Advertisement
Cinese nato il primo dicembre 1991 è considerato uno dei maggiori pretendenti nelle gare di mezzofondo . è alla sua seconda olimpiade perchè a pechino 2008 aveva raggiunto la finale dei 1500 arrivando ottavo . ha cominciato a vincere le medaglie l'anno dopo ai mondiali di Roma con un bronzo nei 1500 , ha trovato nei mondiali dell'anno scorso a Shanghai la consacrazione definitiva con i 2 ori negli 800 e 1500 sl e l'argento nei 400 sl e il bronzo nella staffetta 4*200 . nei 1500 ha stabilito il record mondiale battendo quello di Hackett . http://en.wikipedia.org/wiki/James_Roberts_(swimmer)
Cinese nato il primo dicembre 1991 è considerato uno dei maggiori pretendenti nelle gare di mezzofondo . è alla sua seconda olimpiade perchè a pechino 2008 aveva raggiunto la finale dei 1500 arrivando ottavo . ha cominciato a vincere le medaglie l'anno dopo ai mondiali di Roma con un bronzo nei 1500 , ha trovato nei mondiali dell'anno scorso a Shanghai la consacrazione definitiva con i 2 ori negli 800 e 1500 sl e l'argento nei 400 sl e il bronzo nella staffetta 4*200 . nei 1500 ha stabilito il record mondiale battendo quello di Hackett . http://en.wikipedia.org/wiki/James_Roberts_(swimmer)
modificato Jun 27 '12 a 12:05 am
 
0
risposta
volevo aggiungere questo cinese ha nuotato in 03:40:29 nella specialità dei 400 m stile libero nel lontano settembre del 2011....cioè dopo i mondiali a shangai dove ha preso l'argento con il tempo 3.43.24 a londra...attento al cinese...caro paul biedermann:D
volevo aggiungere questo cinese ha nuotato in 03:40:29 nella specialità dei 400 m stile libero nel lontano settembre del 2011....cioè dopo i mondiali a shangai dove ha preso l'argento con il tempo 3.43.24 a londra...attento al cinese...caro paul biedermann:D
modificato Jul 17 '12 a 6:00 pm
 
0
risposta
volevo aggiungere questo cinese ha nuotato in 03:40:29 nella specialità dei 400 m stile libero nel lontano settembre del 2011....cioè dopo i mondiali a shangai dove ha preso l'argento con il tempo 3.43.24 a londra...attento al cinese...caro paul biedermann:D Biedermann ZERO speranze titolo!
volevo aggiungere questo cinese ha nuotato in 03:40:29 nella specialità dei 400 m stile libero nel lontano settembre del 2011....cioè dopo i mondiali a shangai dove ha preso l'argento con il tempo 3.43.24 a londra...attento al cinese...caro paul biedermann:D Biedermann ZERO speranze titolo!
modificato Jul 17 '12 a 6:57 pm
 
0
risposta
Yang Sun condannato a sette giorni di gabbio (guida senza patente). Si trovava al volante di un Porsche (nel cui abitacolo si trovava probabilmente piuttosto stretto...) finito contro un autobus. Nessuna conseguenza fisica per lui, tuttavia non ha potuto esibire agli agenti intervenuti alcun documento di circolazione. Fino ad oggi il più famoso nuotatore finito in cella per alcuni giorni era il grande svedese Arne Borg, collega di specialità e distanze del bambolone cinese, che ha così migliorato un altro record...
Yang Sun condannato a sette giorni di gabbio (guida senza patente). Si trovava al volante di un Porsche (nel cui abitacolo si trovava probabilmente piuttosto stretto...) finito contro un autobus. Nessuna conseguenza fisica per lui, tuttavia non ha potuto esibire agli agenti intervenuti alcun documento di circolazione. Fino ad oggi il più famoso nuotatore finito in cella per alcuni giorni era il grande svedese Arne Borg, collega di specialità e distanze del bambolone cinese, che ha così migliorato un altro record...
modificato Nov 4 '13 a 7:59 pm
 
0
risposta
Certo che ci vorrebbe da noi la severità della giustizia cinese:p
Certo che ci vorrebbe da noi la severità della giustizia cinese:p
modificato Nov 6 '13 a 7:52 am
 
0
risposta
Oltre alla detenzione, per Sun c'è anche la pena inflittagli dalla federazione di nuoto cinese che lo ha sospeso dagli allenamenti, vietandogli la partecipazione alle competizioni (senza peraltro indicare la durata del provvedimento!).
Oltre alla detenzione, per Sun c'è anche la pena inflittagli dalla federazione di nuoto cinese che lo ha sospeso dagli allenamenti, vietandogli la partecipazione alle competizioni (senza peraltro indicare la durata del provvedimento!).
modificato Nov 7 '13 a 9:34 am
 
0
risposta
Oltre alla detenzione, per Sun c'è anche la pena inflittagli dalla federazione di nuoto cinese che lo ha sospeso dagli allenamenti, vietandogli la partecipazione alle competizioni (senza peraltro indicare la durata del provvedimento!). Però....francamente mi sembra un provvedimento un po' esagerato...
Oltre alla detenzione, per Sun c'è anche la pena inflittagli dalla federazione di nuoto cinese che lo ha sospeso dagli allenamenti, vietandogli la partecipazione alle competizioni (senza peraltro indicare la durata del provvedimento!). Però....francamente mi sembra un provvedimento un po' esagerato...
modificato Nov 8 '13 a 9:43 pm
 
0
risposta
da gazzetta.it PECHINO - Il 'fenomeno' del nuoto cinese Sun Yang, bicampione olimpico a Londra 2012 (400 e 1500 stile libero), é stato trovato positivo a un controllo antidoping e sospeso per 3 mesi dalla Federazione del suo Paese. L'annuncio è stato dato peraltro con diversi mesi di ritardo. Secondo la Nuova Cina,lo stop é stato scontato da luglio, tanto che Sun - 23 anni e tre volte oro anche ai mondiali di Barcellona del 2013 - ha partecipato come se nulla fosse ai Giochi asiatici di settembre in Corea del Sud.
da gazzetta.it PECHINO - Il 'fenomeno' del nuoto cinese Sun Yang, bicampione olimpico a Londra 2012 (400 e 1500 stile libero), é stato trovato positivo a un controllo antidoping e sospeso per 3 mesi dalla Federazione del suo Paese. L'annuncio è stato dato peraltro con diversi mesi di ritardo. Secondo la Nuova Cina,lo stop é stato scontato da luglio, tanto che Sun - 23 anni e tre volte oro anche ai mondiali di Barcellona del 2013 - ha partecipato come se nulla fosse ai Giochi asiatici di settembre in Corea del Sud.
modificato Nov 24 '14 a 9:18 am
 
0
risposta
da gazzetta.it PECHINO - Il 'fenomeno' del nuoto cinese Sun Yang, bicampione olimpico a Londra 2012 (400 e 1500 stile libero), é stato trovato positivo a un controllo antidoping e sospeso per 3 mesi dalla Federazione del suo Paese. L'annuncio è stato dato peraltro con diversi mesi di ritardo. Secondo la Nuova Cina,lo stop é stato scontato da luglio, tanto che Sun - 23 anni e tre volte oro anche ai mondiali di Barcellona del 2013 - ha partecipato come se nulla fosse ai Giochi asiatici di settembre in Corea del Sud. La sostanza è la trimetazidina, uno stimolante che viene usato per i cardiopatici. È in grado di ridurre i danni cellulari derivanti da uno scarso apporto di ossigeno alle cellule miocardiali. Viene utilizzato durante periodi di duro allenamento per aiutare la funzione cardiaca. Vietato dal gennaio 2014, c'è da domandarsi se Sun lo abbia utilizzato in precedenza. Inammissibile il fatto che la federnuoto cinese non abbia comunicato niente alla Fina e il tutto si sia risolto con una squalifica interna di tre mesi, guarda caso un periodo in cui l'atleta non aveva in programma alcun appuntamento agonistico. Non tanto perchè Sun è di fatto l'ostacolo (insormontabile) che separa il nuoto italiano da un oro a Rio, più che altro per equità sportiva, diventa sempre più importante la condivisione delle regole da parte di tutti i paesi aderenti a Fina e Cio. Per una cosa del genere un atleta italiano, o inglese, o tedesco si sarebbe preso due anni buoni di squalifica. In Brasile e in Cina si fanno da soli i controlli e da soli le sanzioni, spesso, se non sempre, eccessivamente benevole nei confronti dell'atleta.
da gazzetta.it PECHINO - Il 'fenomeno' del nuoto cinese Sun Yang, bicampione olimpico a Londra 2012 (400 e 1500 stile libero), é stato trovato positivo a un controllo antidoping e sospeso per 3 mesi dalla Federazione del suo Paese. L'annuncio è stato dato peraltro con diversi mesi di ritardo. Secondo la Nuova Cina,lo stop é stato scontato da luglio, tanto che Sun - 23 anni e tre volte oro anche ai mondiali di Barcellona del 2013 - ha partecipato come se nulla fosse ai Giochi asiatici di settembre in Corea del Sud. La sostanza è la trimetazidina, uno stimolante che viene usato per i cardiopatici. È in grado di ridurre i danni cellulari derivanti da uno scarso apporto di ossigeno alle cellule miocardiali. Viene utilizzato durante periodi di duro allenamento per aiutare la funzione cardiaca. Vietato dal gennaio 2014, c'è da domandarsi se Sun lo abbia utilizzato in precedenza. Inammissibile il fatto che la federnuoto cinese non abbia comunicato niente alla Fina e il tutto si sia risolto con una squalifica interna di tre mesi, guarda caso un periodo in cui l'atleta non aveva in programma alcun appuntamento agonistico. Non tanto perchè Sun è di fatto l'ostacolo (insormontabile) che separa il nuoto italiano da un oro a Rio, più che altro per equità sportiva, diventa sempre più importante la condivisione delle regole da parte di tutti i paesi aderenti a Fina e Cio. Per una cosa del genere un atleta italiano, o inglese, o tedesco si sarebbe preso due anni buoni di squalifica. In Brasile e in Cina si fanno da soli i controlli e da soli le sanzioni, spesso, se non sempre, eccessivamente benevole nei confronti dell'atleta.
modificato Nov 24 '14 a 10:08 am
 
0
risposta
Per una cosa del genere un atleta italiano, o inglese, o tedesco si sarebbe preso due anni buoni di squalifica. In Brasile e in Cina si fanno da soli i controlli e da soli le sanzioni, spesso, se non sempre, eccessivamente benevole nei confronti dell'atleta. Sottoscrivo tutto e in particolare questo passaggio. Sarebbe bene che la Fina si facesse sentire con autorità sanzionando la Cina e impedendo a Sun di partecipare ai prossimi Mondiali. Non esiste che, in pratica, ci sia libertà di doparsi a seconda della nazionalità.
Per una cosa del genere un atleta italiano, o inglese, o tedesco si sarebbe preso due anni buoni di squalifica. In Brasile e in Cina si fanno da soli i controlli e da soli le sanzioni, spesso, se non sempre, eccessivamente benevole nei confronti dell'atleta. Sottoscrivo tutto e in particolare questo passaggio. Sarebbe bene che la Fina si facesse sentire con autorità sanzionando la Cina e impedendo a Sun di partecipare ai prossimi Mondiali. Non esiste che, in pratica, ci sia libertà di doparsi a seconda della nazionalità.
modificato Nov 24 '14 a 10:31 am
 
0
risposta
trovo veramente assurdo che la Fina o la Wada non possano avere voce in capitolo; capisco lasciare alle federazioni nazionali il compito di gestire i propri problemi ma nel momento in cui si viene a conoscenza di una gestione non consona del caso, la federazione internazionale dovrebbe prendere il controllo, chiedere i campioni da esaminare se ancora esistenti e nel caso applicare le proprie sanzioni; nessuno vieta a Sun di vincere i campionati nazionali da dopato se fa piacere ai connazionali, ma per gare internazionali mi pare assurdo.
trovo veramente assurdo che la Fina o la Wada non possano avere voce in capitolo; capisco lasciare alle federazioni nazionali il compito di gestire i propri problemi ma nel momento in cui si viene a conoscenza di una gestione non consona del caso, la federazione internazionale dovrebbe prendere il controllo, chiedere i campioni da esaminare se ancora esistenti e nel caso applicare le proprie sanzioni; nessuno vieta a Sun di vincere i campionati nazionali da dopato se fa piacere ai connazionali, ma per gare internazionali mi pare assurdo.
modificato Nov 24 '14 a 12:57 pm
 
0
risposta
@é stato trovato positivo a un controllo antidoping e mi pareva strano !:mafia::mafia: sono proprio dei campioni senza valore... che schifo, mamma mia ! prendono le medicine dei cardiopatici, altro che mens sana in corpore sano ! certi soggetti sono incapaci di intendere e di volere....ma non vorrei ripetermi....sono nauseato, non se ne puó piú ( ma ho tanto l'impressione che questa sia solo la punta dell'iceberg e che il mondo dello " sport " sia ormai segnato per sempre....)
é stato trovato positivo a un controllo antidoping e mi pareva strano !:mafia::mafia: sono proprio dei campioni senza valore... che schifo, mamma mia ! prendono le medicine dei cardiopatici, altro che mens sana in corpore sano ! certi soggetti sono incapaci di intendere e di volere....ma non vorrei ripetermi....sono nauseato, non se ne puó piú ( ma ho tanto l'impressione che questa sia solo la punta dell'iceberg e che il mondo dello " sport " sia ormai segnato per sempre....)
modificato Nov 24 '14 a 1:54 pm
 
0
risposta
Abbiamo fatto certe discussioni centinaia di volte e la percezione di come stiano le cose nel nuoto di altissimo livello penso che ce l'abbiamo in po' tutti. Ormai puntare il dito punire e fare demagogia non aiuta ed è anche anacronistico. Servirebbe invece fare una vera operazione di trasparenza totale. Attenzione che in un certo senso la lotta al doping rischia di diventare un modo di sviare l'attenzione da una gestione dello sport e quindi dei minori molto peggiore del problema doping.
Abbiamo fatto certe discussioni centinaia di volte e la percezione di come stiano le cose nel nuoto di altissimo livello penso che ce l'abbiamo in po' tutti. Ormai puntare il dito punire e fare demagogia non aiuta ed è anche anacronistico. Servirebbe invece fare una vera operazione di trasparenza totale. Attenzione che in un certo senso la lotta al doping rischia di diventare un modo di sviare l'attenzione da una gestione dello sport e quindi dei minori molto peggiore del problema doping.
modificato Nov 24 '14 a 7:00 pm
 
0
risposta
divertente la difesa del presidente della federazione cinese che crede nell'innocenza del povero Sun che assume il farmaco dal 2008 (giusto in tempo per l'esplosione di Sun comincianco con la finale olimpica a Pechino) per palpitazioni; un farmaco che aumenta la riserva coronarica che non è altro che una capacità dell'organismo di mantenere efficiente l'ossigenzione e quindi l'attività cardiaca quando vi è un aumento di richiesta di ossigeno. Un farmaco stranamente efficace per un fondista che a 200 metri dalla fine del 1500 sprinta come se fosse appena partito dai blocchi.
divertente la difesa del presidente della federazione cinese che crede nell'innocenza del povero Sun che assume il farmaco dal 2008 (giusto in tempo per l'esplosione di Sun comincianco con la finale olimpica a Pechino) per palpitazioni; un farmaco che aumenta la riserva coronarica che non è altro che una capacità dell'organismo di mantenere efficiente l'ossigenzione e quindi l'attività cardiaca quando vi è un aumento di richiesta di ossigeno. Un farmaco stranamente efficace per un fondista che a 200 metri dalla fine del 1500 sprinta come se fosse appena partito dai blocchi.
modificato Nov 25 '14 a 11:54 am
 
0
risposta
@Un farmaco stranamente efficace per un fondista che a 200 metri dalla fine del 1500 sprinta come se fosse appena partito dai blocchi. é doping! é droga ! é schifo ! é vergogna ! é ipocrisia ! é fallimento ! é molte altre tristi cose ancora. ed ha ragione anche cuffiablu quando parla della gestione dei minori; infatti é proprio in etá giovanile che si inizia quel sistematico lavaggio del cervello che porterá poi a quelle poveri, fragili menti che finiscono per considerare normale prendere farmaci che solo persone gravemente malate possono e devono assumere...
Un farmaco stranamente efficace per un fondista che a 200 metri dalla fine del 1500 sprinta come se fosse appena partito dai blocchi. é doping! é droga ! é schifo ! é vergogna ! é ipocrisia ! é fallimento ! é molte altre tristi cose ancora. ed ha ragione anche cuffiablu quando parla della gestione dei minori; infatti é proprio in etá giovanile che si inizia quel sistematico lavaggio del cervello che porterá poi a quelle poveri, fragili menti che finiscono per considerare normale prendere farmaci che solo persone gravemente malate possono e devono assumere...
modificato Nov 25 '14 a 12:17 pm
 
0
risposta
La sostanza è la trimetazidina, uno stimolante che viene usato per i cardiopatici. È in grado di ridurre i danni cellulari derivanti da uno scarso apporto di ossigeno alle cellule miocardiali. Viene utilizzato durante periodi di duro allenamento per aiutare la funzione cardiaca. Vietato dal gennaio 2014, c'è da domandarsi se Sun lo abbia utilizzato in precedenza. Inammissibile il fatto che la federnuoto cinese non abbia comunicato niente alla Fina e il tutto si sia risolto con una squalifica interna di tre mesi, guarda caso un periodo in cui l'atleta non aveva in programma alcun appuntamento agonistico. Non tanto perchè Sun è di fatto l'ostacolo (insormontabile) che separa il nuoto italiano da un oro a Rio, più che altro per equità sportiva, diventa sempre più importante la condivisione delle regole da parte di tutti i paesi aderenti a Fina e Cio. Per una cosa del genere un atleta italiano, o inglese, o tedesco si sarebbe preso due anni buoni di squalifica. In Brasile e in Cina si fanno da soli i controlli e da soli le sanzioni, spesso, se non sempre, eccessivamente benevole nei confronti dell'atleta. "La trimetazidina, utilizzato come sale cloridrato, è un farmaco antiischemico che esercita la sua attività preservando il metabolismo energetico delle cellule esposte a ipossia o a ischemia evitando il crollo dei livelli intracellulari di ATP." bastano le prime 2 righe di wikipedia e non serve essere un primario di medicina interna, per capire a cosa serve questo farmaco......alcuni punti della vicenda mi fanno profondamente "ridere", credendo io infatti che lo sport vada praticato dalle persone sane ed abili, come fa un campione olimpico a dichiarare che assume un farmaco simile per motivi di salute, vi ricordate di domenico fioravanti? lui non fu più dichiarato idoneo nonostante la possibilità di un problema fosse bassissima per la sua patologia... stupisce molto anche il fatto che il farmaco sia stato inserito cosi di recente nella lista wada , "evitando il crollo dei livelli intracellulari di ATP" ....ragazzi miei.....bah....in ultimo la dichiarazione del club di sun, e della federnuoto cinese che parlano di volontà di non barare e di colpevolezza per scarsa informazione.......mi sembra assolutamente inverosimile che lo staff del campione olimpico , non sia a conoscenza di ogni maledetta sostanza della lista wada. E' come se la ferrari non sia a conoscenza del carburante che deve mettere nel serbatoio...impossibile e come al solito classico comportamento tipico dei cinesi...del tipo ce la sbrighiamo noi.....un caso di simile positività in un altro paese , ed ad un farmaco con queste proprietà sarebbe al 100% trattato con le dovute contromisure, solo Cina e Brasile fanno sempre e solo a modo loro. Un'ingiustizia intollerabile. Scusate la foga delle mie parole ma sono fan di Gregorio e vedere chiudere il quindicesimo 100 di un 1500 sul passo di chi chiude un 200 stile in finale olimpica e mondiale , a me ha sempre dato tanto da pensare....e in più quest'anno sun yang , non è riuscito stranamente a battere gregorio nella sfida per il ranking....possiamo pensare al poco allenamento all'arresto o forse anche al fatto che non ha potuto assumere il farmaco a tempo pieno.
La sostanza è la trimetazidina, uno stimolante che viene usato per i cardiopatici. È in grado di ridurre i danni cellulari derivanti da uno scarso apporto di ossigeno alle cellule miocardiali. Viene utilizzato durante periodi di duro allenamento per aiutare la funzione cardiaca. Vietato dal gennaio 2014, c'è da domandarsi se Sun lo abbia utilizzato in precedenza. Inammissibile il fatto che la federnuoto cinese non abbia comunicato niente alla Fina e il tutto si sia risolto con una squalifica interna di tre mesi, guarda caso un periodo in cui l'atleta non aveva in programma alcun appuntamento agonistico. Non tanto perchè Sun è di fatto l'ostacolo (insormontabile) che separa il nuoto italiano da un oro a Rio, più che altro per equità sportiva, diventa sempre più importante la condivisione delle regole da parte di tutti i paesi aderenti a Fina e Cio. Per una cosa del genere un atleta italiano, o inglese, o tedesco si sarebbe preso due anni buoni di squalifica. In Brasile e in Cina si fanno da soli i controlli e da soli le sanzioni, spesso, se non sempre, eccessivamente benevole nei confronti dell'atleta. "La trimetazidina, utilizzato come sale cloridrato, è un farmaco antiischemico che esercita la sua attività preservando il metabolismo energetico delle cellule esposte a ipossia o a ischemia evitando il crollo dei livelli intracellulari di ATP." bastano le prime 2 righe di wikipedia e non serve essere un primario di medicina interna, per capire a cosa serve questo farmaco......alcuni punti della vicenda mi fanno profondamente "ridere", credendo io infatti che lo sport vada praticato dalle persone sane ed abili, come fa un campione olimpico a dichiarare che assume un farmaco simile per motivi di salute, vi ricordate di domenico fioravanti? lui non fu più dichiarato idoneo nonostante la possibilità di un problema fosse bassissima per la sua patologia... stupisce molto anche il fatto che il farmaco sia stato inserito cosi di recente nella lista wada , "evitando il crollo dei livelli intracellulari di ATP" ....ragazzi miei.....bah....in ultimo la dichiarazione del club di sun, e della federnuoto cinese che parlano di volontà di non barare e di colpevolezza per scarsa informazione.......mi sembra assolutamente inverosimile che lo staff del campione olimpico , non sia a conoscenza di ogni maledetta sostanza della lista wada. E' come se la ferrari non sia a conoscenza del carburante che deve mettere nel serbatoio...impossibile e come al solito classico comportamento tipico dei cinesi...del tipo ce la sbrighiamo noi.....un caso di simile positività in un altro paese , ed ad un farmaco con queste proprietà sarebbe al 100% trattato con le dovute contromisure, solo Cina e Brasile fanno sempre e solo a modo loro. Un'ingiustizia intollerabile. Scusate la foga delle mie parole ma sono fan di Gregorio e vedere chiudere il quindicesimo 100 di un 1500 sul passo di chi chiude un 200 stile in finale olimpica e mondiale , a me ha sempre dato tanto da pensare....e in più quest'anno sun yang , non è riuscito stranamente a battere gregorio nella sfida per il ranking....possiamo pensare al poco allenamento all'arresto o forse anche al fatto che non ha potuto assumere il farmaco a tempo pieno.
modificato Nov 25 '14 a 5:01 pm
 
0
risposta
"La trimetazidina, utilizzato come sale cloridrato, è un farmaco antiischemico che esercita la sua attività preservando il metabolismo energetico delle cellule esposte a ipossia o a ischemia evitando il crollo dei livelli intracellulari di ATP." bastano le prime 2 righe di wikipedia e non serve essere un primario di medicina interna, per capire a cosa serve questo farmaco......alcuni punti della vicenda mi fanno profondamente "ridere", credendo io infatti che lo sport vada praticato dalle persone sane ed abili, come fa un campione olimpico a dichiarare che assume un farmaco simile per motivi di salute, vi ricordate di domenico fioravanti? lui non fu più dichiarato idoneo nonostante la possibilità di un problema fosse bassissima per la sua patologia... stupisce molto anche il fatto che il farmaco sia stato inserito cosi di recente nella lista wada , "evitando il crollo dei livelli intracellulari di ATP" ....ragazzi miei.....bah....in ultimo la dichiarazione del club di sun, e della federnuoto cinese che parlano di volontà di non barare e di colpevolezza per scarsa informazione.......mi sembra assolutamente inverosimile che lo staff del campione olimpico , non sia a conoscenza di ogni maledetta sostanza della lista wada. E' come se la ferrari non sia a conoscenza del carburante che deve mettere nel serbatoio...impossibile e come al solito classico comportamento tipico dei cinesi...del tipo ce la sbrighiamo noi.....un caso di simile positività in un altro paese , ed ad un farmaco con queste proprietà sarebbe al 100% trattato con le dovute contromisure, solo Cina e Brasile fanno sempre e solo a modo loro. Un'ingiustizia intollerabile. Scusate la foga delle mie parole ma sono fan di Gregorio e vedere chiudere il quindicesimo 100 di un 1500 sul passo di chi chiude un 200 stile in finale olimpica e mondiale , a me ha sempre dato tanto da pensare....e in più quest'anno sun yang , non è riuscito stranamente a battere gregorio nella sfida per il ranking....possiamo pensare al poco allenamento all'arresto o forse anche al fatto che non ha potuto assumere il farmaco a tempo pieno. Condivido pienamente l’intervento di mr.fleafly. La positività di Sun ci ha svelato che il primatista mondiale dei 1500 stile libero assume dall’età di 17 anni un farmaco prescritto per un cardiopatico:eek:. Circostanza che mina alle fondamenta la sostenibilità di quella procedura ammessa dalla WADA per cui un atleta che ha bisogno di trattare una malattia con un farmaco che rientra nella lista di quelli proibiti è libero di farlo presentando un semplice certificato medico, che va sotto il nome di TUE (acronimo di Therapeutic Use Exemption). Poiché è fin troppo chiaro che una simile normativa si presta facilmente ad essere utilizzata in maniera fraudolenta da coloro che mascherano con una ‘finta’ patologia pratiche illecite, sarebbe forse auspicabile un totale ripensamento di un sistema che – stando così le cose – rischia di diventare un PasseparTUE :p per “dopati puliti”.
"La trimetazidina, utilizzato come sale cloridrato, è un farmaco antiischemico che esercita la sua attività preservando il metabolismo energetico delle cellule esposte a ipossia o a ischemia evitando il crollo dei livelli intracellulari di ATP." bastano le prime 2 righe di wikipedia e non serve essere un primario di medicina interna, per capire a cosa serve questo farmaco......alcuni punti della vicenda mi fanno profondamente "ridere", credendo io infatti che lo sport vada praticato dalle persone sane ed abili, come fa un campione olimpico a dichiarare che assume un farmaco simile per motivi di salute, vi ricordate di domenico fioravanti? lui non fu più dichiarato idoneo nonostante la possibilità di un problema fosse bassissima per la sua patologia... stupisce molto anche il fatto che il farmaco sia stato inserito cosi di recente nella lista wada , "evitando il crollo dei livelli intracellulari di ATP" ....ragazzi miei.....bah....in ultimo la dichiarazione del club di sun, e della federnuoto cinese che parlano di volontà di non barare e di colpevolezza per scarsa informazione.......mi sembra assolutamente inverosimile che lo staff del campione olimpico , non sia a conoscenza di ogni maledetta sostanza della lista wada. E' come se la ferrari non sia a conoscenza del carburante che deve mettere nel serbatoio...impossibile e come al solito classico comportamento tipico dei cinesi...del tipo ce la sbrighiamo noi.....un caso di simile positività in un altro paese , ed ad un farmaco con queste proprietà sarebbe al 100% trattato con le dovute contromisure, solo Cina e Brasile fanno sempre e solo a modo loro. Un'ingiustizia intollerabile. Scusate la foga delle mie parole ma sono fan di Gregorio e vedere chiudere il quindicesimo 100 di un 1500 sul passo di chi chiude un 200 stile in finale olimpica e mondiale , a me ha sempre dato tanto da pensare....e in più quest'anno sun yang , non è riuscito stranamente a battere gregorio nella sfida per il ranking....possiamo pensare al poco allenamento all'arresto o forse anche al fatto che non ha potuto assumere il farmaco a tempo pieno. Condivido pienamente l’intervento di mr.fleafly. La positività di Sun ci ha svelato che il primatista mondiale dei 1500 stile libero assume dall’età di 17 anni un farmaco prescritto per un cardiopatico:eek:. Circostanza che mina alle fondamenta la sostenibilità di quella procedura ammessa dalla WADA per cui un atleta che ha bisogno di trattare una malattia con un farmaco che rientra nella lista di quelli proibiti è libero di farlo presentando un semplice certificato medico, che va sotto il nome di TUE (acronimo di Therapeutic Use Exemption). Poiché è fin troppo chiaro che una simile normativa si presta facilmente ad essere utilizzata in maniera fraudolenta da coloro che mascherano con una ‘finta’ patologia pratiche illecite, sarebbe forse auspicabile un totale ripensamento di un sistema che – stando così le cose – rischia di diventare un PasseparTUE :p per “dopati puliti”.
modificato Nov 26 '14 a 10:58 am
 
0
risposta
Però non va bene "demonizzare" altre nazioni, i fantastici U.S.A hanno avuto un sacco di dopati medagliati che hanno rovinato olimpiadi e mondiali e così atre nazioni, suvvia tutto il mondo è paese. Aggiungo che comunque lo stimolo ad infrangere record spesso è venuto proprio da atleti dopati, com'è che il divario in fatto di tempi si è sempre colmato piuttosto rapidamente? Bontà dell'allenamento e degli obbiettivi? Siamo seri Sun è comunque uno con qualità notevoli e soprattutto uno che nuota veramente molto bene. Comunque un doping preventivo sarà obbligatorio per evitare a questi ragazzi d'incorrere in patologie cardiache ictus ed altro a causa di allenamenti ormai disumani che col benessere ed il senso di sport non hanno da spartire nulla.
Però non va bene "demonizzare" altre nazioni, i fantastici U.S.A hanno avuto un sacco di dopati medagliati che hanno rovinato olimpiadi e mondiali e così atre nazioni, suvvia tutto il mondo è paese. Aggiungo che comunque lo stimolo ad infrangere record spesso è venuto proprio da atleti dopati, com'è che il divario in fatto di tempi si è sempre colmato piuttosto rapidamente? Bontà dell'allenamento e degli obbiettivi? Siamo seri Sun è comunque uno con qualità notevoli e soprattutto uno che nuota veramente molto bene. Comunque un doping preventivo sarà obbligatorio per evitare a questi ragazzi d'incorrere in patologie cardiache ictus ed altro a causa di allenamenti ormai disumani che col benessere ed il senso di sport non hanno da spartire nulla.
modificato Nov 26 '14 a 12:11 pm
 
0
risposta
@Siamo seri Sun è comunque uno con qualità notevoli e soprattutto uno che nuota veramente molto bene. anch'io sono uno con qualitá notevoli e nuoto veramente molto bene...lo sei anche tu, lo sono tutti qui, ce ne sono milioni nel mondo...ma questo non significa che dobbiamo diventare delle discariche di rifiuti chimici , giusto ? @Comunque un doping preventivo sarà obbligatorio potresti spiegare meglio questo concetto, cuffiablu....credo di non aver capito. ciao
Siamo seri Sun è comunque uno con qualità notevoli e soprattutto uno che nuota veramente molto bene. anch'io sono uno con qualitá notevoli e nuoto veramente molto bene...lo sei anche tu, lo sono tutti qui, ce ne sono milioni nel mondo...ma questo non significa che dobbiamo diventare delle discariche di rifiuti chimici , giusto ? Comunque un doping preventivo sarà obbligatorio potresti spiegare meglio questo concetto, cuffiablu....credo di non aver capito. ciao
modificato Nov 26 '14 a 2:36 pm
 
0
risposta
anch'io sono uno con qualitá notevoli e nuoto veramente molto bene...lo sei anche tu, lo sono tutti qui, ce ne sono milioni nel mondo...ma questo non significa che dobbiamo diventare delle discariche di rifiuti chimici , giusto ? potresti spiegare meglio questo concetto, cuffiablu....credo di non aver capito. ciao Mi tiro fuori da coloro che considero nuotino molto bene ed abbiano grandi qualità natatorie. Detto questo ti spiego nel dettaglio: noi abbiamo un atleta che ha un potenziale massimo raggiungibile con un allenamento adeguato e la sua forza di volontà, il suo limite primario però è dato dal fisico che stabilisce la sua prestazione massima possibile, ma anche il carico di rottura delle varie parti che lo compongono. Ad un certo punto la selezione ci arriva, ma un cuore umano per quanto allenato e singolare ha dei limiti meccanici, così i polmoni, le ossa, la resistenza ad usura delle articolazioni, il rendimento massimo del complessivo omero scapola penso possa essere calcolato in termini assoluti. Una volta arrivati ai valori massimi possibili, allenare non serve più a niente, anzi è pericoloso perché in realtà puoi andare solo incontro a rotture. Per andare oltre devi necessariamente introdurre pratiche mediche che ti permettano di salvaguardare le parti sottoposte ai carichi, questo è doping! Perché altera di fatto il livello concesso dalla propria genetica. Purtroppo credo che questo venga fatto da moltissime nazioni, con metodi ritenuti fraudolenti, oppure legali, non cambia molto le cose, il doping non è in una lista di sostanze è in un modo d'intendere lo sport. Il "progresso" delle prestazioni, costi quel che costi, non lo fermerà nessuno, mettiti l'animo in pace in questo senso, almeno si potrebbe essere più onesti e non continuare a vendere mele per fichi, perché è deprimente!
anch'io sono uno con qualitá notevoli e nuoto veramente molto bene...lo sei anche tu, lo sono tutti qui, ce ne sono milioni nel mondo...ma questo non significa che dobbiamo diventare delle discariche di rifiuti chimici , giusto ? potresti spiegare meglio questo concetto, cuffiablu....credo di non aver capito. ciao Mi tiro fuori da coloro che considero nuotino molto bene ed abbiano grandi qualità natatorie. Detto questo ti spiego nel dettaglio: noi abbiamo un atleta che ha un potenziale massimo raggiungibile con un allenamento adeguato e la sua forza di volontà, il suo limite primario però è dato dal fisico che stabilisce la sua prestazione massima possibile, ma anche il carico di rottura delle varie parti che lo compongono. Ad un certo punto la selezione ci arriva, ma un cuore umano per quanto allenato e singolare ha dei limiti meccanici, così i polmoni, le ossa, la resistenza ad usura delle articolazioni, il rendimento massimo del complessivo omero scapola penso possa essere calcolato in termini assoluti. Una volta arrivati ai valori massimi possibili, allenare non serve più a niente, anzi è pericoloso perché in realtà puoi andare solo incontro a rotture. Per andare oltre devi necessariamente introdurre pratiche mediche che ti permettano di salvaguardare le parti sottoposte ai carichi, questo è doping! Perché altera di fatto il livello concesso dalla propria genetica. Purtroppo credo che questo venga fatto da moltissime nazioni, con metodi ritenuti fraudolenti, oppure legali, non cambia molto le cose, il doping non è in una lista di sostanze è in un modo d'intendere lo sport. Il "progresso" delle prestazioni, costi quel che costi, non lo fermerà nessuno, mettiti l'animo in pace in questo senso, almeno si potrebbe essere più onesti e non continuare a vendere mele per fichi, perché è deprimente!
modificato Nov 26 '14 a 8:58 pm
 
0
risposta
12
anteprima immediata
inserisci almeno 10 caratteri
ATTENZIONE: Hai menzionato %MENTIONS%, ma non possono vedere questo messaggio e non ne riceveranno notifica
Salvataggio...
Salvato
With selected deselect posts show selected posts
Tutti i messaggi di questo argomento saranno cancellato ?
Bozza in attesa ... Click per tornare alla modifica
Elimina la bozza