Advertisement

Ho pensato fosse utile un thread per raccogliere gli infiniti spunti offerti da questi campionati, analizzati a mente fredda.
Se riesco domani pubblico le statistiche riguardanti le prestazioni dei nostri, magari confrontandole con quelle di Londra 2016 (che, per quanto pre-olimpici, ci hanno visto partecipare in forze e a ranghi completi).

Ho pensato fosse utile un thread per raccogliere gli infiniti spunti offerti da questi campionati, analizzati a mente fredda. Se riesco domani pubblico le statistiche riguardanti le prestazioni dei nostri, magari confrontandole con quelle di Londra 2016 (che, per quanto pre-olimpici, ci hanno visto partecipare in forze e a ranghi completi).
 
1
risposta

Cercherò di essere ordinato:

  1. Settore femminile:
    • stile libero: dai 200 in giù ci manca un'atleta di riferimento complice lo stop della Di Pietro e l'anno sabbatico della Pellegrini, dai 400 in su la
      Quadarella si è presa la scena europea in grande stile;
    • dorso: grandi progressi sulle distanze olimpiche con 2 atlete costantemente sotto i 60" nei 100 ed il 2'06" della Panziera sui 200
    • farfalla: importante il recupero della Di Liddo sui 100 in chiave staffetta e niente male il progresso della Cusinato sui 200
    • rana: la Castiglioni più in palla rispetto alla Carraro sfrutta al meglio l'opportunità per salire
      sul podio
    • staffette: crisi nera per le due staffette a stile, la mista paga l'assenza di una stile liberista di alto livello
Cercherò di essere ordinato: 1. Settore femminile: - stile libero: dai 200 in giù ci manca un'atleta di riferimento complice lo stop della Di Pietro e l'anno sabbatico della Pellegrini, dai 400 in su la Quadarella si è presa la scena europea in grande stile; - dorso: grandi progressi sulle distanze olimpiche con 2 atlete costantemente sotto i 60" nei 100 ed il 2'06" della Panziera sui 200 - farfalla: importante il recupero della Di Liddo sui 100 in chiave staffetta e niente male il progresso della Cusinato sui 200 - rana: la Castiglioni più in palla rispetto alla Carraro sfrutta al meglio l'opportunità per salire sul podio - staffette: crisi nera per le due staffette a stile, la mista paga l'assenza di una stile liberista di alto livello
modificato Aug 9 a 8:51 pm
 
0
risposta

Be' sicuramente ottima impressione dell'Italia, la cosa che mi ha colpito di più è come mentre troppo spesso negli ultimi anni la presenza di diversi buoni atleti giovani e meno si concretizzasse poco negli eventi clou, dove finivamo per affidarci sempre ai soliti pochi (Pellegrini, Paltrinieri e Detti principalmente), quest'anno l'apporto dei nomi blasonati è stato minimo (i tre citati su tutti, anche se Greg ha conquistato comunque due ottime medaglie, ma anche Dotto, unico altro oro italiano europeo insieme a Scozzoli mi pare) ma il risultato è stato uno dei migliori di sempre.

Tra i protagonisti molti giovani, solo tra gli ori:

Quadarella, classe '98

Miressi, classe '98

Panziera, classe '95

Più le medaglie della '99 Cusinato, del '97 Vergani, del 2001 Burdisso, della '97 Castiglioni, del '94 Restivo, della '93 Zofkova e della '93 Di Liddo e i buoni risultati del 2001 Ceccon, del'97 Megli e del '96 Sabbioni.
E le staffette maschili a stile libero entrambe medagliate (non sapremo mai per la mista ma come detto era moolto probabile) con età medie piuttosto basse, intorno ai 20 anni per la 4x200 e sui 23 la 4x100 (e chissà che Vergani prima o poi non impari a portare a termine anche una seconda vasca accettabile).

Poi è bello vedere l'affermazione di alcuni atleti sì in Europa ma potenzialmente anche a livello mondiale:

Quadarella : al di là dei 3 ori europei, il suo tempo negli 800 la rende ipercompetitiva a livello mondiale dietro la Ledecky. Dopo la finale dei panpacifici è ancora meglio dei personali di Titmus e Leah Smith. Le rivali sono giovani (o giovanissime come l'australiana e la Li Bingje) ma lei sarà lì a dare battaglia.

Miressi : ha dimostrato di valere un sotto 48'', uno standard che ti può ancora portare in alto a livello mondiale (argento di Budapest a 47''87), e una solidità notevole a nuotare 48 basso (o 47 basso in staffetta).

Vergani : in attesa di vedere come andranno i panpacifici il suo tempo è il terzo stagionale mondiale. Convincente ogni volta che è entrato in acqua nonostante la tensione dell'esordiente.

Panziera : crescita continua in stagione coronata con un oro europeo e un tempo eccezionale. Qua più che in altre gare aspetterei i risultati di Tokyo per guardare il ranking (al momento è seconda) ma come detto la prestazione è di livello mondiale.

Cusinato : migliorata tantissimo, qua ha dimostrato il carattere della vincente e anche dopo la finale dei panpacifici il suo tempo sui 400 misti è il terzo stagionale mondiale.

Codia : aveva già dimostrato a Budapest di poter competere per qualcosa di importante anche a livello mondiale, chissà che il tempone nuotato oggi (e stavolta in finale) non gli dia la sicurezza nei suoi mezzi necessaria per affrontare il prossimo biennio senza timori reverenziali.

Questi su tutti, non cito Scozzoli perchè lo ritengo già affermato anche a livello mondiale ma certo la sua rinascita continua con forza, altissimo livello soprattutto sui 50 dove è tra i più forti in assoluto, anche a livello mondiale.

Be' sicuramente ottima impressione dell'Italia, la cosa che mi ha colpito di più è come mentre troppo spesso negli ultimi anni la presenza di diversi buoni atleti giovani e meno si concretizzasse poco negli eventi clou, dove finivamo per affidarci sempre ai soliti pochi (Pellegrini, Paltrinieri e Detti principalmente), quest'anno l'apporto dei nomi blasonati è stato minimo (i tre citati su tutti, anche se Greg ha conquistato comunque due ottime medaglie, ma anche Dotto, unico altro oro italiano europeo insieme a Scozzoli mi pare) ma il risultato è stato uno dei migliori di sempre. Tra i protagonisti molti giovani, solo tra gli ori: Quadarella, classe '98 Miressi, classe '98 Panziera, classe '95 Più le medaglie della '99 Cusinato, del '97 Vergani, del 2001 Burdisso, della '97 Castiglioni, del '94 Restivo, della '93 Zofkova e della '93 Di Liddo e i buoni risultati del 2001 Ceccon, del'97 Megli e del '96 Sabbioni. E le staffette maschili a stile libero entrambe medagliate (non sapremo mai per la mista ma come detto era moolto probabile) con età medie piuttosto basse, intorno ai 20 anni per la 4x200 e sui 23 la 4x100 (e chissà che Vergani prima o poi non impari a portare a termine anche una seconda vasca accettabile). Poi è bello vedere l'affermazione di alcuni atleti sì in Europa ma potenzialmente anche a livello mondiale: Quadarella : al di là dei 3 ori europei, il suo tempo negli 800 la rende ipercompetitiva a livello mondiale dietro la Ledecky. Dopo la finale dei panpacifici è ancora meglio dei personali di Titmus e Leah Smith. Le rivali sono giovani (o giovanissime come l'australiana e la Li Bingje) ma lei sarà lì a dare battaglia. Miressi : ha dimostrato di valere un sotto 48'', uno standard che ti può ancora portare in alto a livello mondiale (argento di Budapest a 47''87), e una solidità notevole a nuotare 48 basso (o 47 basso in staffetta). Vergani : in attesa di vedere come andranno i panpacifici il suo tempo è il terzo stagionale mondiale. Convincente ogni volta che è entrato in acqua nonostante la tensione dell'esordiente. Panziera : crescita continua in stagione coronata con un oro europeo e un tempo eccezionale. Qua più che in altre gare aspetterei i risultati di Tokyo per guardare il ranking (al momento è seconda) ma come detto la prestazione è di livello mondiale. Cusinato : migliorata tantissimo, qua ha dimostrato il carattere della vincente e anche dopo la finale dei panpacifici il suo tempo sui 400 misti è il terzo stagionale mondiale. Codia : aveva già dimostrato a Budapest di poter competere per qualcosa di importante anche a livello mondiale, chissà che il tempone nuotato oggi (e stavolta in finale) non gli dia la sicurezza nei suoi mezzi necessaria per affrontare il prossimo biennio senza timori reverenziali. Questi su tutti, non cito Scozzoli perchè lo ritengo già affermato anche a livello mondiale ma certo la sua rinascita continua con forza, altissimo livello soprattutto sui 50 dove è tra i più forti in assoluto, anche a livello mondiale.
modificato Aug 9 a 8:44 pm
 
0
risposta
  1. Settore maschile:
    • stile libero: Vergani emerge sui 50 con il nuovo RI, per Miressi l'appuntamento col RI dei 100 sembrerebbe solo rinviato, Megli sui 200 torna sotto l'1'47" e addirittura nuota sotto l'1'46" in staffetta in attesa del ritorno di Detti; ritorno importante soprattutto in ottica 400 e 800 dove, tempi alla mano, avrebbe potuto vincere 2 ori; sui 1500 il vantaggio del miglior Paltrinieri sulla concorrenza (anche europea) si è molto assottigliato
    • dorso: il calvario di Sabbioni sembra alle spalle mentre Ceccon, seppur con dei passaggi a vuoto, cresce; nei 200 Restivo abbassa il RI e coglie l'opportunità di salire sul podio continentale
    • farfalla: Vergani cresce anche sui 50 farfalla seppur meno rispetto allo stile libero; l'exploit di Codia assolutamente inaspettato sui 100 ci consegna un grande RI a 50"64; nei 200 Burdisso colma il vuoto lasciato da Carini, si migliora e dimostra grande carattere
    • rana: completato il recupero di Scozzoli in attesa del rientro di Martinenghi; sui 200 Pizzini riesce a confermare il bronzo di Londra 2016 migliorandosi a 2'08" cosa per nulla scontata alla vigilia
    • staffette: la 4x100 trova un nuovo leader in Miressi mentre Dotto mostra i primi segni di difficoltà dovuti all'avanzare dell'età; dal giorno alla notte ci troviamo ad avere di nuovo una 4x200 con nuovi innesti giovani (Proietti Colonna, classe '98, ad oggi a 1'48" netto e in progresso per il prossimo anno; Ciampi, classe '96, ad un eccellente 1'46"49 lanciato; Zuin, classe '96, da 1'47" lanciato e Di Cola, classe '98, per ora solo a 1'49") che si aggiungono alle due nostre punte Detti e Megli (entrambi capaci di frazioni da 1'45" lanciate); la 4x100 mista è potenzialmente forte con un dorso da 53", una rana tra il 58"5-59"0, un delfino che, se Codia dovesse confermare l'enorme progresso, potrebbe essere da 50" ed uno stile libero da 46" alto.
2. Settore maschile: - stile libero: Vergani emerge sui 50 con il nuovo RI, per Miressi l'appuntamento col RI dei 100 sembrerebbe solo rinviato, Megli sui 200 torna sotto l'1'47" e addirittura nuota sotto l'1'46" in staffetta in attesa del ritorno di Detti; ritorno importante soprattutto in ottica 400 e 800 dove, tempi alla mano, avrebbe potuto vincere 2 ori; sui 1500 il vantaggio del miglior Paltrinieri sulla concorrenza (anche europea) si è molto assottigliato - dorso: il calvario di Sabbioni sembra alle spalle mentre Ceccon, seppur con dei passaggi a vuoto, cresce; nei 200 Restivo abbassa il RI e coglie l'opportunità di salire sul podio continentale - farfalla: Vergani cresce anche sui 50 farfalla seppur meno rispetto allo stile libero; l'exploit di Codia assolutamente inaspettato sui 100 ci consegna un grande RI a 50"64; nei 200 Burdisso colma il vuoto lasciato da Carini, si migliora e dimostra grande carattere - rana: completato il recupero di Scozzoli in attesa del rientro di Martinenghi; sui 200 Pizzini riesce a confermare il bronzo di Londra 2016 migliorandosi a 2'08" cosa per nulla scontata alla vigilia - staffette: la 4x100 trova un nuovo leader in Miressi mentre Dotto mostra i primi segni di difficoltà dovuti all'avanzare dell'età; dal giorno alla notte ci troviamo ad avere di nuovo una 4x200 con nuovi innesti giovani (Proietti Colonna, classe '98, ad oggi a 1'48" netto e in progresso per il prossimo anno; Ciampi, classe '96, ad un eccellente 1'46"49 lanciato; Zuin, classe '96, da 1'47" lanciato e Di Cola, classe '98, per ora solo a 1'49") che si aggiungono alle due nostre punte Detti e Megli (entrambi capaci di frazioni da 1'45" lanciate); la 4x100 mista è potenzialmente forte con un dorso da 53", una rana tra il 58"5-59"0, un delfino che, se Codia dovesse confermare l'enorme progresso, potrebbe essere da 50" ed uno stile libero da 46" alto.
modificato Aug 9 a 9:11 pm
 
0
risposta

Ho dimenticato i misti 😅
Maschili: dietro Turrini c'è il vuoto col solo Ceccon sui 200 misti forse capace di nuotare sotto i 2'.
Femminili: il progresso della Cusinato è stato sensibile con il nuovo RI sui 200 e l'avvicinamento del record della Filippi sui 400; altrettanto evidente è stata la regressione della Franceschi (almeno per questa stagione).

Ho dimenticato i misti
 
0
risposta

Ho dimenticato i misti 😅
Maschili: dietro Turrini c'è il vuoto col solo Ceccon sui 200 misti forse capace di nuotare sotto i 2'.
Femminili: il progresso della Cusinato è stato sensibile con il nuovo RI sui 200 e l'avvicinamento del record della Filippi sui 400; altrettanto evidente è stata la regressione della Franceschi (almeno per questa stagione).

I misti maschile sono la nota più dolente del settore maschile.

Una prima considerazione che mi va di fare, che mi rende davvero fiero, è che i nostri nuotano... bene! Virate e tuffi non sono certo il nostro forte (penso al cambio dorso-rana della Cusinato, alle uscite di virata di Quadarella e Paltrinieri, al tuffo di Vergani...), ma è evidente che per il nuotato abbiamo le migliori scuole d'Europa, e il plauso agli allenatori ci sta tutto.
Il buon Vergani, dall'alto (si fa per dire) del suo metro e ottanta scarso è riuscito a tener testa buona parte degli armadi a quattro ante che aveva di fianco. Composto, frequenze alte, bracciata in spinta fino alla fine, dimostra che si può competere ad altissimi livelli nella velocità anche senza essere 1,90 per 85 kg.
Piero Codia, invece, il fisico ce l'ha, e pure i dettagli tecnici: partenza, virata e subacquee. Nuota un delfino forse non modernissimo e non troppo in voga tra gli uomini, con fase aerea importante e ondulazione marcata. Chi l'ha detto che il futuro è solo il delfino piatto radente l'acqua?
Margherita Panziera è un altro peso leggero. Nell'ultimo anno è migliorata di qualcosa come 3 secondi, che a 23 anni è un qualcosa di raro. Il suo duecento è caratterizzato da un assetto stabile, bracciata simmetrica, frequenze relativamente basse, apporto di gambe all'apparenza meno importante di quello delle avversarie e belle subacquee lunghe. Vederla in questa stagione è stato uno spettacolo per gli occhi.
Inutile dire che anche per la rana abbiamo ottimi maestri, ma non mi spingo oltre in analisi per evitare di scrivere delle assurdità smile
P.S. i tre azzurri che ho citato sono solo quelli che mi sono rimasti più impressi oggi, ma si potrebbe parlare anche di Restivo, della Cusinato, della Quadarella, di Elena Di Liddo e tutti gli altri ragazzi che hanno illuminato la spedizione.

>Ho dimenticato i misti
 
2
risposta

Se vi può interessare, di seguito l'elenco di tutte le prestazioni individuali degli azzurri a Glasgow. Ho anche quelle di staffetta (complessive e individuali) se interessano a qualcuno, ho preferito tenerle divise anche se avrei dovuto inserire qui le prime frazioni di staffetta.
Sono ordinate per punteggio. Se non ho sbagliato a copiare i dati da Microplus, i nostri ragazzi hanno fatto registrare la bellezza di:
-16 season best;
-32 personal best (che non comprendono i season best, naturalmente) più 2, non presenti in lista, provenienti dalle staffette (Proietti Colonna nei 200 sl e Galizi nei 100 sl);
-10 record italiani.
Le medaglie vinte sono state 19 su 37 finali raggiunte.

960 p.ti - 14'42"85 - Paltrinieri Gregorio - 1500sl/F - S.B.
957 p.ti - 2'08"52 - Pizzini Luca - 200r/SF - P.B.
956 p.ti - 2'08"54 - Pizzini Luca - 200r/F
952 p.ti - 50"64 - Codia Piero - 100fa/F - P.B./R.I.
950 p.ti - 2'06"18 - Panziera Margherita - 200d/F - P.B./R.I.
936 p.ti - 21"37 - Vergani Andrea - 50sl/SF - P.B./R.I.
932 p.ti - 48"01 - Miressi Alessandro - 100sl/F - P.B.
931 p.ti - 8'16"45 - Quadarella Simona - 800sl/F - P.B./R.I.
931 p.ti - 14'51"88 - Acerenza Domenico - 1500sl/F - P.B.
926 p.ti - 2'07"27 - Panziera Margherita - 200d/SF
925 p.ti - 53"39 - Sabbioni Simone - 100d/SF - S.B.
925 p.ti - 59"61 - Zofkova Carlotta - 100d/F - P.B./R.I.
923 p.ti - 14'54"85 - Paltrinieri Gregorio - 1500sl/batt.
921 p.ti - 48"21 - Miressi Alessandro - 100sl/SF - P.B.
921 p.ti - 2'10"18 - Pizzini Luca - 200r/batt.
921 p.ti - 59"71 - Panziera Margherita - 100d/F - P.B.
919 p.ti - 15'51"61 - Quadarella Simona - 1500sl/F - P.B.
918 p.ti - 7'45"12 - Paltrinieri Gregorio - 800sl/F - S.B.
917 p.ti - 4'03"35 - Quadarella Simona - 400sl/F - P.B.
914 p.ti - 59"86 - Panziera Margherita - 100d/batt.
913 p.ti - 59"88 - Zofkova Carlotta - 100d/SF - P.B.
913 p.ti - 30"30 - Castiglioni Arianna - 50r/batt. - P.B./R.I.
912 p.ti - 59"90 - Panziera Margherita - 100d/SF
908 p.ti - 4'35"05 - Cusinato Ilaria - 400mx/F
908 p.ti - 14'59"35 - Acerenza Domenico - 1500sl/batt.
908 p.ti - 27"94 - Zofkova Carlotta - 50d/SF - P.B./R.I.
908 p.ti - 26"79 - Scozzoli Fabio - 50r/F
907 p.ti - 48"45 - Dotto Luca - 100sl/F - S.B.
907 p.ti - 26"80 - Scozzoli Fabio - 50r/SF
907 p.ti - 2'10"25 - Cusinato Ilaria - 200mx/F - P.B./R.I.
906 p.ti - 27"96 - Scalia Silvia - 50d/SF - P.B./R.I.
904 p.ti - 1'00"07 - Zofkova Carlotta - 100d/batt. - P.B.
904 p.ti - 30"40 - Castiglioni Arianna - 50r/SF
903 p.ti - 48"53 - Miressi Alessandro - 100sl/batt.
903 p.ti - 30"41 - Castiglioni Arianna - 50r/F
900 p.ti - 51"59 - Codia Piero - 100fa/batt. - S.B.
897 p.ti - 2'10"77 - Cusinato Ilaria - 200mx/SF
897 p.ti - 21"68 - Vergani Andrea - 50sl/F
895 p.ti - 1'06"54 - Castiglioni Arianna - 100r/F - P.B.
892 p.ti - 53"85 - Ceccon Thomas - 100d/F - P.B.
892 p.ti - 53"85 - Sabbioni Simone - 100d/F
892 p.ti - 21"72 - Vergani Andrea - 50sl/batt.
891 p.ti - 1'56"29 - Restivo Matteo - 200d/F - P.B./R.I.
890 p.ti - 8'23"93 - Quadarella Simona - 800sl/batt.
890 p.ti - 24"99 - Sabbioni Simone - 50d/SF - S.B.
890 p.ti - 48"76 - Dotto Luca - 100sl/SF
889 p.ti - 57"68 - Di Liddo Elena - 100fa/F
889 p.ti - 1'55"97 - Burdisso Federico - 200fa/F - P.B.
889 p.ti - 7'50"08 - Paltrinieri Gregorio - 800sl/batt.
888 p.ti - 57"72 - Bianchi Ilaria - 100fa/F
887 p.ti - 53"95 - Sabbioni Simone - 100d/batt. - S.B.
884 p.ti - 57"79 - Bianchi Ilaria - 100fa/SF
884 p.ti - 23"37 - Vergani Andrea - 50fa/SF - P.B.
883 p.ti - 57"82 - Di Liddo Elena - 100fa/SF
883 p.ti - 27"04 - Scozzoli Fabio - 50r/batt.
881 p.ti - 16'05"33 - Quadarella Simona - 1500sl/batt.
880 p.ti - 59"61 - Scozzoli Fabio - 100r/F
880 p.ti - 7'51"64 - Acerenza Domenico - 800sl/F - P.B.
879 p.ti - 57"91 - Di Liddo Elena - 100fa/batt.
878 p.ti - 57"92 - Bianchi Ilaria - 100fa/batt.
878 p.ti - 59"65 - Scozzoli Fabio - 100r/SF
878 p.ti - 52"02 - Codia Piero - 100fa/SF
878 p.ti - 30"70 - Carraro Martina - 50r/SF - P.B.
876 p.ti - 1'07"01 - Castiglioni Arianna - 100r/SF
876 p.ti - 1'46"60 - Megli Filippo - 200sl/F - P.B.
876 p.ti - 54"04 - Pellegrini Federica - 100sl/F
875 p.ti - 3'50"00 - Acerenza Domenico - 400sl/batt.
874 p.ti - 7'52"80 - Acerenza Domenico - 800sl/batt. - P.B.
873 p.ti - 54"24 - Ceccon Thomas - 100d/SF
873 p.ti - 28"31 - Zofkova Carlotta - 50d/F
873 p.ti - 1'46"70 - Megli Filippo - 200sl/SF - S.B.
871 p.ti - 25"17 - Sabbioni Simone - 50d/batt.
871 p.ti - 1'07"13 - Castiglioni Arianna - 100r/batt.
871 p.ti - 27"17 - Pinzuti Alessandro - 50r/batt. - P.B.
870 p.ti - 49"13 - Dotto Luca - 100sl/batt.
870 p.ti - 23"49 - Vergani Andrea - 50fa/F
869 p.ti - 4'39"02 - Cusinato Ilaria - 400mx/batt.
867 p.ti - 28"37 - Scalia Silvia - 50d/batt.
867 p.ti - 1'00"92 - Scalia Silvia - 100d/batt.
864 p.ti - 49"25 - Zazzeri Lorenzo - 100sl/batt.
864 p.ti - 54"28 - Pellegrini Federica - 100sl/SF
863 p.ti - 30"87 - Carraro Martina - 50r/batt.
862 p.ti - 2'10"32 - Panziera Margherita - 200d/batt.
861 p.ti - 1'57"20 - Burdisso Federico - 200fa/SF
860 p.ti - 1'00"07 - Scozzoli Fabio - 100r/batt.
859 p.ti - 4'40"18 - Toni Carlotta - 400mx/F
859 p.ti - 1'57"71 - Mencarini Luca - 200d/F - S.B.
857 p.ti - 1'57"39 - Burdisso Federico - 200fa/batt.
857 p.ti - 28"48 - Zofkova Carlotta - 50d/batt.
857 p.ti - 23"61 - Vergani Andrea - 50fa/batt. - P.B.
857 p.ti - 1'57"80 - Restivo Matteo - 200d/SF
856 p.ti - 1'57"83 - Mencarini Luca - 200d/SF
856 p.ti - 27"32 - Pinzuti Alessandro - 50r/SF
855 p.ti - 23"63 - Codia Piero - 50fa/SF
854 p.ti - 1'07"59 - Carraro Martina - 100r/F - S.B.
853 p.ti - 54"51 - Pellegrini Federica - 100sl/batt.
853 p.ti - 2'12"98 - Cusinato Ilaria - 200mx/batt.
851 p.ti - 1'00"28 - Pinzuti Alessandro - 100r/SF - P.B.
851 p.ti - 22"06 - Dotto Luca - 50sl/SF
849 p.ti - 1'07"71 - Carraro Martina - 100r/SF - S.B.
846 p.ti - 2'08"77 - Polieri Alessia - 200fa/SF
846 p.ti - 23"71 - Codia Piero - 50fa/batt. - S.B.
846 p.ti - 4'09"97 - Quadarella Simona - 400sl/batt.
845 p.ti - 1'07"83 - Carraro Martina - 100r/batt.
845 p.ti - 2'08"84 - Cusinato Ilaria - 200fa/SF
845 p.ti - 52"69 - Rivolta Matteo - 100fa/batt.
843 p.ti - 2'08"91 - Cusinato Ilaria - 200fa/F
843 p.ti - 31"11 - Carraro Martina - 50r
842 p.ti - 4'42"06 - Toni Carlotta - 400mx/batt.
842 p.ti - 4'42"07 - Polieri Alessia - 400mx/batt.
842 p.ti - 54"89 - Ceccon Thomas - 100d/batt.
841 p.ti - 1'58"09 - Berlincioni Filippo - 200fa/SF
841 p.ti - 22"15 - Dotto Luca - 50sl/batt.
838 p.ti - 1'48"15 - Megli Filippo - 200sl/batt.
837 p.ti - 25"50 - Ceccon Thomas - 50d/batt.
837 p.ti - 25"50 - Ceccon Thomas - 50d/SF
837 p.ti - 2'09"25 - Polieri Alessia - 200fa/F
836 p.ti - 1'00"63 - Pinzuti Alessandro - 100r/batt. - P.B.
835 p.ti - 52"90 - Burdisso Federico - 100fa/batt.
834 p.ti - 2'27"77 - Fangio Francesca - 200r/batt.
830 p.ti - 1'59"09 - Mencarini Luca - 200d/batt.
829 p.ti - 1'58"66 - Berlincioni Filippo - 200fa/batt.
827 p.ti - 1'59"21 - Restivo Matteo - 200d/batt.
827 p.ti - 4'19"74 - Turrini Federico - 400mx/batt.
826 p.ti - 49"99 - Vendrame Ivano - 100sl/batt.
823 p.ti - 25"25 - Raco Lucrezia - 50sl/swim-off - S.B.
821 p.ti - 2'10"08 - Polieri Alessia - 200fa/batt.
821 p.ti - 2'28"52 - Fangio Francesca - 200r/SF
820 p.ti - 25"28 - Ferraioli Erika - 50sl/batt. - S.B.
820 p.ti - 55"24 - Ferraioli Erika - 100sl/batt.
819 p.ti - 22"34 - Miressi Alessandro - 50sl/batt. - P.B.
817 p.ti - 2'14"87 - Toni Carlotta - 200mx/SF
816 p.ti - 2'10"34 - Cusinato Ilaria - 200fa/batt.
814 p.ti - 2'10"43 - Bianchi Ilaria - 200fa/batt.
811 p.ti - 53"42 - Rivolta Matteo - 100fa/SF
810 p.ti - 25"39 - Ferraioli Erika - 50sl/SF
810 p.ti - 2'29"21 - Pirovano Anna - 200r/SF
809 p.ti - 59"54 - Tarzia Claudia - 100fa/batt.
808 p.ti - 1'49"47 - Ciampi Matteo - 200sl/batt.
807 p.ti - 4'13"94 - Pirozzi Stefania - 400sl/batt.
806 p.ti - 2'29"46 - Pirovano Anna - 200r/batt.
805 p.ti - 22"47 - Zazzeri Lorenzo - 50sl/batt.
803 p.ti - 1'49"72 - Zuin Mattia - 200sl/batt.
803 p.ti - 55"62 - Galizi Giada - 100sl/batt.
803 p.ti - 26"28 - Di Liddo Elena - 50fa/batt.
802 p.ti - 27"93 - Pizzini Luca - 50r/batt.
800 p.ti - 25"49 - Raco Lucrezia - 50sl/batt.
800 p.ti - 1'01"52 - Pizzini Luca - 100r/batt. - S.B.
799 p.ti - 2'15"91 - Toni Carlotta - 200mx/batt.
796 p.ti - 26"36 - Di Liddo Elena - 50sl/SF
795 p.ti - 2'01"95 - Pirozzi Stefania - 200sl/batt.
794 p.ti - 2'16"16 - Franceschi Sara - 200mx/batt.
792 p.ti - 2'03"19 - Turrini Federico - 200mx/batt.
789 p.ti - 26"43 - Bianchi Ilaria - 50sl/SF - S.B.
786 p.ti - 26"47 - Bianchi Ilaria - 50fa/batt.
782 p.ti - 24"34 - Rivolta Matteo - 50fa/batt.
775 p.ti - 56"29 - Letrari Laura - 100sl/batt.
774 p.ti - 1'51"06 - Di Cola Stefano - 200sl/batt.
761 p.ti - 2'18"12 - Pirovano Anna - 200mx/batt.
750 p.ti - 2'16"53 - Toni Carlotta - 200d/batt.

Se vi può interessare, di seguito l'elenco di tutte le prestazioni individuali degli azzurri a Glasgow. Ho anche quelle di staffetta (complessive e individuali) se interessano a qualcuno, ho preferito tenerle divise anche se avrei dovuto inserire qui le prime frazioni di staffetta. Sono ordinate per punteggio. Se non ho sbagliato a copiare i dati da Microplus, i nostri ragazzi hanno fatto registrare la bellezza di: -16 season best; -32 personal best (che non comprendono i season best, naturalmente) più 2, non presenti in lista, provenienti dalle staffette (Proietti Colonna nei 200 sl e Galizi nei 100 sl); -10 record italiani. Le medaglie vinte sono state 19 su 37 finali raggiunte. 960 p.ti - 14'42"85 - Paltrinieri Gregorio - 1500sl/F - S.B. 957 p.ti - 2'08"52 - Pizzini Luca - 200r/SF - P.B. 956 p.ti - 2'08"54 - Pizzini Luca - 200r/F 952 p.ti - 50"64 - Codia Piero - 100fa/F - P.B./R.I. 950 p.ti - 2'06"18 - Panziera Margherita - 200d/F - P.B./R.I. 936 p.ti - 21"37 - Vergani Andrea - 50sl/SF - P.B./R.I. 932 p.ti - 48"01 - Miressi Alessandro - 100sl/F - P.B. 931 p.ti - 8'16"45 - Quadarella Simona - 800sl/F - P.B./R.I. 931 p.ti - 14'51"88 - Acerenza Domenico - 1500sl/F - P.B. 926 p.ti - 2'07"27 - Panziera Margherita - 200d/SF 925 p.ti - 53"39 - Sabbioni Simone - 100d/SF - S.B. 925 p.ti - 59"61 - Zofkova Carlotta - 100d/F - P.B./R.I. 923 p.ti - 14'54"85 - Paltrinieri Gregorio - 1500sl/batt. 921 p.ti - 48"21 - Miressi Alessandro - 100sl/SF - P.B. 921 p.ti - 2'10"18 - Pizzini Luca - 200r/batt. 921 p.ti - 59"71 - Panziera Margherita - 100d/F - P.B. 919 p.ti - 15'51"61 - Quadarella Simona - 1500sl/F - P.B. 918 p.ti - 7'45"12 - Paltrinieri Gregorio - 800sl/F - S.B. 917 p.ti - 4'03"35 - Quadarella Simona - 400sl/F - P.B. 914 p.ti - 59"86 - Panziera Margherita - 100d/batt. 913 p.ti - 59"88 - Zofkova Carlotta - 100d/SF - P.B. 913 p.ti - 30"30 - Castiglioni Arianna - 50r/batt. - P.B./R.I. 912 p.ti - 59"90 - Panziera Margherita - 100d/SF 908 p.ti - 4'35"05 - Cusinato Ilaria - 400mx/F 908 p.ti - 14'59"35 - Acerenza Domenico - 1500sl/batt. 908 p.ti - 27"94 - Zofkova Carlotta - 50d/SF - P.B./R.I. 908 p.ti - 26"79 - Scozzoli Fabio - 50r/F 907 p.ti - 48"45 - Dotto Luca - 100sl/F - S.B. 907 p.ti - 26"80 - Scozzoli Fabio - 50r/SF 907 p.ti - 2'10"25 - Cusinato Ilaria - 200mx/F - P.B./R.I. 906 p.ti - 27"96 - Scalia Silvia - 50d/SF - P.B./R.I. 904 p.ti - 1'00"07 - Zofkova Carlotta - 100d/batt. - P.B. 904 p.ti - 30"40 - Castiglioni Arianna - 50r/SF 903 p.ti - 48"53 - Miressi Alessandro - 100sl/batt. 903 p.ti - 30"41 - Castiglioni Arianna - 50r/F 900 p.ti - 51"59 - Codia Piero - 100fa/batt. - S.B. 897 p.ti - 2'10"77 - Cusinato Ilaria - 200mx/SF 897 p.ti - 21"68 - Vergani Andrea - 50sl/F 895 p.ti - 1'06"54 - Castiglioni Arianna - 100r/F - P.B. 892 p.ti - 53"85 - Ceccon Thomas - 100d/F - P.B. 892 p.ti - 53"85 - Sabbioni Simone - 100d/F 892 p.ti - 21"72 - Vergani Andrea - 50sl/batt. 891 p.ti - 1'56"29 - Restivo Matteo - 200d/F - P.B./R.I. 890 p.ti - 8'23"93 - Quadarella Simona - 800sl/batt. 890 p.ti - 24"99 - Sabbioni Simone - 50d/SF - S.B. 890 p.ti - 48"76 - Dotto Luca - 100sl/SF 889 p.ti - 57"68 - Di Liddo Elena - 100fa/F 889 p.ti - 1'55"97 - Burdisso Federico - 200fa/F - P.B. 889 p.ti - 7'50"08 - Paltrinieri Gregorio - 800sl/batt. 888 p.ti - 57"72 - Bianchi Ilaria - 100fa/F 887 p.ti - 53"95 - Sabbioni Simone - 100d/batt. - S.B. 884 p.ti - 57"79 - Bianchi Ilaria - 100fa/SF 884 p.ti - 23"37 - Vergani Andrea - 50fa/SF - P.B. 883 p.ti - 57"82 - Di Liddo Elena - 100fa/SF 883 p.ti - 27"04 - Scozzoli Fabio - 50r/batt. 881 p.ti - 16'05"33 - Quadarella Simona - 1500sl/batt. 880 p.ti - 59"61 - Scozzoli Fabio - 100r/F 880 p.ti - 7'51"64 - Acerenza Domenico - 800sl/F - P.B. 879 p.ti - 57"91 - Di Liddo Elena - 100fa/batt. 878 p.ti - 57"92 - Bianchi Ilaria - 100fa/batt. 878 p.ti - 59"65 - Scozzoli Fabio - 100r/SF 878 p.ti - 52"02 - Codia Piero - 100fa/SF 878 p.ti - 30"70 - Carraro Martina - 50r/SF - P.B. 876 p.ti - 1'07"01 - Castiglioni Arianna - 100r/SF 876 p.ti - 1'46"60 - Megli Filippo - 200sl/F - P.B. 876 p.ti - 54"04 - Pellegrini Federica - 100sl/F 875 p.ti - 3'50"00 - Acerenza Domenico - 400sl/batt. 874 p.ti - 7'52"80 - Acerenza Domenico - 800sl/batt. - P.B. 873 p.ti - 54"24 - Ceccon Thomas - 100d/SF 873 p.ti - 28"31 - Zofkova Carlotta - 50d/F 873 p.ti - 1'46"70 - Megli Filippo - 200sl/SF - S.B. 871 p.ti - 25"17 - Sabbioni Simone - 50d/batt. 871 p.ti - 1'07"13 - Castiglioni Arianna - 100r/batt. 871 p.ti - 27"17 - Pinzuti Alessandro - 50r/batt. - P.B. 870 p.ti - 49"13 - Dotto Luca - 100sl/batt. 870 p.ti - 23"49 - Vergani Andrea - 50fa/F 869 p.ti - 4'39"02 - Cusinato Ilaria - 400mx/batt. 867 p.ti - 28"37 - Scalia Silvia - 50d/batt. 867 p.ti - 1'00"92 - Scalia Silvia - 100d/batt. 864 p.ti - 49"25 - Zazzeri Lorenzo - 100sl/batt. 864 p.ti - 54"28 - Pellegrini Federica - 100sl/SF 863 p.ti - 30"87 - Carraro Martina - 50r/batt. 862 p.ti - 2'10"32 - Panziera Margherita - 200d/batt. 861 p.ti - 1'57"20 - Burdisso Federico - 200fa/SF 860 p.ti - 1'00"07 - Scozzoli Fabio - 100r/batt. 859 p.ti - 4'40"18 - Toni Carlotta - 400mx/F 859 p.ti - 1'57"71 - Mencarini Luca - 200d/F - S.B. 857 p.ti - 1'57"39 - Burdisso Federico - 200fa/batt. 857 p.ti - 28"48 - Zofkova Carlotta - 50d/batt. 857 p.ti - 23"61 - Vergani Andrea - 50fa/batt. - P.B. 857 p.ti - 1'57"80 - Restivo Matteo - 200d/SF 856 p.ti - 1'57"83 - Mencarini Luca - 200d/SF 856 p.ti - 27"32 - Pinzuti Alessandro - 50r/SF 855 p.ti - 23"63 - Codia Piero - 50fa/SF 854 p.ti - 1'07"59 - Carraro Martina - 100r/F - S.B. 853 p.ti - 54"51 - Pellegrini Federica - 100sl/batt. 853 p.ti - 2'12"98 - Cusinato Ilaria - 200mx/batt. 851 p.ti - 1'00"28 - Pinzuti Alessandro - 100r/SF - P.B. 851 p.ti - 22"06 - Dotto Luca - 50sl/SF 849 p.ti - 1'07"71 - Carraro Martina - 100r/SF - S.B. 846 p.ti - 2'08"77 - Polieri Alessia - 200fa/SF 846 p.ti - 23"71 - Codia Piero - 50fa/batt. - S.B. 846 p.ti - 4'09"97 - Quadarella Simona - 400sl/batt. 845 p.ti - 1'07"83 - Carraro Martina - 100r/batt. 845 p.ti - 2'08"84 - Cusinato Ilaria - 200fa/SF 845 p.ti - 52"69 - Rivolta Matteo - 100fa/batt. 843 p.ti - 2'08"91 - Cusinato Ilaria - 200fa/F 843 p.ti - 31"11 - Carraro Martina - 50r 842 p.ti - 4'42"06 - Toni Carlotta - 400mx/batt. 842 p.ti - 4'42"07 - Polieri Alessia - 400mx/batt. 842 p.ti - 54"89 - Ceccon Thomas - 100d/batt. 841 p.ti - 1'58"09 - Berlincioni Filippo - 200fa/SF 841 p.ti - 22"15 - Dotto Luca - 50sl/batt. 838 p.ti - 1'48"15 - Megli Filippo - 200sl/batt. 837 p.ti - 25"50 - Ceccon Thomas - 50d/batt. 837 p.ti - 25"50 - Ceccon Thomas - 50d/SF 837 p.ti - 2'09"25 - Polieri Alessia - 200fa/F 836 p.ti - 1'00"63 - Pinzuti Alessandro - 100r/batt. - P.B. 835 p.ti - 52"90 - Burdisso Federico - 100fa/batt. 834 p.ti - 2'27"77 - Fangio Francesca - 200r/batt. 830 p.ti - 1'59"09 - Mencarini Luca - 200d/batt. 829 p.ti - 1'58"66 - Berlincioni Filippo - 200fa/batt. 827 p.ti - 1'59"21 - Restivo Matteo - 200d/batt. 827 p.ti - 4'19"74 - Turrini Federico - 400mx/batt. 826 p.ti - 49"99 - Vendrame Ivano - 100sl/batt. 823 p.ti - 25"25 - Raco Lucrezia - 50sl/swim-off - S.B. 821 p.ti - 2'10"08 - Polieri Alessia - 200fa/batt. 821 p.ti - 2'28"52 - Fangio Francesca - 200r/SF 820 p.ti - 25"28 - Ferraioli Erika - 50sl/batt. - S.B. 820 p.ti - 55"24 - Ferraioli Erika - 100sl/batt. 819 p.ti - 22"34 - Miressi Alessandro - 50sl/batt. - P.B. 817 p.ti - 2'14"87 - Toni Carlotta - 200mx/SF 816 p.ti - 2'10"34 - Cusinato Ilaria - 200fa/batt. 814 p.ti - 2'10"43 - Bianchi Ilaria - 200fa/batt. 811 p.ti - 53"42 - Rivolta Matteo - 100fa/SF 810 p.ti - 25"39 - Ferraioli Erika - 50sl/SF 810 p.ti - 2'29"21 - Pirovano Anna - 200r/SF 809 p.ti - 59"54 - Tarzia Claudia - 100fa/batt. 808 p.ti - 1'49"47 - Ciampi Matteo - 200sl/batt. 807 p.ti - 4'13"94 - Pirozzi Stefania - 400sl/batt. 806 p.ti - 2'29"46 - Pirovano Anna - 200r/batt. 805 p.ti - 22"47 - Zazzeri Lorenzo - 50sl/batt. 803 p.ti - 1'49"72 - Zuin Mattia - 200sl/batt. 803 p.ti - 55"62 - Galizi Giada - 100sl/batt. 803 p.ti - 26"28 - Di Liddo Elena - 50fa/batt. 802 p.ti - 27"93 - Pizzini Luca - 50r/batt. 800 p.ti - 25"49 - Raco Lucrezia - 50sl/batt. 800 p.ti - 1'01"52 - Pizzini Luca - 100r/batt. - S.B. 799 p.ti - 2'15"91 - Toni Carlotta - 200mx/batt. 796 p.ti - 26"36 - Di Liddo Elena - 50sl/SF 795 p.ti - 2'01"95 - Pirozzi Stefania - 200sl/batt. 794 p.ti - 2'16"16 - Franceschi Sara - 200mx/batt. 792 p.ti - 2'03"19 - Turrini Federico - 200mx/batt. 789 p.ti - 26"43 - Bianchi Ilaria - 50sl/SF - S.B. 786 p.ti - 26"47 - Bianchi Ilaria - 50fa/batt. 782 p.ti - 24"34 - Rivolta Matteo - 50fa/batt. 775 p.ti - 56"29 - Letrari Laura - 100sl/batt. 774 p.ti - 1'51"06 - Di Cola Stefano - 200sl/batt. 761 p.ti - 2'18"12 - Pirovano Anna - 200mx/batt. 750 p.ti - 2'16"53 - Toni Carlotta - 200d/batt.
modificato Aug 10 a 11:50 pm
 
2
risposta

Abbiamo centrato tutti i nostri obiettivi e anche di più. I conti non tornano solo sulle staffette miste. 22 medaglie, una volta ci dicevamo soddisfatti con tre o quattro, è vero ci sono più gare rispetto al passato ma l'Italia ha dato veramente l'impressione di essere una potenza, forte in tutti i settori, a cominciare da quelli femminili, che una volta erano il punto debole. L'ultima giornata poi è stata spettacolare, con tre ori guadagnati in pochi minuti. Tutti i giornali (anche quelli non sportivi) e le catene tv si sono accorti del nuoto. Se avessimo raccolto sei ori diluiti in sette giornate di gara non avremmo ottenuto lo stesso effetto promozionale.

Abbiamo centrato tutti i nostri obiettivi e anche di più. I conti non tornano solo sulle staffette miste. 22 medaglie, una volta ci dicevamo soddisfatti con tre o quattro, è vero ci sono più gare rispetto al passato ma l'Italia ha dato veramente l'impressione di essere una potenza, forte in tutti i settori, a cominciare da quelli femminili, che una volta erano il punto debole. L'ultima giornata poi è stata spettacolare, con tre ori guadagnati in pochi minuti. Tutti i giornali (anche quelli non sportivi) e le catene tv si sono accorti del nuoto. Se avessimo raccolto sei ori diluiti in sette giornate di gara non avremmo ottenuto lo stesso effetto promozionale.
 
0
risposta

Bello vedere anche quanti dei nostri sono entrati o saliti nelle liste mondiali dei 50 di sempre (ancora senza Panpacifici):
8° Quadarella - 800sl
9° Quadarella - 1500sl
9° Codia - 100far
10° Panziera - 200dor
13° Vergani - 50sl
16° Castiglioni - 50ran
21° Quadarella - 400sl
30° Acerenza - 1500sl
32° Pizzini - 200ran
34° Pinzuti - 50ran
37° Restivo - 200dor
38° Castiglioni - 100ran
38° Cusinato - 200mx
40° Zofkova - 100dor
43° Miressi - 100sl
43° Carraro - 50ran
47° Zofkova - 50dor
48° Scalia - 50dor
49° Panziera - 100dor
50° Vergani - 50far

Questi invece occupavano già posizioni migliori:
10° Scozzoli - 50ran
13° Paltrinieri - 1500sl
18° Paltrinieri - 800sl
28° Cusinato - 400mx
39° Sabbioni - 100dor
50° Scozzoli - 100ran

Bello vedere anche quanti dei nostri sono entrati o saliti nelle liste mondiali dei 50 di sempre (ancora senza Panpacifici): 8° Quadarella - 800sl 9° Quadarella - 1500sl 9° Codia - 100far 10° Panziera - 200dor 13° Vergani - 50sl 16° Castiglioni - 50ran 21° Quadarella - 400sl 30° Acerenza - 1500sl 32° Pizzini - 200ran 34° Pinzuti - 50ran 37° Restivo - 200dor 38° Castiglioni - 100ran 38° Cusinato - 200mx 40° Zofkova - 100dor 43° Miressi - 100sl 43° Carraro - 50ran 47° Zofkova - 50dor 48° Scalia - 50dor 49° Panziera - 100dor 50° Vergani - 50far Questi invece occupavano già posizioni migliori: 10° Scozzoli - 50ran 13° Paltrinieri - 1500sl 18° Paltrinieri - 800sl 28° Cusinato - 400mx 39° Sabbioni - 100dor 50° Scozzoli - 100ran
modificato Aug 11 a 9:45 am
 
1
risposta

Davvero significative le statistiche che avete postato perchè dimostrano analiticamente ed oggettivamente i tanti risultati rilevanti ottenuti dal nuoto italiano in questo Europeo.

In nessun'altra manifestazione, che io ricordi, c'è stata una simile messe di prestazioni positive da parte della squadra italiana, secondo me nemmeno nelle famose Olimpiadi di Sidney2000 per densità dei risultati e dei miglioramenti ottenuti da tanti elementi (poi, chiaro, lì era un'Olimpiade, qui un Campionato Europeo ).

E guardando al contesto mondiale, considerando l'età e la crescita esponenziale nell'ultima stagione di molti protagonisti italiani, l'Italnuoto può affrontare il prossimo biennio con speranze sicuramente di finale, ma anche in molti casi chances di zona medaglia, distribuite su un numero di soggetti diversi mai visto prima.

Li cito specificando chiaramente che questa è la situazione AD OGGI, e che sicuramente cambierà nei prossimi mesi, speriamo con l'aggiunta di altri nomi (perchè chi avrebbe pensato, per esempio, a un Vergani o a una Panziera simili 12 mesi fa? O a un Codia da 50.6?).

Vergani nei 50sl (da podio), Miressi nei 100sl (da podio), Detti nei 400sl (da podio), Detti e Paltrinieri negli 800 e 1500sl (da podio), Scozzoli (da podio) e Martinenghi nei 50 rana, Martinenghi nei 100 rana (da podio), Pizzini nei 200 rana, Codia nei 100 delfino, Burdisso nei 200 delfino, Sabbioni e Ceccon nei 100 dorso, Restivo nei 200 dorso, le tre staffette maschili.

Quadarella nei 400, 800 e 1500sl (nelle ultime due gare da podio), Zofkova nei 100 dorso, Panziera nei 200 dorso (da podio), Castiglioni nei 50 e 100 rana, Di Liddo e Bianchi nei 100 delfino, Cusinato nei 200 e 400 misti (da podio), la mista femminile.

Davvero significative le statistiche che avete postato perchè dimostrano analiticamente ed oggettivamente i tanti risultati rilevanti ottenuti dal nuoto italiano in questo Europeo. In nessun'altra manifestazione, che io ricordi, c'è stata una simile messe di prestazioni positive da parte della squadra italiana, secondo me nemmeno nelle famose Olimpiadi di Sidney2000 per densità dei risultati e dei miglioramenti ottenuti da tanti elementi (poi, chiaro, lì era un'Olimpiade, qui un Campionato Europeo ). E guardando al contesto mondiale, considerando l'età e la crescita esponenziale nell'ultima stagione di molti protagonisti italiani, l'Italnuoto può affrontare il prossimo biennio con speranze sicuramente di finale, ma anche in molti casi chances di zona medaglia, distribuite su un numero di soggetti diversi mai visto prima. Li cito specificando chiaramente che questa è la situazione AD OGGI, e che sicuramente cambierà nei prossimi mesi, speriamo con l'aggiunta di altri nomi (perchè chi avrebbe pensato, per esempio, a un Vergani o a una Panziera simili 12 mesi fa? O a un Codia da 50.6?). Vergani nei 50sl (da podio), Miressi nei 100sl (da podio), Detti nei 400sl (da podio), Detti e Paltrinieri negli 800 e 1500sl (da podio), Scozzoli (da podio) e Martinenghi nei 50 rana, Martinenghi nei 100 rana (da podio), Pizzini nei 200 rana, Codia nei 100 delfino, Burdisso nei 200 delfino, Sabbioni e Ceccon nei 100 dorso, Restivo nei 200 dorso, le tre staffette maschili. Quadarella nei 400, 800 e 1500sl (nelle ultime due gare da podio), Zofkova nei 100 dorso, Panziera nei 200 dorso (da podio), Castiglioni nei 50 e 100 rana, Di Liddo e Bianchi nei 100 delfino, Cusinato nei 200 e 400 misti (da podio), la mista femminile.
modificato Aug 11 a 10:24 am
 
0
risposta

Bello vedere anche quanti dei nostri sono entrati o saliti nelle liste mondiali dei 50 di sempre (ancora senza Panpacifici):
8° Quadarella - 800sl
9° Quadarella - 1500sl
9° Codia - 100far
10° Panziera - 200dor
13° Vergani - 50sl
16° Castiglioni - 50ran
21° Quadarella - 400sl
30° Acerenza - 1500sl
32° Pizzini - 200ran
34° Pinzuti - 50ran
37° Restivo - 200dor
38° Castiglioni - 100ran
38° Cusinato - 200mx
40° Zofkova - 100dor
43° Miressi - 100sl
43° Carraro - 50ran
47° Zofkova - 50dor
48° Scalia - 50dor
49° Panziera - 100dor
50° Vergani - 50far

Questi invece occupavano già posizioni migliori:
10° Scozzoli - 50ran
13° Paltrinieri - 1500sl
18° Paltrinieri - 800sl
28° Cusinato - 400mx
39° Sabbioni - 100dor
50° Scozzoli - 100ran

La lista a cui fai riferimento è quella dei 50 migliori performers di sempre? Cioè la Quadarella ha davanti a sè 7 atlete negli 800sl, 8 nei 1500sl e così via?
Per curiosità, gli atleti già presenti in classifica in che posizione si trovano?

>Bello vedere anche quanti dei nostri sono entrati o saliti nelle liste mondiali dei 50 di sempre (ancora senza Panpacifici): 8° Quadarella - 800sl 9° Quadarella - 1500sl 9° Codia - 100far 10° Panziera - 200dor 13° Vergani - 50sl 16° Castiglioni - 50ran 21° Quadarella - 400sl 30° Acerenza - 1500sl 32° Pizzini - 200ran 34° Pinzuti - 50ran 37° Restivo - 200dor 38° Castiglioni - 100ran 38° Cusinato - 200mx 40° Zofkova - 100dor 43° Miressi - 100sl 43° Carraro - 50ran 47° Zofkova - 50dor 48° Scalia - 50dor 49° Panziera - 100dor 50° Vergani - 50far >Questi invece occupavano già posizioni migliori: 10° Scozzoli - 50ran 13° Paltrinieri - 1500sl 18° Paltrinieri - 800sl 28° Cusinato - 400mx 39° Sabbioni - 100dor 50° Scozzoli - 100ran La lista a cui fai riferimento è quella dei 50 migliori performers di sempre? Cioè la Quadarella ha davanti a sè 7 atlete negli 800sl, 8 nei 1500sl e così via? Per curiosità, gli atleti già presenti in classifica in che posizione si trovano?
modificato Aug 11 a 10:27 am
 
0
risposta

La lista a cui fai riferimento è quella dei 50 migliori performers di sempre? Cioè la Quadarella ha davanti a sè 7 atlete negli 800sl, 8 nei 1500sl e così via?
Per curiosità, gli atleti già presenti in classifica in che posizione si trovano?

Sì, performer, il miglior tempo di ogni nuotatore. Altrimenti la Quadarella negli 800 sarebbe intorno alla 40° posizione smile

2° Paltrinieri 1500sl
6°Scozzoli 50ran
7° Paltrinieri 800sl
23° Cusianto 400mx
30° Scozzoli 100ran
34° Sabbioni 100dor

>La lista a cui fai riferimento è quella dei 50 migliori performers di sempre? Cioè la Quadarella ha davanti a sè 7 atlete negli 800sl, 8 nei 1500sl e così via? >Per curiosità, gli atleti già presenti in classifica in che posizione si trovano? Sì, performer, il miglior tempo di ogni nuotatore. Altrimenti la Quadarella negli 800 sarebbe intorno alla 40° posizione :) 2° Paltrinieri 1500sl 6°Scozzoli 50ran 7° Paltrinieri 800sl 23° Cusianto 400mx 30° Scozzoli 100ran 34° Sabbioni 100dor
modificato Aug 11 a 10:39 am
 
0
risposta

Vergani nei 50sl (da podio), Miressi nei 100sl (da podio), Detti nei 400sl (da podio), Detti e Paltrinieri negli 800 e 1500sl (da podio), Scozzoli (da podio) e Martinenghi nei 50 rana, Martinenghi nei 100 rana (da podio), Pizzini nei 200 rana, Codia nei 100 delfino, Burdisso nei 200 delfino, Sabbioni e Ceccon nei 100 dorso, Restivo nei 200 dorso, le tre staffette maschili.

Quadarella nei 400, 800 e 1500sl (nelle ultime due gare da podio), Zofkova nei 100 dorso, Panziera nei 200 dorso (da podio), Castiglioni nei 50 e 100 rana, Di Liddo e Bianchi nei 100 delfino, Cusinato nei 200 e 400 misti (da podio), la mista femminile.

Metterei da podio anche Codia. O comunque il 50.6, poi vedremo se saprà ripetersi.

>Vergani nei 50sl (da podio), Miressi nei 100sl (da podio), Detti nei 400sl (da podio), Detti e Paltrinieri negli 800 e 1500sl (da podio), Scozzoli (da podio) e Martinenghi nei 50 rana, Martinenghi nei 100 rana (da podio), Pizzini nei 200 rana, Codia nei 100 delfino, Burdisso nei 200 delfino, Sabbioni e Ceccon nei 100 dorso, Restivo nei 200 dorso, le tre staffette maschili. >Quadarella nei 400, 800 e 1500sl (nelle ultime due gare da podio), Zofkova nei 100 dorso, Panziera nei 200 dorso (da podio), Castiglioni nei 50 e 100 rana, Di Liddo e Bianchi nei 100 delfino, Cusinato nei 200 e 400 misti (da podio), la mista femminile. Metterei da podio anche Codia. O comunque il 50.6, poi vedremo se saprà ripetersi.
 
0
risposta

Martinenghi nei 50 rana, Martinenghi nei 100 rana (da podio)

Dando per scontato che Martinenghi possa, un domani, tornare al suo apice. Non voglio fare il gufo, ma un infortunio così fastidioso chissà se si risolverà senza lasciare strascichi. Facendo i debiti scongiuri, abbiamo comunque un Pinzuti in grande crescita e che sta ricucendo il gap coi migliori della sua generazione.

Li cito specificando chiaramente che questa è la situazione AD OGGI, e che sicuramente cambierà nei prossimi mesi, speriamo con l'aggiunta di altri nomi (perchè chi avrebbe pensato, per esempio, a un Vergani o a una Panziera simili 12 mesi fa? O a un Codia da 50.6?).

Vergani nei 50sl (da podio), Miressi nei 100sl (da podio), Detti nei 400sl (da podio), Detti e Paltrinieri negli 800 e 1500sl (da podio), Scozzoli (da podio) e Martinenghi nei 50 rana, Martinenghi nei 100 rana (da podio), Pizzini nei 200 rana, Codia nei 100 delfino, Burdisso nei 200 delfino, Sabbioni e Ceccon nei 100 dorso, Restivo nei 200 dorso, le tre staffette maschili.

Quadarella nei 400, 800 e 1500sl (nelle ultime due gare da podio), Zofkova nei 100 dorso, Panziera nei 200 dorso (da podio), Castiglioni nei 50 e 100 rana, Di Liddo e Bianchi nei 100 delfino, Cusinato nei 200 e 400 misti (da podio), la mista femminile.

Vengono i brividi a leggere queste liste. Statisticamente è difficilissimo che si perdano tutti sulla via di Tokyo, e se guardiamo l'anagrafica gli interrogativi più grandi potrebbero essere solo Codia e Pizzini. Che sia l'inizio della nostra prima, vera Generación Dorada natatoria?

>Martinenghi nei 50 rana, Martinenghi nei 100 rana (da podio) Dando per scontato che Martinenghi possa, un domani, tornare al suo apice. Non voglio fare il gufo, ma un infortunio così fastidioso chissà se si risolverà senza lasciare strascichi. Facendo i debiti scongiuri, abbiamo comunque un Pinzuti in grande crescita e che sta ricucendo il gap coi migliori della sua generazione. >Li cito specificando chiaramente che questa è la situazione AD OGGI, e che sicuramente cambierà nei prossimi mesi, speriamo con l'aggiunta di altri nomi (perchè chi avrebbe pensato, per esempio, a un Vergani o a una Panziera simili 12 mesi fa? O a un Codia da 50.6?). >Vergani nei 50sl (da podio), Miressi nei 100sl (da podio), Detti nei 400sl (da podio), Detti e Paltrinieri negli 800 e 1500sl (da podio), Scozzoli (da podio) e Martinenghi nei 50 rana, Martinenghi nei 100 rana (da podio), Pizzini nei 200 rana, Codia nei 100 delfino, Burdisso nei 200 delfino, Sabbioni e Ceccon nei 100 dorso, Restivo nei 200 dorso, le tre staffette maschili. >Quadarella nei 400, 800 e 1500sl (nelle ultime due gare da podio), Zofkova nei 100 dorso, Panziera nei 200 dorso (da podio), Castiglioni nei 50 e 100 rana, Di Liddo e Bianchi nei 100 delfino, Cusinato nei 200 e 400 misti (da podio), la mista femminile. Vengono i brividi a leggere queste liste. Statisticamente è difficilissimo che si perdano tutti sulla via di Tokyo, e se guardiamo l'anagrafica gli interrogativi più grandi potrebbero essere solo Codia e Pizzini. Che sia l'inizio della nostra prima, vera Generación Dorada natatoria?
 
0
risposta

Metterei da podio anche Codia. O comunque il 50.6, poi vedremo se saprà ripetersi.

Sono d'accordo. Non l'ho inserito solo perchè il suo precedente PB era di 4 decimi superiore, e quindi è una prestazione che va confermata.
Di sicuro Codia, dopo quanto fatto in finale (vittoria nettissima sui vari Milak, Metella, Guy etc), sarà uno dei più attesi della prossima stagione.

PS @Bds: sul pieno recupero di Martinenghi sono fiducioso: a 19 anni c'est plus facile smile . Poi, sono d'accordo, Pinzuti è un altro che, per serietà (come confermato da Scozzoli) e solidità già dimostrata, potrà inserirsi tranquillamente nella lista dei possibili finalisti a livello mondiale.

>Metterei da podio anche Codia. O comunque il 50.6, poi vedremo se saprà ripetersi. Sono d'accordo. Non l'ho inserito solo perchè il suo precedente PB era di 4 decimi superiore, e quindi è una prestazione che va confermata. Di sicuro Codia, dopo quanto fatto in finale (vittoria nettissima sui vari Milak, Metella, Guy etc), sarà uno dei più attesi della prossima stagione. PS @Bds: sul pieno recupero di Martinenghi sono fiducioso: a 19 anni c'est plus facile ;) . Poi, sono d'accordo, Pinzuti è un altro che, per serietà (come confermato da Scozzoli) e solidità già dimostrata, potrà inserirsi tranquillamente nella lista dei possibili finalisti a livello mondiale.
modificato Aug 11 a 11:00 am
 
0
risposta

Sì, performer, il miglior tempo di ogni nuotatore. Altrimenti la Quadarella negli 800 sarebbe intorno alla 40° posizione smile

In effetti... Stavo altresì pensando al fatto, ironia della sorte, che il popolo si sia innamorato perdutamente proprio dell'atleta che dovrebbe fare più fatica a raggiungere l'oro mondiale/olimpico, tra tutte le nostre punte.

Metterei da podio anche Codia. O comunque il 50.6, poi vedremo se saprà ripetersi.

Il 50"6 di Codia ha tutti i crismi dell'unicum sportivo, d'accordo con nuotofan nel non caricarlo di troppe aspettative.

EDIT: come non detto, non avevo fatto in tempo a leggere la precisazione di nuotofan.

>Sì, performer, il miglior tempo di ogni nuotatore. Altrimenti la Quadarella negli 800 sarebbe intorno alla 40° posizione smile In effetti... Stavo altresì pensando al fatto, ironia della sorte, che il popolo si sia innamorato perdutamente proprio dell'atleta che dovrebbe fare più fatica a raggiungere l'oro mondiale/olimpico, tra tutte le nostre punte. >Metterei da podio anche Codia. O comunque il 50.6, poi vedremo se saprà ripetersi. Il 50"6 di Codia ha tutti i crismi dell'unicum sportivo, d'accordo con nuotofan nel non caricarlo di troppe aspettative. EDIT: come non detto, non avevo fatto in tempo a leggere la precisazione di nuotofan.
modificato Aug 11 a 10:59 am
 
0
risposta

Ora vediamo se a settembre aumenterà il numero degli iscritti ai corsi di nuoto! 😄

Ora vediamo se a settembre aumenterà il numero degli iscritti ai corsi di nuoto!
 
0
risposta

Ben consapevoli che un posto in finale olimpica sarà sempre prenotato da almeno due americani più australiani, russi oltre ai fenomeni russi/ungheresi/inglesi e tenendo conto dell'eventuale comparsa di exploit cinesi, la certezza e' che al momento nel panorama mondiale non ci sono cannibali come Phelps e Lochte che coprono mille gare.
A livello di medaglie dovremo però prendere atto che non ci sono più distanze per pochi eletti come accadde a Sidney ma anche in un 1500 la concorrenza è ormai ai massimi livelli.

Oltre a Detti e Paltrinieri le cui possibilità di medaglia rimangono le più alte (90%) intravedo la possibilità in vista di Tokyo (augurandomi un buon miglioramento) per i seguenti atleti:

Vergani 60%
Miressi 70%
Codia 40%
Martinenghi 50%
Burdisso e Ceccon 10%

Quadrella 80%
Panziera 40%

Tutti gli altri mi auguro possano continuare a darci soddisfazioni tra europei e mondiali!

Ben consapevoli che un posto in finale olimpica sarà sempre prenotato da almeno due americani più australiani, russi oltre ai fenomeni russi/ungheresi/inglesi e tenendo conto dell'eventuale comparsa di exploit cinesi, la certezza e' che al momento nel panorama mondiale non ci sono cannibali come Phelps e Lochte che coprono mille gare. A livello di medaglie dovremo però prendere atto che non ci sono più distanze per pochi eletti come accadde a Sidney ma anche in un 1500 la concorrenza è ormai ai massimi livelli. Oltre a Detti e Paltrinieri le cui possibilità di medaglia rimangono le più alte (90%) intravedo la possibilità in vista di Tokyo (augurandomi un buon miglioramento) per i seguenti atleti: Vergani 60% Miressi 70% Codia 40% Martinenghi 50% Burdisso e Ceccon 10% Quadrella 80% Panziera 40% Tutti gli altri mi auguro possano continuare a darci soddisfazioni tra europei e mondiali!
 
0
risposta

mi sembrano alti Codia, Vergani e Miressi, io darei 15%, 30% e 50% rispettivamente, visto la concorrenza che c'è nelle rispettive gare.

mi sembrano alti Codia, Vergani e Miressi, io darei 15%, 30% e 50% rispettivamente, visto la concorrenza che c'è nelle rispettive gare.
 
0
risposta

mi sembrano alti Codia, Vergani e Miressi, io darei 15%, 30% e 50% rispettivamente, visto la concorrenza che c'è nelle rispettive gare.

Si li ho tenuto più alti volutamente

Vergani perché proprio la natura della gara può riservare controprestazioni ai favoriti e per assurdo potrebbe addirittura spuntarla

Miressi perché ha dimostrato una solidità sul ritorno che solo Chalmers e Dressel hanno!

Ovviamente sperando che entrambi nel giro di due anni migliorino ancora.

Per Codia e' un atto di fiducia avendo avuto un exploit a questi campionati che chissà...
Dressel a parte e probabilmente Milak lo vedo comunque all'altezza degli altri considerando che lo stesso Phelps non gommato si e' comunque assestato su quei tempi.. E fare bene e' dura anche per gli altri!

Poi essendo più realisti guardando lo stato attuale concordo con le tue %!

Ah dimenticavo la Cusinato 40%!

>mi sembrano alti Codia, Vergani e Miressi, io darei 15%, 30% e 50% rispettivamente, visto la concorrenza che c'è nelle rispettive gare. Si li ho tenuto più alti volutamente Vergani perché proprio la natura della gara può riservare controprestazioni ai favoriti e per assurdo potrebbe addirittura spuntarla Miressi perché ha dimostrato una solidità sul ritorno che solo Chalmers e Dressel hanno! Ovviamente sperando che entrambi nel giro di due anni migliorino ancora. Per Codia e' un atto di fiducia avendo avuto un exploit a questi campionati che chissà... Dressel a parte e probabilmente Milak lo vedo comunque all'altezza degli altri considerando che lo stesso Phelps non gommato si e' comunque assestato su quei tempi.. E fare bene e' dura anche per gli altri! Poi essendo più realisti guardando lo stato attuale concordo con le tue %! Ah dimenticavo la Cusinato 40%!
modificato Aug 14 a 11:39 pm
 
0
risposta
12
Dettagli Discussione
1.47k
viste
38 risposte
12 followers
anteprima immediata
inserisci almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai menzionato %MENTIONS%, ma non possono vedere questo messaggio e non ne riceveranno notifica
Salvataggio...
Salvato
With selected deselect posts show selected posts
Tutti i messaggi di questo argomento saranno cancellato ?
Bozza in attesa ... Click per tornare alla modifica
Elimina la bozza