Advertisement

Da riserva a bronzo. Grande Burdisso e grazie James Guy smile

Da riserva a bronzo. Grande Burdisso e grazie James Guy (blush)
 
1
risposta

Milak ha esagerato ai 100, decisamente. Neanche Phelps 2009 passò a 52.7

Milak ha esagerato ai 100, decisamente. Neanche Phelps 2009 passò a 52.7
 
1
risposta

Si chiude questo pomeriggio magico in chiave azzurra con un'altra medaglia inattesa alla viglia, bronzo nella staffetta 4x200 maschile. Hanno dimostrato che si poteva fare in mattinata e lo hanno realizzato nel pomeriggio, bravissimi tutti ma la frazione da 1'45''44 di Megli (migliore di tutta la finale) è stellare e apre prospettive anche per la gara individuale.

Si chiude questo pomeriggio magico in chiave azzurra con un'altra medaglia inattesa alla viglia, bronzo nella staffetta 4x200 maschile. Hanno dimostrato che si poteva fare in mattinata e lo hanno realizzato nel pomeriggio, bravissimi tutti ma la frazione da 1'45''44 di Megli (migliore di tutta la finale) è stellare e apre prospettive anche per la gara individuale.
 
0
risposta

Megli 1.45.44, speriamo che scatti qualcosa a livello individuale.
Altra medaglie ai confini della realtà.

Megli 1.45.44, speriamo che scatti qualcosa a livello individuale. Altra medaglie ai confini della realtà.
 
0
risposta

Grandi i ragazzi della 4x200, grande Megli a 1'45"44 (seconda frazione di sempre in tessuto dietro l'1'45"39 di Detti?). Questo bronzo vale più di quello di Londra 2016 e ci restituisce una 4x200 degna di questo nome e con atleti giovani e potenzialmente ancora in crescita. Ci fosse stato Detti chissà...

Grandi i ragazzi della 4x200, grande Megli a 1'45"44 (seconda frazione di sempre in tessuto dietro l'1'45"39 di Detti?). Questo bronzo vale più di quello di Londra 2016 e ci restituisce una 4x200 degna di questo nome e con atleti giovani e potenzialmente ancora in crescita. Ci fosse stato Detti chissà...
 
0
risposta

comunque tanto per cambiare la rai non si smentisce . ho capito che era il compleanno della pellegrini ma non far vedere o quasi la seconda semifinale dei 200 misti e mezzi 200 sl per mostrare l'intervista non è il massimo . manco i tempi hanno detto già tanto i nomi dei qualificati

comunque tanto per cambiare la rai non si smentisce . ho capito che era il compleanno della pellegrini ma non far vedere o quasi la seconda semifinale dei 200 misti e mezzi 200 sl per mostrare l'intervista non è il massimo . manco i tempi hanno detto già tanto i nomi dei qualificati
 
0
risposta

Grandi i ragazzi della 4x200, grande Megli a 1'45"44 (seconda frazione di sempre in tessuto dietro l'1'45"39 di Detti?).

Sì, più che probabile. Passa il mitico 1.45.53 di Lamberti

>Grandi i ragazzi della 4x200, grande Megli a 1'45"44 (seconda frazione di sempre in tessuto dietro l'1'45"39 di Detti?). Sì, più che probabile. Passa il mitico 1.45.53 di Lamberti
 
1
risposta

Europeo che sta confermando le alte aspettative della vigilia!
Le analisi su risultati sono state fatte in modo dettagliato ed egregio. Vorrei però fare una considerazione più ampia su alcune gare, sopratutto quelle che portano alle staffette.

Burdisso e Ceccon sono due talenti assoluti e stanno dimostrando di saper prendere a sportellate chiunque. (Ovviamente anche Martinenghi)

Leggermente diverso il discorso per gli altri. Dopo Londra abbiamo passato momenti altalenanti faticando sopratutto a veder sbocciare nuovi campioni.

Ma per diventare campioni serve un salto di qualità, o forse una semplice POSSIBILITÀ!

Messi da parte Orsi Leonardi Magnini e altri atleti che per risultati acquisiti hanno spesso usufruito di "bonus" (a volte comunque spesi beni) magicamente ci troviamo ad aver un Miressi campione e una staffetta da urlo (annata massima 96)

Credo che in un nuotatore che si affaccia nel mondo dei grandi c'e una sorta di blocco nell'affrontare i campioni (anche ai nazionali).

Con le porte aperte e la mente libera oggi abbiamo visto come da ieri ad oggi ci troviamo ad aver una staffetta 4x200 e ragazzi che tirano giu secondi a grappoli!

Certo bisogna saper emergere anche da soli, però d'ora in poi se la Federazione ha qualche dubbio nel portare qualche giovane ai grandi eventi la risposta l'abbiamo avuta oggi!

Europeo che sta confermando le alte aspettative della vigilia! Le analisi su risultati sono state fatte in modo dettagliato ed egregio. Vorrei però fare una considerazione più ampia su alcune gare, sopratutto quelle che portano alle staffette. Burdisso e Ceccon sono due talenti assoluti e stanno dimostrando di saper prendere a sportellate chiunque. (Ovviamente anche Martinenghi) Leggermente diverso il discorso per gli altri. Dopo Londra abbiamo passato momenti altalenanti faticando sopratutto a veder sbocciare nuovi campioni. Ma per diventare campioni serve un salto di qualità, o forse una semplice POSSIBILITÀ! Messi da parte Orsi Leonardi Magnini e altri atleti che per risultati acquisiti hanno spesso usufruito di "bonus" (a volte comunque spesi beni) magicamente ci troviamo ad aver un Miressi campione e una staffetta da urlo (annata massima 96) Credo che in un nuotatore che si affaccia nel mondo dei grandi c'e una sorta di blocco nell'affrontare i campioni (anche ai nazionali). Con le porte aperte e la mente libera oggi abbiamo visto come da ieri ad oggi ci troviamo ad aver una staffetta 4x200 e ragazzi che tirano giu secondi a grappoli! Certo bisogna saper emergere anche da soli, però d'ora in poi se la Federazione ha qualche dubbio nel portare qualche giovane ai grandi eventi la risposta l'abbiamo avuta oggi!
 
0
risposta

PS Elemaster, io la RAI non posso farne a meno oramai sono drogato! Però anche lo streaming non è male.

Aha aha!! smile No, io mi sono disintossicata!!! smile E poi con lo streaming oggi mi sono tanto divertita ad ascoltare i commenti sugli italiani! smile
Che dire? Bravi, bravi, bravi i ragazzi!! Tutti bravissimi ma se mi permettete Burdisso SPECIALE! Troppo forte! Riesce sempre a strapparmi un sorriso, sia per la prestazione che per la simpatia.
Davvero non mi aspettavo tutte queste bellissime medaglie e questa incredibile forza mentale che sembra finalmente accompagnare la nostra nazionale. Complimenti a tutti, un saluto e in bocca al lupo per domani! smile

>PS Elemaster, io la RAI non posso farne a meno oramai sono drogato! Però anche lo streaming non è male. Aha aha!! :D No, io mi sono disintossicata!!! :D E poi con lo streaming oggi mi sono tanto divertita ad ascoltare i commenti sugli italiani! :D Che dire? Bravi, bravi, bravi i ragazzi!! Tutti bravissimi ma se mi permettete Burdisso SPECIALE! Troppo forte! Riesce sempre a strapparmi un sorriso, sia per la prestazione che per la simpatia. Davvero non mi aspettavo tutte queste bellissime medaglie e questa incredibile forza mentale che sembra finalmente accompagnare la nostra nazionale. Complimenti a tutti, un saluto e in bocca al lupo per domani! ;)
 
0
risposta

comunque tanto per cambiare la rai non si smentisce . ho capito che era il compleanno della pellegrini ma non far vedere o quasi la seconda semifinale dei 200 misti e mezzi 200 sl per mostrare l'intervista non è il massimo . manco i tempi hanno detto già tanto i nomi dei qualificati

Ehe ehe! Per questo da quando ho smesso di guardare la RAI sono molto più rilassata!!!E mi godo le gare!! smile

>comunque tanto per cambiare la rai non si smentisce . ho capito che era il compleanno della pellegrini ma non far vedere o quasi la seconda semifinale dei 200 misti e mezzi 200 sl per mostrare l'intervista non è il massimo . manco i tempi hanno detto già tanto i nomi dei qualificati Ehe ehe! Per questo da quando ho smesso di guardare la RAI sono molto più rilassata!!!E mi godo le gare!! :D
 
0
risposta

report pomeriggio
stavolta i maschi la fanno da padrone 1 e 3 bronzi 2 ri di categoria 1 ri in tessuto tutti qualificati alle finali. donne 1 bronzo nessun ri e tutte in finale. per il resto 2 wj e ejr
1500 sl m peccato per i problemi di salute di greg che abdica e si deve accontentare del bronzo in un buon comunque 14.42.85, ottimo quarto acerenza miglioratosi a 14.51.88. l'oro non va al campione in corta romanchuck argento in 14.36.88 ma alla sorpresa di stagione wellbrock miglioratosi a 14.36.15 . Ci voleva un greg al massimo livello in ogni caso
100 sl m oro quasi annunciato per miressi che mifgliora ancora e non scende sotto i 48 per un'inezia 48.01 ric migliora il suo 48.11 delle semifinali. quinto dotto in un buon 48.45 sul podio scott 48.23 e metella 48.24 . dal 2012 saliamo semprte sul podio
100 rana f la messe di medaglie continua con la castiglioni bronzo col personale 1.06.54 dietro efimova 1.05.53 e meilutyte 1.06.26. settima la carraro 1.07.59
100 dorso m s si qualificano un ottimo sabbioni 53.39 a pochissimo dal suo ri terzo e ceccon settimo il più giovane finalista. miglor tem,po Kolesnikov 52.95 wjr
200 farfalla f s si qualificano polieri 2.08.77 sesta e cusinato 2.08.84 settima miglior tempo hentke 2.07.55
200 rana m s ottimo pizzini in finale col secondo tempo 2.08.52 ri in tessuto a 2 centesimi dal gommato di facci del 2009 miglior tempo chupkov 2.07.95
50 dorso f sesta la zofkova 28.31 oro alla Davies 27.23 su fesikova 27.31 e jallow 27.70
200 misti m s miglor tempo heintz 1.57.56
200 sl f s miglior tempo heemskerk 1.57.64 unica sotto l'1.58
200 farfalla m da ripescato a bronzo non male (certo 24 anni fa c'è che fece meglio). Federico burdisso minimo dovrà fare un monumento a guy che rinunciando alla finale gli ha permesso non solo di gareggiare ma anchje di vincere a sorpresa il bronzo 1.55.97 rij terzo italiano di sempre secondo sgommato migliora il suo 1.56.40 degli eurojunior preceduto come allora da milak 1.52.79 e kenderesi 1.54.36
4*200 sl m chiudiamo con il quarto bronzo 7.07.58 con una grande frazione di megli e ciampi oro gran Bretagna 7.05.32 su russia 7.06.66
proietti colonna 1.48.20
megli 1.45.44 miglior frazione di tutti
ciampi 1.46.49
zuin 1.47.45

report pomeriggio stavolta i maschi la fanno da padrone 1 e 3 bronzi 2 ri di categoria 1 ri in tessuto tutti qualificati alle finali. donne 1 bronzo nessun ri e tutte in finale. per il resto 2 wj e ejr **1500 sl m** peccato per i problemi di salute di greg che abdica e si deve accontentare del bronzo in un buon comunque 14.42.85, ottimo quarto acerenza miglioratosi a 14.51.88. l'oro non va al campione in corta romanchuck argento in 14.36.88 ma alla sorpresa di stagione wellbrock miglioratosi a 14.36.15 . Ci voleva un greg al massimo livello in ogni caso **100 sl m** oro quasi annunciato per miressi che mifgliora ancora e non scende sotto i 48 per un'inezia 48.01 ric migliora il suo 48.11 delle semifinali. quinto dotto in un buon 48.45 sul podio scott 48.23 e metella 48.24 . dal 2012 saliamo semprte sul podio **100 rana f** la messe di medaglie continua con la castiglioni bronzo col personale 1.06.54 dietro efimova 1.05.53 e meilutyte 1.06.26. settima la carraro 1.07.59 **100 dorso m s** si qualificano un ottimo sabbioni 53.39 a pochissimo dal suo ri terzo e ceccon settimo il più giovane finalista. miglor tem,po Kolesnikov 52.95 wjr **200 farfalla f s** si qualificano polieri 2.08.77 sesta e cusinato 2.08.84 settima miglior tempo hentke 2.07.55 **200 rana m s** ottimo pizzini in finale col secondo tempo 2.08.52 ri in tessuto a 2 centesimi dal gommato di facci del 2009 miglior tempo chupkov 2.07.95 **50 dorso f ** sesta la zofkova 28.31 oro alla Davies 27.23 su fesikova 27.31 e jallow 27.70 **200 misti m s ** miglor tempo heintz 1.57.56 **200 sl f s** miglior tempo heemskerk 1.57.64 unica sotto l'1.58 **200 farfalla m** da ripescato a bronzo non male (certo 24 anni fa c'è che fece meglio). Federico burdisso minimo dovrà fare un monumento a guy che rinunciando alla finale gli ha permesso non solo di gareggiare ma anchje di vincere a sorpresa il bronzo 1.55.97 rij terzo italiano di sempre secondo sgommato migliora il suo 1.56.40 degli eurojunior preceduto come allora da milak 1.52.79 e kenderesi 1.54.36 **4*200 sl m** chiudiamo con il quarto bronzo 7.07.58 con una grande frazione di megli e ciampi oro gran Bretagna 7.05.32 su russia 7.06.66 proietti colonna 1.48.20 megli 1.45.44 miglior frazione di tutti ciampi 1.46.49 zuin 1.47.45
 
0
risposta

programma di domani
200 sl m
200 rana f
50 farfalla m
100 dorso f
mista mista

programma di domani 200 sl m 200 rana f 50 farfalla m 100 dorso f mista mista
 
0
risposta

Oggi pomeriggio ho assistito a una delle più entusiasmanti giornate di nuoto azzurro della mia vita, per risultato d'insieme. I nostri sono stati complessivamente fantastici, con un filotto di prestazioni che fa strabuzzare gli occhi. Ci siamo lamentati spesso, in altre occasioni, del fatto che i qualificati non riuscissero a dare il meglio una volta giunti all'appuntamento principale della stagione, come in effetti accadeva. Stasera è accaduto l'esatto contrario. I 13 nuotatori scesi in acqua individualmente, infatti, hanno firmato la bellezza di 6 pb (Acerenza, Miressi, Castiglioni, Cusinato, Pizzini e Burdisso), e 2 sb (Dotto, Sabbioni). Strabiliante anche la prova della staffetta, con Proietti Colonna che si conferma attorno al suo migliore, Megli che butta giù una prestazione scioccante quasi quanto il 46"99 di Miressi, Ciampi e Zuin ascesi a livelli di competitività oggettivamente buoni anche per una finale mondiale.
Non entro nel merito di ogni gara, anche perché l'avete già fatto benissimo voi, e soprattutto perché talmente tante e varie sono state le emozioni provate che dovrei scrivere un'ora.
Una cosa è sicura: finalmente possiamo vantare una selezione completa, profonda e qualificata. Nonostante l'assenza di Detti e Martinenghi, l'appannamento di Paltrinieri e la presenza più o meno vacanziera della Pellegrini, stiamo portando a casa medaglie e finali a gogo, e siamo solo al terzo giorno, con discrete carte ancora da giocare un po' dappertutto: Panziera nei suoi 200 dorso, Quadarella in 1500 e 400, Paltrinieri negli 800, Polieri/Cusinato nei 200 farfalla, Sabbioni/Ceccon nei 100 dorso, Pizzini nei 200 rana, Scozzoli nei 50 rana, mista uomini, mista donne, mista mista...

EDIT: i SB sono 3, avevo dimenticato la Carraro.

Oggi pomeriggio ho assistito a una delle più entusiasmanti giornate di nuoto azzurro della mia vita, per risultato d'insieme. I nostri sono stati complessivamente fantastici, con un filotto di prestazioni che fa strabuzzare gli occhi. Ci siamo lamentati spesso, in altre occasioni, del fatto che i qualificati non riuscissero a dare il meglio una volta giunti all'appuntamento principale della stagione, come in effetti accadeva. Stasera è accaduto l'esatto contrario. I 13 nuotatori scesi in acqua individualmente, infatti, hanno firmato la bellezza di 6 pb (Acerenza, Miressi, Castiglioni, Cusinato, Pizzini e Burdisso), e 2 sb (Dotto, Sabbioni). Strabiliante anche la prova della staffetta, con Proietti Colonna che si conferma attorno al suo migliore, Megli che butta giù una prestazione scioccante quasi quanto il 46"99 di Miressi, Ciampi e Zuin ascesi a livelli di competitività oggettivamente buoni anche per una finale mondiale. Non entro nel merito di ogni gara, anche perché l'avete già fatto benissimo voi, e soprattutto perché talmente tante e varie sono state le emozioni provate che dovrei scrivere un'ora. Una cosa è sicura: finalmente possiamo vantare una selezione completa, profonda e qualificata. Nonostante l'assenza di Detti e Martinenghi, l'appannamento di Paltrinieri e la presenza più o meno vacanziera della Pellegrini, stiamo portando a casa medaglie e finali a gogo, e siamo solo al terzo giorno, con discrete carte ancora da giocare un po' dappertutto: Panziera nei suoi 200 dorso, Quadarella in 1500 e 400, Paltrinieri negli 800, Polieri/Cusinato nei 200 farfalla, Sabbioni/Ceccon nei 100 dorso, Pizzini nei 200 rana, Scozzoli nei 50 rana, mista uomini, mista donne, mista mista... EDIT: i SB sono 3, avevo dimenticato la Carraro.
modificato Aug 5 '18 a 11:27 pm
 
0
risposta

mi sento di poter affermare che per quanto riguarda la mista dei sogni di Nuotofan la frazione conclusiva proprio schifo non dovrebbe fare

Ciao Troy smile
Purtroppo ho avuto giorni che dire complicati è eufemistico e non ho potuto scrivere nulla sulle prime tre giornate di gara.
In compenso ho visto qualche gara (soprattutto oggi) e letto i risultati, oltre ai vostri commenti ovviamente.

Tre considerazioni:

1) Esempio di come le cose, nel nuoto e nella vita, possano cambiare rapidamente: Miressi lo scorso anno sembrava l'elemento più contendibile, cioè meno sicuro, della "mista dei sogni 2020", mentre ora (anche per il malaugurato infortunio occorso a Martinenghi) appare di gran lunga il più affidabile.
Mezzi fisici impressionanti e una fiducia in sè che sta crescendo a dismisura; aggiungiamo che in staffetta si esalta, come dimostrato sia ai Giochi del Mediterraneo che a questi Europei. Potremmo avere trovato un Lezak, in prospettiva ancora più forte (soprattutto in gara individuale).

2) Varie controprestazioni anche tra le nazionali più forti (Gran Bretagna, Russia, Ungheria), mentre si riaffacciano alla ribalta del nuoto Francia e Germania. In questo contesto "mobile", l'Italia conferma una solidità di squadra notevole. E il bronzo di oggi della giovane 4x200sl maschile, nonostante l'assenza di Detti, con Gran Bretagna e Russia (priva di Krasnykh, va detto) non lontano nonostante sulla carta lo fossero, è davvero un gran risultato.

3) Complimenti a Matteo Giunta. Ormai vari indizi fanno una prova, e in un mondo del nuoto in cui centrare la preparazione con atleti diversi è tutt'altro che scontato, le prestazioni di Zofkova (RI nei 50, distanza a lei non certo congeniale), Pizzini (splendida semifinale con PB e RI sfiorato) e il grandissimo rilancio di Sabbioni a pochi centesimi dal PB dopo tutti i problemi avuti nelle ultime due stagioni, confermano gli ottimi risultati avuti in passato..

>mi sento di poter affermare che per quanto riguarda la mista dei sogni di Nuotofan la frazione conclusiva proprio schifo non dovrebbe fare Ciao Troy ;) Purtroppo ho avuto giorni che dire complicati è eufemistico e non ho potuto scrivere nulla sulle prime tre giornate di gara. In compenso ho visto qualche gara (soprattutto oggi) e letto i risultati, oltre ai vostri commenti ovviamente. Tre considerazioni: 1) Esempio di come le cose, nel nuoto e nella vita, possano cambiare rapidamente: Miressi lo scorso anno sembrava l'elemento più contendibile, cioè meno sicuro, della "mista dei sogni 2020", mentre ora (anche per il malaugurato infortunio occorso a Martinenghi) appare di gran lunga il più affidabile. Mezzi fisici impressionanti e una fiducia in sè che sta crescendo a dismisura; aggiungiamo che in staffetta si esalta, come dimostrato sia ai Giochi del Mediterraneo che a questi Europei. Potremmo avere trovato un Lezak, in prospettiva ancora più forte (soprattutto in gara individuale). 2) Varie controprestazioni anche tra le nazionali più forti (Gran Bretagna, Russia, Ungheria), mentre si riaffacciano alla ribalta del nuoto Francia e Germania. In questo contesto "mobile", l'Italia conferma una solidità di squadra notevole. E il bronzo di oggi della giovane 4x200sl maschile, nonostante l'assenza di Detti, con Gran Bretagna e Russia (priva di Krasnykh, va detto) non lontano nonostante sulla carta lo fossero, è davvero un gran risultato. 3) Complimenti a Matteo Giunta. Ormai vari indizi fanno una prova, e in un mondo del nuoto in cui centrare la preparazione con atleti diversi è tutt'altro che scontato, le prestazioni di Zofkova (RI nei 50, distanza a lei non certo congeniale), Pizzini (splendida semifinale con PB e RI sfiorato) e il grandissimo rilancio di Sabbioni a pochi centesimi dal PB dopo tutti i problemi avuti nelle ultime due stagioni, confermano gli ottimi risultati avuti in passato..
modificato Aug 5 '18 a 10:42 pm
 
0
risposta

Aggiungo una quarta considerazione sul ripetersi, anche nel nuoto, della "regola del lucky loser", frequente nel tennis.

Appena ho saputo del recupero di Burdisso per la finale dei 200 delfino (Guy si è testato ieri e, non c'è nulla da fare, l'ultima vasca dei 200 delfino gli resta indigesta, perchè gli manca la scioltezza di nuotata e le subacquee incisive senza troppo dispendio di energie necessarie per diventare un grande 200 delfinista: a quel punto, giusto rinunciare alla finale e a una medaglia al massimo di bronzo, per assicurare l'oro britannico nella 4x200sl ) mi sono detto: con i primi due posti sul podio certi (Milak-Kenderesi), perchè non sognare il bronzo, visto il colpo di fortuna?

E bronzo è stato, con la solita gara coraggiosa alle spalle di un Milak davvero eccessivo nel passare a 52.7 ai 100m.
Tra l'essere coraggiosi e l'essere sconsiderati c'è differenza: Milak - enormemente superiore rispetto a tutti - si è potuto permettere di essere sconsiderato, pagando solo in termini di mancato progresso cronometrico, che di sicuro valeva (almeno un 1.52 bassissimo, ma forse anche un 1.51.9 con passaggio un po' più equilibrato).

Aggiungo una quarta considerazione sul ripetersi, anche nel nuoto, della "regola del lucky loser", frequente nel tennis. Appena ho saputo del recupero di Burdisso per la finale dei 200 delfino (Guy si è testato ieri e, non c'è nulla da fare, l'ultima vasca dei 200 delfino gli resta indigesta, perchè gli manca la scioltezza di nuotata e le subacquee incisive senza troppo dispendio di energie necessarie per diventare un grande 200 delfinista: a quel punto, giusto rinunciare alla finale e a una medaglia al massimo di bronzo, per assicurare l'oro britannico nella 4x200sl ) mi sono detto: con i primi due posti sul podio certi (Milak-Kenderesi), perchè non sognare il bronzo, visto il colpo di fortuna? E bronzo è stato, con la solita gara coraggiosa alle spalle di un Milak davvero eccessivo nel passare a 52.7 ai 100m. Tra l'essere coraggiosi e l'essere sconsiderati c'è differenza: Milak - enormemente superiore rispetto a tutti - si è potuto permettere di essere sconsiderato, pagando solo in termini di mancato progresso cronometrico, che di sicuro valeva (almeno un 1.52 bassissimo, ma forse anche un 1.51.9 con passaggio un po' più equilibrato).
modificato Aug 5 '18 a 10:39 pm
 
1
risposta

Siamo entrati nell'era Miressi, grande erogatore di potenza come Bernard, Adrian, Manaudou. Il 47 è rimandato alla prossima occasione, magari al lancio della mista sl.
La medaglia della 4x200 è stata esaltante, colta senza Detti e con un quartetto molto giovane. Germania tradita dalla scarsa condizione di Wierling. Oltre a Krasnhyk la Russia era priva del talento Girev, il resto lo ha fatto il declino di Izotov, a tutto beneficio dei britannici. Adesso c'è curiosità per la gara individuale di Megli.
Nei 1500 tra i due litiganti ha goduto il terzo, ma non ha rubato nulla, anzi...La Germania sta tornando una potenza natatoria di primo piano.
Burdisso medaglia europea assoluta a 16 anni, bravo a non eclissarsi dopo un passaggio molto veloce.
...
Grave la riscrittura del tempo di Peaty, se fosse stato 57"14 come spiegarlo all'opinione pubblica e allo stesso atleta?

Siamo entrati nell'era Miressi, grande erogatore di potenza come Bernard, Adrian, Manaudou. Il 47 è rimandato alla prossima occasione, magari al lancio della mista sl. La medaglia della 4x200 è stata esaltante, colta senza Detti e con un quartetto molto giovane. Germania tradita dalla scarsa condizione di Wierling. Oltre a Krasnhyk la Russia era priva del talento Girev, il resto lo ha fatto il declino di Izotov, a tutto beneficio dei britannici. Adesso c'è curiosità per la gara individuale di Megli. Nei 1500 tra i due litiganti ha goduto il terzo, ma non ha rubato nulla, anzi...La Germania sta tornando una potenza natatoria di primo piano. Burdisso medaglia europea assoluta a 16 anni, bravo a non eclissarsi dopo un passaggio molto veloce. ... Grave la riscrittura del tempo di Peaty, se fosse stato 57"14 come spiegarlo all'opinione pubblica e allo stesso atleta?
 
0
risposta

Siamo entrati nell'era Miressi, grande erogatore di potenza come Bernard, Adrian, Manaudou. Il 47 è rimandato alla prossima occasione, magari al lancio della mista sl.
La medaglia della 4x200 è stata esaltante, colta senza Detti e con un quartetto molto giovane. Germania tradita dalla scarsa condizione di Wierling. Oltre a Krasnhyk la Russia era priva del talento Girev, il resto lo ha fatto il declino di Izotov, a tutto beneficio dei britannici. Adesso c'è curiosità per la gara individuale di Megli.
Nei 1500 tra i due litiganti ha goduto il terzo, ma non ha rubato nulla, anzi...La Germania sta tornando una potenza natatoria di primo piano.
Burdisso medaglia europea assoluta a 16 anni, bravo a non eclissarsi dopo un passaggio molto veloce.
...
Grave la riscrittura del tempo di Peaty, se fosse stato 57"14 come spiegarlo all'opinione pubblica e allo stesso atleta?

anche se lo facesse non è ritenuto valido un tempo fatto nella sl mista solo il tempo complessivo

>Siamo entrati nell'era Miressi, grande erogatore di potenza come Bernard, Adrian, Manaudou. Il 47 è rimandato alla prossima occasione, magari al lancio della mista sl. >La medaglia della 4x200 è stata esaltante, colta senza Detti e con un quartetto molto giovane. Germania tradita dalla scarsa condizione di Wierling. Oltre a Krasnhyk la Russia era priva del talento Girev, il resto lo ha fatto il declino di Izotov, a tutto beneficio dei britannici. Adesso c'è curiosità per la gara individuale di Megli. >Nei 1500 tra i due litiganti ha goduto il terzo, ma non ha rubato nulla, anzi...La Germania sta tornando una potenza natatoria di primo piano. >Burdisso medaglia europea assoluta a 16 anni, bravo a non eclissarsi dopo un passaggio molto veloce. >... >Grave la riscrittura del tempo di Peaty, se fosse stato 57"14 come spiegarlo all'opinione pubblica e allo stesso atleta? anche se lo facesse non è ritenuto valido un tempo fatto nella sl mista solo il tempo complessivo
 
0
risposta

Grave la riscrittura del tempo di Peaty, se fosse stato 57"14 come spiegarlo all'opinione pubblica e allo stesso atleta?

Avrebbero avuto le spalle al muro e avrebbero dovuto vuotare il sacco allo stesso modo.
Il punto, secondo me, è un altro: siamo proprio così sicuri che l'errore sia stato realmente di 0.1 s, e non 0.08 o 0.12? Non so, a me sa tanto di aggiustamento simbolico. Purtroppo siamo costretti a prendere per buona la versione della LEN e della Microplus (sistema di rilevazione dello start settato male) visto che temo non ci saranno ulteriori sviluppi.

>Grave la riscrittura del tempo di Peaty, se fosse stato 57"14 come spiegarlo all'opinione pubblica e allo stesso atleta? Avrebbero avuto le spalle al muro e avrebbero dovuto vuotare il sacco allo stesso modo. Il punto, secondo me, è un altro: siamo proprio così sicuri che l'errore sia stato realmente di 0.1 s, e non 0.08 o 0.12? Non so, a me sa tanto di aggiustamento simbolico. Purtroppo siamo costretti a prendere per buona la versione della LEN e della Microplus (sistema di rilevazione dello start settato male) visto che temo non ci saranno ulteriori sviluppi.
modificato Aug 6 '18 a 11:05 am
 
0
risposta

Il problema della nostra mista mista è che abbiamo l'uomo a stile. Il differenziale uomo/donna nel crawl è il più basso tra i 4 stili, senza contare che così facendo la ranista donna si trova ad affrontare quasi tutti uomini.
Magari andremo comunque a medaglia ma di sicuro gli eventi non ci mettono in condizione di adottare la tattica più conveniente.

Il problema della nostra mista mista è che abbiamo l'uomo a stile. Il differenziale uomo/donna nel crawl è il più basso tra i 4 stili, senza contare che così facendo la ranista donna si trova ad affrontare quasi tutti uomini. Magari andremo comunque a medaglia ma di sicuro gli eventi non ci mettono in condizione di adottare la tattica più conveniente.
 
0
risposta

Il problema della nostra mista mista è che abbiamo l'uomo a stile. Il differenziale uomo/donna nel crawl è il più basso tra i 4 stili, senza contare che così facendo la ranista donna si trova ad affrontare quasi tutti uomini.
Magari andremo comunque a medaglia ma di sicuro gli eventi non ci mettono in condizione di adottare la tattica più conveniente.

Non vedo perché non possono cambiare composizione.
Scozzoli oggi non ha impegni.
Sabbioni ha più di un'ora per recuperare.
Mi aspetto Sabbioni-Scozzoli-DiLiddo-Pellegrini.
Se a rana non hai Efimova o King, conviene sempre il maschio.

>Il problema della nostra mista mista è che abbiamo l'uomo a stile. Il differenziale uomo/donna nel crawl è il più basso tra i 4 stili, senza contare che così facendo la ranista donna si trova ad affrontare quasi tutti uomini. >Magari andremo comunque a medaglia ma di sicuro gli eventi non ci mettono in condizione di adottare la tattica più conveniente. Non vedo perché non possono cambiare composizione. Scozzoli oggi non ha impegni. Sabbioni ha più di un'ora per recuperare. Mi aspetto Sabbioni-Scozzoli-DiLiddo-Pellegrini. Se a rana non hai Efimova o King, conviene sempre il maschio.
 
0
risposta
1234567 ... 16
Dettagli Discussione
14.79k
viste
310 risposte
22 followers
anteprima immediata
inserisci almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai menzionato %MENTIONS%, ma non possono vedere questo messaggio e non ne riceveranno notifica
Salvataggio...
Salvato
With selected deselect posts show selected posts
Tutti i messaggi di questo argomento saranno cancellato ?
Bozza in attesa ... Click per tornare alla modifica
Elimina la bozza