Advertisement

report pomeriggio
400 misti f iniziamo con un bell'argento per la cusinato che si peggiora di poco rispetto allo stagionale ma 4.35.05 non è male oro per la lessafre 4.34.17 terza la miley 4.35.34 settima la toni 4.40.18
400 sl m oro romanchuck 3.45.18 davanti a christiansen 3.47.07 e muehleittner 3.47.18 . visti i tempi cresce il rammarico per acerenza
50 sl f s fuori la ferraioli quindixcesima 25.39 miglior tempo blume in un ottimo 23.82
50 dorso m sfuori sabbioni nono 24.99 e ceccon sedicesimo 25.50 miglior tempo glinta 24.12 Kolesnikov 24.25 wjr
100 farfalla f s passano bianchi terza 57.78 e di liddo quarta 57.82 miglior tempo sjostrom 56.66
100 rana m s passa scozzoli quarto 59.65 fuori pinzuti personale 1.00.28 dodicesimo miglior tempo peaty 58.04
4*100 sl f quinta l'italia 3.38.11 vince la francia 3.34.65 su olanda 3.34.77 e danimarca 3.37.03
galizi 54.92
ferraioli 54.76
letrari 54.84
pellegrini 53.59
m chiudiamo con l'argento 3.12.90 dopo una gran rimonta di miressi dalla quarta posizione oro alla russia 3.12.23 terza la polonia 3.14.20
dotto 48.63
vendrame 48.73
zazzeri 48.55
miressi 46.99

report pomeriggio **400 misti f** iniziamo con un bell'argento per la cusinato che si peggiora di poco rispetto allo stagionale ma 4.35.05 non è male oro per la lessafre 4.34.17 terza la miley 4.35.34 settima la toni 4.40.18 **400 sl m** oro romanchuck 3.45.18 davanti a christiansen 3.47.07 e muehleittner 3.47.18 . visti i tempi cresce il rammarico per acerenza **50 sl f s** fuori la ferraioli quindixcesima 25.39 miglior tempo blume in un ottimo 23.82 **50 dorso m s**fuori sabbioni nono 24.99 e ceccon sedicesimo 25.50 miglior tempo glinta 24.12 Kolesnikov 24.25 wjr **100 farfalla f s** passano bianchi terza 57.78 e di liddo quarta 57.82 miglior tempo sjostrom 56.66 **100 rana m s** passa scozzoli quarto 59.65 fuori pinzuti personale 1.00.28 dodicesimo miglior tempo peaty 58.04 **4*100 sl f** quinta l'italia 3.38.11 vince la francia 3.34.65 su olanda 3.34.77 e danimarca 3.37.03 galizi 54.92 ferraioli 54.76 letrari 54.84 pellegrini 53.59 **m** chiudiamo con l'argento 3.12.90 dopo una gran rimonta di miressi dalla quarta posizione oro alla russia 3.12.23 terza la polonia 3.14.20 dotto 48.63 vendrame 48.73 zazzeri 48.55 miressi 46.99
 
0
risposta

programma di domani
100 sl m
100 rana f
200 farfalla m
50 dorso f
4*200 sl mista
1500 sl m
800 sl f

programma di domani 100 sl m 100 rana f 200 farfalla m 50 dorso f 4*200 sl mista 1500 sl m 800 sl f
 
0
risposta

Un buon debutto per gli azzurri. La Cusinato ha sostanzialmente ripetuto il 7 Colli, qui però aveva più pressione. Non le si poteva chiedere un ulteriore balzo dopo i grandi progressi già palesati. L'esplosione della Lesaffre era attesa da almeno quattro anni, è l'unica nuotatrice del circuito alta più di 1,90, ci ha messo un po' di tempo in più a raggiungere il vertice. Scozzoli rimane a galla in un 100 rana molto denso (Prigoda a 59"3 nello spareggio per l'ingresso in finale la dice lunga). Romanchuk ha messo sul piatto le proprie credenziali e ce lo aspettavamo. Le tre regine della velocità (Sjostrom, Bonnet, Blume) sono in forma e vedremo scintille nei 100 donne, in quelli uomini Miressi è logicamente da titolo. Primi passi verso la gloria del predestinato Kolesnikov. Nei 50 dorso il livello è altissimo e potrebbe scapparci il wr.

Un buon debutto per gli azzurri. La Cusinato ha sostanzialmente ripetuto il 7 Colli, qui però aveva più pressione. Non le si poteva chiedere un ulteriore balzo dopo i grandi progressi già palesati. L'esplosione della Lesaffre era attesa da almeno quattro anni, è l'unica nuotatrice del circuito alta più di 1,90, ci ha messo un po' di tempo in più a raggiungere il vertice. Scozzoli rimane a galla in un 100 rana molto denso (Prigoda a 59"3 nello spareggio per l'ingresso in finale la dice lunga). Romanchuk ha messo sul piatto le proprie credenziali e ce lo aspettavamo. Le tre regine della velocità (Sjostrom, Bonnet, Blume) sono in forma e vedremo scintille nei 100 donne, in quelli uomini Miressi è logicamente da titolo. Primi passi verso la gloria del predestinato Kolesnikov. Nei 50 dorso il livello è altissimo e potrebbe scapparci il wr.
 
0
risposta

report pomeriggio
400 misti f iniziamo con un bell'argento per la cusinato che si peggiora di poco rispetto allo stagionale ma 4.35.05 non è male oro per la lessafre 4.34.17 terza la miley 4.35.34 settima la toni 4.40.18
400 sl m oro romanchuck 3.45.18 davanti a christiansen 3.47.07 e muehleittner 3.47.18 . visti i tempi cresce il rammarico per acerenza
50 sl f s fuori la ferraioli quindixcesima 25.39 miglior tempo blume in un ottimo 23.82
50 dorso m sfuori sabbioni nono 24.99 e ceccon sedicesimo 25.50 miglior tempo glinta 24.12 Kolesnikov 24.25 wjr
100 farfalla f s passano bianchi terza 57.78 e di liddo quarta 57.82 miglior tempo sjostrom 56.66
100 rana m s passa scozzoli quarto 59.65 fuori pinzuti personale 1.00.28 dodicesimo miglior tempo peaty 58.04
4*100 sl f quinta l'italia 3.38.11 vince la francia 3.34.65 su olanda 3.34.77 e danimarca 3.37.03
galizi 54.92
ferraioli 54.76
letrari 54.84
pellegrini 53.59
m chiudiamo con l'argento 3.12.90 dopo una gran rimonta di miressi dalla quarta posizione oro alla russia 3.12.23 terza la polonia 3.14.20
dotto 48.63
vendrame 48.73
zazzeri 48.55
miressi 46.99

Il rammarico per Acerenza...già. Adirittura anche Paltrinieri era da medaglia. Gara di basso livello medio questi 400, il nostro Detti arrivava tranquillo all'oro.
Ciao Ciao smile

>report pomeriggio >**400 misti f** iniziamo con un bell'argento per la cusinato che si peggiora di poco rispetto allo stagionale ma 4.35.05 non è male oro per la lessafre 4.34.17 terza la miley 4.35.34 settima la toni 4.40.18 >**400 sl m** oro romanchuck 3.45.18 davanti a christiansen 3.47.07 e muehleittner 3.47.18 . visti i tempi cresce il rammarico per acerenza >**50 sl f s** fuori la ferraioli quindixcesima 25.39 miglior tempo blume in un ottimo 23.82 >**50 dorso m s**fuori sabbioni nono 24.99 e ceccon sedicesimo 25.50 miglior tempo glinta 24.12 Kolesnikov 24.25 wjr >**100 farfalla f s** passano bianchi terza 57.78 e di liddo quarta 57.82 miglior tempo sjostrom 56.66 >**100 rana m s** passa scozzoli quarto 59.65 fuori pinzuti personale 1.00.28 dodicesimo miglior tempo peaty 58.04 >**4*100 sl f** quinta l'italia 3.38.11 vince la francia 3.34.65 su olanda 3.34.77 e danimarca 3.37.03 >galizi 54.92 >ferraioli 54.76 >letrari 54.84 >pellegrini 53.59 >**m** chiudiamo con l'argento 3.12.90 dopo una gran rimonta di miressi dalla quarta posizione oro alla russia 3.12.23 terza la polonia 3.14.20 >dotto 48.63 >vendrame 48.73 >zazzeri 48.55 >miressi 46.99 Il rammarico per Acerenza...già. Adirittura anche Paltrinieri era da medaglia. Gara di basso livello medio questi 400, il nostro Detti arrivava tranquillo all'oro. Ciao Ciao :)
 
0
risposta

Scozzoli rimane a galla in un 100 rana molto denso (Prigoda a 59"3 nello spareggio per l'ingresso in finale la dice lunga).

Il russo ha rischiato grosso, ma era uno dei più attesi alla vigilia dopo la scorsa stagione e il tempo dello spareggio lo rappresenta decisamente di più, potrebbe fare come la Danimarca femminile. Per il resto Scozzoli avrà diversi altri avversari, dalla sorpresa della stagione Kamminga, all'altro britannnico Wilby, sembrato favorito per l'argento ieri (clamoroso il duello in batteria con Murdoch rimasto fuori con 59.14), e l'altro russo Chupkov che è apparso in forma in vista dei suoi 200. In generale una finale che anche in Europa ha raggiutno un tempo d'accesso da sub-minuto.

Romanchuk ha messo sul piatto le proprie credenziali e ce lo aspettavamo.

Romanchuk ha dimostrato solidità anche sui 400, con un ottima nuotata e un ottimo tempo, ma il grande distacco è dovuto più al basso livello europeo della distanza, privata dei migliori interpreti: Detti, Guy e Krasnykh.

Le tre regine della velocità (Sjostrom, Bonnet, Blume) sono in forma e vedremo scintille nei 100 donne

Già oggi il duello Blume vs Sjoestrom sarà moolto interessante, nessuna delle due si è nascosta in semifinale, nonostante poi la svedese abbia nuotato il solito tempo irraggiungibile nel delfino e la Blume abbia portato la sua squadra al bronzo in staffetta. Staffetta in cui la Bonnet ha risposto alla grande portando al colpo grosso la Francia, che comunque ha ritrovato buona solidità di squadra sulla velocità, almeno al femminile. Io pronosticavo un argento per le translapine, la Bonnet e una Kromowidjojo che pare forse non più al massimo splendore potrebbero aver fatto la differenza. Kromowidjojo che comunque nei 50 non toglierei dalla corsa al bronzo per i 50 stile, ma nei 100 è un'altra storia. La connazionale Heemskerk sembra invece ancora in ottima forma, il tempo in staffetta potrebbe darle delle chance anche in gara individuale, dove però sappiamo quanto soffra l'agonismo e con tre atlete così solide le possibilità sono basse.

in quelli uomini Miressi è logicamente da titolo. Primi passi verso la gloria del predestinato Kolesnikov. Nei 50 dorso il livello è altissimo e potrebbe scapparci il wr.

Come detto Miressi io lo davo anche d'argento già alla vigilia, viste le sue prestazioni sono in crescita costante. Al di là dell'entusiasmo del momento post-staffetta, i tempi delle gare a squadra quantomeno mostrano che ha nelle gambe e nelle braccia un tempo notevole, ma anche dovesse restare sul 48 basso, come detto il campo partenti potrebbe lasciargli spiragli: Morozov sembra in forma ma è tutt'altro che una garanzia, Scott non ha impressionato al Sette Colli e ha già avuto l'evento di punta in stagione come gli altri britannici, gli ungheresi sembrano essersi un po' persi rispetto all'anno scorso. Non ho visto se gareggerà Kolesnikov, la cui prestazione in staffetta è stata la migliore dietro al torinese. Il classe 2000 ha già fatto vedere grandi cose e questo potrebbe essere l'evento della consacrazione per lui anche in lunga, semmai ne avesse bisogno di un'ulteriore conscarazione smile Nei 50 dorso è proprio la l'alta competitvità che potrebbe minare un tempo ancora migliore di quelli visti ieri, ma la gara sarà sicuramente avvincente.

Altra gara molto interessante sarà la finale dei 100 delfino, non solo per i colori azzurri. Dietro alla Sjoestrom (che comunque è sempre motivo di grande interesse) Di Liddo, Bianchi, Chimrova e Wattel non sembrano essere molto distanti tra loro e potrebbero dare il via a una bella sfida per i gradini bassi del podio.

> Scozzoli rimane a galla in un 100 rana molto denso (Prigoda a 59"3 nello spareggio per l'ingresso in finale la dice lunga). Il russo ha rischiato grosso, ma era uno dei più attesi alla vigilia dopo la scorsa stagione e il tempo dello spareggio lo rappresenta decisamente di più, potrebbe fare come la Danimarca femminile. Per il resto Scozzoli avrà diversi altri avversari, dalla sorpresa della stagione Kamminga, all'altro britannnico Wilby, sembrato favorito per l'argento ieri (clamoroso il duello in batteria con Murdoch rimasto fuori con 59.14), e l'altro russo Chupkov che è apparso in forma in vista dei suoi 200. In generale una finale che anche in Europa ha raggiutno un tempo d'accesso da sub-minuto. >Romanchuk ha messo sul piatto le proprie credenziali e ce lo aspettavamo. Romanchuk ha dimostrato solidità anche sui 400, con un ottima nuotata e un ottimo tempo, ma il grande distacco è dovuto più al basso livello europeo della distanza, privata dei migliori interpreti: Detti, Guy e Krasnykh. > Le tre regine della velocità (Sjostrom, Bonnet, Blume) sono in forma e vedremo scintille nei 100 donne Già oggi il duello Blume vs Sjoestrom sarà moolto interessante, nessuna delle due si è nascosta in semifinale, nonostante poi la svedese abbia nuotato il solito tempo irraggiungibile nel delfino e la Blume abbia portato la sua squadra al bronzo in staffetta. Staffetta in cui la Bonnet ha risposto alla grande portando al colpo grosso la Francia, che comunque ha ritrovato buona solidità di squadra sulla velocità, almeno al femminile. Io pronosticavo un argento per le translapine, la Bonnet e una Kromowidjojo che pare forse non più al massimo splendore potrebbero aver fatto la differenza. Kromowidjojo che comunque nei 50 non toglierei dalla corsa al bronzo per i 50 stile, ma nei 100 è un'altra storia. La connazionale Heemskerk sembra invece ancora in ottima forma, il tempo in staffetta potrebbe darle delle chance anche in gara individuale, dove però sappiamo quanto soffra l'agonismo e con tre atlete così solide le possibilità sono basse. > in quelli uomini Miressi è logicamente da titolo. Primi passi verso la gloria del predestinato Kolesnikov. Nei 50 dorso il livello è altissimo e potrebbe scapparci il wr. Come detto Miressi io lo davo anche d'argento già alla vigilia, viste le sue prestazioni sono in crescita costante. Al di là dell'entusiasmo del momento post-staffetta, i tempi delle gare a squadra quantomeno mostrano che ha nelle gambe e nelle braccia un tempo notevole, ma anche dovesse restare sul 48 basso, come detto il campo partenti potrebbe lasciargli spiragli: Morozov sembra in forma ma è tutt'altro che una garanzia, Scott non ha impressionato al Sette Colli e ha già avuto l'evento di punta in stagione come gli altri britannici, gli ungheresi sembrano essersi un po' persi rispetto all'anno scorso. Non ho visto se gareggerà Kolesnikov, la cui prestazione in staffetta è stata la migliore dietro al torinese. Il classe 2000 ha già fatto vedere grandi cose e questo potrebbe essere l'evento della consacrazione per lui anche in lunga, semmai ne avesse bisogno di un'ulteriore conscarazione ;) Nei 50 dorso è proprio la l'alta competitvità che potrebbe minare un tempo ancora migliore di quelli visti ieri, ma la gara sarà sicuramente avvincente. Altra gara molto interessante sarà la finale dei 100 delfino, non solo per i colori azzurri. Dietro alla Sjoestrom (che comunque è sempre motivo di grande interesse) Di Liddo, Bianchi, Chimrova e Wattel non sembrano essere molto distanti tra loro e potrebbero dare il via a una bella sfida per i gradini bassi del podio.
 
0
risposta

Di Liddo, Bianchi, Chimrova e Wattel non sembrano essere molto distanti tra loro

Solo una precisazione: la Wattel è uscita in sf.

Beh, pare proprio che stasera vedremo Federica Pellegrini disputare una frazione della 4x200 mista.

>Di Liddo, Bianchi, Chimrova e Wattel non sembrano essere molto distanti tra loro Solo una precisazione: la Wattel è uscita in sf. Beh, pare proprio che stasera vedremo Federica Pellegrini disputare una frazione della 4x200 mista.
 
0
risposta

Prestazione opaca per Paltrinieri. Pretattica o condizione non al top? Se solo la Rai ci avesse mostrato la gara, almeno in un riquadro...

Prestazione opaca per Paltrinieri. Pretattica o condizione non al top? Se solo la Rai ci avesse mostrato la gara, almeno in un riquadro...
 
0
risposta

Batterie della 4x200 mixed che sono servite per eliminare San Marino.

Preoccupa un po' Paltrinieri. Speriamo che la Rai abbia registrato anche l'eventuale sua intervista, per capire meglio.

Batterie della 4x200 mixed che sono servite per eliminare San Marino. Preoccupa un po' Paltrinieri. Speriamo che la Rai abbia registrato anche l'eventuale sua intervista, per capire meglio.
 
0
risposta

Batterie dei 1500. Mah! Acerenza a 14.59, tutto sommato non male.
Paltrinieri in 14.54. Non ho idea di quanto abbia spinto. battuto da Joly, che di nuovo fa una bella batteria, e dal nome nuovissimo il tedesco Wellbrock.
A me personalmente non è piaciuto, mentre nella batteria di Acerenza ho trovato il solito bellissimo Romanchuk.
Nessuno è imbattibile, ma l'impressione è che l'ucraino stia davvero bene in acqua e Paltrinieri no.
Spero ardentemente di sbagliarmi, ma oggi lo vedo al massimo da argento, e pure faticando.

Ciao Ciao smile

Batterie dei 1500. Mah! Acerenza a 14.59, tutto sommato non male. Paltrinieri in 14.54. Non ho idea di quanto abbia spinto. battuto da Joly, che di nuovo fa una bella batteria, e dal nome nuovissimo il tedesco Wellbrock. A me personalmente non è piaciuto, mentre nella batteria di Acerenza ho trovato il solito bellissimo Romanchuk. Nessuno è imbattibile, ma l'impressione è che l'ucraino stia davvero bene in acqua e Paltrinieri no. Spero ardentemente di sbagliarmi, ma oggi lo vedo al massimo da argento, e pure faticando. Ciao Ciao :)
 
0
risposta

report
100 sl m passano miressi 48.53 secondo e dotto tredicesimo 49.13 fuori zazzeri 49.25 sedicesimo e vendrame 49.99 trentacinquesimo miglior tempo grinev 48.38
100 rana f passano la castiglioni seconda 1.07.13 e la carraro 1.07.83 ottava miglior tempo meilutyte 1.06.84
200 farfalla m passano burdisso nono 1.57.39 e berlincioni quindicesimo 1.58.66 miglior tempo milak 1.54.17
50 dorso f passano scalia 28.37 quindicesima e zofkova 28.48 diciottesima dentro per le esclusiuoni dei terzi per nazione miglior tempo Davies 27.21 re
4*200 sl mista passa l'italia quarta 7.37.50 miglior tempo russia 7.33.16
proietti colonna 1.48.09 personale
ciampi 1.47.92
pirozzi 2.02.03
panziera 1.59.46
1500 sl m passano Paltrinieri quarto 14.54.85 e acerenza settimo 14.59.35 miglior tempo joly 14.53.52

report **100 sl m** passano miressi 48.53 secondo e dotto tredicesimo 49.13 fuori zazzeri 49.25 sedicesimo e vendrame 49.99 trentacinquesimo miglior tempo grinev 48.38 **100 rana f** passano la castiglioni seconda 1.07.13 e la carraro 1.07.83 ottava miglior tempo meilutyte 1.06.84 **200 farfalla m** passano burdisso nono 1.57.39 e berlincioni quindicesimo 1.58.66 miglior tempo milak 1.54.17 **50 dorso f** passano scalia 28.37 quindicesima e zofkova 28.48 diciottesima dentro per le esclusiuoni dei terzi per nazione miglior tempo Davies 27.21 re **4*200 sl mista** passa l'italia quarta 7.37.50 miglior tempo russia 7.33.16 proietti colonna 1.48.09 personale ciampi 1.47.92 pirozzi 2.02.03 panziera 1.59.46 **1500 sl m** passano Paltrinieri quarto 14.54.85 e acerenza settimo 14.59.35 miglior tempo joly 14.53.52
 
0
risposta

Di Liddo, Bianchi, Chimrova e Wattel non sembrano essere molto distanti tra loro

Solo una precisazione: la Wattel è uscita in sf.

Ops, non so se pensavo a qualcun altro o ai tempi precedenti smile

>>Di Liddo, Bianchi, Chimrova e Wattel non sembrano essere molto distanti tra loro >Solo una precisazione: la Wattel è uscita in sf. Ops, non so se pensavo a qualcun altro o ai tempi precedenti (wasntme)
modificato Aug 4 '18 a 1:42 pm
 
0
risposta

Preoccupa un po' Paltrinieri. Speriamo che la Rai abbia registrato anche l'eventuale sua intervista, per capire meglio.

Dopo aver letto l'articolo di SwimSwam a cura di Giusy Cisale, devo dire che mi sento più sollevato. Già mi ero parzialmente tranquillizzato dopo aver visto l'estratto dell'ultima parte di gara, dove l'idea di inserire la gambata non lo ha neanche sfiorato, e con queste parole non possiamo che tornare fiduciosi.

https://swimswam.com/europei-glasgow-gregorio-paltrinieri-domani-sara-unaltra-gara/

Paltrinieri non ha minimamente messo le mani avanti, nonostante sia palese l'ottimo stato di forma di tutti i suoi avversari. Buon segno. Domani faranno bollire l'acqua!

>Preoccupa un po' Paltrinieri. Speriamo che la Rai abbia registrato anche l'eventuale sua intervista, per capire meglio. Dopo aver letto l'articolo di SwimSwam a cura di Giusy Cisale, devo dire che mi sento più sollevato. Già mi ero parzialmente tranquillizzato dopo aver visto l'estratto dell'ultima parte di gara, dove l'idea di inserire la gambata non lo ha neanche sfiorato, e con queste parole non possiamo che tornare fiduciosi. https://swimswam.com/europei-glasgow-gregorio-paltrinieri-domani-sara-unaltra-gara/ Paltrinieri non ha minimamente messo le mani avanti, nonostante sia palese l'ottimo stato di forma di tutti i suoi avversari. Buon segno. Domani faranno bollire l'acqua!
 
1
risposta

report pomeriggio
non male la giornata con due wr 1 wjr e 2ejr
i nostri non male ma la copertina per oggi ce l'hanno le ragazze 1 oro e 1 bronzo 3 ri di cui uno gommato battuto gli altri due fatti a distanza di 5 minuti con relativo muro storico battuto e solo una non c'entra la finale . I maschi si rifaranno domani a sl speriamo intanto nessuna medaglia 1 ric e due non centrano la finale.
800 sl f iniziamo benino la giornata con l'oro della quadarella con 4 secondi di miglioramento nonostante i dolori alla spalla di giovedì per un 8.16.35 che la proietta tra le migliori al mondo anche in questa specialità. En passant ri battuto il ri gommato della filippi dei mondiali del 2009 dove fu bronzo 8.17.21 . Un'annata davvero cattiva per la filippi visto che quest'anno ha perso 3 dei suoi 5 ri e a cui rimangono 400 misti e 1500 sl per ora . sul podio la kesely 8.21.91 ejr e egorova 8.24.61
100 rana m quinto scozzoli 59.51 davanti peaty fa gara a sé e stampa il nuovo wr 57.00 precedente il suo 57.13 di rio doppietta inglese con wilby 58.54 terzo chupkov che nonostante la prima vasca in 28.21 rimonta e stampa 58.96
100 farfalla fdecisamente è l'anno della di liddo che dopo essersi migliorata in continuazione in stagione stavolta non si migliora ma coglie il bronzo 57.58 togliendolo alla nostra illy90 per 4 centesimi 57.62 oro alla sjostrom 56.13 su chimrova 57.30. è il terzo bronzo consecutivo agli europei in questa specialità
100 sl m s in finale miressi col miglior tempo 48.11 ric migliora il suo 48.25 del sette colli . passa anche dotto settimo 48.66
100 rana f s finale per castiglioni che eguaglia il personale 1.06.91 terza e la carraro ottava 1.07.61 miglior tempo efimova 1.05.77
200 farfalla m s si interrompe il filotto dei qualificati burdisso nono 1.57.10 tredcesimo berlincioni 1.57.99 migliorv tempo kenderesi 1.55.16
50 dorso f s la grande beffa. passa la zofkova 27.94 ri migliora il 27.96 della scalia stabilito nella prima semifinale che a sua volta aveva battuto il suo 28.01 del sette colli. murio storico dei 28 abbattuto finalmente. palma della sfoirtuna per la scalia che in 5 minuti perde primato per due centesimi e sempre per due centesimi non va in finale essendo nona unica delle italiane a non farcela oggi. miglior tempo Davies 27.46
50 dorso m primo titolo per lo junior Kolesnikov 24.00 non solo wj ej record no ma anche wr assoluto migliora il 24.04 gommato di tancock dei mondiali del 2009 precede glinta 24.55 e a sorpresa ryan 24.64
50 sl f secondo titolo in pochi minuti per la sjoestroem che fatica non poco a tenere a bada la blume 23.74 contro 23.75 terza kromowidjodjo 24.21
4*200 sl mista quinta l'italia 7.32.37 oro con wr per la germania 7.28.43 su russia 7.29.37 e gran Bretagna 7.29.72
megli 1.47.48
proietti colonna 1.48.37
pellegrini 1.56.76
panziiera 1.59.76

report pomeriggio non male la giornata con due wr 1 wjr e 2ejr i nostri non male ma la copertina per oggi ce l'hanno le ragazze 1 oro e 1 bronzo 3 ri di cui uno gommato battuto gli altri due fatti a distanza di 5 minuti con relativo muro storico battuto e solo una non c'entra la finale . I maschi si rifaranno domani a sl speriamo intanto nessuna medaglia 1 ric e due non centrano la finale. **800 sl f** iniziamo benino la giornata con l'oro della quadarella con 4 secondi di miglioramento nonostante i dolori alla spalla di giovedì per un 8.16.35 che la proietta tra le migliori al mondo anche in questa specialità. En passant ri battuto il ri gommato della filippi dei mondiali del 2009 dove fu bronzo 8.17.21 . Un'annata davvero cattiva per la filippi visto che quest'anno ha perso 3 dei suoi 5 ri e a cui rimangono 400 misti e 1500 sl per ora . sul podio la kesely 8.21.91 ejr e egorova 8.24.61 **100 rana m** quinto scozzoli 59.51 davanti peaty fa gara a sé e stampa il nuovo wr 57.00 precedente il suo 57.13 di rio doppietta inglese con wilby 58.54 terzo chupkov che nonostante la prima vasca in 28.21 rimonta e stampa 58.96 **100 farfalla f**decisamente è l'anno della di liddo che dopo essersi migliorata in continuazione in stagione stavolta non si migliora ma coglie il bronzo 57.58 togliendolo alla nostra illy90 per 4 centesimi 57.62 oro alla sjostrom 56.13 su chimrova 57.30. è il terzo bronzo consecutivo agli europei in questa specialità **100 sl m s** in finale miressi col miglior tempo 48.11 ric migliora il suo 48.25 del sette colli . passa anche dotto settimo 48.66 **100 rana f s** finale per castiglioni che eguaglia il personale 1.06.91 terza e la carraro ottava 1.07.61 miglior tempo efimova 1.05.77 **200 farfalla m s** si interrompe il filotto dei qualificati burdisso nono 1.57.10 tredcesimo berlincioni 1.57.99 migliorv tempo kenderesi 1.55.16 **50 dorso f s** la grande beffa. passa la zofkova 27.94 ri migliora il 27.96 della scalia stabilito nella prima semifinale che a sua volta aveva battuto il suo 28.01 del sette colli. murio storico dei 28 abbattuto finalmente. palma della sfoirtuna per la scalia che in 5 minuti perde primato per due centesimi e sempre per due centesimi non va in finale essendo nona unica delle italiane a non farcela oggi. miglior tempo Davies 27.46 **50 dorso m** primo titolo per lo junior Kolesnikov 24.00 non solo wj ej record no ma anche wr assoluto migliora il 24.04 gommato di tancock dei mondiali del 2009 precede glinta 24.55 e a sorpresa ryan 24.64 **50 sl f** secondo titolo in pochi minuti per la sjoestroem che fatica non poco a tenere a bada la blume 23.74 contro 23.75 terza kromowidjodjo 24.21 **4*200 sl mista** quinta l'italia 7.32.37 oro con wr per la germania 7.28.43 su russia 7.29.37 e gran Bretagna 7.29.72 megli 1.47.48 proietti colonna 1.48.37 pellegrini 1.56.76 panziiera 1.59.76
 
0
risposta

programma di domani
200 misti m
200 farfalla f
100 dorso m
200 sl f
200 rana m
4*200 sl m
1500 sl m

programma di domani 200 misti m 200 farfalla f 100 dorso m 200 sl f 200 rana m 4*200 sl m 1500 sl m
 
0
risposta

Con Quadarella e Miressi l'Italia sta costruendo un domani ricco di soddisfazioni e già il presente non è male. Per Quadarella dopo il 4'05 ai Mediterranei nei 400 era lecito attendersi il botto qui negli 800 che è arrivato puntuale. Il tempo 8'16" è di classe mondiale, davanti ha solo la Ledecky e la giovane Kesely, indubbiamente pericolosa per il futuro, è più attratta da 400 e 200. Tra l'altro la Quadarella con il passaggio in 2'02" ai 200 è probabilmente la migliore azzurra anche in questa gara, dietro ovviamente la Pellegrini.
Miressi guida la rivoluzione nei 100, fuori i veterani o con poche possibilità come Dotto, finale molto giovane, con il solo Metella tra gli uomini di esperienza. Scott non sembra avere la condizione dei CWG e comunque il nostro eroga più potenza. Grinev fatto fuori dalla finale della 4x100 nonstante il 48"6 al mattino (la star Rylov è stato messo in virtù del nome) si vendica e adesso progetta una medaglia. Kolesnikov cancella il wr gommato di Tancock e ora il derby russo nei 100 dorso sarà tosto. Molto bene la di Liddo, medaglia della perseveranza dopo gli infortuni. La Germania torna a vincere una staffetta dopo un tempo immemorabile, d'accordo è la 4x200 mista, ma bisogna accontentarsi...

Con Quadarella e Miressi l'Italia sta costruendo un domani ricco di soddisfazioni e già il presente non è male. Per Quadarella dopo il 4'05 ai Mediterranei nei 400 era lecito attendersi il botto qui negli 800 che è arrivato puntuale. Il tempo 8'16" è di classe mondiale, davanti ha solo la Ledecky e la giovane Kesely, indubbiamente pericolosa per il futuro, è più attratta da 400 e 200. Tra l'altro la Quadarella con il passaggio in 2'02" ai 200 è probabilmente la migliore azzurra anche in questa gara, dietro ovviamente la Pellegrini. Miressi guida la rivoluzione nei 100, fuori i veterani o con poche possibilità come Dotto, finale molto giovane, con il solo Metella tra gli uomini di esperienza. Scott non sembra avere la condizione dei CWG e comunque il nostro eroga più potenza. Grinev fatto fuori dalla finale della 4x100 nonstante il 48"6 al mattino (la star Rylov è stato messo in virtù del nome) si vendica e adesso progetta una medaglia. Kolesnikov cancella il wr gommato di Tancock e ora il derby russo nei 100 dorso sarà tosto. Molto bene la di Liddo, medaglia della perseveranza dopo gli infortuni. La Germania torna a vincere una staffetta dopo un tempo immemorabile, d'accordo è la 4x200 mista, ma bisogna accontentarsi...
 
0
risposta

Paltrinieri non ha minimamente messo le mani avanti, nonostante sia palese l'ottimo stato di forma di tutti i suoi avversari. Buon segno. Domani faranno bollire l'acqua!

Quello tra Romanchuk e Paltrinieri è un duello atteso da tempo. Già lo scorso anno sapevamo che a questi Europei ci sarebbe stata la resa dei conti. E' come un grande match di boxe dove c'è un campione undisputed (Paltrinieri) e uno sfidante più giovane che ha i mezzi per detronizzarlo (l'ucraino). Non so come finirà, possiamo solo fare alcune considerazioni.

  • se il 3'45" di Romanchuk è frutto di una condizione straordinaria e i 400 non sono stati preparati l'ucraino vincerà.
  • sei il 3'45" di Romanchuk denuncia una matrice velocistica latente dell'atleta, cioè è il frutto della naturale predisposizione dell'atleta verso le distanze più corte vincerà Paltrinieri e si terrà stretto trono e imbattibilità.
>Paltrinieri non ha minimamente messo le mani avanti, nonostante sia palese l'ottimo stato di forma di tutti i suoi avversari. Buon segno. Domani faranno bollire l'acqua! Quello tra Romanchuk e Paltrinieri è un duello atteso da tempo. Già lo scorso anno sapevamo che a questi Europei ci sarebbe stata la resa dei conti. E' come un grande match di boxe dove c'è un campione _undisputed_ (Paltrinieri) e uno sfidante più giovane che ha i mezzi per detronizzarlo (l'ucraino). Non so come finirà, possiamo solo fare alcune considerazioni. - se il 3'45" di Romanchuk è frutto di una condizione straordinaria e i 400 non sono stati preparati l'ucraino vincerà. - sei il 3'45" di Romanchuk denuncia una matrice velocistica latente dell'atleta, cioè è il frutto della naturale predisposizione dell'atleta verso le distanze più corte vincerà Paltrinieri e si terrà stretto trono e imbattibilità.
 
0
risposta

Al solito, preciso, riepilogo di vale aggiungo che ho letto tra i commenti di SwimSwam che James Guy non dovrebbe disputare la finale dei 200 fa domani sera, presumibilmente per arrivare riposato alla 4x200 in programma subito dopo, e liberando così il posto per il nostro Burdisso, prima riserva. La fortuna dei principianti.

Sul pomeriggio di gare di oggi niente da dire, tutti hanno fatto la loro parte tra gli azzurri. Forse ci si aspettava di più dai duecentisti, soprattutto da Megli, ma va bene così.
Sorprendente ed emozionante l'avvicendarsi, nel giro di pochi secondi, dei due record italiani nei 50 dorso, che hanno premiato un'ottima Zofkova a scapito di un altrettanto buona Scalia.
Mi ha sorpreso la (fino ad ora) relativa mediocrità dei 100 sl: Izotov spento ed eliminato, Grinev in controllo ma senza impressionare, così come Nemeth, Scott non al top, Kozma e Morozov fuori a loro volta, il secondo già al mattino tagliato fuori dai connazionali. L'unico che mi preoccupa è Metella, ma più per il pb che per la gestione odierna dei turni. Insomma, tutto depone a favore dei nostri, con spiragli di medaglia aperti anche per Dotto, se riuscirà a mantenersi efficace fino al centesimo metro. Non sarà una finale facile da gestire per Miressi, favorito, che si ritroverà a dover controllare i due lati opposti della vasca nel primo 50 (Shevtsov in 7 e Dotto in 1 passeranno sotto i 23), e i ritorni dei suoi vicini di corsia nella seconda vasca. A meno che non abbia ancora ampio margine di miglioramento, e in quel caso risulterebbe inattaccabile con qualsiasi tattica. Comunque vada, sarà l'esame di maturità per lui..

Al solito, preciso, riepilogo di vale aggiungo che ho letto tra i commenti di SwimSwam che James Guy non dovrebbe disputare la finale dei 200 fa domani sera, presumibilmente per arrivare riposato alla 4x200 in programma subito dopo, e liberando così il posto per il nostro Burdisso, prima riserva. La fortuna dei principianti. Sul pomeriggio di gare di oggi niente da dire, tutti hanno fatto la loro parte tra gli azzurri. Forse ci si aspettava di più dai duecentisti, soprattutto da Megli, ma va bene così. Sorprendente ed emozionante l'avvicendarsi, nel giro di pochi secondi, dei due record italiani nei 50 dorso, che hanno premiato un'ottima Zofkova a scapito di un altrettanto buona Scalia. Mi ha sorpreso la (fino ad ora) relativa mediocrità dei 100 sl: Izotov spento ed eliminato, Grinev in controllo ma senza impressionare, così come Nemeth, Scott non al top, Kozma e Morozov fuori a loro volta, il secondo già al mattino tagliato fuori dai connazionali. L'unico che mi preoccupa è Metella, ma più per il pb che per la gestione odierna dei turni. Insomma, tutto depone a favore dei nostri, con spiragli di medaglia aperti anche per Dotto, se riuscirà a mantenersi efficace fino al centesimo metro. Non sarà una finale facile da gestire per Miressi, favorito, che si ritroverà a dover controllare i due lati opposti della vasca nel primo 50 (Shevtsov in 7 e Dotto in 1 passeranno sotto i 23), e i ritorni dei suoi vicini di corsia nella seconda vasca. A meno che non abbia ancora ampio margine di miglioramento, e in quel caso risulterebbe inattaccabile con qualsiasi tattica. Comunque vada, sarà l'esame di maturità per lui..
modificato Aug 4 '18 a 9:33 pm
 
0
risposta

100 rana m quinto scozzoli 59.51 davanti peaty fa gara a sé e stampa il nuovo wr 57.00 precedente il suo 57.13 di rio doppietta inglese con wilby 58.54 terzo chupkov che nonostante la prima vasca in 28.21 rimonta e stampa 58.96

Ormai su Peaty abbiamo esaurito gli aggettivi (e pure i sostantivi e gli avverbi...) La vera novità è Wilby che scende a 25 anni 58"5. Chupkov uccella il connazionale Prigoda per il bronzo (ma il torneo di Prigoda si è sviluppato su 4 turni e non su tre !!). Scozzoli ha fatto quello che poteva, le sue gare sono i 50 e la mista.
...
Stamani sono rimasto impressionato dal campionato ungherese che si è svolto nelle batterie dei 200 farfalla...onore a Cseh che si è messo in gioco con rivali più giovani mentre poteva rimanere tranquillo ad aspettare i 100.

>**100 rana m** quinto scozzoli 59.51 davanti peaty fa gara a sé e stampa il nuovo wr 57.00 precedente il suo 57.13 di rio doppietta inglese con wilby 58.54 terzo chupkov che nonostante la prima vasca in 28.21 rimonta e stampa 58.96 Ormai su Peaty abbiamo esaurito gli aggettivi (e pure i sostantivi e gli avverbi...) La vera novità è Wilby che scende a 25 anni 58"5. Chupkov uccella il connazionale Prigoda per il bronzo (ma il torneo di Prigoda si è sviluppato su 4 turni e non su tre !!). Scozzoli ha fatto quello che poteva, le sue gare sono i 50 e la mista. ... Stamani sono rimasto impressionato dal campionato ungherese che si è svolto nelle batterie dei 200 farfalla...onore a Cseh che si è messo in gioco con rivali più giovani mentre poteva rimanere tranquillo ad aspettare i 100.
 
1
risposta

Paltrinieri non ha minimamente messo le mani avanti, nonostante sia palese l'ottimo stato di forma di tutti i suoi avversari. Buon segno. Domani faranno bollire l'acqua!

Quello tra Romanchuk e Paltrinieri è un duello atteso da tempo. Già lo scorso anno sapevamo che a questi Europei ci sarebbe stata la resa dei conti. E' come un grande match di boxe dove c'è un campione undisputed (Paltrinieri) e uno sfidante più giovane che ha i mezzi per detronizzarlo (l'ucraino). Non so come finirà, possiamo solo fare alcune considerazioni.

  • se il 3'45" di Romanchuk è frutto di una condizione straordinaria e i 400 non sono stati preparati l'ucraino vincerà.
  • sei il 3'45" di Romanchuk denuncia una matrice velocistica latente dell'atleta, cioè è il frutto della naturale predisposizione dell'atleta verso le distanze più corte vincerà Paltrinieri e si terrà stretto trono e imbattibilità.

Cerco di essere ottimista e credo di più alla seconda ipotesi.

Magari oggi Romanchuk fa 14.32 da solo e mi smentisce, ma finora non ci sono indizi che i 1500 siano la sua distanza preferita. Non dico che sia come Horton, ma quasi.
In vasca corta in un meeting dell'autunno 2016 nuota 14.15. Lo scorso dicembre vince gli europei con 14.14
Agosto 2017. Neanche un mese dopo i mondiali, Paltrinieri e Romanchuk si affrontano alle Universiadi. Nessuno dei due avrebbe dovuto essere al massimo della forma, ma Romanchuk vince i 400 con 3.45.9 Due giorni dopo sui 1500 Romanchuk regge fino ai 600, poi molla
A sorpresa Paltrinieri vince anche gli 800, una gara in cui i due sono stati appaiati dall'inizio alla fine.

Io credo che dipenda tutto da Paltrinieri.
Romanchuk non vince se Paltrinieri è al 100%. In caso contrario, vince. Senza dimenticare l'oggetto misterioso Wellbrock.

>>Paltrinieri non ha minimamente messo le mani avanti, nonostante sia palese l'ottimo stato di forma di tutti i suoi avversari. Buon segno. Domani faranno bollire l'acqua! >Quello tra Romanchuk e Paltrinieri è un duello atteso da tempo. Già lo scorso anno sapevamo che a questi Europei ci sarebbe stata la resa dei conti. E' come un grande match di boxe dove c'è un campione _undisputed_ (Paltrinieri) e uno sfidante più giovane che ha i mezzi per detronizzarlo (l'ucraino). Non so come finirà, possiamo solo fare alcune considerazioni. >- se il 3'45" di Romanchuk è frutto di una condizione straordinaria e i 400 non sono stati preparati l'ucraino vincerà. >- sei il 3'45" di Romanchuk denuncia una matrice velocistica latente dell'atleta, cioè è il frutto della naturale predisposizione dell'atleta verso le distanze più corte vincerà Paltrinieri e si terrà stretto trono e imbattibilità. Cerco di essere ottimista e credo di più alla seconda ipotesi. Magari oggi Romanchuk fa 14.32 da solo e mi smentisce, ma finora non ci sono indizi che i 1500 siano la sua distanza preferita. Non dico che sia come Horton, ma quasi. In vasca corta in un meeting dell'autunno 2016 nuota 14.15. Lo scorso dicembre vince gli europei con 14.14 Agosto 2017. Neanche un mese dopo i mondiali, Paltrinieri e Romanchuk si affrontano alle Universiadi. Nessuno dei due avrebbe dovuto essere al massimo della forma, ma Romanchuk vince i 400 con 3.45.9 Due giorni dopo sui 1500 Romanchuk regge fino ai 600, poi molla A sorpresa Paltrinieri vince anche gli 800, una gara in cui i due sono stati appaiati dall'inizio alla fine. Io credo che dipenda tutto da Paltrinieri. Romanchuk non vince se Paltrinieri è al 100%. In caso contrario, vince. Senza dimenticare l'oggetto misterioso Wellbrock.
modificato Aug 5 '18 a 7:46 am
 
0
risposta
12345 ... 16
Dettagli Discussione
14.7k
viste
310 risposte
23 followers
anteprima immediata
inserisci almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai menzionato %MENTIONS%, ma non possono vedere questo messaggio e non ne riceveranno notifica
Salvataggio...
Salvato
With selected deselect posts show selected posts
Tutti i messaggi di questo argomento saranno cancellato ?
Bozza in attesa ... Click per tornare alla modifica
Elimina la bozza