasmarmi per i tanti record della manifestazione che puntualmente cadono (ottimo, al solito, il resoconto statistico di Luca Soligo in home page del sito), che sono comunque il segnale della indubbia vitalità del nuoto italiano.

Ho dato una rapida scorsa alla start-list maschile e non mancheranno i motivi di interesse. Ne cito solo alcuni

Tra i cadetti ('99-2000) spicca, come avete detto, la presenza di Martinenghi nelle tre distanze della rana (interessante il 200 contro Fusco).
Tra i 2001 (Juniores secondo anno) sono presenti i due big, Ceccon e Burdisso, che si scontreranno nei 200 delfino e 400sl (distanza anomala per entrambi). Non vedo Burdisso nei 50 e 100 delfino, mentre lo leggo al via di 50sl, 100sl, 200sl e 200 misti, oltre alle due gare succitate.
Tra i 2002 (Juniores primo anno) gran crono di accredito nei 400 misti di Gianni.
Tra i 2003 (ragazzi ultimo anno) c'è il "mitico Dutto" con il miglior crono sia nei 200sl che nei 1500sl, che gareggerà anche nei 100sl, oltre che nei 200 delfino e nei 200 e 400 misti, riproponendo nei misti una sfida ormai classica con il fortissimo Luca De Tullio (altro motivo di interesse vedere che risultati farà nelle sue varie gare).
Infine, tra i più giovani (2005), ho letto di alcuni ottimi tempi, ad esempio di Mantegazza e Della Morte, o di Santini nello sl veloce.

E quindi anche quest'anno siamo arrivati alla vigilia della festa del nuoto giovanile, i Criteria. Ricordo ancora alcuni particolari dell'edizione scorsa, con lo speaker tratto in inganno - in un paio di gare - da una piastra dispettosa, e il 200sl "Fartlek" di Ceccon che ha indispettito una parte del pubblico :) Ogni anno mi riprometto di prendere con le molle i risultati di questi giovani e giovanissimi, poi sono il primo a entusiasmarmi per i tanti record della manifestazione che puntualmente cadono (ottimo, al solito, il resoconto statistico di Luca Soligo in home page del sito), che sono comunque il segnale della indubbia vitalità del nuoto italiano. Ho dato una rapida scorsa alla start-list maschile e non mancheranno i motivi di interesse. Ne cito solo alcuni Tra i cadetti ('99-2000) spicca, come avete detto, la presenza di Martinenghi nelle tre distanze della rana (interessante il 200 contro Fusco). Tra i 2001 (Juniores secondo anno) sono presenti i due big, Ceccon e Burdisso, che si scontreranno nei 200 delfino e 400sl (distanza anomala per entrambi). Non vedo Burdisso nei 50 e 100 delfino, mentre lo leggo al via di 50sl, 100sl, 200sl e 200 misti, oltre alle due gare succitate. Tra i 2002 (Juniores primo anno) gran crono di accredito nei 400 misti di Gianni. Tra i 2003 (ragazzi ultimo anno) c'è il "mitico Dutto" con il miglior crono sia nei 200sl che nei 1500sl, che gareggerà anche nei 100sl, oltre che nei 200 delfino e nei 200 e 400 misti, riproponendo nei misti una sfida ormai classica con il fortissimo Luca De Tullio (altro motivo di interesse vedere che risultati farà nelle sue varie gare). Infine, tra i più giovani (2005), ho letto di alcuni ottimi tempi, ad esempio di Mantegazza e Della Morte, o di Santini nello sl veloce.
 
2
risposta

Rapida rassegna della start-list femminile, con le gare che partiranno venerdì 15.

Si è detto della 2005 Benedetta Pilato che, peraltro, non essendo previsti i 50 rana per la categoria ragazze e non disputando i 200 rana, mi pare che gareggi solo nei 100 delfino (con il 19° crono di accredito) oltre che, ovviamente, nei "suoi"100 rana.

Nella categoria cadette (2001-2002 gli anni di nascita) molte gare interessanti. Si sa che il 2002 è un'ottima annata per il dorso femminile (D'Innocenzo, Cenci, Cocconcelli, Mele, la stessa Asprissi) e si avranno qui delle belle gare con Cenci e D'Innocenzo con tempi di iscrizione sul 2.06 nei 200 dorso. Ma Cenci e D'Innocenzo sono progredite molto anche nello sl, con Cenci miglior crono di iscrizione nei 100sl e D'Innocenzo nei 200sl. La Cocconcelli disputerà i 50 in tutti gli stili e i 200 e 400 misti. La Biasibetti appare la favorita nel delfino, mentre la Salin, tradizionalmente favorita nel mezzofondo, potrebbe avere una valida avversaria nei 400sl nella Mascolo.

Tra le Juniores secondo anno (2003), grandi progressi in stagione da parte di Anita Gastaldi, su più distanze e stili. Vedremo se Carola Valle, dopo gli ottimi Criteria2018, replicherà anche quest'anno e se Martina Ratti difenderà (dall'attacco della Gastaldi e di altre) la sua leadership nei misti.

Juniores primo anno (2004) con molti nomi già noti: Erika Gaetani nel dorso, Chiara Fontana nel dorso e nei misti, Carlotta Scarpitti (che per me nuota benissimo) nei misti e nello sl (ma gareggerà anche nei 100 rana), la Sartori, molto forte su più stili, a cui si aggiunge una Bartoloni da 2.28.8 nei 200 rana.

Tra le ragazze nate nel 2005, già detto della Pilato, ho visto che la Scartozzoni ha continuato a progredire nei 200 e 400sl, oltre a presentarsi da favorita negli 800sl e con buoni crono di accredito anche nei 200 dorso e 400 misti. La Cacciapuoti ha già ottenuto tempi notevoli nei 50 e 100sl, Giada Gorlier un eccellente 1.01.1 nei 100 dorso, mentre la Zambelli (altra che, come la Scartozzoni, mi fece una buona impressione, lo scorso anno, per come nuotava) sarà la favorita nel delfino.

Infine, le new entries (nate nel 2006). Mi hanno colpito il 2.16.2 della Bianchino nei 200 delfino, il 4.23.7 della Rucci nei 400sl e il 2.05.4 di Alice Uberti nei 200sl. Da segnalare anche la Senatore, presente (come la Bianchino) in varie gare con ottimi crono.

Questo ai nastri di partenza, poi vedremo chi si guadagnerà i titoli di M.I.S.S. della manifestazione (dove M.I.S.S. non ha nulla a che fare con l'aspetto estetico ma sta per Most Improved Swimmers smile )

Rapida rassegna della start-list femminile, con le gare che partiranno venerdì 15. Si è detto della 2005 Benedetta Pilato che, peraltro, non essendo previsti i 50 rana per la categoria ragazze e non disputando i 200 rana, mi pare che gareggi solo nei 100 delfino (con il 19° crono di accredito) oltre che, ovviamente, nei "suoi"100 rana. Nella categoria cadette (2001-2002 gli anni di nascita) molte gare interessanti. Si sa che il 2002 è un'ottima annata per il dorso femminile (D'Innocenzo, Cenci, Cocconcelli, Mele, la stessa Asprissi) e si avranno qui delle belle gare con Cenci e D'Innocenzo con tempi di iscrizione sul 2.06 nei 200 dorso. Ma Cenci e D'Innocenzo sono progredite molto anche nello sl, con Cenci miglior crono di iscrizione nei 100sl e D'Innocenzo nei 200sl. La Cocconcelli disputerà i 50 in tutti gli stili e i 200 e 400 misti. La Biasibetti appare la favorita nel delfino, mentre la Salin, tradizionalmente favorita nel mezzofondo, potrebbe avere una valida avversaria nei 400sl nella Mascolo. Tra le Juniores secondo anno (2003), grandi progressi in stagione da parte di Anita Gastaldi, su più distanze e stili. Vedremo se Carola Valle, dopo gli ottimi Criteria2018, replicherà anche quest'anno e se Martina Ratti difenderà (dall'attacco della Gastaldi e di altre) la sua leadership nei misti. Juniores primo anno (2004) con molti nomi già noti: Erika Gaetani nel dorso, Chiara Fontana nel dorso e nei misti, Carlotta Scarpitti (che per me nuota benissimo) nei misti e nello sl (ma gareggerà anche nei 100 rana), la Sartori, molto forte su più stili, a cui si aggiunge una Bartoloni da 2.28.8 nei 200 rana. Tra le ragazze nate nel 2005, già detto della Pilato, ho visto che la Scartozzoni ha continuato a progredire nei 200 e 400sl, oltre a presentarsi da favorita negli 800sl e con buoni crono di accredito anche nei 200 dorso e 400 misti. La Cacciapuoti ha già ottenuto tempi notevoli nei 50 e 100sl, Giada Gorlier un eccellente 1.01.1 nei 100 dorso, mentre la Zambelli (altra che, come la Scartozzoni, mi fece una buona impressione, lo scorso anno, per come nuotava) sarà la favorita nel delfino. Infine, le new entries (nate nel 2006). Mi hanno colpito il 2.16.2 della Bianchino nei 200 delfino, il 4.23.7 della Rucci nei 400sl e il 2.05.4 di Alice Uberti nei 200sl. Da segnalare anche la Senatore, presente (come la Bianchino) in varie gare con ottimi crono. Questo ai nastri di partenza, poi vedremo chi si guadagnerà i titoli di M.I.S.S. della manifestazione (dove M.I.S.S. non ha nulla a che fare con l'aspetto estetico ma sta per Most Improved Swimmers :) )
modificato Mar 13 a 2:35 pm
 
1
risposta

Tra le ragazze del 2003 ci sono anche le gemelle Cesarano.
In particolare Antonietta, nei 200sl a Milano ha fatto 2.02.

Tra le ragazze del 2003 ci sono anche le gemelle Cesarano. In particolare Antonietta, nei 200sl a Milano ha fatto 2.02.
 
0
risposta

Tra le ragazze del 2003 ci sono anche le gemelle Cesarano.
In particolare Antonietta, nei 200sl a Milano ha fatto 2.02.

Sì, il mio elenco non voleva certo essere esaustivo. Parlando delle Cesarano, Noemi ha un ottimo 4.11.2 di accredito nei 400sl e Antonietta un 2.01.0 nei 200sl (tempi effettivamente nuotati? Rapportati a quanto fatto in vasca lunga? Non capisco in quali casi valgono gli asterischi a piè pagina).
In ogni caso i Criteria servono, come ricorda sempre Bolognani, come traguardo intermedio al termine della fase invernale della preparazione, segnalando i progressi, aggiungo io, oltre che dei nomi già conosciuti, di nomi nuovi per noi, appassionati sì, ma che non siamo certo full-time in giro per l'Italia a seguire meeting giovanili.
E, soprattutto, i Criteria non dovrebbero mai essere visti come un traguardo definitivo nella propria carriera di nuotatore (anche se mi rendo conto che nella pratica è spesso, forse troppe volte, così).

I 200sl femminili sono un caso di scuola; tante volte ci siamo esaltati per i crono nella categoria ragazze o primo anno tra le juniores, e poi abbiamo assistito ad un successivo mancato miglioramento.

Dico un'ovvietà: meglio nuotare 2.07 nell'ultimo anno ragazze e poi continuare a migliorare perchè sai che hai ancora margine, che nuotare già crono vicino a propri migliori nella categoria ragazze o, al massimo, juniores.

A meno di diverse (rispettabilissime, anzi: in alcuni casi opportune) scelte di vita, gli stimoli per fare nuoto agonistico non dovrebbero finire a 18 anni.

>Tra le ragazze del 2003 ci sono anche le gemelle Cesarano. >In particolare Antonietta, nei 200sl a Milano ha fatto 2.02. Sì, il mio elenco non voleva certo essere esaustivo. Parlando delle Cesarano, Noemi ha un ottimo 4.11.2 di accredito nei 400sl e Antonietta un 2.01.0 nei 200sl (tempi effettivamente nuotati? Rapportati a quanto fatto in vasca lunga? Non capisco in quali casi valgono gli asterischi a piè pagina). In ogni caso i Criteria servono, come ricorda sempre Bolognani, come traguardo intermedio al termine della fase invernale della preparazione, segnalando i progressi, aggiungo io, oltre che dei nomi già conosciuti, di nomi nuovi per noi, appassionati sì, ma che non siamo certo full-time in giro per l'Italia a seguire meeting giovanili. E, soprattutto, i Criteria non dovrebbero mai essere visti come un traguardo definitivo nella propria carriera di nuotatore (anche se mi rendo conto che nella pratica è spesso, forse troppe volte, così). I 200sl femminili sono un caso di scuola; tante volte ci siamo esaltati per i crono nella categoria ragazze o primo anno tra le juniores, e poi abbiamo assistito ad un successivo mancato miglioramento. Dico un'ovvietà: meglio nuotare 2.07 nell'ultimo anno ragazze e poi continuare a migliorare perchè sai che hai ancora margine, che nuotare già crono vicino a propri migliori nella categoria ragazze o, al massimo, juniores. A meno di diverse (rispettabilissime, anzi: in alcuni casi opportune) scelte di vita, gli stimoli per fare nuoto agonistico non dovrebbero finire a 18 anni.
modificato Mar 14 a 10:04 am
 
1
risposta

I più dotati, almeno dal punto di vista del DNA dovrebbero essere i fratelli Lamberti (papà Giorgio e mamma Tania Vannini):

Matteo lo attendo ad un gran duello con Roberto sui 1500
Noemi, un po' nascosta quest'anno, sotto i 2.00 nella specialità di famiglia
mentre Michele dovrebbe dominare il dorso in assenza di Mora per raggiunti limiti di età e di Ceccon per scelta.

I più dotati, almeno dal punto di vista del DNA dovrebbero essere i fratelli Lamberti (papà Giorgio e mamma Tania Vannini): Matteo lo attendo ad un gran duello con Roberto sui 1500 Noemi, un po' nascosta quest'anno, sotto i 2.00 nella specialità di famiglia mentre Michele dovrebbe dominare il dorso in assenza di Mora per raggiunti limiti di età e di Ceccon per scelta.
modificato Mar 14 a 4:46 pm
 
0
risposta

come tripletta di fratelli segnalo anche i gusperti figli di velocista andrea gusperti
sara ultimo anno cadette ha all'attivo diversi titoli ai criteria in tutti gli stili
Alessandra è al primo anno e vedremo
anche matteo sembra eclettico visto che è iscritto su 3 stili

come tripletta di fratelli segnalo anche i gusperti figli di velocista andrea gusperti sara ultimo anno cadette ha all'attivo diversi titoli ai criteria in tutti gli stili Alessandra è al primo anno e vedremo anche matteo sembra eclettico visto che è iscritto su 3 stili
 
0
risposta

Ho letto che è previsto da quest'anno il premio per il miglior nuotatore/trice di ogni categoria (ragazzi, juniores, cadetti), una sorta di MVP o meglio di MVS (Most Valuable Swimmer).
Garantisco che non ne ero a conoscenza quando ho parlato di Most Improved Swimmers (che difatti sarà assegnato solo su questo forum smile ).
Si parte domattina con i 50 dorso, i 100 rana e i 50sl. Già alcuni RC a tiro. Da quello sulla carta scontato della Pilato nei 100 rana per le ragazze nate nel 2005, ad alcuni nei 50sl (cadette e ragazze 2005, ad esempio).

http://fin2019.microplustiming.com/NU_2019_03_15-20_Riccione_FEM_web.php

Ho letto che è previsto da quest'anno il premio per il miglior nuotatore/trice di ogni categoria (ragazzi, juniores, cadetti), una sorta di MVP o meglio di MVS (Most Valuable Swimmer). Garantisco che non ne ero a conoscenza quando ho parlato di Most Improved Swimmers (che difatti sarà assegnato solo su questo forum :) ). Si parte domattina con i 50 dorso, i 100 rana e i 50sl. Già alcuni RC a tiro. Da quello sulla carta scontato della Pilato nei 100 rana per le ragazze nate nel 2005, ad alcuni nei 50sl (cadette e ragazze 2005, ad esempio). http://fin2019.microplustiming.com/NU_2019_03_15-20_Riccione_FEM_web.php
modificato Mar 14 a 9:32 pm
 
0
risposta

Grazie per il live timing. Avevo giusto aperto Corsia4 per scrivere se avevate il link perché sul sito della federazione non lo trovavo smile

Grazie per il live timing. Avevo giusto aperto Corsia4 per scrivere se avevate il link perché sul sito della federazione non lo trovavo ;)
 
0
risposta

Grazie per il live timing. Avevo giusto aperto Corsia4 per scrivere se avevate il link perché sul sito della federazione non lo trovavo smile

Immancabile qualche occhiata allo streaming, lavoro e altri impegni di famiglia permettendo smile

>Grazie per il live timing. Avevo giusto aperto Corsia4 per scrivere se avevate il link perché sul sito della federazione non lo trovavo ;) Immancabile qualche occhiata allo streaming, lavoro e altri impegni di famiglia permettendo ;)
modificato Mar 14 a 10:02 pm
 
0
risposta

come tripletta di fratelli segnalo anche i gusperti figli di velocista andrea gusperti
sara ultimo anno cadette ha all'attivo diversi titoli ai criteria in tutti gli stili
Alessandra è al primo anno e vedremo
anche matteo sembra eclettico visto che è iscritto su 3 stili

Doppietta di titoli nei 100 rana per le sorelle Gusperti: Sara ha vinto tra le cadette in 1.08.79, precedendo la favorita Letizia Memo, e anche Alessandra, tra le più piccole, oltre a farsi notare per il colore dei capelli smile , ha preceduto tutte in 1.13.70.

Da un punto di vista tecnico, ottimi i 100 rana 2005, con la conferma della Pilato scesa ad un notevole 1.07.72. Grande progresso anche per la seconda, la Biagiotti, che con 1.09.22 (aveva 1.10.81) avrebbe anch'essa battuto il precedente RC. Terza la lunghissima Giada Gorlier in 1.10.31. Ho visto questa gara e mi soffermo sulle prime due. La Pilato ha grinta da vendere e una notevolissima forza propulsiva. Partita forte, ai 75m pareva un po' in calando ma dopo la virata ha rilanciato la sua azione. Il potenziale pare davvero esserci.
Molto bene anche la Biagiotti, che ha perso un metro al tuffo da Pilato e Gorlier, ma poi nel nuotato ha fatto benissimo chiudendo in spinta.

Tra gli altri risultati, ottima la D'Innocenzo nei 50 dorso cadette, vinti in 27.22 (5 decimi di progresso personale) a un soffio dal RC. Sorpresa tra le 2004 con Sofia Sartori (28.28 ) capace di prevalere su Erika Gaetani.
Nei 100 rana per le 2004 decisamente convincente la Piscopiello (1.09.55 per lei).
Nei 50sl si è partiti con una sorpresa e un quasi RC nelle cadette con la vittoria della 2001 Miari Fulcis in 25.08; buona prova della Menicucci (25.32). Tra le 2003, vittoria e ottimo progresso di Sofia Morini (25.64 dalla corsia 8 ). Tra le 2004, gran progresso della Riso nella seconda serie (25.93 da 26.89) e gran vittoria per una felicissima (e assai potente nella sua azione in acqua) Martina Yuki Trionfetti in 25.50 (aveva 26.23). Tra le 2005 e 2006, invece, vittorie delle favorite Cacciapuoti (25.91) e Senatore (26.86).

Per il concorso M.I.S.S., torniamo ai 100 rana, classe 2003, con Angelica Maria Reali che ha vinto la sua serie in 1.10.19. Aveva 1.13.42 come tempo di accredito.

>come tripletta di fratelli segnalo anche i gusperti figli di velocista andrea gusperti >sara ultimo anno cadette ha all'attivo diversi titoli ai criteria in tutti gli stili >Alessandra è al primo anno e vedremo >anche matteo sembra eclettico visto che è iscritto su 3 stili Doppietta di titoli nei 100 rana per le sorelle Gusperti: Sara ha vinto tra le cadette in 1.08.79, precedendo la favorita Letizia Memo, e anche Alessandra, tra le più piccole, oltre a farsi notare per il colore dei capelli :) , ha preceduto tutte in 1.13.70. Da un punto di vista tecnico, ottimi i 100 rana 2005, con la conferma della Pilato scesa ad un notevole 1.07.72. Grande progresso anche per la seconda, la Biagiotti, che con 1.09.22 (aveva 1.10.81) avrebbe anch'essa battuto il precedente RC. Terza la lunghissima Giada Gorlier in 1.10.31. Ho visto questa gara e mi soffermo sulle prime due. La Pilato ha grinta da vendere e una notevolissima forza propulsiva. Partita forte, ai 75m pareva un po' in calando ma dopo la virata ha rilanciato la sua azione. Il potenziale pare davvero esserci. Molto bene anche la Biagiotti, che ha perso un metro al tuffo da Pilato e Gorlier, ma poi nel nuotato ha fatto benissimo chiudendo in spinta. Tra gli altri risultati, ottima la D'Innocenzo nei 50 dorso cadette, vinti in 27.22 (5 decimi di progresso personale) a un soffio dal RC. Sorpresa tra le 2004 con Sofia Sartori (28.28 ) capace di prevalere su Erika Gaetani. Nei 100 rana per le 2004 decisamente convincente la Piscopiello (1.09.55 per lei). Nei 50sl si è partiti con una sorpresa e un quasi RC nelle cadette con la vittoria della 2001 Miari Fulcis in 25.08; buona prova della Menicucci (25.32). Tra le 2003, vittoria e ottimo progresso di Sofia Morini (25.64 dalla corsia 8 ). Tra le 2004, gran progresso della Riso nella seconda serie (25.93 da 26.89) e gran vittoria per una felicissima (e assai potente nella sua azione in acqua) Martina Yuki Trionfetti in 25.50 (aveva 26.23). Tra le 2005 e 2006, invece, vittorie delle favorite Cacciapuoti (25.91) e Senatore (26.86). Per il concorso M.I.S.S., torniamo ai 100 rana, classe 2003, con Angelica Maria Reali che ha vinto la sua serie in 1.10.19. Aveva 1.13.42 come tempo di accredito.
modificato Mar 15 a 10:55 am
 
0
risposta

1.07.72 per una 14enne sui 100 rana e' tuttaltro che male

1.07.72 per una 14enne sui 100 rana e' tuttaltro che male
 
0
risposta

Io mi limito a far notare che finalmente hanno trovato un buon deejay che è riuscito a proporre hit del momento affini ai gusti dei ragazzi più giovani. Si è passati dalla continua riproposizione di Katy Perry che durava da 8 anni e che praticamente era l'unica canzone suonata per tutte le manifestazione a una scelta più variegata che passava da Calvin Harris, Imagine Dragons e Kygo. Magari ascoltare musica dance può essere una buona carica per i ragazzi per farli andare più forte smile

Io mi limito a far notare che finalmente hanno trovato un buon deejay che è riuscito a proporre hit del momento affini ai gusti dei ragazzi più giovani. Si è passati dalla continua riproposizione di Katy Perry che durava da 8 anni e che praticamente era l'unica canzone suonata per tutte le manifestazione a una scelta più variegata che passava da Calvin Harris, Imagine Dragons e Kygo. Magari ascoltare musica dance può essere una buona carica per i ragazzi per farli andare più forte 8)
 
1
risposta
1234 ... 6
Dettagli Discussione
3.9k
viste
100 risposte
13 followers
anteprima immediata
inserisci almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai menzionato %MENTIONS%, ma non possono vedere questo messaggio e non ne riceveranno notifica
Salvataggio...
Salvato
With selected deselect posts show selected posts
Tutti i messaggi di questo argomento saranno cancellato ?
Bozza in attesa ... Click per tornare alla modifica
Elimina la bozza