Advertisement
La storia del nuoto vissuta e raccontata...
29 Argomenti
266 Messaggi
0 Followers
Si No
Nascondi testo
Si No
Attiva scorrimento infinito
Olimpiadi di Pechino 2008, finale dei 400 stile libero donne.
In quarta corsia c’è Federica Pellegrini autrice di un superbo 4’02” già nelle batterie (suo è il record del mondo della specialità), in quinta l’inglese Rebecca Adlington e in terza Katie Hoff. Non intendo parlare della gara di Federica, rimasta imbrigliata in ritmi troppo lenti
0risposte
61viste
Curiosando sul Web ho trovato questo interessantissimo articolo apparso su SPORTS ILLUSTRATED, la più autorevole rivista sportiva americana, nel 1992. E’ la storia di due stelle cadute, di due mondi paralleli e antagonisti, l’Est e l’Ovest, di due modi diversi di concepire la vita e il nuoto. Ho tradotto l’articolo originale (circa 11 pagine) e ne ho fatto un riassu
597f59a005311.png
11risposte
349viste
recente per carmelino  ·  Aug 2 '17 a 1:19 pm
Negli anni ’70 il nuoto dopato della Germania Est ha stroncato i propositi di carriera ed i sogni di gloria non solo di Shirley Babashoff e Novella Calligaris, costrette al ritiro a soli 19 anni, ma anche di un’altra fuoriclasse olandese, la tenerissima Enith Brigitha, la prima nuotatrice di colore a vincere medaglie olimpiche e mondiali.

Enith era nata nel 1955 nell’sola di
597f34edcc957.jpg
0risposte
95viste
xman inviato Jan 6 '17 a 10:07 pm
Apro un topic dove inserire un ricordo per le grosse personalità del mondo del nuoto venute a mancare.

Michel Guizien 1936-2017
E' scomparso il 4 gennaio. Allenatore di Frank Esposito e del velocista Kalfayan, lanciò anche la carriera di Romain Barnier, che ha tratto giovamento dai suoi insegnamenti per la propria carriera di coach.
0risposte
14viste
xman inviato Jan 5 '15 a 1:40 pm
Mi sembra la sezione giusta per dedicare il giusto tributo ad Aronne Anghileri, prestigiosa firma della Gazzetta dello Sport, scomparso ieri a 87 anni: in mezzo ai campioni di cui ha celebrato le gesta con trasporto ma anche con doveroso spirito critico.
La formazione di Anghileri era di natura tecnica, più che giornalistica. Nel 1953 come responsabile della sezione femminile della Canott
2risposte
16viste
recente per carmelino  ·  Apr 2 '15 a 3:16 pm
Ripropongo un vecchio thread, riveduto e corretto, che avevo già postato anni fa nel vecchio forum e che magari qualcuno non ha ancora letto. Praticamente la storia di un trionfo natatorio senza precedenti in Italia e la consacrazione assoluta di Novella Calligaris, le cui imprese sportive hanno generato in me la passione per il nuoto.

Sia ben chiaro, Novella era già popolariss
27risposte
35viste
recente per icona  ·  Sep 11 '13 a 8:51 am
vale75 inviato Sep 21 '08 a 10:15 pm
Oggi ricorre un anniversario importante : esattamente 20 anni fa alle Olimpiadi di Seul un ragazzo di 18 anni conquistava la medaglia di bronzo nei 400 misti: questo ragazzo era Stefano Battistelli ed era il primo nuotatore maschio a vincere una medaglia per l'Italia nel nuoto (in precedenza solo Novella Calligaris aveva vinto medaglie).
Classe 1970, pur essendo piccolino come altezza rispetto a
5risposte
30viste
recente per silversurfer  ·  May 23 '13 a 10:46 am
Formidabile quell’anno

Il 1986 di “Bibi”

Certo, uno prepara la stagione per macro-cicli, con lunghi periodi di allenamento duro, con picchi di forma (quanti? Due, tre…), ma come reagisce il fisico di un ragazzino di 15/16 anni? Quali esiti danno delle tabelle di allenamento che prevedono carichi di 20-22 km/giorno? Reggerà o scoppierà? Gli rovineranno la s
1risposte
29viste
recente per zio Dave  ·  Feb 2 '13 a 6:41 pm
sans culotte inviato Sep 26 '12 a 1:45 pm
Giorgio Quadri (Roma, 20 febbraio 1960) è un nuotatore italiano. È stato atleta della Nazionale Italiana di nuoto

Si avvicina al nuoto all'età di cinque anni. Tesserato nella S.S. Lazio Nuoto nel 1967 rimarrà nella società della capitale italiana sino al 1979, anno in cui si trasferisce nel Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro della Polizia di Stato.
Nella sua ulti
4risposte
26viste
recente per sans culotte  ·  Sep 26 '12 a 3:39 pm
Giorgio Lamberti è stato senza alcun dubbio il più grande talento natatorio al maschile che l’Italia abbia mai avuto. Il suo record mondiale dei 200 (primo e unico italiano nella storia del nuoto maschile a detenere un primato del mondo), realizzato nel 1989 con un crono monstre (1’46”69), rimarrà imbattuto per dieci anni e lo consacrerà tra i grandi
0risposte
29viste
Nel 1968 il record del mondo dei 200 stile libero donne era di 2’06’7 e apparteneva alla statunitense Debbie Meyer (tre ori individuali alle Olimpiadi di Città del Messico nei 200, 400 e 800). La differenza con il record maschile era di 12 secondi e 3 decimi (1'54"28 di Don Schollander), in linea con i livelli attuali.
Dal biennio 1971/72 la specialità diventa dominio de
0risposte
37viste
La gara dei 200 farfalla femminili alle Olimpiadi di Sydney 2000 è stata una delle più esaltanti di quell'edizione dei giochi e non solo. Se c'era una gara con una vincitrice sicura, quella era Susan O'Neill, la madama butterfly australiana imbattuta nella sua gara da cinque anni e detentrice del record del mondo con 2'05'81. Al suo fianco in corsia 5, l'altra fortissima australiana
2risposte
36viste
recente per bierre  ·  Jun 7 '12 a 6:32 am
Questo è un altro video d'epoca, la staffetta 4x100 stile libero femminile alle Olimpiadi di Montreal nel 1976. E' un video molto significativo perchè questa gara ebbe luogo l'ultimo giorno di gare in un'edizione delle Olimpiadi che vide lo strapotere delle valchirie della Germania Est che vinsero 11 medaglie d'oro su 13. Le americane uscirono con le ossa rotte da questi Giochi, in
5981a8de89df4.jpg
22risposte
70viste
recente per carmelino  ·  Jun 3 '12 a 2:40 pm
Nata a Firenze nel 1969, di madre inglese, Tanya Vannini, stile liberista completa, è da annoverarsi tra le più importanti nuotatrici degli anni ’80. Insieme a Manuela Dalla Valle, Lorenza Vigarani, Ilaria Tocchini, Silvia Persi, Manuela Melchiorri, Cristina Sossi, Manuela Carosi e Roberta Felotti, Tanya era una delle punte di quella che probabilmente è stata la pi&ugra
7risposte
386viste
recente per ivolivi  ·  Jun 25 '11 a 8:20 pm
bestiedda inviato Aug 30 '08 a 10:42 am
Roland Matthes è stato, forse, il più grande dorsista di tutti i tempi e, quasi sicuramente, l'atleta più dotato che si sia mai visto in una piscina (forse anche più di Phelps e Thorpe). Per dare un'idea del terremoto che portò nel mondo del nuoto, basta indicare i suoi periodi di imbattibilità nei 100 e 200 DO: 8 anni, 1 mese e 8 giorni per la prima,
9risposte
57viste
recente per bierre  ·  Nov 20 '08 a 7:13 am
mascalzonelatino inviato Aug 19 '08 a 10:14 am
E' anche merito suo se Popov ora è considerato un mito!
Non sto scherzando: quella che segue è la storia di un personaggio che secondo me ha dato tanto al nuoto, ma che troppo spesso viene dimenticato.

Procediamo con ordine; ai mondiali di Roma '94, mentre tutti erano distratti dalle cinesi e dai loro record quantomai sospetti, questo ventenne figlio d'
5risposte
25viste
recente per silversurfer  ·  Nov 17 '08 a 4:53 pm
Carica altro
Tutti i messaggi di questo argomento saranno cancellato ?
Bozza in attesa ... Click per tornare alla modifica
Elimina la bozza